Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

aiuto setup Volkl e Prokennex

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da Superpippa il Mer 15 Lug 2015 - 10:04

Salve ragazzi, sono nuovo, anche al tennis, ma provenendo dal tennis tavolo agonistico voglio sperare che la mia curva di apprendimento non sia troppo piatta. Ho qualche problemino di spalla provocato da altri sport, per questo non vorrei rovinarmi già prima di iniziare. Ho 32 anni, al momento fuori forma con 10 chili di troppo ma sto provvedendo sia con esercizio che con alimentazione e conto di rimettermi abbastanza in fretta, avendo fatto sport tutta la vita il mio corpo dovrebbe avere memoria. Muscolatura più che decente ma da riattivare gradualmente, al momento mi sento fiacco. Statura 173.  

Ho acquistato una Prokennex Q5 280, una Volkl Organix 8 300, e una matassa di corde Pro's Pro gutex ultra da 1,30. Da palline e corde cerco soprattutto durata per difficoltà nel trovare merce decente e incordatori vicino, ma anche e forse soprattutto contenere la spesa che vorrei invece investire in lezioni e partitelle. Ora, che setup mi consigliate su queste due racchette, possibilmente sfruttando le stesse corde quindi consigliandomi un eventuale diverso tiraggio?

Il mio stile? Ovviamente ancora non lo so, ma posso dire come mi piace giocare e quindi inevitabilmente dove punterò: mi piacciono sicuramente i top, molto arrotati quindi con molto spin, non gioco assolutamente piatto, e sono un chopper tutte le volte che posso, specialmente con il rovescio, lo uso per difendermi ma cerco di renderlo velenoso abbastanza da ottenere il lungo linea passante, la palla cortissima sotto rete (la mia preferita forse) o l'errore avversario nel contrastare l'effetto. Con il top, uso molto il dritto incrociato, ed in generale tendo a voler vedere la palla ruotare parecchio, sia in top che in back e, quando ne sarò capace, pallonetti veloci. Insomma mi piacerebbe giocare, tecnica permettendo, un pò di fino, senza disdegnare qualche scambio ignorante da fondo di pura forza e top spin (diciamo moderno) che fa bene ai nervi

Detto questo:

1) che tiraggio per quelle corde con i miei telai?

2) sono corde adatte ai miei telai o avete altro da consigliare per una o entrambe?

3) mi confermate le differenze che cercavo nei miei 2 primi telai, la prima, la prokennex, con più controllo e gioco di fino per choppare e cercare precisione in generale, la seconda, la organix 8, per avere un controllo paragonabile ma che spinga di più quando gioco con i pushers (di palle si intende Very Happy)

4) customizzazioni necessarie?

5) vista la mia difficoltà nel trovare incordatori in Frosinone provincia, le incordature al decathlon le sanno fare?

5) che si fa a racchetta arrivata, si nastra subito con un grip (prenderò l'artengo al decathlon di cui ho sentito bene, cosi incordo anche) o si può giocare anche cosi com'è?

6)  ahm e dimenticavo: la Prokennex ha il manico 3, la Volkl il manico 4. Se dovesse servirmi un overgrip per la L3 quale dovrei prendere, sempre al decathlon?



A voi, e grazie!!

Superpippa
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 14.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da VANDERGRAF il Gio 16 Lug 2015 - 2:11

scusa ma perchè hai preso due misure di manico diverso ? la prima cosa che dovevi fare era capire come si trova la misura del manico giusta e prendere quella. da come scrivi sembra quasi che hai fatto la spesa al supermercato per mettere qualcosa in frigo e qualcosa da mangiare subito. la racchetta è già minuta di grip, semmai ci devi mettere sopra un overgrip, ma quelli della artengo fanno una puzza incredibile, quindi te li sconsiglio. poi non ho capito che intendi per choppare di rovescio, in genere quel tipo di rotazione si fa col dritto

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da kingkongy il Gio 16 Lug 2015 - 7:17

Vander, eppure non sei giovanissimo...Hehehe 
Il rovescio in chop era il colpo "ieratico" di Adriano Panatta! Personalmente, poi, potendo scegliere, mille volte di rovescio perché il chop di dritto è un trick-shot degno di Bahrami....
Per il grip così come viene ho qualche perplessità pure io! Hehehe

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12081
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da Superpippa il Gio 16 Lug 2015 - 7:31

capisco ragazzi. Per il grip ho proceduto solo perchè se l'L3 della Pk fosse piccolo potrei andare di overgrip, mentre se l'L4 della Volkl fosse grande, potrei cambiarlo con 12 euro. In effetti, non mi sono fatto problemi perchè ho letto che il grip della Volkl a parità di misura è più piccolo di quello di altre racchette...e non avendo possibilità di provare una Volkl in zona, mi costerebbe meno cambiarle il grip che chiederne una in prova a TW.

Per il chop, nel gergo del tennis tavolo è un termine ampiamente usato e uno dei più forti al mondo gioca solo di chop in difesa (è una eccezione ma è fortissimo). Si usa sia nel dritto che nel rovescio ma ovviamente si tende ad utilizzare solo nel rovescio a meno che l'avversario non soffra molto i tagli allora gliela mandi di là choppata anche di dritto. Nel tennis non so.

Comunque, nel caso il manico non andasse, farei sempre in tempo a rivenderla, da nuova stessa, perdendoci forse 10 euro suppongo. Queste Volkl non si trovano nemmeno tanto in giro: per scovarne una che non fosse la ben più costosa super G ci ho messo giorni. Il problema è accedere al mercatino, sia per vendere che per acquistare. 100 messaggi sono un'infinità e io di dire boiate per raggiungere tal numero non ho voglia

Superpippa
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 14.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da Superpippa il Gio 16 Lug 2015 - 7:39

consigli sulle altre questioni poste?

Superpippa
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 14.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 16 Lug 2015 - 7:41

I due grip diversi sono il meno, i telai, le corde scelte e l'abbinamento degli stessi al gioco che vorresti fare mi lasciano -a dir poco- perplesso... scratch 

"insalata mista andata a male" è il primo abbinamento mentale che mi si crea... Suspect

Mi sfuggono le ragioni della scelta, le giustificazioni addotte e soprattutto il fatto che nessuno ti abbia consigliato in maniera adeguata...

Per restare in ambito pongistico (ed in telai che ben conosco) è come se tu avessi preso una Donic Senso V1 ed una Soft Carbon montando su entrambe delle ABS del Dr. Neubauer...pretendendo di cambiare gli effetti da positivo a negativo e viceversa a piacimento.

Mah... Rolling Eyes

Al momento lascerei perdere pensieri di custom  e mi concentrerei ad imparare ad usare la più facile (Volkl), facendola incordare ad una tensione media (considerando la corda, almeno 24 kg).

Non so nemmeno come incordano da decathlon a Frosinone, ma nel gruppo non mi pare che risalti per fama nel reparto tennis.

Annamo bene, annamo... Shocked

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40504
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da Superpippa il Gio 16 Lug 2015 - 7:49

be, posso sempre cambiare corda su una delle 2. Ad esempio, per sfruttare la matassa acquistata, la gutex ultra va bene su una delle 2, o su nessuna della 2? Se fosse buona almeno per una delle 2 per l'altra  prenderei delle corde diverse su vostro suggerimento. 

Se ho capito bene il problema è l'abbinamento con le corde. Be, non è irrisolvibile. Consigliatemi le migliori per i mei telai e per il gioco che vi ho descritto.

Pe i telai, per me l'effetto placebo è fondamentale. Per tornare al tennis tavolo, io come gioco con una Palatinus fatta a mano non gioco con altre che costano il triplo. E se monto gomme cinesi per risparmiare cascasse il mondo ma non me ne entra una. Stupido lo so ma il colpo parte dal cervello Smile. Prima di acquistarli ho letto, per il PK, ottimo per il braccio, ottimo controllo e backspin, buona spinta. Per l'Organix 8 ho letto ottimo controllo e miglior spinta, sempre gentile con il braccio. Sulla carta era quello che cercavo, entrambe gentili con il braccio ma con profili leggermente diversi, e chi li provava anche qui sul forum li descriveva come tra i migliori telai in giro, specie il Volkl ma ho letto gente molto entusiasta anche della Prok Q5

Superpippa
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 14.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da Superpippa il Gio 16 Lug 2015 - 7:59

premetto per di più che i telai mi devono ancora arrivare, faccio sempre in tempo a non ritirare il pacco e ci perdo solo i soldi della spedizione. Però, non ho capito cosa hanno che non vanno per quello stile di gioco, io ho acquistato proprio sulla base delle opinioni della gente che testava questi telai e letto e riletto ogni pro e contro, mi sembrava di averci azzeccato. MI dai qualche spiegazione in più, tralasciando il discorso corde che ho ordinato un pò di fretta leggendo che costano poco sono un multi e vanno bene.

posso sempre prendere la organix 10 al posto della prokennex, abbinandola alla più potente organix 8? Qualcuno mi illumini, oggi mi arriva la merce e stavo andando dritto ad incordare confused

Superpippa
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 14.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 16 Lug 2015 - 8:14

Hai involontariamente dato corpo ai miei maggiori timori.
Non a caso i tuoi attrezzi da tennistavolo sono fatti su misura...cosa che non è per i telai e le corde scelte.

L'abbinamento (telaio/corde/stile di gioco) è esattamente quello, un abito sartoriale, un qualcosa di costruito da un tecnico che ti sappia consigliare in maniera adeguata meglio se dopo averti visto giocare con un abbinamento "standard", il più universale possibile.

E parametrato su quello.

Noi in negozio abbiamo un campo prove, ed una novantina di telai test. Ovvio che non respingiamo il cliente che pretenda uno specifico telaio, ma cerchiamo almeno di chiedergli ragione della sua scelta e se possibile fargliene provare altri (sia in negozio che in maniera più approfondita iscrivendosi al centro test).
Ovvio che non tutti -quasi nessuno- offre una simile possibilità, ma la scelta "a pelle" è spesso foriera di risultati che vanno contro il piacere del gioco...

La corda, di suo, potrebbe adattarsi sia all'una che all'altra, ma per ragioni diametralmente opposte.
A tensioni diverse e con durate pure contrastanti.

Come detto, partirei dalla soluzione più "semplice" (quella indicata sopra) vedendo i risultati.
Poi lavorerei di conseguenza...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40504
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da Superpippa il Gio 16 Lug 2015 - 9:08

dov'è che avete questo centro test? mi interesserebbe venirvi a trovare di tanto in tanto sela distanza permettesse..se a Roma, sarebbe anche fattibile. 

Eiffel, mi dai se ne hai voglia qualche dato in merito allo stile che più si addice a queste due mie racchette, e dove ho sbagliato? Cioè, perchè ho sbagliato acquisto secondo te, tecnicamewnte parlando? Se capisco qualche dettaglio tecnico inizio a formarmi un minimo sull'argomento. Le corde che ho preso, come dovrei tirarle sui miei due telai, considerando che vorrei usare la Prokennex per un gioco un pò più di fino, e la Volkl per spingere un pò di più, ammesso che detti telai permettano il gioco che ho in mente? Sono ancora in tempo a mandare indietro sia Prokennex che Volkl, e prendere una super G ad un prezzaccio, mentre attendo di capire qualche altro telaio possa fare più al mio caso magari dopo essere venuto dalle tue parti per provare qualcosa.

Superpippa
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 14.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da VANDERGRAF il Gio 16 Lug 2015 - 9:58

scusami se insisto superpippa, ma forse, scherzando ovviamente, ti stai facendo una superpippa mentale. di tutto quello che hai scritto non trovo nulla che sia attinente all'approccio del tennis. se stai iniziando ora non serve a niente avere in mente un gioco e comprare addirittura due racchette per attuare quel gioco. tra l'altro sono due racchette agonistiche, quando te ne bastava una da 40 euro per principianti comprata da decathlon. le cose che ti servono ora sono prendere confidenza con una racchetta e con tutti i movimenti tipici del tennis, quindi devi concentrarti su quello, possibilmente con l'aiuto di un maestro. e lasciar perdere tutto il resto. proprio perchè, come dici tu, parte tutto dal cervello, ora il tuo cervello, come quello di qualunque altra persona, non ha bisogno di questo ma di tuttaltra roba. credimi, stai facendo passi più lunghi di 20 gambe messe insieme e stai trascurando un mezzo passo che invece è fondamentale per cominciare a camminare

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da Superpippa il Gio 16 Lug 2015 - 10:25

be io ci ho pensato ai giocattoli da 40 euro ma leggo ovunque che dopo 3 mesi (se non si rompono prima) le devi comunque cambiare. Vengo pur sempre dalla C2 di tennis tavolo, ho appena parlato con un maestro FIT che mi deve ancora testare ma mi ha detto che il fatto che abbia già una serie di movimenti per via del tenni tavolo agonistico vuol dire che non parto dal dover imparare da 0, ma di dover adattare. Ora tra il buttare 40 euro (suvvia, meno di 60-70 euro non si trova nulla che non si rompa subito, ho letto le recensioni su amazon e tutta la gente che ha comprato ciofeche è gente che gioca una volta l'anno...io mi sto tesserando per giocare almeno 2 volte a settimana tra partite e lezioni..). e spenderne 120 per una decente, penso di non commettere errori nello scegliere la seconda ipotesi. Il problema è che se sono telai agonistici ho fatto una cavolata, dovrei rimanere al più sugli intermedi. 

Rimanendo in casa Volkl e/o Prokennex per salvarguardare la mia spalla mezza distrutta, che modelli mi consigliate al posto di quelli che ho preso? Ricordo che sono ancora in tempo a mandarli indietro perchè ho 14 giorni di diritto di recesso a partire da oggi.

Superpippa
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 14.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da Superpippa il Gio 16 Lug 2015 - 12:13

regaz, ditemi quello che vi pare, ma quando ho aperto lo scatolo della PK Q5, è stato amore. Io una racchetta cosi bella non l'avevo mai vista! Me la tengo, a costo di tenerla in borsa fin quando il mio livello tecnico non sarà sufficiente per poterla utilizzare. 

Per provarla un pò e vedere se riesco a usarla, a quanto tiro le gutex ultra 1,30? 24?

Superpippa
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 14.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da Giulio Marino il Gio 16 Lug 2015 - 13:38

Ciao super, io ti consiglio di provarle ma di sceglierne una e di perseverare con la stessa per evitare superpippe mentali.. ;-) la racchetta perfetta non esiste, soprattutto all'inizio è importante dedicarsi alla tecnica senza porsi troppi problemi sull'attrezzo. Per la tensione sulla q5 penso che puoi scendere anche di un kg ma non sono un esperto, giocavo con la q5 295 con tgv a 23 kg e non era male, però la trovavo troppo leggera e anche un poco rigida per la mia spalla malandata.

Giulio Marino
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 519
Località : Pesaro
Data d'iscrizione : 29.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da Superpippa il Gio 16 Lug 2015 - 14:32

potrei provare 22 Kg allora. Che ne dici?

Superpippa
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 14.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da Giulio Marino il Gio 16 Lug 2015 - 15:53

Io preferisco le tensioni basse, ma non ne capisco di corde, quindi non sono la persona più indicata per dare consigli. cmq se sei alle prime armi penso di si, non hai bisogno di un controllo da professionista.. poi la q5 295 non era certamente un cannone e penso non lo sia neanche la 280. Cmq seguirei il consiglio di eiffel di partire dalla più facile..

Giulio Marino
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 519
Località : Pesaro
Data d'iscrizione : 29.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da abracadabra78 il Gio 16 Lug 2015 - 16:24

@Superpippa ha scritto:Salve ragazzi, sono nuovo, anche al tennis, ma provenendo dal tennis tavolo agonistico voglio sperare che la mia curva di apprendimento non sia troppo piatta. Ho qualche problemino di spalla provocato da altri sport, per questo non vorrei rovinarmi già prima di iniziare. Ho 32 anni, al momento fuori forma con 10 chili di troppo ma sto provvedendo sia con esercizio che con alimentazione e conto di rimettermi abbastanza in fretta, avendo fatto sport tutta la vita il mio corpo dovrebbe avere memoria. Muscolatura più che decente ma da riattivare gradualmente, al momento mi sento fiacco. Statura 173.  

Ho acquistato una Prokennex Q5 280, una Volkl Organix 8 300, e una matassa di corde Pro's Pro gutex ultra da 1,30. Da palline e corde cerco soprattutto durata per difficoltà nel trovare merce decente e incordatori vicino, ma anche e forse soprattutto contenere la spesa che vorrei invece investire in lezioni e partitelle. Ora, che setup mi consigliate su queste due racchette, possibilmente sfruttando le stesse corde quindi consigliandomi un eventuale diverso tiraggio?

Il mio stile? Ovviamente ancora non lo so, ma posso dire come mi piace giocare e quindi inevitabilmente dove punterò: mi piacciono sicuramente i top, molto arrotati quindi con molto spin, non gioco assolutamente piatto, e sono un chopper tutte le volte che posso, specialmente con il rovescio, lo uso per difendermi ma cerco di renderlo velenoso abbastanza da ottenere il lungo linea passante, la palla cortissima sotto rete (la mia preferita forse) o l'errore avversario nel contrastare l'effetto. Con il top, uso molto il dritto incrociato, ed in generale tendo a voler vedere la palla ruotare parecchio, sia in top che in back e, quando ne sarò capace, pallonetti veloci. Insomma mi piacerebbe giocare, tecnica permettendo, un pò di fino, senza disdegnare qualche scambio ignorante da fondo di pura forza e top spin (diciamo moderno) che fa bene ai nervi

Detto questo:

1) che tiraggio per quelle corde con i miei telai?

2) sono corde adatte ai miei telai o avete altro da consigliare per una o entrambe?

3) mi confermate le differenze che cercavo nei miei 2 primi telai, la prima, la prokennex, con più controllo e gioco di fino per choppare e cercare precisione in generale, la seconda, la organix 8, per avere un controllo paragonabile ma che spinga di più quando gioco con i pushers (di palle si intende Very Happy)

4) customizzazioni necessarie?

5) vista la mia difficoltà nel trovare incordatori in Frosinone provincia, le incordature al decathlon le sanno fare?

5) che si fa a racchetta arrivata, si nastra subito con un grip (prenderò l'artengo al decathlon di cui ho sentito bene, cosi incordo anche) o si può giocare anche cosi com'è?

6)  ahm e dimenticavo: la Prokennex ha il manico 3, la Volkl il manico 4. Se dovesse servirmi un overgrip per la L3 quale dovrei prendere, sempre al decathlon?



A voi, e grazie!!
ciao e benvenuto....se hai appena iniziato a giocare a tennis(anche se potresti essere portato all'inizio cambia poco)...lascia stare custom,abbinamenti di corde e racchetta e pippe mentali varie... cose che soprattutto all'inizio NN SERVONO A NULLA,metti le pro's pro sui 24kg(poi al limite ti regoli te per le prossime incordature) sulla pro kennex che va benissimo(la volkl e' gia' meno maneggevole e nn vedo motivi per complicarsi la vita all'inizio) e impara con un maestro a buttare la palla di la',per ora e' L'UNICA cosa a cui pensare! ciao

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da VANDERGRAF il Gio 16 Lug 2015 - 21:56

@Superpippa ha scritto:be io ci ho pensato ai giocattoli da 40 euro ma leggo ovunque che dopo 3 mesi (se non si rompono prima) le devi comunque cambiare. Vengo pur sempre dalla C2 di tennis tavolo, ho appena parlato con un maestro FIT che mi deve ancora testare ma mi ha detto che il fatto che abbia già una serie di movimenti per via del tenni tavolo agonistico vuol dire che non parto dal dover imparare da 0, ma di dover adattare. Ora tra il buttare 40 euro (suvvia, meno di 60-70 euro non si trova nulla che non si rompa subito, ho letto le recensioni su amazon e tutta la gente che ha comprato ciofeche è gente che gioca una volta l'anno...io mi sto tesserando per giocare almeno 2 volte a settimana tra partite e lezioni..). e spenderne 120 per una decente, penso di non commettere errori nello scegliere la seconda ipotesi. Il problema è che se sono telai agonistici ho fatto una cavolata, dovrei rimanere al più sugli intermedi. 

Rimanendo in casa Volkl e/o Prokennex per salvarguardare la mia spalla mezza distrutta, che modelli mi consigliate al posto di quelli che ho preso? Ricordo che sono ancora in tempo a mandarli indietro perchè ho 14 giorni di diritto di recesso a partire da oggi.
beh....a quanto pare hai già la risposta pronta per ogni casistica, quindi cosa ti si scrive a fare ? considera che ci sono offerte in saldo sul web per racchette da principianti e non intendo le classiche artengo di decathlon. e ci sono altre offerte su racchette decisamente serie che solo per il fatto di essere fuori produzione ti vendono a 70/80 euro, ma ne valgono quasi il doppio, per non parlare dei vari annunci da privati dove trovi affari ancora più convenienti. tra l'altro la volkl fa telai particolari e non sono considerati mediamente facili, ossia si rivolgono a giocatori già esperti. e se pensi di poterla rivendere rimettendoci 10 euro vuol dire che ignori totalmente i meccanismi del mercato di racchette. tu la compreresti una racchetta da un privato quando la stessa racchetta puoi comprarla nuova da un negozio a soli 10 euro in più ?  il problema di fondo è che ti stai già occupando di custom e di resa delle racchette basandoti solo su quello che leggi, senza sapere che ogni racchetta ha una resa diversa in base a chi ci gioca e quindi i tuoi riferimenti iniziali potrebbero significare tutto o niente, anche perchè ancora non hai presente che tipo di swing avrai e che tipo di caratteristiche ti saranno più congeniali, prima di tutto a livelli di peso e di dimensione del piatto corde. la miglior cosa che puoi fare, a mio avviso, oltre al citato maestro, è provare due o tre racchette completamente diverse tramite decathlon (è gratis) in modo da poter avere un minimo di orientamento concreto e non teorico. poi il fatto che giocando ad alti livelli a ping pong sei già nettamente avvantaggiato col tennis è tutto da verificare, visto che sono comunque due sport diversi. e comunque prima si fanno delle prove sul campo, anche con racchette in prestito, in genere i maestri le danno. e poi si procede con tutti i discorsi relativi ad un acquisto che sia il più ponderato possibile. tu invece hai l'ottimismo inconsapevole di approfondire tutto quello che riguarda l'acquisto e persino già il custom senza nemmeno aver prima fatto almeno 5 ore sul campo per capire di che si tratta e di cosa ti potrebbe essere utile

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da VANDERGRAF il Gio 16 Lug 2015 - 22:36

comunque, sempre che tu trova utile continuare in questo dibattito, vorrei richiamare la tua attenzione su alcune cose. da quello che scrivi nel messaggio di apertura risulta che tu hai già giocato a tennis, con che modello di racchetta ? in genere per valutare un telaio su consiglio di altri si evidenzia prima il modello con cui hai già giocato e poi quello o quelli con cui andrai a giocare, sottolineando cosa non hai trovato di buono nel precedente, altrimenti avresti continuato a giocare con quello. poi hai parlato di spalla mezza distrutta, questo potrebbe essere, ti auguro di no, un serio ostacolo non tanto nell'apprendimento ma nel comfort che potresti non avere, scambiandolo, come capita a molti, per colpe del telaio o delle corde. regola numero uno: nel tennis a livelli tecnico-fisico basso qualsiasi regola che ti crei da solo o insieme ad altri diventa un ostacolo e non un aiuto, perchè ti preclude la possibilità di andare oltre e meglio. regola numero due: ogni volta che ti sembra di aver trovato una regola ricordati della regola numero uno. regola numero tre: se non pensi a niente e ti concentri solo su quello che fai in campo è molto meglio e migliori molto più velocemente, senza dare colpe ad oggetti che non hanno nessuna colpa. quando poi un giorno riuscirai a fare tutto quello che ti soddisfa e con cui puoi giocare discretamente senza distruggerti spalle o altro, hai tutto il tempo per migliorare ancora di più cercando di esaltare quello che hai impostato con un telaio che si sposa bene col tuo gioco consolidato ed una corda che si sposa bene con quel telaio. prima di questi due matrimoni non devi pensare nemmeno alle bomboniere

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da Superpippa il Ven 17 Lug 2015 - 11:02

non lo trovo un dibattito, ma ancora una richiesta di consigli, che sto ricevendo e per questo vi ringrazio. Non sono d'accordo su alcuni punti tuttavia, come ad esempio il fatto di provenire dal tennis tavolo agonistico è da verificare se aiuti, aiuta e basta. La settimana scorsa ho giocato contro un ragazzo che mi insegnava il servizio e il movimento del dritto in top spin. Quando abbiamo giocato l'ho battutto 3 set a zero senza servizio perchè non so battere. Sai perchè? Perchè venire dall'agonismo significa avere un'intelligenza ed un'esperienza sportiva che l'amatore non può aver sviluppato, quindi quando la mia testa velocemente mi dice mettigliela li, se ci riesco la metà delle voltene e con gesti tecnici poco curati, è ancora sufficiente per vincere in queste occasioni. A me comunque non interessa vincere partire, ne customizzare, ma imparare a giocare, e giocare, e leggendo ovunque che questa PK è ottima e facile, l'ho comprata, cosa dovevo fare, aspettare di provare mille racchette o comprare un piatto 110 per poi rivenderla alla metà tra un mese?

Superpippa
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 14.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da VANDERGRAF il Ven 17 Lug 2015 - 21:01

meglio per te, io resto dell'idea che il tennis sia uno sport che richiede gestualità molto diverse dal tennis tavolo e ho giocato ad entrambi, ma come molte cose le risposte sono soggettive, quindi, come ti dicevo, non esiste una regola uguale per tutti. ti sto solo dicendo che se ti basi sulle recensioni sarebbero almeno cento i modelli da provare e comprare, tutti a pari merito, da qui la necessità di conoscere prima un pò meglio qualcosa sulla tue attitudini tecnico-fisiche (giocando col maestro) e poi di valutare un acquisto, ma anche questo poi dipende dal modo di gestire le risorse economiche, quindi non è che volevo importi qualcosa, ti stavo solo motivando alcuni passaggi critici di quando si cominicia a giocare e prendere lezioni. per dibattito non intendo una cosa brutta, ma semplicemente confrontarsi e approfondire. se poi ti si chiede qualcosa e non rispondi in merito (racchetta che hai già usato) non è più una richiesta di consigli ma solo un voler sentire risposte che rientrano in una tua sfera di gradimento, il modo peggiore per iniziare ad imparare. un pò di umiltà non guasterebbe.

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da Superpippa il Ven 17 Lug 2015 - 21:47

Permettimi di dissentire: chi pecca di mancanza di umiltà i consigli non li chiede ma li impartisce a tutti i costi. Io ringrazio molto per i preziosissimi consigli che sto ricevendo ma chi mi vuol aiutare farebbe bene a comprendere ciò che scrivo prima perchè, al di là della interpretabilità di ciò che si scrive tipica dei forum, io credo di esprimermi correttamente e di non dare adito a troppe interpretazioni. Come non credo che il modo migliore di essere umili sia comprare una racchetta da 40 euro che butterei via tra un mese. Io ai miei soldi ci tengo. Ovviamente non posso trovare 100 telai, e non ho troppo tempo da investire per cui non posso attendere mesi prima di comperare una racchetta perchè in questo periodo ho possibilità di giocare un pò di più e quindi mi serve l'attrezzatura per giocare con eventuali compagni (il maestro costa, e non posso giocare 3 volte a settimana con lui). I consigli che dai tu Vandergraaf li ritengo più adeguati al ragazzino che vuole fare un percorso per diventare agonista, che ha tempo da vendere, e di lezioni il papà gliene paga quante ne vuole. Io farei lo stesso quindi sono sacrosanti, ma non ti adatti al soggetto, problema anche di moltissimi maestri di tennis. Io sono un professionista, con molto poco tempo a disposizione e quindi devo ben sfruttare i periodi un poco più liberi per rilassarmi e divertirmi, quindi senza manie di agonismo. Non ho tempo di imparare tutto su telai e racchette come tu vorresti insegnare, sicuramente sarò felice di capire come lavorano telai e corde, ma prima di tutto, io voglio giocare un pò a tennis. Per  il tennis tavolo purtroppo non sono d'accordo, non so se hai fatto almeno una C2 (non vederli su youtube, giocaci contro) ma se non sei iperveloce e ipertecnico perdi 11 a 0 o al massimo 11 a 1. Quando dico che ci sono molti vantaggi è per esperienza diretta perchè gioco con persone che dicono di giocare a tennis, ed in effetti i loro movimenti sono decisamente più tecnici ed aggraziati, diciamo in puro stile tennistico, ma poi perdono perchè non hanno visione di gioco. La differenza di nuovo è nel modo di cercare il punto, l'occhio e il cervello di un agonista sono diversi, la mano è seconda per importanza, e questo dalla testa non me lo può togliere nessuno perchè non ho 10 anni nè è il primo sport che pratico quindi non cerco maestri che istruiscano il povero sciocco calatosi dalle montagne ma consigli genuini su come impostare al meglio le mie prime giocate con dell'attrezzatura che, dopo tutto, avete recensito voi stessi esperti come facile e di buona qualità. Ora viene fuori che è un telaio agonistico non adatto a principianti, ma in uno degli ultimi post mi si dice l'esatto contrario in confronto alla volkl. Io come faccio a scegliere se dove vivo il negozio che ha più racchette avrà 3 cessi che tenta di rifilarti al doppio dei prezzi on line? Last but not least, il mio maestro non è giovanissimo ma è il migliore in zona tra quei 2-3 che ci sono, e non ha un arsenale di racchette da farmi provare. L'unica PK che ha ha 20 anni..secondo te, è un valido strumento per comprendere se una nuovissima Q5 è adatta a me? dimmi di si, e mi rimangio tutto quello che ho detto dal primo all'ultimo post! Smile

Intanto ti ringrazio ancora perchè rispondendomi mi regali il tuo tempo e lo apprezzo moltissimo, ma credo sia stato necessario farti comprendere un pò meglio il mio profilo cosi da evitare futuri fraintendimenti e pesare meglio anche il tuo tempo con consigli più mirati, che sono e saranno sempre ben accetti

Superpippa
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 14.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da Superpippa il Ven 17 Lug 2015 - 21:59

Ah, credimi che non ho idea quali fossero i telai e le corde con i quali ho giocato, al massimo ci leggevo si scritto Head o Wilson, niente di più. In quelle poche partite, la mia strategia semplice quanto ovvia era di fare 10 minuti di scambi, capire come buttare la palla dall'altra parte, poi capire come farlo un pò meglio con quella racchetta, e poi cercare di portare i punti a casa in partita. Tutto qui, per cui potrei aver giocato con un'agonistica con corde mono tirate a 30 Kg cosi come con un cesso con corde multi stravecchie tirate a 18 Kg. Non ne ho la minima idea. Io faccio cosi: scambio un pò, sento la palla, provo qualche chop sia lungo che corto per prendere le misure, provo qualche dritto per misurare il fondo e lo spin, e stop (il rovescio in top e il servizio non li so proprio fare, infatti i miei servizi sono delle seconde lentissime giusto per mettere la palla in gioco, e in rovescio gioco o piatto o in back, top molto poco e comunque con pochissima rotazione perchè non ho proprio il gesto tecnico, che tra l'altro è moooolto diverso dal tennis tavolo).

Superpippa
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 14.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da VANDERGRAF il Ven 17 Lug 2015 - 22:07

hai ragione, scusa se sono stato troppo brusco ma era solo perchè ti avevo visto già troppo fissato su certe manie tipiche dei tennisti, il mio scopo era esattamente il contrario di quello che hai detto e te l'ho anche evidenziato: pensa solo a giocare, magari scegliendo una misura del manico giusta. del resto se chiedi consigli di un certo tipo, il custom l'hai nominato tu, è anche normale che ti si diano risposte che vadano oltre le tue esigenze, perchè ci sei andato prima tu oltre con le richieste. per quanto riguarda la pro kennex che ha 20 anni ti stupirò dicendoti che una racchetta di venti anni fa è qualitativamente superiore a quelle di oggi. per farti un esempio la babolat pure drive, considerata tuttora tra le più adatte per chi inizia e consigliata da parecchi maestri, risale al 1994, sono 21 anni che esiste. chiaramente, se pensi di avere problemi nel centrare sempre bene la palla, devi rivolgerti minimo a piatti da 98 pollici, che già esistevano nelle racchette degli anni 90. purtroppo, ma solo teoricamente, hai fatto due scelte piuttosto discutibili con quelle due racchette. e non te l'ho fatto notare solo io ma anche l'utente eiffel che è tra gli incordatori-tester più stimati in italia e ti garantisco che ha una totale comprensione del caso per caso (come accennavi tu). hai scelto due racchette tra cui ci passano venti grammi di differenza di peso, scelta già alquanto strana e che io sappia sono, soprattutto la volkl, poco indicati per cominciare, ossia te li ritrovi buoni magari tra un anno, ma nel frattempo ti potrebbero ostacolare e non poco. visto che, anche questo lo hai detto tu, hai esigenze spicciole di giocare ora e subito, secondo me potevi scegliere molto meglio. ci tengo a sottolineare che, proprio perchè non esistono regole uguali per tutti, queste mie valutazioni derivano dalle mie esperienze e da quelle di molte persone che conosco, ma non dalle tue e dalle persone che potresti conoscere tu, quindi è del tutto normale che possano non combaciare. quanto alle persone che perdono perchè non hanno visione di gioco, avrai sicuramente ragione visto che ci hai giocato, ma per quello che posso dirti io, a tennis si perde spesso per tutta una serie di fattori che spesso nemmeno chi ha perso riesce a spiegarsi, ovviamente a parità di livello tecnico. è uno sport talmente complesso che presenta variabili infinite e può succedere di tutto, per i motivi più svariati. i consigli che ti sto dando vogliono essere i più mirati possibili ma credo che tu non ne abbia bisogno, visto come ti stai ponendo, ma non verso di me, verso l'approccio col tennis e con chi ti sta dando consigli. se ti faccio notare che c'è poca umiltà è perchè traspare con evidenza, i consigli si possono chiedere anche in modo sbagliato, non è che se chiedi consigli diventi automaticamente umile. ciao e buon tennis.

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto setup Volkl e Prokennex

Messaggio Da Superpippa il Ven 17 Lug 2015 - 22:21

e va bè Vandergraf, ma se inizi un post scusandoti per essere stato troppo brusco e termini confermando ciò che hai scritto prima..va bè

Superpippa
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 14.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum