Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Cambio di racchetta: Pro e Contro

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Cambio di racchetta: Pro e Contro

Messaggio Da Ospite il Lun 23 Ago 2010 - 9:02

Autorizzato dall' Autore, riporto qui un post dell' Amico Montox apparso in un altro forum

Sono riflessioni molto interessanti di un Coach Americano, in cui credo che ''alcuni'' di noi potranno rivedere se' stessi...


""
Il mio post e’ dedicato a tutti coloro che , specie ultimamente, si sono fatti prendere dalla frenesia di customizzare e/o cambiare la racchetta…nella speranza che cio’ possa portare a risutati magici.
Il mio scopo e’convincere le persone a dedicare meno tempo a questa “moda” e piu’ tempo ad implementare i vari argomenti del forum, piuttosto che perdere tempo a questo inutile lavoro di implementazione dell’ attrezzatura: la maggioranza dei giocatori, professionisti e non ,che conosco raramente hanno customizzato le loro racchette, salvo “lavorare” sull’ incordatura, ed altrettanto raramente hanno sostituito la loro attrezzatura.

Buone ragioni per passare ad una nuova racchetta

-La racchetta non e’ piu’ in produzione. Voi avete rotto le vostre o vi sono state rubate.
-Siete stati lontani dal tennis per parecchio tempo e la vostra attrezzatura non e’ piu’ adeguata.
-Avete subito un infortunio e necessitate di un attrezzo piu’ consono alle vostre condizioni attuali
-Il vostro stile di gioco e’ mutato in maniera sostanziale e voi ritenete di aver bisogno di un’ attrezzatura piu’ consona (accade raramente).
-Avete provato , intendo testato sia in palleggio che in gara, una racchetta con cui ritenete di giocare meglio, in maniera piu’ confortevole, con cui avete instaurato un feeling e con la quale avete aumentato le vostre performances (intendo …giocate meglio e vincete di piu’).
-Avete modificato in maniera sostanziale uno o piu’ aspetti del vostro gioco, per esempio passando di categoria o modificando la presa da singola a due mani nel rovescio.
Utilizzando una bilanciatura o un peso differente differente a causa del gomito del tennista siete costretti a cambiare attrezzo.
Vi possono poi essere altri eventi non menzionati qui che vi costringono al cambio.

Le ragioni per cui si rende inutile il cambio di racchetta

-Voi pensate che cambiare l’ attrezzo vi renda un giocatore migliore (lavorate sul vostro gioco: un buon giocatore gioca praticamente con qualsiasi racchetta, anche se non ama farlo).
-Vi aspettate che una nuova racchetta vi aiuti ad acquisire tecnica: quello e’ il Vostro lavoro.
-Qualcuno interessato a farvi cambiare attrezzatura vi dira’ sempre che una nuova racchetta sara’ migliore della precedente, vi aiutera’ a progredire.
-Cadete nel tranello delle novita’ tecnologiche.
-Date ascolto all’ esperienza di altri giocatori: l’ esperienza sulle racchette e’ personale e non esiste un’ unica racchetta, altrimenti tutto i pro userebbero solo quella racchetta.
-Nessuno meglio di voi potra’ dire qual’ e’ la sua racchetta ideale (stiamo parlando di racchette professionali, non da supermarket).
-Non guardate all’ estetica della novita’: non e’ la racchetta nuova che fa di voi un giocatore migliore.Infatti molti dei top players usano i loro “vecchi” telai con i colori delle nuove racchette lanciate sul mercato per scopi meramente commerciali, e non per questo le loro performances diminuiscono.
-Se volete giocare come un Pro, lavorate sul vostro gioco e migliorate, perche’ questo e’ cio’ che fanno i pro
-Una racchetta puo’ implemtare un aspetto del vostro gioco, ma non i vostri risultati globali.
Se volete piu’ potenza dovete sacrificare il controllo e via dicendo...

""

Nota personale:

credo che l' amico americano abbia messo a nudo le "frustrazioni" di ciascun tennista...

Come scusante potremmo solo dire:

" ma se non fossimo malati...che cosa potremmo poi chiedere al buon Eiffel59?"

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio di racchetta: Pro e Contro

Messaggio Da Lleyton0911 il Lun 23 Ago 2010 - 9:05

Quoto in toto! Cool

Lleyton0911
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 200
Età : 30
Località : Fidenza
Data d'iscrizione : 06.08.10

Profilo giocatore
Località: Brindisi
Livello: 3.5 ITR
Racchetta: Yonex RDiS 200

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum