Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti
PURE AERO 2019Ieri alle 16:59Hammer72
Camila GiorgiIeri alle 14:59framan


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
Marco Brogi
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 9
Età : 47
Località : Siena
Data d'iscrizione : 16.09.15

Incordature ibride normali e reverse: cosa cambia e perchè.

il Gio 12 Nov 2015 - 9:03
Ciao amici,
mi piacerebbe che qualche esperto ci spiegasse le differenze dei due modi di montare un'incordatura IBRIDA...
(nel senso che ci facesse un analisi sugli effetti pratici sul campo e sensazioni di gioco...)
PER CHIAREZZA...
NORMALE è mettere multifili nelle orizzontali-cross e monofili nelle verticali-main, mentre REVERSE il contrario...

GRAZIE (EIFFEL FATTI AVANTI AD ESEMPIO...)
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 49365
Età : 59
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Re: Incordature ibride normali e reverse: cosa cambia e perchè.

il Gio 12 Nov 2015 - 13:47
Domanda un pelo troppo generica, viste le differenziazioni delle offerte di mercato odierne.

Ben diverso è mettere insieme un mono rigido (come un LXN 4G) o morbido (Ashaway Monogut ZX) con un multi morbido (diciamo un Wilson Optimus) anzichè rigido (tipo Gosen ILD oppure TF X-Code). e questo solo per la durezza strutturale, senza tener conto della reattività (che può essere molto alta per certi mono (il suddetto 4G ad esempio) e viceversa molto bassa per certi multi (Ashaway Dynamite Soft) ovvero il contrario di quanto ci si potrebbe aspettare...

"Costruire" un ibrido è opera tutt'altro che facile senza stare sul generico.

Bisogna avere accesso a curve di resa e database normalmente disponibili solo su siti specializzati a pagamento.

Restando sul generico appunto (ovvero mono e multi con parametri "nella media") normalmente si monta "straight" quando si vuole ottenere più spin e precisione angolare, e "reverse" se si cercano potenza controllata e buon tocco.
avatar
haas81
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1025
Località : Lombardia
Data d'iscrizione : 15.12.13

Profilo giocatore
Località: Lombardia
Livello: NC
Racchetta: Blade 98 16M

Re: Incordature ibride normali e reverse: cosa cambia e perchè.

il Gio 12 Nov 2015 - 16:38
Io sono un fan dell'ibrido straight, mono-multi che mi dà più controllo del reverse. Il reverse non mi piace anche perchè dura pochissimo...

Ti dico 3 ibridi collaudati che puoi provare (se come me non usi profilate e non sei un super arrotino, perchè altrimenti meglio il full mono) uno carissimo, uno medio e uno economicissimo:

Luxilon Alu / Budello naturale
Signum Pro Firestorm / signum micronite
Pro's pro vendetta / pro's pro gutex ultra

(se vuoi dell'ultimo ho delle matassine)

se usi mono rough o esa-penta-eptagonali, il multi dura pochissimo (in questo caso meglio i multi-mono o il syngut).
Marco Brogi
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 9
Età : 47
Località : Siena
Data d'iscrizione : 16.09.15

Re: Incordature ibride normali e reverse: cosa cambia e perchè.

il Gio 12 Nov 2015 - 22:06
Vi ringrazio entrambi delle risposte...
Mi sono fatto un'idea... spero che anche altri ne beneficiano.

Ero curioso di provare il reverse, ma credo che neanche ci proverò a montarmelo, non è adatto al mio tipo di gioco...
Continuerò a incordarmi col mio mono morbido in full, o come altre volte ho fatto a mettere l'ibrido classico (straight... se ho ben capito...)

Il difficile se ho capito bene,
è l'accoppiamento delle 2 corde, nella loro natura, nei parametri di elasticità o tonicità, nei calibri, nelle 2 diverse tensioni,
per fare in modo che all'impatto... "lavorino bene entrambe (ed insieme) , in modo equilibrato, da dare ognuna il suo contributo..." alla palla che deve uscire dal piatto corde, "lavorata" da entrambe appunto.

giusto?

Ciao grazie ancora!
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 49365
Età : 59
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Re: Incordature ibride normali e reverse: cosa cambia e perchè.

il Ven 13 Nov 2015 - 7:43
Giusto...

Però parli con un "fanatico" dell'ibrido, che lo usava -e consigliava/montava ai clienti- quando ancora non era così diffuso. E che continua a studiarlo per migliorarlo...

Buon tennis Wink
avatar
Ospite
Ospite

Re: Incordature ibride normali e reverse: cosa cambia e perchè.

il Lun 25 Apr 2016 - 11:54
Su zus 310/31,5 ra 70 16x19 sia normale che reverse?
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 49365
Età : 59
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Re: Incordature ibride normali e reverse: cosa cambia e perchè.

il Lun 25 Apr 2016 - 12:35
Si ovviamente modulando -per tipo di corda e tensione- secondo le tue necessità.
Attualmente sulla mia "standard" (identica alla tua) monto il VS Touch sulle verticali e la Turbo sulle orizzontali. 
23/21.5 la tensione...
avatar
starsky86
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 423
Data d'iscrizione : 19.03.16

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Incordature ibride normali e reverse: cosa cambia e perchè.

il Ven 13 Apr 2018 - 3:19
@Eiffel59 ha scritto:Domanda un pelo troppo generica, viste le differenziazioni delle offerte di mercato odierne.

Ben diverso è mettere insieme un mono rigido (come un LXN 4G) o morbido (Ashaway Monogut ZX) con un multi morbido (diciamo un Wilson Optimus) anzichè rigido (tipo Gosen ILD oppure TF X-Code). e questo solo per la durezza strutturale, senza tener conto della reattività (che può essere molto alta per certi mono (il suddetto 4G ad esempio) e viceversa molto bassa per certi multi (Ashaway Dynamite Soft) ovvero il contrario di quanto ci si potrebbe aspettare...

"Costruire" un ibrido è opera tutt'altro che facile senza stare sul generico.

Bisogna avere accesso a curve di resa e database normalmente disponibili solo su siti specializzati a pagamento.

Restando sul generico appunto (ovvero mono e multi con parametri "nella media") normalmente si monta "straight" quando si vuole ottenere più spin e precisione angolare, e "reverse" se si cercano potenza controllata e buon tocco.

Avendo accesso ai database, quali sono i parametri delle rispettive corde da tenere in considerazione nella combinazione ibrida?

Rigidezza statica, Percentuale di perdita di tensione? 
E soprattutto i valori devono essere più distanti o più vicini tra loro per ottenere una resa ottimale?
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum