Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Acquisto Racchetta dopo varie prove

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da emanuele84 il Lun 6 Lug 2015 - 20:20

Promemoria primo messaggio :

Salve a tutti, complimenti per il Forum.
 
Dal momento che mi sono appena iscritto mi presento brevemente: faccio i 50 quest'anno, ma a dispetto dell'età sono abbastanza in forma fisicamente ed atleticamente grazie ad assidui allenamenti settimanali... Ho iniziato a giocare a Tennis all'età di 6 anni ed ho praticato fino ai 30.

Dopo quasi 20 anni di stop (ai tempi ero abbastanza forte ed ho vinto pure alcuni tornei, ma mi sono fermato causa gomito) lo scorso anno ho ricominciato a giocare e mi sono ritrovato in un mondo nuovo dal punto di vista delle racchette, dei materiali e delle soluzioni.

Scrivo perché mi piacerebbe avere qualche suggerimento in merito alla racchetta, dal momento che, da settembre, ne ho provate diverse e ne ho pure acquistate 3, ma alla fine non ho ancora trovato quello che cerco.

La prima è stata una Prince economica. Poi, quando ho iniziato a sentire la necessità di un attrezzo più performante sono passato a Kennex (per paura che si ripresentasse il problema del gomito) acquistando una Q 15 315 g., ma ben presto (e dopo averne provati molti altri modelli) ho capito che Kennex ed il sottoscritto sono mondi a parte che non potranno mai incontrarsi. Non solo perchè non mi trovo con la racchetta, ma anche perchè, a dispetto di quel che si dice di Kennex, il mio braccio si indolenzisce di brutto... 

Alla fine ho acquistato la terza racchetta: la Wilson Blade 98S nuovo modello, con la quale mi trovo discretamente, mi diverto, ma che sento non rispondere a sufficienza alle "direttive del mio braccio"... In poche parole la palla va spesso dove vuole lei... Mentre avrei bisogno di una racchetta (con relative corde) che mi permettesse di metterla dove pare a me...
E che, aggiungerei, non mi costringesse a prenderla sempre perfettamente al centro perchè altrimenti non si sa cosa accade... 

Nel frattempo ho provato anche una Volkl, la Organic 7 (quella verde), che non è affatto male e che sto prendendo in seria considerazione...

A questo punto, considerando che prediligo il gioco da fondo, non attacco spesso, ed ho una discreta proprietà di palleggio, se qualcuno ha in mente un modello che garantisca precisione, leggerezza (entro i 300 g.), che non metta a rischio il braccio, che perdoni un pochetto e che permette di divertirsi, mettendo anche la palla dove si vuole un numero ragionevole di volte... 

Grazie in anticipo per eventuali risposte...

Lele Wink

P.s.: dimenticavo che tra le tante ho provato anche la blasonata Babolat "Pure Drive", ma purtroppo mi ha dato problemi al braccio (stanchezza ed indolenzimento) anche quella...

P.s. 2: Visto che qualcuno l'ha nominata in un altro Topic... cosa mi dite di Yonex...?

emanuele84
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 06.07.15

Tornare in alto Andare in basso


Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da Paolo070 il Mer 8 Lug 2015 - 12:10

@Giulio Marino ha scritto:Cmq da quanto ho letto qui sul forum il reparto tennis del decathlon di modena è gestito molto bene.

E infatti penso ce Mario si riferisse proprio a questo Decathlon quando parlava dell'eccezione che conferma la regola. Se non sbaglio è quello del "mitico" Raffaello Barbalonga, un'altra autorità di questo forum per quanto riguarda i telai e grande collezionista. Infatti la "proposta" della Organix 7, per nulla comune e scontata è da intenditore. Telaio poco conosciuto ma sicuramente molto valido...

Paolo070
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2809
Data d'iscrizione : 10.08.12

Profilo giocatore
Località: Mud City by nigth
Livello: condizionate dalla pubalgia...
Racchetta: 2 x Ai100 ; 2 x APD 2013

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da emanuele84 il Mer 8 Lug 2015 - 12:13

Grande Paolo070, proprio lui, il mitico "Raffa" come lo chiamano in reparto...
Non solo, come si dice dalle mie parti... "ne sa a pacchi"..., ma dimostra davvero grande passione ed attenzione per il suo lavoro...

emanuele84
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 06.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da Paolo070 il Mer 8 Lug 2015 - 12:14

@lorenz90 ha scritto:
@Paolo070 ha scritto:E' infatti Lorenz, bella domanda, è quello che stavo per chiedere io in sintesi. Ma a questo punto non sarei mica così tanto sicuro....ora le due racchette, set up corde a parte (penso) sembrano convergere. Se poi la 16x19 ha le corde più fitte rispetto alla 18x20 ed è stata addolcita e depotenziata (in modo evidente my friend, provare per credere...) mentre la 18x20 resa più facile e morbida e con un uscita di palla presumibilmente maggiore ora le due racche vannno a convergere o sbaglio ? Infatti in molti mercati la 16x19 non è nemmeno presente e a questo punto sembra una scelta più commerciale che altro, pur rimanendo un buonissimo telaio.

Per quanto mi riguarda penso che per la nuova 16x19 ci voglia una corda più reattiva che la vivacizzi e allora recupera spinta e cattiveria mentre la vecchia essendo effettivamente nervosa ha bisogna di una corda che la renda più proggressiva e docile. E in questo la Turbo 6 a 20/21 kg per la mia prova era fantastica tanto che il telaio non lo volevo più dare indietro.

Probabilmente la Hawk della prova non era la corda più adatta o andava tirata almeno un paio di kg in meno per la nuova....

A questo punto qual'è il set up ottimale per le due blades 18x20 e 16x19 per massimizzare power&spin e quali sono le differenze sostanziali tra le due.

Comunque le Blade belle racchette non escludo di farci un pensierino (ino ino ?!?!)
io ho provato la 16*19 con le sensation su purtroppo ma devo dire che tirava dei missili però richiede che il braccio vada sempre fluido e a palla

lo sweetspot lo sentivo enorme ma il problema di quella racchetta per me è lo spin, troppo faticoso da generare anche su tw-tennis tutti i tester hanno riportato come aspetto negativo lo spin e non l'hanno apprezzata molto

La rotazione se fai andare il braccio la prende ma è vero non mi è sembrato il suo forte. E la spiegazione te l'ha data mario con la precisazione della spaziatura delle corde. E' per questo che allora io mi domando (a parte che è un buion telaio), a cosa serve e in cosa si differenzia dalla nuova 16x19.

Con la vecchia e le turbo 6 palla pesante e spin a volontà !

Paolo070
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2809
Età : 46
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 10.08.12

Profilo giocatore
Località: Mud City by nigth
Livello: condizionate dalla pubalgia...
Racchetta: 2 x Ai100 ; 2 x APD 2013

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da Paolo070 il Mer 8 Lug 2015 - 12:16

@Paolo070 ha scritto:
@lorenz90 ha scritto:
@Paolo070 ha scritto:E' infatti Lorenz, bella domanda, è quello che stavo per chiedere io in sintesi. Ma a questo punto non sarei mica così tanto sicuro....ora le due racchette, set up corde a parte (penso) sembrano convergere. Se poi la 16x19 ha le corde più fitte rispetto alla 18x20 ed è stata addolcita e depotenziata (in modo evidente my friend, provare per credere...) mentre la 18x20 resa più facile e morbida e con un uscita di palla presumibilmente maggiore ora le due racche vannno a convergere o sbaglio ? Infatti in molti mercati la 16x19 non è nemmeno presente e a questo punto sembra una scelta più commerciale che altro, pur rimanendo un buonissimo telaio.

Per quanto mi riguarda penso che per la nuova 16x19 ci voglia una corda più reattiva che la vivacizzi e allora recupera spinta e cattiveria mentre la vecchia essendo effettivamente nervosa ha bisogna di una corda che la renda più proggressiva e docile. E in questo la Turbo 6 a 20/21 kg per la mia prova era fantastica tanto che il telaio non lo volevo più dare indietro.

Probabilmente la Hawk della prova non era la corda più adatta o andava tirata almeno un paio di kg in meno per la nuova....

A questo punto qual'è il set up ottimale per le due blades 18x20 e 16x19 per massimizzare power&spin e quali sono le differenze sostanziali tra le due.

Comunque le Blade belle racchette non escludo di farci un pensierino (ino ino ?!?!)
io ho provato la 16*19 con le sensation su purtroppo ma devo dire che tirava dei missili però richiede che il braccio vada sempre fluido e a palla

lo sweetspot lo sentivo enorme ma il problema di quella racchetta per me è lo spin, troppo faticoso da generare anche su tw-tennis tutti i tester hanno riportato come aspetto negativo lo spin e non l'hanno apprezzata molto

La rotazione se fai andare il braccio la prende ma è vero non mi è sembrato il suo forte. E la spiegazione te l'ha data mario con la precisazione della spaziatura delle corde. E' per questo che allora io mi domando (a parte che è un buion telaio), a cosa serve e in cosa si differenzia dalla nuova 16x19.

Con la vecchia e le turbo 6 palla pesante e spin a volontà !
Corrego : in cosa si differenzia dalla nuova 18 x 20 ?

Paolo070
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2809
Età : 46
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 10.08.12

Profilo giocatore
Località: Mud City by nigth
Livello: condizionate dalla pubalgia...
Racchetta: 2 x Ai100 ; 2 x APD 2013

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da Paolo070 il Mer 8 Lug 2015 - 12:18

A questo punto se la 18x20 è più facile, confortevole e con un uscita di palla più facile e in più per la spaziatura delle corde prende lo setsso spin o giù di li cosa me ne faccio della nuova 16x19 ? e voglio una Blade con ancora più facilità de palla e spin allora vado sulla nuova 98s.....Dico giusto o ci sono ancora differenza apprezzabili tra la nuova 16x19 e 18x20 ?

Paolo070
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2809
Età : 46
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 10.08.12

Profilo giocatore
Località: Mud City by nigth
Livello: condizionate dalla pubalgia...
Racchetta: 2 x Ai100 ; 2 x APD 2013

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da lorenz90 il Mer 8 Lug 2015 - 12:24

@Paolo070 ha scritto:A questo punto se la 18x20 è più facile, confortevole e con un uscita di palla più facile e in più per la spaziatura delle corde prende lo setsso spin o giù di li cosa me ne faccio della nuova 16x19 ? e voglio una Blade con ancora più facilità de palla e spin allora vado sulla nuova 98s.....Dico giusto o ci sono ancora differenza apprezzabili tra la nuova 16x19 e 18x20 ?
mi sembra impossibile che la 18*20 sia più facile della 16*19 ma cmq aspettiamo una risposta da Mario

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3587
Età : 25
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da Paolo070 il Mer 8 Lug 2015 - 12:25

No più facile ma con poca differenza apprezzabile che possa essere corretta da un duverso set up di corde....mentre le vecchie erano ben differenti in termini di potenza e uscita di palla.

Paolo070
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2809
Età : 46
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 10.08.12

Profilo giocatore
Località: Mud City by nigth
Livello: condizionate dalla pubalgia...
Racchetta: 2 x Ai100 ; 2 x APD 2013

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da Paolo070 il Mer 8 Lug 2015 - 12:46

E ti dirò di più la cosa non mi stupirebbe neppure più di tanto dato che è così anche per altri telai...prendi ad esempio la speed MP (sopratutto la precedente) che era molto meno spin friendly della Pro che pur essendo 18x20 aveva una maggior propensione alle rotazioni. Quello che conta molto infatti non e solo e soltanto il numero di corde ma anche la spaziatura del reticolo e la sua distribuzione. Notavo ad esempio l'altra sera al circolo dove incordo la differenza di spaziatura tra un reticolo 16x19 di una Prestige S in graphene e una blade 16x19 modello 2013. La Blade aveva una spaziatura di corde maggiore tanto che li per li la Prestige s (notoriamente 16x19 anche lei) mi sembrava un 18x20 e l'avevo scambiata per una MP. Ergo prendo un reticolo 18x20 ma con corde più distanziate monto una corda reattiva con calibro sottile e molto spin friendly e ottengo una racchetta che coniuga spin e controllo...tanto per rispondere al nostro utente di sopra per quanto riguarda la difficoltà di "interpretare e conoscere" l'attrezzatura oggi ( e io IMHO sono ben lontano)....

Paolo070
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2809
Età : 46
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 10.08.12

Profilo giocatore
Località: Mud City by nigth
Livello: condizionate dalla pubalgia...
Racchetta: 2 x Ai100 ; 2 x APD 2013

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Mer 8 Lug 2015 - 15:19

Comunque per i tester di TW la Blade 18x20 è di gran lunga superiore alla 16x19 anche nella configurazione 2015!

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da Paolo070 il Mer 8 Lug 2015 - 15:28

@lorenz90 ha scritto:
@Paolo070 ha scritto:A questo punto se la 18x20 è più facile, confortevole e con un uscita di palla più facile e in più per la spaziatura delle corde prende lo setsso spin o giù di li cosa me ne faccio della nuova 16x19 ? e voglio una Blade con ancora più facilità de palla e spin allora vado sulla nuova 98s.....Dico giusto o ci sono ancora differenza apprezzabili tra la nuova 16x19 e 18x20 ?
mi sembra impossibile che la 18*20 sia più facile della 16*19 ma cmq aspettiamo una risposta da Mario

Rileggendo...intendevo più facile della precedente

Paolo070
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2809
Età : 46
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 10.08.12

Profilo giocatore
Località: Mud City by nigth
Livello: condizionate dalla pubalgia...
Racchetta: 2 x Ai100 ; 2 x APD 2013

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da emanuele84 il Gio 9 Lug 2015 - 12:06

Eccoci, ieri sera ho effettuato, finalmente,  il mio personalissimo test comparativo tra la 98S 2013 e 2015.

Premetto che naturalmente le mie considerazioni si basano esclusivamente sulle sensazioni che ho avvertito durante la partita, anche se, sinceramente, l’avversario di ieri, in quanto a livello di gioco, non era tra quelli che avrei preferito per mettere seriamente alla prova gli attrezzi , soprattutto perché avrei voluto testarle con palle che arrivassero un po’ più pesanti…

Detto ciò passiamo alle racchette:
entrambe mod. “Wilson Blade 98S” 18x16 modelli rispettivamente del 2013 (nera e argento) e del 2015 (nera e verde) che per comodità chiamerò semplicemente 2013 e 2015
La Blade 98S 18x16 mod.  2013 era incordata con mono filo Wilson bianco (non so il modello) e tirata 21/22 circa
La Blade 98S 18x16 mod. 2015 era incordata con mono filo Babolat bianco (non so il modello) e tirata 23/23
Peso della 2013 incordata: 329 g.
Peso della 2015 incordata: 317 g.

Sulla 2015 manico 3 con overgrip Wilson, molto confortevole, mentre sulla 2013, manico 3, ma con overgrip  Artengo,  fastidioso ed appiccicaticcio, soprattutto  col caldo che faceva… Sono sicuro che con un overgrip come si deve la 2013 è ancora più bella…

Per prima cosa una nota sulle corde: mentre nella 2013 le corde sono rimaste ben ordinate e a posto  per tutto il tempo (nonostante fosse meno tirata), sulla 2015 si spostavano, e di parecchio, continuamente, aprendo varchi importanti, al punto che dovevo sistemarle dopo ogni scambio.

Le sensazioni principali, basate ovviamente sul mio tipo di gioco (scambi da fondo, attacchi sporadici) sono state le seguenti:

-Più divertente, più elastica e più maneggevole, ma con la sensazione di non essere mai sicuro di dove andasse a finire la palla la 2015 (non nel senso che usciva dal campo, nel senso che non andava sempre dove la volevo mettere io). Braccio ok al 100% per quanto riguarda stanchezza ed indolenzimento.

-La 2013 mi è sembrata più rigida, meno maneggevole, ma più potente e con un maggior controllo di palla, e soprattutto con una maggiore sensazione di sicurezza rispetto alla 2015. Forse più a rischio per quanto riguarda stanchezza ed indolenzimento del braccio a lungo andare. Ma è solo una sensazione perché non ci ho giocato abbastanza a lungo per capirlo.

-Con la 2013 ho potuto sfruttare appieno il dritto (molto preciso e potente)  e il servizio (molto potente ed altrettanto preciso), mentre ho dovuto faticare un po’ per adattare il rovescio (soprattutto in Back), che dovevo spingere di più rispetto alla 2015 e che evidentemente, in generale,  avrebbe bisogno di un po’ di tempo per la messa a punto.

A rete è risultata più precisa la 2013, soprattutto nei colpi “di fino”.
La 2013, a mio avviso, sembrerebbe “perdonare” di più rispetto alla 2015, che essendo più tecnica costringe ad essere sempre un po’ più sulla palla e soprattutto a colpirla ben al centro del piatto.

Inoltre con la 2013 riuscivo a piazzare maggiormente i colpi lungolinea “a filo riga”, mentre con la 2015 la palla, sempre ovviamente  per come sono solito portare i colpi io, convergeva  più verso il centro del campo

Con la 2015, niente da dire, spin e rotazione a gogo…  Anche nel servizio naturalmente, col quale, quando riesce come si deve, puoi  angolare di brutto buttando di là palle veramente molto insidiose…

In conclusione, per quanto mi riguarda, i 2 modelli mi sono sembrati mondi abbastanza diversi.

Probabilmente propenderei per la 2015 se dovessi pensare più a divertirmi, mentre forse starei sulla 2013 se dovessi affrontare incontri nei quali devo portare a casa il risultato ed essere più tranquillo e sicuro.


Domani sera in ogni caso devo giocare con un avversario di altro spessore e dunque avrò modo di approfondire ulteriormente  il tutto…

Lele Wink

emanuele84
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 06.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da emanuele84 il Gio 9 Lug 2015 - 21:02

X maggiore precisione ho controllato i tiraggi effettivi di entrambe:
2013 = 21 kg.
2015 = 22 kg. (e non 23)

Lele

emanuele84
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 06.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da VANDERGRAF il Gio 9 Lug 2015 - 21:07

vista la diversità di incordatura e di peso complessivo, oltre che di versione del modello, hai tenuto conto del fatto che provare due racchette nella stessa sessione di gara o allenamento comporta lo svantaggio che il braccio si deve ritarare e adeguarsi al modello che provi nella seconda parte di tempo ? non prendermi per zelante, ma ti consiglio di non fare molto affidamento su confronti di questo tipo. al limite puoi fare mezzora di palleggi intensi con una e poi mezzora con l'altra, ma nel corso di una partita mi sembra piuttosto azzardato. secondo me non avrai mai la stessa resa complessiva che puoi avere giocando con una sola racchetta alla volta. tanto più che avevi detto che dopo mezzora il braccio tende molto a stancarsi e i tuoi colpi perdono gran parte del controllo. quindi dovrebbe essere una conseguenza fisiologica quella di trovare più controllo e sicurezza con la racchetta con cui giochi prima

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da emanuele84 il Ven 10 Lug 2015 - 11:59

In realtà il braccio non si è stancato quasi per nulla, ma soprattutto non ho giocato mezz'ora con l'una e mezz'ora con l'altra, ma cambiandole ogni 3/4 giochi per tutto il corso della partita.
Alla fine, per quelle che dovevano essere le risposte che cercavo credo di averne avute e abbastanza attendibili.
In effetti più che l'incordatura, che differisce di poco a livello di tiraggio, e con corde dalle caratteristiche abbastanza simili a livello di spessore e caratteristiche (detto da un maestro)  forse proprio il peso (e la differenza di elasticità/rigidità dei telai) sono le principali caratteristiche che fanno la vera differenza di resa tra i 2 attrezzi... 
Poi, semmai, come ho già detto, quello che potrebbe veramente non aver reso attendibilissimo il mio test era il livello di gioco dell'avversario, che mandando di qua una palla non pesantissima, non mi ha permesso di capire fino in fondo alcuni aspetti...
Ma per questo confido in quello di stasera...

Lele Wink

emanuele84
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 06.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum