Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Quello che cambierei nel tennis

Pagina 14 di 14 Precedente  1 ... 8 ... 12, 13, 14

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da Sonny Liston il Mer 6 Gen 2016 - 10:54

Promemoria primo messaggio :

Ecco quello che cambierei nel tennis, ed il perché:

1. Una sola palla di servizio

- Ormai i Pro servono prime palle ingiocabili: quando entrano sono ace, ace sporchi, o dritti vincenti.
- Lunghissimi tempi morti tra prima e seconda palla che verrebbero eliminati.


2. Niente pause asciugamano tenuti dai raccattapalle

- Odiosissime, lunghe pause.
- Igienicamente una schifezza.
- Immorale.


3. Niente intervento medico

- Stai male? Ti ritiri!
- Eliminate le sceneggiate tattiche, soprattutto femminili


4. Superfici diversificate

- Niente superfici omogeneizzate che favoriscono i soliti noti.
- Erba veloce, come un tempo (con un solo servizio il gioco sarebbe interessante).
- Terra lenta come una volta
- Indoor veloce, per vedere le volèe
- Chi vince il RG, non lo troviamo a Wimledon (a meno non si chiami Borg).

5. Palline come una volta, più veloci

- Si tornerebbe a vedere gioco di rete, e i vari stili di gioco, sarebbero di meno i "robot spara-palle.


6. Vietati TOTALMENTE i monofilamenti

- O, comunque, tutte le corde con rigidità superiore a SI 120.
- Se vuoi tirare mazzate, le devi sapere controllare.





Questo il mio punto di vista... e il vostro?

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso


Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da vfalini il Ven 11 Mar 2016 - 18:23

Pugilato
Rugby
Maratona
Marcia
Sci da fondo
Ciclismo
........

Molto dopo il tennis

vfalini
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 597
Data d'iscrizione : 01.09.12

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.5 ITR
Racchetta: ZUS 100 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da Sonny Liston il Ven 11 Mar 2016 - 18:44

@vfalini ha scritto:Pugilato
Rugby
Maratona
Marcia
Sci da fondo
Ciclismo
........

Molto dopo il tennis


E la pallanuoto dove la lasci?

Il canottaggio?

Il nuoto?

Basta vedere il fisico di molte giocatrici (e alcuni giocatori)...
Potrebbero fare tranquillamente gli impiegati in ufficio...

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da Maffa il Ven 11 Mar 2016 - 19:45

e tuti gli -athlon.
ma il tennis è faticoso, non si può negare.

Maffa
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 119
Data d'iscrizione : 24.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da blackmox il Ven 11 Mar 2016 - 20:30

@MARIO966 ha scritto:
@blackmox ha scritto:Si, però non è proprio così semplice... se la palla sfiora il nastro senza mutare in nulla traiettoria e profondità/velocità è inutile ripetere il punto, eppure con il servizio si ripete (io non lo ripeterei), però poi è necessario un margine di discrezionalità del giudice che è meglio evitare...

Mica tutte le palle sfiorano il nastro! sono pochissime. E comunque sarebbe più equo il gioco. Se il nastro cambia traiettoria alla palla su un punto decisivo chi deve ribattere è penalizzato. E poi perché se prendi il nastro sul servizio devi ripetere il punto, e se lo prendi durante il punto no!!!
Sono abbastanza d'accordo, ma non in tutto: a volte chi deve ribattere viene avvantaggiato da una palla che s'impenna o rallenta la corsa.

Per il resto è quello che stavo cercando di spiegare: non ha senso ripetere sul servizio e non durante il gioco, salvo le palle "neutre" (che sfiorano impercettibilmente) che potrebbero non essere ripetute (salvo i problemi di discrezionalità di cui accennavo...).

blackmox
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 170
Età : 50
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 08.05.11

Profilo giocatore
Località: Bergamo
Livello: ITR: 3.5
Racchetta: Züs Custom 95 - Wilson Pro Staff 97, Wilson Pro Staff 95S e altro...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da armandfederico il Ven 20 Mag 2016 - 12:46

Io cambierei solo una cosa: le dimensioni del campo: perché 23,78 e non 24?
Perché largo 10,97 e non 11?


armandfederico
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 21
Età : 39
Località : Aosta
Data d'iscrizione : 09.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da mikroman il Ven 20 Mag 2016 - 13:38

@armandfederico ha scritto:Io cambierei solo una cosa: le dimensioni del campo: perché 23,78 e non 24?
Perché largo 10,97 e non 11?

Perchè le attuali regole del tennis sono state ideate in Inghilterra(se non ricordo male brevettate in un gioco in scatola) e 10,97 metri sono 36 piedi così come 23,78 metri sono 78 piedi

mikroman
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 86
Età : 31
Data d'iscrizione : 08.02.16

Profilo giocatore
Località: Bologna
Livello:
Racchetta: Yonex VCore Tour F (290)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da armandfederico il Ven 20 Mag 2016 - 14:41

Ti stimo. Non ci avevo pensato...

armandfederico
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 21
Età : 39
Località : Aosta
Data d'iscrizione : 09.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da gianlugi1978 il Ven 20 Mag 2016 - 14:44

@mikroman ha scritto:
@armandfederico ha scritto:Io cambierei solo una cosa: le dimensioni del campo: perché 23,78 e non 24?
Perché largo 10,97 e non 11?

Perchè le attuali regole del tennis sono state ideate in Inghilterra(se non ricordo male brevettate in un gioco in scatola) e 10,97 metri sono 36 piedi così come 23,78 metri sono 78 piedi
A parte la questione prettamente "matematica" di arrotondamento, non cambierebbe niente per quanto riguarda aspetti legati al gioco e mi pare che lo spirito del 3d sia leggermente diverso... Wink

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da Dagoberto il Ven 20 Mag 2016 - 16:15

Com'è cambiato il tennis lo si può evincere da questa statistica su quante settimane i giocatori sono rimasti al 1° posto nel ranking da quando l'ATP l'ha calcoltato, inizi anni '70. Con il passare degli anni sempre più giocatori da fondo campo occupano la 1° posizione. In rosso chi è ancora in attività.

          

GIOCATORE ALL COURT
   1  Roger Federer       302
   2  Pete Sampras       286
   3  John McEnroe       170
   4  Lleyton Hewitt        80
   5  Stefan Edberg        72
   6  Ilie Năstase            40
   7  Andy Roddick         13
   8  Boris Becker          12
   9  John Newcombe      8
 10  Patrick Rafter          1
                                  984
GIOCATORE REGOLARISTA
1      Ivan Lendl            270
2      Jimmy Connors    268
3      Novak Dioković    199

4      Rafael Nadal        141
5      Björn Borg          109
6      Andre Agassi       101
7      Jim Courier           58
8      Gustavo Kuerten   43
9      Mats Wilander       20
10    Evgenij Kafel'nikov  6
11    Jim Courier             6
12    Thomas Muster       6
13    Marcelo Ríos           4
14    Carlos Moyá            2
                                1.233

Dagoberto
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 118
Età : 55
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: amatore - ITR 4
Racchetta: Graphite: Yonex Wood: Wilson JK e Dunlop oversize

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quello che cambierei nel tennis

Messaggio Da Matteo1970 il Ven 20 Mag 2016 - 16:36

Sul servizio, occorre fare delle precisazioni matematiche.
Se la pirma ti da una percentuale elevata di punti, risciamo di veder scegliere di lasciare una buona percentuale di punti e quindi di veder poco gioco.

Matteo1970
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 413
Età : 46
Località : Trofarello
Data d'iscrizione : 02.03.16

Profilo giocatore
Località: Trofarello (TO)
Livello: scarso
Racchetta: W PS 97 S

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 14 di 14 Precedente  1 ... 8 ... 12, 13, 14

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum