Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Rigidezza statica/ dinamica

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Rigidezza statica/ dinamica

Messaggio Da rovgue il Mar 22 Dic 2015 - 6:56

Ciao a tutti, su tw university trovo molto utili i tool di comparazione corde, dove pero rendono disponibile solamente il dato di rigidezza statica, insieme a spin potential, tension loss, etc...
Ma il dato che realmente ci da informazione sull feeling secco o morbido della corda in gioco, é la rigidezza dinamica ( dopo aver letto vari post di "eiffeluniversity")

Ad esempio ci sono mono che hanno un dato di rigidezza vicino o inferiore ad alcuni multi. In gioco in ogni caso risulterebbero comunque diversi...

Esiste un modo per dedurre orientativamente il dato di rigidezza dinamica, partendo dagli altri dati tw university?
O non c'è nessuna relazione tra loro e sono necessari sw solo per addetti ai lavori?

rovgue
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 158
Data d'iscrizione : 03.07.14

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.3
Racchetta: Pure Aero

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rigidezza statica/ dinamica

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 22 Dic 2015 - 7:30

Senza i macchinari appositi (od un database, od un software specifico), no way.

Anche se in realtà quello di TW è un sistema "misto", declinato a diverse tensioni standard (18/23/27 kg). Comparando i dati di durezza alle diverse tensioni con quelli della deflessione del piatto si può avere un'idea del feeling più o meno "secco" (nel caso di ridotta deflessione).

Un'idea per confrontare le varie durezze alle diverse tensioni (nominali) è il database dei DT su Stringforum: scarterei i risultati estremi e quelli ottenuti con incordature effettuate su macchine non constant pull (i primi potrebbero derivare da montaggi non corretti o da macchine starate, i secondi sono troppo dipendenti dalla capacità dell'incordatore).

Purtroppo il lavoro di misurazione è lungo e tedioso -io stesso faccio dalle cinque alle sei misurazioni al giorno, anche per controllare la costanza qualitativa di un determinato prodotto) ed è da ritenere accettabile che i dati specifici siano su siti o database riservati e normalmente a pagamento...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40396
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rigidezza statica/ dinamica

Messaggio Da drichichi@alice.it il Mar 22 Dic 2015 - 9:02

Quindi esiste tutto questo dietro all'abbinamento di una corda ad un telaio e ad una data tensione!

drichichi@alice.it
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 5481
Età : 48
Località : Cirò marina (KR)
Data d'iscrizione : 22.09.13

Profilo giocatore
Località: Terronia!
Livello: Scarsissimo ed anche di più!!!
Racchetta: Tante ma veramente tante!!!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rigidezza statica/ dinamica

Messaggio Da onehandjack il Mar 22 Dic 2015 - 9:30

Mi inserisco nella discussione, ultimamente ho comprato l'ERT 300.
Qui viene spiegato come non si dovrebbe mai scendere sotto il valore di 28 DT. E' corretto ?
Quanto è veritiera la tabella che ti permette di convertire la tensione dinamica in tensione statica ?
Io ho notato che se monto un mono il valore mi torna ma se monto un multi diciamo a 24Kg (stessa montatura a 4 nodi ) leggo un valore di 30 DT che non corrisponderebbe alla tensione statica.
Quale sarebbe un valore di DT ottimale per avere comfort alle articolazioni ?

onehandjack
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 781
Età : 37
Data d'iscrizione : 14.02.14

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: N° 2 Donnay X Dual Silver 2016

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rigidezza statica/ dinamica

Messaggio Da rovgue il Mar 22 Dic 2015 - 10:06

grazie per le risposte.
Eiffel, nelle note di tw university dicono che il valore di stiffness riportato riguarda una valore di allungamento applicando un peso standard (che non mi sembra sia riportato)
Ma se già mi dici che il valore è ponderato su su diverse tensioni già da un informazione abbastanza diversa, già più "useful".

E' chiaro che valori più precisi, con le famose curve di utilizzo in base a tensione/telaio sono utilissimi a chi come te (mi riferisco a eiffel) deve dare feedback a giocatori più o meno seri e indirizzarli.
Quindi visto il lavoro di caratterizzazione che c'è dietro...ritengo normale e giustificato che siano sw professionali a pagamento.

Ma se c'è un metodo per noi incordatori casalinghi che cercano di fare il proprio meglio solo per patologia (...direi incurabile...) e per piacere personale (io incordo per me stesso e per pochissimi ), tipo le tabelle di conversione di cui parla onehandjack, non sarebbe male.
Ripropongo la sua domanda, quanto sono veritiere?
E dove si trovano? A me piacerebbe una cosa orientativa...non sballata, ma nulla di così preciso.

Il DT di stringforum è interessante, ci studierò un po su, durante queste ferie. Grazie per la dritta.

Anche il coefficiente di spin potential, mi risulta abbastanza oscuro...nella mia testa qui c'è molta tecnica e un rapporto di  string-to-ball grabbiness divided by the string-to-string slipperiness mi dice poco.
Il campo mi dice che miei amici che hanno un colpo diverso dal mio qualsiasi corda gli metti su riescono a far girare la pallina a velocità doppia rispetto la mia. Ma è un valore oggettivo, meno interessante per me...ma oggettivo.


Bene, detto questo che son seghe mentali, che non mi aiuta a vincere le partite, e che devo pensare a giocare...ma per deformazione professionale e formamentis mi appassiono molto a questi aspetti...più tecnici e meno giocati...del tennis. 
Per cui grazie per i consigli.

rovgue
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 158
Data d'iscrizione : 03.07.14

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.3
Racchetta: Pure Aero

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rigidezza statica/ dinamica

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 22 Dic 2015 - 14:34

Partiamo dal fondo: lo spin potential è un dato "fisico" di quanto una corda può dare "di suo"...il resto è tecnica ed in parte sensibilità nel compensare.
Ovvio che se esistono limiti tecnici, una corda con elevato spin potential farà girare più che una con s.p. limitato...e conoscendo il dato meccanico si possono abbinare una corda col più elevato attrito corda palla sulle verticali ad una con un basso coefficiente di frizione sule orizzontali in modo da aumentarne ancor di più lo spin potential (a patto che a rigidità e deformazione le due corde siano compatibili od il vantaggio è solo limitato all'uso iniziale). 

Il tool di TW ha una adattabilità (limitata ma nondimeno presenta): nella colonna di destra esistono alcuni menù a tendina che permettono l'adattamento di alcuni parametri: preferred tension (all/40/51/62 lbs.) e velocità/ampiezza dello swing (all/fast/medium/slow).

I dati sono spesso (ma non sempre) attendibili, qualche errore di tanto in tanto emerge (vistoso quello sulla RPM Team per quel che riguarda la rigidità).

Le macchine di misurazione funzionano suppergiù tutte nello stesso modo ed infatti restituiscono misurazioni più o meno identiche.
Il lato negativo sta nel costo, partendo da centinaia per singoli misuratori per arrivare a diverse migliaia di euro per quelle più sofisticate e multifunzione che vengono interfacciate ad un PC mediante software specifici.
Sono nella quasi totalità precise ed affidabili ma poco logiche per l'uso privato...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40396
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rigidezza statica/ dinamica

Messaggio Da rovgue il Mar 22 Dic 2015 - 16:23

Ma se io volessi ricercare il feeling e la giocabilità di una certa corda a parità telaio e di giocatore (quindi impostando nel sw di tw lo swing + la tensione di incordatura) potrebbe essere corretto ricercarla sulla base di simile dwell time, impact deflection e energy return?
Se io so quanto la corda si deforma, quanto tempo sta sul piatto corde e quanta energia è capace di restituire...ho trovato la corda simile per giocabilità..(ci sono altri parametri possibili lo so...ma in base a quello che si cerca si impostano i vari campi )

In pratica a me piace ad esempio la head hawk 1.25, con cui diciamo gioco bene, ma noto che mi da parecchio fastidio alla spalla (ehmmm...valgono gli esempi personali???)  
Mi vado a trovare una corda multifilo che ha questi 3 valori simili per ricercare quelle sensazioni...
Ho fatto esattamente così con la volkl powerfiber...e la spalla non mi fa male quasi più...giocandoci bene...effetto placebo o ha un suo senso???
dwell time 36.3 contro 36.6, identica impact deflection a 26mm e 91.4 contro 91.8 di energy return...

Enorme differenza di stiffness statica ovviamente...ma è un dato statico....e mi dice poco in gioco.

Pazienza se come spin potential c'è un abisso...ma lo metto in secondo piano..

Ho scritto stupidaggini o ha senso???

rovgue
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 158
Data d'iscrizione : 03.07.14

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.3
Racchetta: Pure Aero

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rigidezza statica/ dinamica

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 22 Dic 2015 - 21:04

Ha un senso... e può darti indicazioni su come costruire un ibrido efficiente. Wink

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40396
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum