Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Incordatura ibrida

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Incordatura ibrida

Messaggio Da gubianchi il Lun 28 Mar 2016 - 14:01

Un tecnico Kennex mi ha consigliato una modalità di incordatura opposta a quella che ho sempre utilizzato, vale a dire: 25kg multifilamento in verticale e 25kg monofilamento in orizzontale. La ragione addotta è che il multifilamento resiste più del mono alla perdita di tensione, quindi l'assestamento delle corde risulta più omogeneo. Secondo voi è corretto? grazie, guido

gubianchi
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 28.03.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatura ibrida

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 28 Mar 2016 - 14:57

A parte il fatto che dipende da un'infinità di fattori (tipo specifico di corda, tipo e livello di gioco del giocatore) ovviamente "può" andare, ma la giustificazione addotta è speciosa e generica.

Se ad esempio monti un multifilo dalle buone prestazioni generali ma dalla tenuta di tensione indecente (pro's pro Synergy, tanto per fare un nome) abbinato ad un mono di elevata tenuta di tensione e rigidità (LXN 4G) la teoria decade e ti ritrovi in mano un'asse da stiro, oltretutto per nulla funzionale su telai di poca spinta come ad esempio il Q Tour...

Quando si danno spiegazioni (pseudo)tecniche bisognerebbe anche contestualizzare il tutto.
Anche perchè anche  pur azzeccando tutto (e non è facilissimo senza le giuste conoscenze tecniche) bisognerebbe comunque aspettare l'assestamento delle due corde, e la cosa può prendere tempo... Suspect

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40379
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatura ibrida

Messaggio Da gubianchi il Lun 28 Mar 2016 - 15:48

Il livello di gioco è medio da circolo e sono over 65. La racchetta è Q5 315. Ho scritto erroneamente 25kg ma la tensione attuale è 24 e sto pensando di scendere a 23 per salvaguardare il braccio e avere un pò più spinta. Sulla qualità delle corde chiedo di privilegiare la qualità rispetto al prezzo però onestamente non sono aggiornato sulle specificità. Ok per il tempo di assestamento, mi pare logico aspettarselo. Verificherò meglio le corde. Grazie, guido

gubianchi
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 28.03.16

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum