Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Quello che cambierei nel tennis

Pagina 4 di 14 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 9 ... 14  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da Sonny Liston il Mer 6 Gen 2016 - 10:54

Promemoria primo messaggio :

Ecco quello che cambierei nel tennis, ed il perché:

1. Una sola palla di servizio

- Ormai i Pro servono prime palle ingiocabili: quando entrano sono ace, ace sporchi, o dritti vincenti.
- Lunghissimi tempi morti tra prima e seconda palla che verrebbero eliminati.


2. Niente pause asciugamano tenuti dai raccattapalle

- Odiosissime, lunghe pause.
- Igienicamente una schifezza.
- Immorale.


3. Niente intervento medico

- Stai male? Ti ritiri!
- Eliminate le sceneggiate tattiche, soprattutto femminili


4. Superfici diversificate

- Niente superfici omogeneizzate che favoriscono i soliti noti.
- Erba veloce, come un tempo (con un solo servizio il gioco sarebbe interessante).
- Terra lenta come una volta
- Indoor veloce, per vedere le volèe
- Chi vince il RG, non lo troviamo a Wimledon (a meno non si chiami Borg).

5. Palline come una volta, più veloci

- Si tornerebbe a vedere gioco di rete, e i vari stili di gioco, sarebbero di meno i "robot spara-palle.


6. Vietati TOTALMENTE i monofilamenti

- O, comunque, tutte le corde con rigidità superiore a SI 120.
- Se vuoi tirare mazzate, le devi sapere controllare.





Questo il mio punto di vista... e il vostro?

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso


Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da Burner69 il Gio 7 Gen 2016 - 17:07

Sonny non mi puoi dire che gli Slam duravano di meno perché a Wimbledon l'erba era più veloce....Allora ti rispondo che al R.Garros la terra era più lenta non facevano tanti aces eppure duravano di meno anche lì...

Burner69
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 41
Data d'iscrizione : 28.04.11

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ...121 metri sul mare...
Racchetta: Solo Fischer e forse ora Zus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da Burner69 il Gio 7 Gen 2016 - 17:15

Le statistiche sui servizi che mi hai fatto vedere e che peraltro straconoscevo, non fanno che rinforzare la ma tesi e indebolire la tua.Mi aspettavo qualcosa che facesse notare l'importanza della seconda per battere Nole o Ferrer...Invece mi mostri una statistica in cui primeggia vinciuntubo gentle Karlovic primo e che annovera Federer solo per l'alto numero di partite giocate rispetto a tutti gli altri in classifica...

Burner69
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 41
Data d'iscrizione : 28.04.11

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ...121 metri sul mare...
Racchetta: Solo Fischer e forse ora Zus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da motombo il Gio 7 Gen 2016 - 17:21

giovanni era tutto un altro tennis........il tennis e' FISICAMENTE migliorato.
ALLENAMENTI
TECNICA
il tennis attuale a mio modesto parere e' notevolmente migliorato.....per come la vedo io se rallentiamo anche il gioco federer fa' volee' anche con la bandana.

E' bello pensare che il tennis oldstyle sia piu' bello e dire che i tennisti di una volta erano piu' forti ecc.....ma ripeto per come la vedo io non c'e' storia.
Il tennis si evolve si estremizza ma migliora.

Conosco leconte conosco cash ma conosco anche wilander vilas borg.
Il tennis moderno e' molto piu' spettacolare e non si puo' limitare il tennis moderno parlando solo di karlovic raonic ecc.... che come avrai notato slam a casa non ne portano.
Ma il tennis moderno e' sampras agassi federer djokovic nadal e tantissimi campioni che non sto' ad elencare.

Per giocare solo una palla di servizio non sono daccordo,rallentando il servizio si vedrebbero solamente vincenti o cercare vincenti. Chi serve subisce e non trae vantaggio.Basta vedere le percentuali di punti sulla seconda palla.

motombo
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2225
Età : 39
Località : roma
Data d'iscrizione : 28.02.11

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: Yonex Si 98

http://www.otticaalfa.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da MB66 il Gio 7 Gen 2016 - 17:45

Il miglior tennis, a mio parere, si è giocato tra il 1985 e il 1995.
Mai visti così tanti campioni tutti insieme con così tanti stili diversi.

MB66
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 176
Età : 50
Data d'iscrizione : 29.04.13

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: FIT 4.2
Racchetta: Head Graphene XT Speed MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da Sonny Liston il Gio 7 Gen 2016 - 17:45

Sandro: io non ho mai detto che i tennisti di un tempo erano piu' forti.

Io dico, e sottoscrivo, che il tennis degli anni 70-80 era piu' bello, MOLTO piu' bello da vedere.

A differenza tua (purtroppo perche' sono piu' vecchio) io i giocatori di cui parlo LI HO VISTI dal vivo.

E so bene quello di cui parlo.

Poi, che a te (e molti altri) piaccia di piu' il tennis di oggi non si puo' discutere: De gustibus non est disputandum.

Ma ti invito a fare una riflessione: come mai TUTTI quelli che hanno visto veramente (perche' tanti lo hanno visto solo su you tube) il tennis 70-80 lo trovano MOLTO piu' divertente di quello attuale?

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da Sonny Liston il Gio 7 Gen 2016 - 17:47

@MB66 ha scritto:Il miglior tennis, a mio parere, si è giocato tra il 1985 e il 1995.
Mai visti così tanti campioni tutti insieme con così tanti stili diversi.

Verissimo...

Ma anche negli anni 70 c'era da divertirsi...

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da Burner69 il Gio 7 Gen 2016 - 17:51

Perché ci ricorda quando eravamo giovani...La memoria selettiva che al passare degli anni consolida ricordi remoti.Conosco un 95enne che mi parla della Balilla come miglior macchina di tutti i tempi e ne parla come se l'avesse guidata due giorni fa...

Burner69
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 41
Data d'iscrizione : 28.04.11

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ...121 metri sul mare...
Racchetta: Solo Fischer e forse ora Zus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da Sonny Liston il Gio 7 Gen 2016 - 17:51


Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da motombo il Gio 7 Gen 2016 - 17:53

perche' come in tutti i sport e' bello dire:
il tennis di una volta
il calcio di una volta
ecc.......

Proprio perche' l'hai vissuto nell'adolescenza lo senti piu' tuo....ma ci mancherebbe il tennis come tutti i sport e' fatto anche da sentimenti quindi...
Ma dire che sia migliore e' molto discutibile

motombo
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2225
Età : 39
Località : roma
Data d'iscrizione : 28.02.11

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: Yonex Si 98

http://www.otticaalfa.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da motombo il Gio 7 Gen 2016 - 17:54

@Burner69 ha scritto:Perché ci ricorda quando eravamo giovani...La memoria selettiva che al passare degli anni consolida ricordi remoti.Conosco un 95enne che mi parla della Balilla come miglior macchina di tutti i tempi e ne parla come se l'avesse guidata due giorni fa...
azzzo mi hai anticipato

motombo
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2225
Età : 39
Località : roma
Data d'iscrizione : 28.02.11

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: Yonex Si 98

http://www.otticaalfa.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da Maffa il Gio 7 Gen 2016 - 17:56

bisogna vedere qual è il punto dove si vuole arrivare. il campo resta quello, ma gli atleti si migliorano in continuazione. migliora la preparazione atletica, migliorano le diete, anche la farmacologia aiuta, per cui le performance degli atleti non possono che migliorare. 

cosa volete vedere in una partita di tennis? qual è la partita di tennis ideale? l'attrezzo deve fare cosa?

Maffa
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 119
Data d'iscrizione : 24.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da Sonny Liston il Gio 7 Gen 2016 - 17:58

Sandro, e che caxxo!

Continui a mettermi in bocca frasi che non ho detto!

Non ho detto che erano piu' forti.

Non ho detto che era un tennis migliore.

Ho detto che era un tennis piu' fruibile e divertente da guardare PER ME.

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da motombo il Gio 7 Gen 2016 - 18:04

e io ti voglio far capire che un tennis fatto da tennisti migliori non puo' che far migliorare lo spettacolo.....
preferisco vedermi barcellona-bayern monaco che borgorosso-pro patria...
Spero di essermi spiegato

motombo
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2225
Età : 39
Località : roma
Data d'iscrizione : 28.02.11

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: Yonex Si 98

http://www.otticaalfa.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da MB66 il Gio 7 Gen 2016 - 18:10

Secondo me la memoria selettiva non c'entra un tubo.
Oggi giocano tutti uguali.
In quale altro periodo ci sono stati contemporaneamente campioni dallo stile così diverso come: Lendl, McEnroe, Becker, Edberg, Chang, Stich, Agassi, Sampras, Muster, Mecir, Evert, Navratilova, Graf, Sabatini, Novotna, Sanchez, Seles e tanti altri.
Non è una questione se oggi il tennis sia più atletico (vero), è che oggi è noioso perché non c'è varietà.

Il baseball ha bloccato l'evoluzione degli attrezzi, il tennis no.

MB66
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 176
Età : 50
Data d'iscrizione : 29.04.13

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: FIT 4.2
Racchetta: Head Graphene XT Speed MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da Sonny Liston il Gio 7 Gen 2016 - 18:10

Stiamo DEVIANDO il post nella stucchevole diatriba se sia meglio il tennis di oggi o quello di ieri.

Non esiste chi ha ragione, e chi ha torto.

Questione di gusti.

A me piacciono le mulatte, ad un altro le biondissime svedesi... qualcuno preferisce i maschi.

E allora?

Sti caxxi! 

Io ho scritto quello che CAMBIEREI nel tennis, secondo la mia visione di questo bellissimo sport.

Dite quello che VOI vorreste cambiare (o non cambiare)... possibilmente motivandolo.

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da motombo il Gio 7 Gen 2016 - 18:13

io farei un tie sul 5-5 a 9 punti...ma con un 3 su 5

motombo
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2225
Età : 39
Località : roma
Data d'iscrizione : 28.02.11

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: Yonex Si 98

http://www.otticaalfa.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da Sonny Liston il Gio 7 Gen 2016 - 18:14

@motombo ha scritto:e io ti voglio far capire che un tennis fatto da tennisti migliori non puo' che far migliorare lo spettacolo.....
preferisco vedermi barcellona-bayern monaco che borgorosso-pro patria...
Spero di essermi spiegato

Non potrai MAI farmi capire una cosa che conosco perfettamente....

Sulla quale ho fatto le mie valutazioni, ed espresso una opinione.

A me il tennis di oggi MI FA CAGARE.

Mi e' impossibile veder finire una partita (salvo eccezioni)...

Cosa posso farci se e' cosi'?

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da MB66 il Gio 7 Gen 2016 - 18:23

@Sonny Liston ha scritto:Stiamo DEVIANDO il post nella stucchevole diatriba se sia meglio il tennis di oggi o quello di ieri.

Non esiste chi ha ragione, e chi ha torto.

Questione di gusti.

A me piacciono le mulatte, ad un altro le biondissime svedesi... qualcuno preferisce i maschi.

E allora?

Sti caxxi! 

Io ho scritto quello che CAMBIEREI nel tennis, secondo la mia visione di questo bellissimo sport.

Dite quello che VOI vorreste cambiare (o non cambiare)... possibilmente motivandolo.

Qui non sono tanto d'accordo. Le tue proposte sono (punto 1 a parte) un tornare all'antico. Quindi è implicito un confronto vecchio-nuovo.
I punti 2, 3, 4 e 5, su cui sono pienamente d'accordo, sono tutti un riportare indietro l'orologio su comportamenti, superfici e palline.
Il punto 6 è un ritornare indietro da un punto di vista di attrezzatura su cui sono meno d'accordo. Io ridurrei il piatto corde. Con la prostaff 85 ci giocavano Edberg e Muster (e ho detto tutto).
Sul punto 1 invece non sono d'accordo.

I giocatori di oggi non sono migliori, sono solo più atletici.

MB66
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 176
Età : 50
Data d'iscrizione : 29.04.13

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: FIT 4.2
Racchetta: Head Graphene XT Speed MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da Sonny Liston il Gio 7 Gen 2016 - 18:25

@Sonny Liston ha scritto:


A me il tennis di oggi MI FA CAGARE.

Mi e' impossibile veder finire una partita (salvo eccezioni)...

Cosa posso farci se e' cosi'?

Non a caso, ho tolto lo sport da SKY.

Pagavo, per non guardare il tennis!

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da Sonny Liston il Gio 7 Gen 2016 - 18:27

MB66: errore da Matita BLU!

Muster NON giocava con la PS85!

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da MB66 il Gio 7 Gen 2016 - 18:32

@Sonny Liston ha scritto:MB66: errore da Matita BLU!

Muster NON giocava con la PS85!

Sorry.
Volevo dire Courier.

MB66
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 176
Età : 50
Data d'iscrizione : 29.04.13

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: FIT 4.2
Racchetta: Head Graphene XT Speed MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da Burner69 il Gio 7 Gen 2016 - 18:56

E che guardi su Sky? I film.Secondo me non ci sono mai stati così tanti attori bravi come negli anni 50.Kirk Douglas, Charlton Heston, Spencer Tracy, Humphrey Bogart, Cary Grant, Orson Wells, Laurence Olivier, Rita Hayworth, Ava Gardner.E i film in Technicolor? Posto che tornerei al bianconero e al muto che valorizzava di più l'arte mimica degli attori...Siamo partiti da 1 palla al servizio che è sbagliato e più ancora da uno che se intende di tennis come Sonny ma che in questo ha preso una topica storica.Poi continuiamo sino all'intervento di MB66 che contesta l'esistenza della memoria selettiva citando la sua memoria selettiva degli anni 85-95.Poi si finisce come al solito che "il tennis di oggi mi fa cagare" e "non potrai mai farmi capire una cosa che conosco perfettamente"! BENE.Allora se si cambia argomento per dimostrare di aver ragione o non si accetta il contenzioso o si fa un sondaggio, o altrimenti si scrive (con successo enorme a mio parere) un trattato sull'arte della polemica...

Burner69
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 41
Data d'iscrizione : 28.04.11

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ...121 metri sul mare...
Racchetta: Solo Fischer e forse ora Zus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da ThirdEye_ il Gio 7 Gen 2016 - 19:18

@MB66 ha scritto:Oggi giocano tutti uguali.

Giocano tutti allo stesso modo perché le superfici ormai sono tutte uguali: dalla terra di Parigi all'erba di Londra cambia poco. Se le superfici, come suggeriva Sonny, tornassero a essere diverse a) vedresti specialisti a più non posso, ergo giocatori totalmente diversi tra loro e b) vincere 3 slam all'anno sarebbe molto più complicato.

ThirdEye_
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1400
Età : 38
Data d'iscrizione : 26.09.14

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ITR 3.5 - 4.0
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 16M Ltd; 2x Wilson Pro Staff 97 RFA.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da Sonny Liston il Gio 7 Gen 2016 - 19:23

Burner: stai battendo il record di framan: l'uomo che sussurrava allo swing...

Hai una quarantina di messaggi all'attivo, e hai sparato altrettante baggianate.

Niente di personale, quindi, se non ti rispondero' piu'.

Ti ho appena messo negli "ignorati", per il piacere di non leggerti.

Adios.

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da Burner69 il Gio 7 Gen 2016 - 19:31

Era quello che mi aspettavo da un dittatore come te...A parte che se tu non condividi le mie frasi non significano siano baggianate.Come preferisci, addio immaturo narciso...

Burner69
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 41
Data d'iscrizione : 28.04.11

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ...121 metri sul mare...
Racchetta: Solo Fischer e forse ora Zus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da MB66 il Gio 7 Gen 2016 - 19:37

Caro Bruciatore,
seguo e gioco a tennis più o meno dal 75, quindi sono circa 8 lustri. Se di questi ne scelgo 2, sottolineando la varietà del gioco di quel periodo, puoi non essere d'accordo ma prova a esporre qualche argomento più solido di un po' di pseudo psicologia.
Ero giovane anche ai tempi di Borg, Vilas e Connors ma il periodo tra il 75 e l'80-82 non l'ho trovato vario e interessante come gli anni successivi. Quindi la memoria selettiva non c'entra un tubo.
E aggiungo che, pur non avendoli visti dal vivo al contrario degli altri, partite come Laver-Rosewall a Dallas sono di un altro pianeta rispetto a un Nadal-Djokovic odierno.
Se ti capita guardati un 37enne Laver con un 22enne Connors su youtube per capire cos' è lo spettacolo.

MB66
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 176
Età : 50
Data d'iscrizione : 29.04.13

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: FIT 4.2
Racchetta: Head Graphene XT Speed MP

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 14 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 9 ... 14  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum