Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Corde e bilanciamento.

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Corde e bilanciamento.

Messaggio Da Turbolz il Mar 24 Ago 2010 - 18:42

Promemoria primo messaggio :

Salve a tutti.Spero l'argomento non sia stato trattato.Io cmq non ho trovato niente.
Ma su un telaio (che di solito riporta la bilanciatura unstrung) di quanto sposta la bilanciatura la sola incordatura(presumendo che ogni corda pesa diversamente, supponiamo un multifilamento standard 1.30)?

Ciao

Turbolz
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1691
Località : Verona-Cremona
Data d'iscrizione : 27.07.10

Profilo giocatore
Località: Verona-Cremona
Livello: 4.3 Fit (infortunato
Racchetta: ZUS 100 18x20

Tornare in alto Andare in basso


Re: Corde e bilanciamento.

Messaggio Da andrea77ve il Ven 27 Ago 2010 - 17:35

@Turbolz ha scritto:Cmq ho montato le alupower perche' ho pensato che se non mi trovavo potevo usare la racca per tagliare le patate a stick per poi friggerle!!!? What a Face



...oppure ci colleghi una piccola batteria alle corde e vai a caccia di mosche!

andrea77ve
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 886
Data d'iscrizione : 27.02.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 3.5 - N.C.
Racchetta: Wilson Blx 6.1 Tour 90 (custom)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corde e bilanciamento.

Messaggio Da Turbolz il Ven 27 Ago 2010 - 18:21

Anche Very Happy

Turbolz
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1691
Località : Verona-Cremona
Data d'iscrizione : 27.07.10

Profilo giocatore
Località: Verona-Cremona
Livello: 4.3 Fit (infortunato
Racchetta: ZUS 100 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corde e bilanciamento.

Messaggio Da wbtit il Ven 27 Ago 2010 - 19:43

@andrea77ve ha scritto:Io ho sempre trovato incordature in un intorno dei 15gr (però rare volte vado sui piatti oltre il 98). Con piatti grandini (98) e schemi fitti (18x20) arrivi ai 18gr.
Il bilanciamento si sposta di 1mm x grammo se la massa è concentrata all'estremità.
Le corde, distribuite nel piatto, in media, spostano di 10mm il bilanciamento.
Queste misurazioni escludono piatti oltre i 100 e bilanciamenti in testa nativi dei telai (infatti con l'unione di queste due caratteristiche, le cose cambiano parecchio)
Putroppo non è così e mi permetto di dirtelo se può essere di aiuto a tutti e due.
Nelle leve il rapporto tra lunghezza dei bracci e peso è, matematicamente:
b1/b2 = f2/f1
indipendentemente dal piatto, dagli schemi ecc., ecc.
I calcoli vanno fatti ogni volta e non c'è nessuno spostamento medio.
Ti faccio un esempio.
Racca lunga 60cm e pesante 60 grammi bilanciata a metà:
..............f1=30gr ........................f2=30gr
testa<--------->baricentro<-------------->manico
............b1=30cm.................... b2=30cm
Tutto è diviso a metà sia il peso 30gr da una parte e 30gr dall'altra.
Controlliamo: 30/30=30/30 quindi 1=1: ok.

Adesso aggiungo 30 gr di corde Smile, secondo i tuoi parametri dovrebbe spostarsi di 1mm*grammo, quindi:
1mm*30grammi=30mm=3cm.
E invece no, lo spostamento è di 10 cm.
..........f1=60gr........................ f2=30gr
testa<--------->baricentro<------------------->manico
.........b1=20gr........................ b2=40gr
Controlliamo: 20/40=30/60 quindi 0,5=0,5.
Come vedi l'aggiunta di 30 grammi ha spostato il barincetro di 10 CM e non di 3. Inoltre non si può dire che 30grammi spostano di 10cm perché ogni volta va ri-fatto il calcolo.

La mia personalissima opinione è che quello che è veramente, ma veramente, difficile sapere è COME si comporterà una racchetta quando si sposta il baricentro in considerazione di come si torcono e si distribuiscono le fibre e i materiali all'interno del telaio con certe corde rispetto ad altre. I calcoli sono solo matematica mentre, secondo me, i consigli di Eiffel valgono come l'oro.

Ciao!

wbtit
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Età : 46
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 08.08.10

Profilo giocatore
Località: Veneto
Livello: I.T.R. 2.5 NO iscritto FIT difensivo da fondo campo
Racchetta: Vedi firma.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corde e bilanciamento.

Messaggio Da Gulfa il Ven 27 Ago 2010 - 19:58

su 18x20 le corde arrivano tranquillamente a 20g

Gulfa
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 437
Età : 20
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 01.07.10

Profilo giocatore
Località: Napoli
Livello: 4.4
Racchetta: Wilson [K] Blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corde e bilanciamento.

Messaggio Da Turbolz il Ven 27 Ago 2010 - 20:40

Wbtit, visto che non e' prevedibile prima, tendenzialmente, per una data racchetta, sapere quanto le corde influenzeranno il baricentro, quando ci troviamo in Stazione a Brescia x andare dal Maestro? Very Happy

Turbolz
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1691
Località : Verona-Cremona
Data d'iscrizione : 27.07.10

Profilo giocatore
Località: Verona-Cremona
Livello: 4.3 Fit (infortunato
Racchetta: ZUS 100 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corde e bilanciamento.

Messaggio Da andrea77ve il Sab 28 Ago 2010 - 14:18

@wbtit ha scritto:
@andrea77ve ha scritto:Io ho sempre trovato incordature in un intorno dei 15gr (però rare volte vado sui piatti oltre il 98). Con piatti grandini (98) e schemi fitti (18x20) arrivi ai 18gr.
Il bilanciamento si sposta di 1mm x grammo se la massa è concentrata all'estremità.
Le corde, distribuite nel piatto, in media, spostano di 10mm il bilanciamento.
Queste misurazioni escludono piatti oltre i 100 e bilanciamenti in testa nativi dei telai (infatti con l'unione di queste due caratteristiche, le cose cambiano parecchio)
Putroppo non è così e mi permetto di dirtelo se può essere di aiuto a tutti e due.
Nelle leve il rapporto tra lunghezza dei bracci e peso è, matematicamente:
b1/b2 = f2/f1
indipendentemente dal piatto, dagli schemi ecc., ecc.
I calcoli vanno fatti ogni volta e non c'è nessuno spostamento medio.
Ti faccio un esempio.
Racca lunga 60cm e pesante 60 grammi bilanciata a metà:
..............f1=30gr ........................f2=30gr
testa<--------->baricentro<-------------->manico
............b1=30cm.................... b2=30cm
Tutto è diviso a metà sia il peso 30gr da una parte e 30gr dall'altra.
Controlliamo: 30/30=30/30 quindi 1=1: ok.

Adesso aggiungo 30 gr di corde Smile, secondo i tuoi parametri dovrebbe spostarsi di 1mm*grammo, quindi:
1mm*30grammi=30mm=3cm.
E invece no, lo spostamento è di 10 cm.
..........f1=60gr........................ f2=30gr
testa<--------->baricentro<------------------->manico
.........b1=20gr........................ b2=40gr
Controlliamo: 20/40=30/60 quindi 0,5=0,5.
Come vedi l'aggiunta di 30 grammi ha spostato il barincetro di 10 CM e non di 3. Inoltre non si può dire che 30grammi spostano di 10cm perché ogni volta va ri-fatto il calcolo.

La mia personalissima opinione è che quello che è veramente, ma veramente, difficile sapere è COME si comporterà una racchetta quando si sposta il baricentro in considerazione di come si torcono e si distribuiscono le fibre e i materiali all'interno del telaio con certe corde rispetto ad altre. I calcoli sono solo matematica mentre, secondo me, i consigli di Eiffel valgono come l'oro.

Ciao!

Scusa Wbit però pare che tu mi dia ragione invece che correggermi!

Infatti scrivo:
"Il bilanciamento si sposta di 1mm x grammo se la massa è concentrata all'estremità."
e non ho mai allargato il discorso al piatto corde.

Tant'è che quando parlo delle corde descrivo una variazione non eguale al peso aggiunto, in quanto la massa di distribuisce in modo non uniforme nel telaio (nelle leve non si parla di massa e sua distribuzione nello spazio: tant'è che le tue funzioni sono di tipo discreto e descrivono una situazione irreale)

Per esser ancora più precisi riporto un esempio concreto: le mie Wilson Custom
<>pesano 338,4gr nude con 315mm di bilanciamento
<>pesano 353 gr con corde e 322mm di bilanciamento (che sono circa quei 10mm di cui parlavo sopra, a fronte di un incremento di 14,6gr)

Poi non mi sono messo a fare un modello matematico della cosa in quanto l'esperienza e le senzazioni non sono matematiche: le mie descrizioni derivano da esperienza pratica ed esperienza sperimentale Wink (al massimo ho bevuto troppa birra e canno i numeri! )

Ciao ciao! Smile Wink

andrea77ve
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 886
Età : 39
Località : Mestre
Data d'iscrizione : 27.02.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 3.5 - N.C.
Racchetta: Wilson Blx 6.1 Tour 90 (custom)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corde e bilanciamento.

Messaggio Da wbtit il Sab 28 Ago 2010 - 16:28

@Turbolz ha scritto:Wbtit, visto che non e' prevedibile prima, tendenzialmente, per una data racchetta, sapere quanto le corde influenzeranno il baricentro, quando ci troviamo in Stazione a Brescia x andare dal Maestro? Very Happy
Penso che come con ogni Sensei di rilievo anche con lui bisogna presentarsi con la domanda giusta Smile per avere la risposta finale.
Per ora sono ancora troppo brocco per avere LA domanda da fare. Oltre a migliorare la tecnica devo ancora capire come devo e voglio giocare. Più avanti ci sarò senz'altro.
Ciao!

P.S.
Se ti piace Rat-Man questa battuta secondo me è super:
Rat-Man: Stamattina ho visto volare tre aironi verso sud. Uno era
bianco e due erano neri. Questo pomeriggio, sette corvi che erano su
quel ramo sono volati via. Verso nord. Infine stasera, un grande stormo
si è diviso in due. Una parte è andata a est. Una parte è andata a
ovest. Maestro, voi che sapete tutto, cosa significa?
Maestro: Che oggi non hai fatto i compiti.

wbtit
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Età : 46
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 08.08.10

Profilo giocatore
Località: Veneto
Livello: I.T.R. 2.5 NO iscritto FIT difensivo da fondo campo
Racchetta: Vedi firma.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corde e bilanciamento.

Messaggio Da Turbolz il Sab 28 Ago 2010 - 17:49

Very Happy

La domanda giusta, sulla mia carriera agonistica ce l'avrei anche.......e' la risposta che e' meglio che non senta!! Rolling Eyes

Turbolz
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1691
Località : Verona-Cremona
Data d'iscrizione : 27.07.10

Profilo giocatore
Località: Verona-Cremona
Livello: 4.3 Fit (infortunato
Racchetta: ZUS 100 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corde e bilanciamento.

Messaggio Da wbtit il Dom 29 Ago 2010 - 20:58

@andrea77ve ha scritto:
Scusa Wbit però pare che tu mi dia ragione invece che correggermi!

Infatti scrivo:
"Il bilanciamento si sposta di 1mm x grammo se la massa è concentrata all'estremità."
e non ho mai allargato il discorso al piatto corde.

Tant'è che quando parlo delle corde descrivo una variazione non eguale al peso aggiunto, in quanto la massa di distribuisce in modo non uniforme nel telaio (nelle leve non si parla di massa e sua distribuzione nello spazio: tant'è che le tue funzioni sono di tipo discreto e descrivono una situazione irreale)

Per esser ancora più precisi riporto un esempio concreto: le mie Wilson Custom
<>pesano 338,4gr nude con 315mm di bilanciamento
<>pesano 353 gr con corde e 322mm di bilanciamento (che sono circa quei 10mm di cui parlavo sopra, a fronte di un incremento di 14,6gr)

Poi non mi sono messo a fare un modello matematico della cosa in quanto l'esperienza e le senzazioni non sono matematiche: le mie descrizioni derivano da esperienza pratica ed esperienza sperimentale Wink (al massimo ho bevuto troppa birra e canno i numeri! )

Ciao ciao! Smile Wink
Io ho capito che non esiste nessun aumento medio di x grammi per x millimetri ma una formula matematica più o meno complessa per calcolare la bilanciaura di una racchetta.
Spero che tu comprenda che è questo il punto della questione che io voglio evidenziare.
Il casino aumenta come dici tu quando non applico dei pesi alle estremità ma, ad es., delle corde che hanno un peso distribuito in tot di lunghezza.
Questo link chiarisce che mettere 10 tutti ad un'estremità NON è uguale a mettere 10 pesi ogni 10cm.

Se le case facessero per ogni proprio prodotto un tool in 3d per simulare come si sposta la bilanciatura mettendo corde, pesi ecc. allora sì che sarebbe una pacchia.


wbtit
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Età : 46
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 08.08.10

Profilo giocatore
Località: Veneto
Livello: I.T.R. 2.5 NO iscritto FIT difensivo da fondo campo
Racchetta: Vedi firma.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corde e bilanciamento.

Messaggio Da andrea77ve il Lun 30 Ago 2010 - 15:37

@wbtit ha scritto:
Se le case facessero per ogni proprio prodotto un tool in 3d per simulare come si sposta la bilanciatura mettendo corde, pesi ecc. allora sì che sarebbe una pacchia.

Cmq non sarebbe la campana a morto del "naso" e dell'esperianza personale !!
(..e le racchette le sistemerei sempre secondo il mio "occhio" )

infatti, molto spesso, il bilanciamento si varia solo come "danno collaterale".

Ciao ciao.

andrea77ve
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 886
Età : 39
Località : Mestre
Data d'iscrizione : 27.02.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 3.5 - N.C.
Racchetta: Wilson Blx 6.1 Tour 90 (custom)

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum