Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Serve&Volley

Pagina 2 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Serve&Volley

Messaggio Da lunno il Ven 25 Set 2015 - 11:21

Promemoria primo messaggio :

Ma siamo così sicuri sicuri che sul veloce il serve&volley sia davvero così fuori moda e inefficace?
Anche ieri Dustin Brown ha portato (è vero un non perfetto) Stan Wawrinka al tie break del terzo...
Insomma di colpacci ne ha fatti diversi.. ed è un cavallo matto!
Uno magari più solido mentalmente, ma con quasi pari classe sotto rete.. mah...

Io penso ci sia ancora spazio per questo stile!
Mi ci illudo?

lunno
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 427
Età : 43
Data d'iscrizione : 24.06.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: So fucking special
Racchetta: PD

Tornare in alto Andare in basso


Re: Serve&Volley

Messaggio Da Adolfo il Mer 7 Ott 2015 - 14:12

Ragazzi sforziamoci a trovare titoli attinenti quando apriamo un nuovo thread, grazie Wink

PS: cambiato da "Dustin Brown" a "Serve & Volley"

Adolfo
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3306
Data d'iscrizione : 07.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4
Racchetta: Wilson Pro Open BLX

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da zuck il Mer 7 Ott 2015 - 14:35

Visto che la maggior parte degli avversari non è abituata a trovarsi uno a rete, per le prime discese io opto per il classico "mordi il nastro". E funziona (con quelli della mia categoria, cioè pippe). Poi quando iniziano a lobbare, mi avvicino meno alla rete. Ma ne passano di giochi prima che si rendano conto...

Poi ci sono quelli che fanno solo pallonetti e allora cerco di prendere il tempo scendendo in controtempo. E funziona anche quello.

Però, secondo me, il gioco a rete è molto più impegnativo sia dal punto di vista fisico (scatti in avanti e all'indietro) sia dal punto di vista mentale, perché ti costringe a guidare lo scambio e a non essere guidato.

zuck
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 72
Età : 46
Località : Genova
Data d'iscrizione : 26.01.15

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: 4.4
Racchetta: Wilson six.one 95 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da zuck il Mer 7 Ott 2015 - 14:38

Oh, rileggendomi, pare che io sia uno che vince le partite scendendo a rete...

La realtà è che perdo molto spesso, però continuo a scendere!

zuck
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 72
Età : 46
Località : Genova
Data d'iscrizione : 26.01.15

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: 4.4
Racchetta: Wilson six.one 95 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da kingkongy il Mer 7 Ott 2015 - 15:32

Eh sì Vet, basta vedere come fa i primi tre passi per capire se "quello a rete" è un aspirante suicida o un bel "osso da brodo". Anzi, basta guardare come tiene la racchetta... 
Come dice Vet il vantaggio del carrarmato in attacco è evidente con chi è armato di arco e frecce. Ma se dall'altra parte si dispone di missili anticarro....il missile (che costa 1 euro) sconfigge il tank (che ne costa 1.000). Ovvero, conviene difendersi perché, o hai un carrarmato pazzesco...oppure basta un rudimentale passante o cross o lob per uccidere chi attacca.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da Dave71 il Mer 7 Ott 2015 - 15:42

Verità sacrosanta, ma detto da uno scarso rematore, in quarta non sono molti che sanno usare i missili anticarro: spesso gli si scoppiano in mano:affraid:

Dave71
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 182
Località : Lucca / Torino
Data d'iscrizione : 26.06.14

Profilo giocatore
Località: Lucca | Torino
Livello: ITN 6?
Racchetta: Head Graphene XT Speed MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da Dave71 il Mer 7 Ott 2015 - 16:33

Non è mia, ma mi è piaciuta e calza bene: abbiamo una freccia ed un arco. Se miriamo bene possiamo centrare l'obiettivo. Il problema è che loro hanno il bazooka. Le probabilità che loro riescano a centrare il bersaglio sono decisamente superiori alle nostre. Detto questo, anche Robin Hood ha avuto un certo successo...

Dave71
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 182
Località : Lucca / Torino
Data d'iscrizione : 26.06.14

Profilo giocatore
Località: Lucca | Torino
Livello: ITN 6?
Racchetta: Head Graphene XT Speed MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da VANDERGRAF il Mer 7 Ott 2015 - 19:00

la differenza tra il servizio è la volèe è che il primo lo devi fare da regolamento, la seconda non ti obbliga nessuno. e difatti tra amatori e quarta categoria si vedono spesso servizi patetici, perchè anche quello è un colpo difficile a certi livelli. è per questo che si pratica poco il gioco di rete. ovvio che un maestro ti insegni prima il gioco da fondo, perchè quello non lo puoi scegliere, devi farlo per forza, proprio in virtù del fatto che un servizio improbabile non ti consente di scendere a rete e non puoi scendere facilmente nemmeno sui turni di risposta perchè non è facile nemmeno ribattere un servizio in modo così mirato. sempre a certi livelli. proprio ieri ho assistito ad una bella lezione in cui due giocatori a turno si impegnavano a fare colpi di rovescio slice tesi e a fil di rete e altri due dalla parte opposta dovevano trovare il tempo giusto da metà campo per andare incontro alla palla e chiudere con una volèe corta e angolata. purtroppo si tratta di cose che vengono anche approfondite in allenamento ma poi metterle in pratica durante una partita è tutto un altro discorso. ognuno si fa i suoi calcoli, giusti o sbagliati che siano. d'altronde lo stesso avviene, ovviamente in misura meno evidente, tra i pro. nadal quelle volte che scende a rete fa sempre la sua porca figura ma non lo si può di certo annoverare tra i giocatori che giocano spesso anche a rete. sarà così scemo da non aver considerato che gli conviene andarci più spesso ?  no, semplicemente ha valutato che può ottenere di più facendo il gioco per cui è diventato famoso e vincente. poi si dovrebbe anche valutare il gioco dell'avversario e variare il nostro in proporzione del suo, cosa che ovviamente riesce meglio ha chi un repertorio vario e completo. come si diceva, incide molto anche il terreno di gioco, difatti federer che ha un gioco meno muscolare e più vintage ha vinto molto di più sul veloce che sulla terra. tutte cose che dipendono da tantissime cose e che non si possono imputare soltanto alle abitudini dei maestri o agli idoli da imitare o alle racchette in voga. se voglio specializzarmi di più nel gioco di volo e ho un maestro che mi limita, posso sempre cambiare maestro. se non voglio usare una racchetta votata al topspin da fondo posso sempre comprarne una che si addice più al gioco classico. ai tempi di mcenroe non ho mai visto nessuno emulare il suo servizio, la voglia di emulazione riguarda più il look, sul campo è meno praticata di quanto si pensi, per inevitabili figure di m.....che si farebbero a ripetizione

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da Veterano il Gio 8 Ott 2015 - 12:26

@Dave71 ha scritto:Non è mia, ma mi è piaciuta e calza bene: abbiamo una freccia ed un arco. Se miriamo bene possiamo centrare l'obiettivo. Il problema è che loro hanno il bazooka. Le probabilità che loro riescano a centrare il bersaglio sono decisamente superiori alle nostre. Detto questo, anche Robin Hood ha avuto un certo successo...
Si dave,infatti dico che paradossalmente visto che in quarta ci sono molte piu' possibilita' di recuperare un punto perso e che anche se l'attacco non e' fatto bene dall' altra parte della rete non abbiamo Nadal a fare il passante.
Pero' il punto e' che ammesso che ci siano i fondamentali per poi scendere a rete in generale sono proprio i tempi e la posizione a rete che non vanno bene,percio' non e' tanto l'attacco mal fatto che mi preoccupa ma tutto il resto.......in generale a basso li vello vedo solo gente precipitarsi a rete senza un minimo di logica,e per logica intendo cercare la posizione migliore per fare la vole' e fermarsi a tempo,poi dopo che  ho fato la prima vole' dove vado per fare la seconda.........il gioco a rete non si improvvisa nel senso che ci sono delle logiche ben precise,e ci va fisico e buona tenuta mentale,perche se parliamo di un gioco costande di serve and volley e di attacco se non si segue una logica ci fai veramente la figura del pollo.
IL servizio deve essere veramente incisivo non ci si puo' permettere di buttarla di la,la prima vole deve essere ben fatta che sia di aproccio o di chiusura ed il movimento a coprire la rete deve essere ben chiaro.Per terminare non e' che giudico polli quelli che fanno un gioco d'attacco ma volevo solo sottolineare che per attacare bisogna essere tecnicamente piu' completi che restando a fondo.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1989
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da Michele Forni il Gio 8 Ott 2015 - 21:20

Vet, come già detto, le rare volte che attaccando mi vedo ritornare la palla, ci mette 42 minuti x toccare terra dall'ozonosfera... Come dici tu, superato l'ostacolo di eseguire un servizio impeccabile (tagliato ad uscire e che il movimento ti dia la spinta di fare almeno 4/5 passi in avanti verso la rete), subentra il secondo ostacolo: la prima volée... Ripeto: in quarta, anche una risposta "carciofo" mette in difficoltà in quanto manca la tecnica di quello che va a rete... In quarta....

Michele Forni
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2138
Età : 42
Località : San Giovanni in Persiceto (BO)
Data d'iscrizione : 17.11.13

Profilo giocatore
Località: Monteporzio Catone
Livello: 4.1 tendente al 3.3
Racchetta: Prestige MP 100% graphene

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da kingkongy il Gio 8 Ott 2015 - 21:34

Michelino....guarda che Vet sta dicendo proprio questo. Ovvero, saper fare gioco "in avanti" (servizio, corretta posizione di area/zona, split in corsa, volée con peso e tocco corretto) rappresentano un buon vantaggio quando l'avversario non è dotato di tecnica di difesa adeguata. Ciò avviene in Quarta - paradossalmente - dove un gioco d'attacco "buonino" rende tanto. Poi, però , il "buonino" deve diventare "ottimo" per funzionare e poi, ancora, "spaziale". 
E Vet dice (e io ho detto altrettanto) che, a battere un attacco "spaziale" basta un gioco di difesa "buono". Ovvero: "ma chi me lo fa fare???!!".
Poi, ovviamente, ci sono miliardi di distinguo!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da ThirdEye_ il Ven 9 Ott 2015 - 7:00

E aggiungo una cosa ancora, come disse quello. Per fare s&v bisogna essere rapidi come il gatto Silvesterer e la quarta categoria è piena di gente che ama questo sport ma ha passato da un pezzo gli anni della miglior forma fisica. Gente che in alcuni casi ha anche un buon braccio, ma a pranzo non sa rinunciare alla carbonara o che magari ha qualche acciacco fisico. A rete come ci arrivano?

ThirdEye_
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1397
Età : 38
Data d'iscrizione : 26.09.14

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ITR 3.5 - 4.0
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 16M Ltd; 2x Wilson Pro Staff 97 RFA.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da kingkongy il Ven 9 Ott 2015 - 7:38

Ueh, moccioso! Ci arrivano...! Tu non ti preoccupare che ci arrivano... Preoccupati di vederli sulla riga del servizio e fatti i fatti tuoi e i tuoi beveroni che alla carbonara ci penso io! 
Ma tu vedi che gente che c'è in giro!!!
Very Happy Very Happy Very Happy

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da andyvakgj il Ven 9 Ott 2015 - 7:46

ma secondo me con sta storia della 4a categoria andiamo molto fuori strada. è un problema di relatività: se per fare s&v in categorie alte bisogna essere rapidi come gatti in 4a basta essere rapidi come micioni.

è tutto relativo.

la tecnica per farlo va affinata nel tempo ma anche in quest'ambito non dovremo avere la tecnica di edberg o mac ma basterà quella di gianni e pinotto.

Smile

andyvakgj
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 713
Età : 48
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: zus custom 100 - pt57a XL - pt57a - tgk 238.1 XL - tgt 307.2 e tante altre

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da kingkongy il Ven 9 Ott 2015 - 7:54

Certo che è relativo! Il "miciotto" è già qualcosa, ma a far di più è la "visione" del gioco e della posizione. 
A rete ci puoi arrivare anche camminando se sai come, dove e quando andarci...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da ThirdEye_ il Ven 9 Ott 2015 - 8:02

King: per la carbonara sono sempre in prima fila. Nei 15 anni di vita trascorsi a Roma, quella della carbonara è una delle arti che ho perfezionato certosinamente. Smile

ThirdEye_
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1397
Età : 38
Data d'iscrizione : 26.09.14

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ITR 3.5 - 4.0
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 16M Ltd; 2x Wilson Pro Staff 97 RFA.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da VANDERGRAF il Ven 9 Ott 2015 - 8:04

@andyvakgj ha scritto:ma secondo me con sta storia della 4a categoria andiamo molto fuori strada. è un problema di relatività: se per fare s&v in categorie alte bisogna essere rapidi come gatti in 4a basta essere rapidi come micioni.

è tutto relativo.

la tecnica per farlo va affinata nel tempo ma anche in quest'ambito non dovremo avere la tecnica di edberg o mac ma basterà quella di gianni e pinotto.

Smile
non condivido. come abbiamo già spiegato in varie occasioni, ci sono situazioni di gioco che sono oggettivamente più complesse rispetto ai colpi a rimbalzo da fondo campo. e sono il servizio e il gioco di volo. più complesse perchè necessitano di abilità maggiori in relazione agli altri colpi. poi, se vogliamo parlare di relatività fino in fondo, bisognerebbe anche dire che nella quarta categoria ci transitano inevitabilmente pure quelli destinati a passare alla terza, quindi è probabile che nel corso del loro transito dimostrino abilità nettamente superiori alla media dei quarta e abbiano meno difficoltà a praticare gioco da qualsiasi zona del campo.

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da andyvakgj il Ven 9 Ott 2015 - 8:09

@kingkongy ha scritto:ma a far di più è la "visione" del gioco e della posizione. 
A rete ci puoi arrivare anche camminando se sai come, dove e quando andarci...
certo che se andiamo a rete dopo aver tirato una bufalina fatta partire da tre metri dietro la linea di fondo anche se di là c'è il figlio di gianni e pinotto (che notoriamente hanno un figlio insieme Smile ) di passerà con facilità e trsformerà la nostra foga di attaccanti in frustrazione di perdenti...

ps io preferisco la gricia 

andyvakgj
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 713
Età : 48
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: zus custom 100 - pt57a XL - pt57a - tgk 238.1 XL - tgt 307.2 e tante altre

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da andyvakgj il Ven 9 Ott 2015 - 8:21

@VANDERGRAF ha scritto:non condivido. come abbiamo già spiegato in varie occasioni, ci sono situazioni di gioco che sono oggettivamente più complesse rispetto ai colpi a rimbalzo da fondo campo. e sono il servizio e il gioco di volo. più complesse perchè necessitano di abilità maggiori in relazione agli altri colpi.

beh caspita ma è ovvio.
ma stiamo parlando d'altro secondo me. stiamo affrontando il tema della efficacia del s&v. ad ogni livello è efficace allo stesso modo, secondo me, in quanto ci si confronta con avversari simili a noi (poi è ovvi che per la 4a passano anche campioni destinati al professionismo o vecchie glorie). che poi sia necessario perfezionare la tecnica dei diversi colpi al fine di renderli vincenti e utili questo è ovvio. non farò mai degli ace se non imparo a servire dignitosamente come non farò delle volè vincenti o di buon approccio se impugnerò la racchetta in total western.

andyvakgj
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 713
Età : 48
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: zus custom 100 - pt57a XL - pt57a - tgk 238.1 XL - tgt 307.2 e tante altre

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da Dagoberto il Ven 9 Ott 2015 - 10:38

@andyvakgj ha scritto:
@VANDERGRAF ha scritto:non condivido. come abbiamo già spiegato in varie occasioni, ci sono situazioni di gioco che sono oggettivamente più complesse rispetto ai colpi a rimbalzo da fondo campo. e sono il servizio e il gioco di volo. più complesse perchè necessitano di abilità maggiori in relazione agli altri colpi.

beh caspita ma è ovvio.
ma stiamo parlando d'altro secondo me. stiamo affrontando il tema della efficacia del s&v. ad ogni livello è efficace allo stesso modo, secondo me, in quanto ci si confronta con avversari simili a noi (poi è ovvi che per la 4a passano anche campioni destinati al professionismo o vecchie glorie). che poi sia necessario perfezionare la tecnica dei diversi colpi al fine di renderli vincenti e utili questo è ovvio. non farò mai degli ace se non imparo a servire dignitosamente come non farò delle volè vincenti o di buon approccio se impugnerò la racchetta in total western.
Dunque, in buona sostanza i più ritengono più difficile eseguire degli efficaci colpi al volo che degli efficaci colpi al rimbalzo. Se è solo questo il problema,  basta eseguire delle demivolè, anzichè delle volè, è il gioco è fatto  Very Happy .
A parte le battutacce, anch'io sono convinto che giocare delle buone volè possa rappresentare uno step di difficoltà un tantino maggiore, rispetto a giocare dei colpi a rimbalzo da fondo campo, però la questione mi sembra un po' più articolata.
Intanto vogliamo discutere la bellezza di una volè ben eseguita, rispetto un colpo, anche ben eseguito, da fondo campo? Vogliamo paragonare un quadro d'autore, con una stampa prodotta a numerazione illimitata Evil or Very Mad . Comunque, diciamo pure che è sicuramente più facile rimanere a fondo campo e ribattere dall'altra pare della rete la palla, così fissiamo un punto comune ai più, ma ritengo possa risultare altrettanto condivisibile che sia già più complicato da questa posizione del campo voler far muovere l'avversario a mo di tergicristallo,  piuttosto che giocare sempre profondo senza oltrepassare le righe di fondo, o di fare degli efficaci lungolinea, non parliamo, poi, di giocare da fondo cambiando continuamente forza e taglio della palla o, ancora, toppare con prese estreme, ancora, ancora di diritto, ma di rovescio non mi sembra proprio la cosa più facile da fare. Insomma, il distinguo vero è, giocare a buttare la palla dall'altra parte della rete sperando nell'errore dell'avversario per sfinimento o sua incompetenza nei fondamentali o cercare di giocare a comandare/condizionare lo scambio con una strategia più attiva. Con un gioco che si ispiri a questo secondo stile, non credo che per un tennista amatore le difficioltà di un gioco che lo vedano incollato a fondo campo, piuttosto che giocare serve end volley o, ancora, cercare un gioco totale e altalenante tra colpi da fondo campo e attacchi a rete, possano risultare molto diverse. Insomma, colpire una palla al volo ribattuta dall'avversario alta e, magari, a 1/2 velocità, per un nostro buon attacco, non credo possa risultare più difficile che colpire una palla saltata alta sopra la spalla del nostro rovescio, indipendentemente che lo si giochi con 1 o con 2 mani. Quindi, il punto è che sia a fondo campo, sia a rete, si devono avere delle competenze per aspirare ad ottenere delle soddifazioni, ergo, vittorie. Diversamente, si è un po' nel campo del come la va, la va bounce  e, forse, in questi casi stare comodamente a fondo campo si hanno più margini.
In sintesi si può dire che dipende che tennis si vuole giocare, è un po' come nel ciclismo  per il praticante della domenica, c'è chi vuole solo fare una sgambata e chi si prefigge i suo personali traguardi da raggiungere, una piccola vetta o abbattere il suo personale record di velocità sul tragitto preferito. Intendiamoci, non c'è nulla di male a fare una semplice sgambata in bicicletta, ma è aspetto diverso dall'affermare, solo per fare un esempio, che  andare in bicicletta in salita, sia più o meno difficile che essere veloci in pianura. Forse, tra i tennisti amatori i più hanno solo voglia di buttare un po' la palla dall'altra parte della rete aspettando il fato, punto, ma è aspetto diverso dall'affermare, che giocare a fondo campo sia più semplice che giocare a rete.
Detto ciò, l'altro giorno ho giocato con un abominevole fondocampista incollato alle righe di fondo che mi ha bombardato dall'inizio alla fine di traccianti che cadevano sempre dove non arrivavo Sad . Sto ancora cercando di capire se fossi io al posto sbagliato al momento sbagliato o fosse lui a colpire nel posto giusto al momento giusto. Dannati pallettari Suspect

Dagoberto
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 118
Età : 55
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: amatore - ITR 4
Racchetta: Graphite: Yonex Wood: Wilson JK e Dunlop oversize

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da andyvakgj il Ven 9 Ott 2015 - 10:57

io ritengo che ci si debba divertire. se ci si diverte ad andare a rete si studia per andare a rete. se ci si diverte a stare a fondo si studia per andare a fondo. certo per poter dire di saper giocare a tennis si devono conoscere tutti i fondamentali. è umano che in alcuni di essi si sia più bravi che in altri. ed è necessario per vincere le partite utilizzare gli uni e gli altri cercando di adottare una strategia compatibile col proprio gioco e destabilizzante per l'avversario.

vado a magnà

ciao
andy

andyvakgj
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 713
Età : 48
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: zus custom 100 - pt57a XL - pt57a - tgk 238.1 XL - tgt 307.2 e tante altre

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da Michele Forni il Ven 9 Ott 2015 - 11:20

Macaco, ma Adolfo che ha??? Le mestruazioni?? Ok che gioca nel circolo di Tata.... Ma è diventato severo peggio della signorina Rottermheyer!!!!

Michele Forni
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2138
Età : 42
Località : San Giovanni in Persiceto (BO)
Data d'iscrizione : 17.11.13

Profilo giocatore
Località: Monteporzio Catone
Livello: 4.1 tendente al 3.3
Racchetta: Prestige MP 100% graphene

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da ThirdEye_ il Ven 9 Ott 2015 - 11:32

Un pallettaro è tutto fuorché uno che ti riempie di traccianti che cadono dove tu non arrivi. Secondo questa logica anche Djokovic sarebbe un pallettaro. 
Detto questo te la faccio ancooooora più semplice: quanti dritti colpisce un tennista amatore, in media, all'anno? Quanti colpi al volo? Ecco perché uno si sente più sicuro a giocare da fondo campo piuttosto che a rete (e diventa più bravo a farlo), fine della storia. Wink

ThirdEye_
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1397
Età : 38
Data d'iscrizione : 26.09.14

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ITR 3.5 - 4.0
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 16M Ltd; 2x Wilson Pro Staff 97 RFA.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da Michele Forni il Ven 9 Ott 2015 - 11:38

I pallettari sono di quelli che ti prendono tutto... Ma ti alzano anche tutto...

Michele Forni
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2138
Età : 42
Località : San Giovanni in Persiceto (BO)
Data d'iscrizione : 17.11.13

Profilo giocatore
Località: Monteporzio Catone
Livello: 4.1 tendente al 3.3
Racchetta: Prestige MP 100% graphene

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da lunno il Ven 9 Ott 2015 - 11:56

@andyvakgj ha scritto:
@kingkongy ha scritto:ma a far di più è la "visione" del gioco e della posizione. 
A rete ci puoi arrivare anche camminando se sai come, dove e quando andarci...
certo che se andiamo a rete dopo aver tirato una bufalina fatta partire da tre metri dietro la linea di fondo anche se di là c'è il figlio di gianni e pinotto (che notoriamente hanno un figlio insieme Smile ) di passerà con facilità e trsformerà la nostra foga di attaccanti in frustrazione di perdenti...

ps io preferisco la gricia 

Credo sia il segreto per andare un pò a rete in 4a cat come sto facendo ora... Ricordarsi che bisogna fare un attacco degno di questo nome..
Al momento sono stato subissato di Lob e per colpa mia doppi falli..
Ma le discese a rete comincio a capire quando verrò infilzato come un pollo da parte a parte perchè ho sbagliato tempo o precisione attacco e quando preparare la volee perchè ho fatto bene!

Piano piano.. senza pretese! Ci si prova..

lunno
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 427
Età : 43
Data d'iscrizione : 24.06.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: So fucking special
Racchetta: PD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da lunno il Ven 9 Ott 2015 - 11:57

@Adolfo ha scritto:Ragazzi sforziamoci a trovare titoli attinenti quando apriamo un nuovo thread, grazie Wink

PS: cambiato da "Dustin Brown" a "Serve & Volley"

Scusa! E grazie.. molto meglio così!

lunno
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 427
Età : 43
Data d'iscrizione : 24.06.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: So fucking special
Racchetta: PD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Serve&Volley

Messaggio Da kingkongy il Ven 9 Ott 2015 - 12:04

Beh, un conto è eseguire male e un altro è non saperlo proprio fare. 
Mi spiego, un conto è steccare, andare lungo, incasinare una stop volley o anche bucare perché in ritardissimo per eccesso di carbonara... Ma un altro è impugnare alla disperata, muoversi male, non capire una fava di zone, sbagliare appoggi, fare movimenti da epilettici e magari attaccare senza senso.
Uno può essere infilzato a raffica e chiudere sui teloni il 90% delle volée...ma tra uno che "sa" e uno che "ignora"...beh la differenza c'è!!!
Tutto qui.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum