Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

racchette pesanti

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

racchette pesanti

Messaggio Da tizfoggi il Sab 5 Mar 2016 - 15:36

Dopo averci pensato un bel po' ho deciso di procurarmi una head Pro tour usata e ho incominciato a godermela la scorsa settimana (8 ace, anche a complici le palle nuove). Le mie perplessità sono per il peso (360 g), alla fine però anche se fisicamente sono decisamente medio mi sono detto: se a 15 anni giocavi con la graphite pro (ce l'ho ancora; pesa 350) ora che hai passato i 50 ce la potresti fare ugualmente. Ho paura però per la spalla; per il resto, gomito e polso, penso sia un grande miglioramento. Qualcuno ha esperienze. (Positive o negative), non vorrei "innamorarmi" troppo dell'attrezzo per poi scoprire che non me lo posso permettere...

tizfoggi
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 39
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 15.05.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette pesanti

Messaggio Da VANDERGRAF il Sab 5 Mar 2016 - 20:50

l'età non c'entra niente col peso. semmai bisognerebbe parlare di età "ai fini tennistici" che è quella che conta a livello di efficienza muscolare e tendinea, che non e' direttamente proporzionale all'età anagrafica. il peso non è tanto un problema preso singolarmente, può diventarlo se abbinato a inerzia alta, bilanciamento avanzato e rigidità del telaio. innamorarsi, almeno per me, significa constatare nel medio termine che un telaio mi permette ottima resa in campo e zero problemi fisici, tutto il resto sono solo condizionamenti e autosuggestioni che hanno poco a che fare con la realtà effettiva personale, chiaramente nei limiti di eventuali obiettivi importanti collegati ad una relativa programmazione

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette pesanti

Messaggio Da Mauro 66 il Sab 5 Mar 2016 - 20:51

Ciao
io gioco spesso con Pog OS da 350 e mi trovo bene
se ti diverti con la tua PT perché no ?
Se dovesse farti male la spalla fai sempre in tempo a cambiare telaio

Mauro 66
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 287
Età : 50
Località : Milano
Data d'iscrizione : 14.03.14

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ITR 3.5
Racchetta: Prince POG OS 4 stripes; Prince EXO3 Tour 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette pesanti

Messaggio Da kingkongy il Sab 5 Mar 2016 - 21:39

Mmmm Tiz, perché spalla? Servi con la eastern di rovescio? Se sì, non è che cambi molto con una 300 grammi... Al limite vai di continental e ti limiti allo slice classico.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12076
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

parere

Messaggio Da Fabio1868 il Sab 5 Mar 2016 - 22:30

ognuno di noi deve rendersi conto che con l'avanzare dell'eta' non ha senso stressare troppo le articolazioni. Adesso gioco con la ki5 315, bilanciata ottimamente sul manico, se domani dovessi rendermi conto che il peso non fa' piu' per me, cambio subito. In fondo e' divertimento e basta

Fabio1868
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 196
Età : 48
Località : roma
Data d'iscrizione : 19.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette pesanti

Messaggio Da VANDERGRAF il Sab 5 Mar 2016 - 23:20

@Fabio1868 ha scritto:ognuno di noi deve rendersi conto che con l'avanzare dell'eta' non ha senso stressare troppo le articolazioni. Adesso gioco con la ki5 315, bilanciata ottimamente sul manico, se domani dovessi rendermi conto che il peso non fa' piu' per me, cambio subito. In fondo e' divertimento e basta
purtroppo il discorso dello stress delle articolazioni non è così riduttivo e lineare. una racchetta da 280 grammi nuda può essere molto più stressante di una da 340 grammi (per le head in questione si è parlato di 360 grammi ma credo sia comprensivo delle corde) perchè le racchette più leggere sono bilanciate più verso la testa (oltrechè spesso più rigide) e se non viene gestito bene, questo tipo di bilanciamento può portare molto più stress, anche perchè il minor peso filtra meno le vibrazioni. è sempre difficile individuare esattamente e rapidamente cosa crea problemi di questo tipo, se si parla solo di peso. dipende dal tipo di tecnica che ha il giocatore, soprattutto sul rovescio a una mano e sui colpi senza rimbalzo e dipende dal tipo di corda abbinata. chiaramente se uso un telaio molto rigido e ci monto corde rigide e magari pure a tensione alta, avrò più facilmente problemi di stress alle articolazioni, a prescindere dal peso. una volta si usavano racchette che pesavano minimo 350 grammi nude, erano più morbide e bilanciate più verso il manico e non esisteva la frequenza di patologie al braccio che ci sono oggi, a prescindere dall'età. i problemi sono arrivati con l'avvento di racchette più leggere, rigide e bilanciate in testa.

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette pesanti

Messaggio Da Sonny Liston il Dom 6 Mar 2016 - 7:40

@VANDERGRAF ha scritto:
 una volta si usavano racchette che pesavano minimo 350 grammi nude, erano più morbide e bilanciate più verso il manico e non esisteva la frequenza di patologie al braccio che ci sono oggi, a prescindere dall'età. i problemi sono arrivati con l'avvento di racchette più leggere, rigide e bilanciate in testa.

Verissimo.

Oltre, ovviamente, all'arrivo delle corde in monofilo.

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette pesanti

Messaggio Da drichichi@alice.it il Dom 6 Mar 2016 - 12:47

@VANDERGRAF ha scritto:l'età non c'entra niente col peso. semmai bisognerebbe parlare di età "ai fini tennistici" che è quella che conta a livello di efficienza muscolare e tendinea, che non e' direttamente proporzionale all'età anagrafica. il peso non è tanto un problema preso singolarmente, può diventarlo se abbinato a inerzia alta, bilanciamento avanzato e rigidità del telaio. innamorarsi, almeno per me, significa constatare nel medio termine che un telaio mi permette ottima resa in campo e zero problemi fisici, tutto il resto sono solo condizionamenti e autosuggestioni che hanno poco a che fare con la realtà effettiva personale, chiaramente nei limiti di eventuali obiettivi importanti collegati ad una relativa programmazione
Quoto al 100%! preferisco giocare con zus o prince over 320 piuttosto che con fuscelli che mi danno problemi!

drichichi@alice.it
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 5488
Età : 48
Località : Cirò marina (KR)
Data d'iscrizione : 22.09.13

Profilo giocatore
Località: Terronia!
Livello: Scarsissimo ed anche di più!!!
Racchetta: Tante ma veramente tante!!!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette pesanti

Messaggio Da tempesta il Dom 6 Mar 2016 - 13:35

Sicuramente le racchette pesanti danno meno vibrazioni rispetto alle racchette tubolari 300/100 ma io penso che molto derivi dal' " imprinting" del momento in cui uno ha iniziato a giocare a tennis.
Se uno ha iniziato molti anni fa col legno una pro staff Classic o una vintage da 330-350g sembra maneggevole.
Io ho sempre fatto sport e calcio ad un buon livello. Nel 2010 quando ho iniziato ho trovato molti benefici nel giocare con racchette "leggere" perché tendevo a strappare i movimenti e giocare in modo tecnicamente sbagliato.

Adesso dopo quasi 6 anni curando moltissimo la tecnica utilizzo sempre le 300/100 ma le appesantisco al manico.

310 g è in questo momento il mio peso target è 32 il bilanciamento racchetta finita.

Di più sia in peso che in bilanciamento vs la testa mi porta a perdere timing,maneggevolezza e anche a strappare di più.

Monofilamento morbido,e via.

La sensazione non è quella di una Prestige 600 tour o di una six one 95 ma la palla la" sento bene" e non mi manca il colpo da ko.

Quindi non sento la necessità di aumentare il peso

tempesta
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1343
Età : 45
Località : Prato
Data d'iscrizione : 08.11.13

Profilo giocatore
Località: Prato
Livello: 4.3Fit
Racchetta: Donnay XDual Silver 2016!!! 4x APD E altre

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette pesanti

Messaggio Da jasper il Dom 6 Mar 2016 - 13:48

Tempesta, potrei fare copia e incolla Wink

jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4010
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette pesanti

Messaggio Da Fabio1868 il Dom 6 Mar 2016 - 19:02

ognuno ha le sue sensazioni, c'e' poco da fare, la racca perfetta l'abbiamo impressa nel cervello singolarmente. se per me sono ok le pk, altri 1000 possono dire il contrario

Fabio1868
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 196
Età : 48
Località : roma
Data d'iscrizione : 19.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette pesanti

Messaggio Da kingkongy il Dom 6 Mar 2016 - 20:26

Figurati! Io PT57 o Zebra... Ovvero delle PK, il mold originario e' quello... Hihihihi

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12076
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette pesanti

Messaggio Da tizfoggi il Mer 9 Mar 2016 - 14:31

ok, 360 g con le corde ovvio ... con la spalla non ho problemi, solo fifa perchè in passato ho sofferto un po' di infiammazione alla cuffia dei rotatori. Ma devo dire che per ora va tutto alla grande: è morbida come il burro e precisa come un bisturi ... e per il servizio all'inizio il problema era la seconda palla, mi usciva mediamente più lunga del normale, ma penso che fosse per la maggiore inerzia e per il pattern 18x20, ho preso le misure e non ci sono problemi. Devo mettermi di più alla prova in fase difensiva, nei recuperi potrei avere qualche ritardo.

tizfoggi
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 39
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 15.05.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette pesanti

Messaggio Da Paoloraz il Gio 10 Mar 2016 - 1:45

Per mia esperienza, dipende molto come giochi e quanto giochi, e qual è la memoria motoria a cui sei abituato. Io ho provato a giocare coi 300x100, ne percepisco i vantaggi (soprattutto in caso di lunghe sessioni di gioco e partite ravvicinate, che però tanto ormai non faccio più visto che gioco solo per divertirmi), ma non mi danno nessun feeling. Quindi, almeno nell'arco dell'ora e mezza di gioco continuativo, gioco meglio con quello a cui sono abituato: pesi almeno 340gr, ovali max 98, profili sottili e schema 18x20, flex bassi. Già così sento che la racchetta spinge e spara 'al limite' di andare lungo o di non sapere dove va la pallina. La mia memoria motoria è tarata su quello. Stop. Chiaramente, con un padellone potente leggero e maneggevole rispondo meglio, ma tiro fuori di due metri i back di rovescio e non sento la 'pallina in mano' quando colpisco una volee. I profili sottili agonistici hanno difetti? Si, molti: spingono poco in fase servizio e difesa, pesano, sono poco maneggevoli. Ma hanno massa per fare volee decenti e per sentire bene la palla. Sono attrezzi, con pregi e limiti. Ma l'idea che una racca pesante sia sempre e solo penalizzante secondo me è una baggianata o che uno che non è un seconda categoria 'non se la può permettere' è una scemenza. Dipende. Da come giochi, da quanto riesci a rimanere fluido anche quando inizi a essere stanco, etc

Paoloraz
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 181
Età : 43
Località : Milano
Data d'iscrizione : 11.03.13

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: 4.3 FIT...a giugno!
Racchetta: Dunlop max 200g, Dunlop Maxply McEnroe, Dunlop Bio Max 200g, Wilson Pro Open, etc etc...

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette pesanti

Messaggio Da Fabio1868 il Gio 10 Mar 2016 - 3:01

una racca pesante e' indubbio che alla lunga stanca se non stai bene allenato, se non pieghi bene le gambe aiuta meno di una 260gr, se non apri bene la minore maneggevolezza si sente e rischi di sparacchiare, insomma meno rose e fiori. ognuno libero di contraddirmi, ci mancherebbe siori miei.

Fabio1868
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 196
Età : 48
Località : roma
Data d'iscrizione : 19.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette pesanti

Messaggio Da kingkongy il Gio 10 Mar 2016 - 4:15

Continuerò a sostenere fino allo stremo la mia convinzione: a ogni swing la propria racchetta.
Ovvero massima inerzia alla massima velocità sostenibile. Con i materiali odierni (telai e corde) la priorità è mantenere sempre ai massimi livelli la velocità. E per velocità si intende "nello spazio", quindi lo SW da solo non basta ma l'occhio va alle principali tre Inerzie: swingweight, twistweight e spinweight.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12076
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette pesanti

Messaggio Da Adolfo il Gio 10 Mar 2016 - 12:53

Spostato.

@tizfoggi: ti prego di fare più attenzione in futuro alla sezione dove apri i nuovi argomenti. Grazie.

_____________________________________________________________

Adolfo
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3306
Data d'iscrizione : 07.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4
Racchetta: Wilson Pro Open BLX

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette pesanti

Messaggio Da Matley il Gio 10 Mar 2016 - 13:24

@kingkongy ha scritto:Continuerò a sostenere fino allo stremo la mia convinzione: a ogni swing la propria racchetta.
Ovvero massima inerzia alla massima velocità sostenibile. Con i materiali odierni (telai e corde) la priorità è mantenere sempre ai massimi livelli la velocità. E per velocità si intende "nello spazio", quindi lo SW da solo non basta ma l'occhio va alle principali tre Inerzie: swingweight, twistweight e spinweight.

Già, ma come fai a misurarli? Coma cavolo faccio a sapere quale racchetta più pesante riesco a sostenere? E cosa si intende per sostenere? Tenerla in mano? Giocarci? Giocarci per una,due, tre ore? E contro chi? Se gioco due ore contro Lorenzi forse è meglio che mi prenda una racchetta leggera o la più pesante?

Matley
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 531
Data d'iscrizione : 27.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette pesanti

Messaggio Da Marcotop65 il Gio 10 Mar 2016 - 13:34

@Matley
Bisogna che te fai 'na bela cura di racchette..  Very Happy

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette pesanti

Messaggio Da kingkongy il Gio 10 Mar 2016 - 13:48

Condition 1. La racchetta più veloce. Quella con la quale spinni di più e con la quale servi meglio.
Condition 2. La racchetta con più inerzia. Perché devi trasferire energia il più vicino possibile al punto d'impatto. Ma, essendo l'inerzia nemica dell'accelerazione, la prima comanda perché rende di più.
Condition 3. La racchetta più pesante. Subordinato a 1 e 2. La racchetta con cui puoi giocare 4 ore di fila alla massima velocità di braccio.
Sulle misurazioni, le tre inerzie le misura il diagnostic di Priority One e di Babolat.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12076
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette pesanti

Messaggio Da Fabio1868 il Lun 14 Mar 2016 - 21:30

condition 4: avere l'onesta' di ammettere il proprio livello di ....pippaggine....., da li' uscira fuori la racchetta ideale.
la padella delle castagne, tanto pure li' ci soni i buchi, vi pare? cheers affraid

Fabio1868
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 196
Età : 48
Località : roma
Data d'iscrizione : 19.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette pesanti

Messaggio Da Matley il Mar 15 Mar 2016 - 0:12

La mia era un po una provocazione e un po un motivo per aprire una discussione che ha come radice una frase del grande Kramer in cui disse di impugnare la racchetta più pesante che si riesce a giocare.
In se è un concetto che non fa una piega che  a mio avviso non può essere paragonato con i materiali (racchette e corde)  e il gioco moderno.
Piuttosto direi che se sei una pippa e hai l'umiltà di riconoscerti come ha osservato Fabio1868 probabilmente esce la racchetta ideale anche perchè le condizioni recitate da Kingkongy si capisce chiaramente essere puro frutto di teoria: vorrei vedere chi sa rendersi effettivamente conto di essere capace di giocare bene per quattro ore di fila ad esempio .
Con i nuovi materiali si  può tirare forte anche con una racchetta leggera, basta esserne capaci!  Non siamo capaci? Cerchiamo una giusta via di mezzo senza voler per forza riprendere concetti un pò datati.
Se poi ci sono i giocatori "vintage" che amano il gioco classico allora ben venga una bellissima POG oppure la mia amata Pro Staff Original 85 S.Vincent: allora il tennis può essere anche divertente a nessuna condizione!

Matley
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 531
Data d'iscrizione : 27.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette pesanti

Messaggio Da Sonny Liston il Mar 15 Mar 2016 - 7:37

@Paoloraz ha scritto: Ma l'idea che una racca pesante sia sempre e solo penalizzante secondo me è una baggianata o che uno che non è un seconda categoria 'non se la può permettere' è una scemenza. Dipende. Da come giochi, da quanto riesci a rimanere fluido anche quando inizi a essere stanco, etc

Concordo in toto.

Nel mio caso, ho provato tutte le racchette dagli anni 80 ad oggi, ed ho sempre giocato con racchette pesanti, MOLTO pesanti (quando non lo erano, le customizzavo).

Ho 53 anni, gioco livello 4.1 (vero, non di fantasia -come molti forumisti autocertificati-) ed ho un gioco da arrotino spagnolo.

Sapete con cosa sto giocando ora?

Con una Head Professional di alluminio degli anni 70.

Piatto standard (65 pollici)
397 grammi
33 cm balance

Mi piace giocarci come con nessuna racchetta al mondo.

Considerate che quando provo una Prestige Mid (o una PS 85) la trovo un "giocattolo" come chi, dalla Prestige Mid trova un giocattolo la PD!

Ovviamente, il mio rendimento in gioco cala (diciamo che con la Vintage gioco a livello di un 4.3 forte), ma il gusto che ne ricevo compensa abbondantemente il calo di rendimento.

Ovviamente faccio questo discorso perché, causa lavoro, non faccio più tornei: solo partite-battaglia al circolo.

Come dicevo, usando questi ferri anti-diluviani mi diverto come un ragazzino: al punto che penso proprio che non tornerò più indietro.

La mia dimensione tennistica sarà solo VINTAGE!

La sensazione è la pienezza di colpire una palla con un piatto standard da 65 pollici (se ci si riesce, chiaramente) è impareggiabile.

Quando leggo (spesso) nel forum di uomini adulti che non riescono a maneggiare racchette da 310 grammi perché ritenute troppo pesanti resto esterrefatto.

Ma il tennis è bello anche per questo.

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette pesanti

Messaggio Da Adolfo il Mar 15 Mar 2016 - 10:34

33cm di balance sono un botto!!!!

_____________________________________________________________

Adolfo
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3306
Data d'iscrizione : 07.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4
Racchetta: Wilson Pro Open BLX

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette pesanti

Messaggio Da Ziryab il Mar 15 Mar 2016 - 12:51

Penso che molti dei giocatori che conosco non durerebbero più di dieci palleggi con un telaio come il tuo...comunque sarei curioso di provare una roba del genere, come minimo sarebbe un ottimo allenamento ^_^

Ziryab
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1892
Data d'iscrizione : 16.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum