Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Acquisto Racchetta dopo varie prove

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da emanuele84 il Lun 6 Lug 2015 - 20:20

Salve a tutti, complimenti per il Forum.
 
Dal momento che mi sono appena iscritto mi presento brevemente: faccio i 50 quest'anno, ma a dispetto dell'età sono abbastanza in forma fisicamente ed atleticamente grazie ad assidui allenamenti settimanali... Ho iniziato a giocare a Tennis all'età di 6 anni ed ho praticato fino ai 30.

Dopo quasi 20 anni di stop (ai tempi ero abbastanza forte ed ho vinto pure alcuni tornei, ma mi sono fermato causa gomito) lo scorso anno ho ricominciato a giocare e mi sono ritrovato in un mondo nuovo dal punto di vista delle racchette, dei materiali e delle soluzioni.

Scrivo perché mi piacerebbe avere qualche suggerimento in merito alla racchetta, dal momento che, da settembre, ne ho provate diverse e ne ho pure acquistate 3, ma alla fine non ho ancora trovato quello che cerco.

La prima è stata una Prince economica. Poi, quando ho iniziato a sentire la necessità di un attrezzo più performante sono passato a Kennex (per paura che si ripresentasse il problema del gomito) acquistando una Q 15 315 g., ma ben presto (e dopo averne provati molti altri modelli) ho capito che Kennex ed il sottoscritto sono mondi a parte che non potranno mai incontrarsi. Non solo perchè non mi trovo con la racchetta, ma anche perchè, a dispetto di quel che si dice di Kennex, il mio braccio si indolenzisce di brutto... 

Alla fine ho acquistato la terza racchetta: la Wilson Blade 98S nuovo modello, con la quale mi trovo discretamente, mi diverto, ma che sento non rispondere a sufficienza alle "direttive del mio braccio"... In poche parole la palla va spesso dove vuole lei... Mentre avrei bisogno di una racchetta (con relative corde) che mi permettesse di metterla dove pare a me...
E che, aggiungerei, non mi costringesse a prenderla sempre perfettamente al centro perchè altrimenti non si sa cosa accade... 

Nel frattempo ho provato anche una Volkl, la Organic 7 (quella verde), che non è affatto male e che sto prendendo in seria considerazione...

A questo punto, considerando che prediligo il gioco da fondo, non attacco spesso, ed ho una discreta proprietà di palleggio, se qualcuno ha in mente un modello che garantisca precisione, leggerezza (entro i 300 g.), che non metta a rischio il braccio, che perdoni un pochetto e che permette di divertirsi, mettendo anche la palla dove si vuole un numero ragionevole di volte... 

Grazie in anticipo per eventuali risposte...

Lele Wink

P.s.: dimenticavo che tra le tante ho provato anche la blasonata Babolat "Pure Drive", ma purtroppo mi ha dato problemi al braccio (stanchezza ed indolenzimento) anche quella...

P.s. 2: Visto che qualcuno l'ha nominata in un altro Topic... cosa mi dite di Yonex...?

emanuele84
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 06.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da Michele Forni il Lun 6 Lug 2015 - 20:49

La vecchia blade 18x20

Michele Forni
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2138
Età : 42
Località : San Giovanni in Persiceto (BO)
Data d'iscrizione : 17.11.13

Profilo giocatore
Località: Monteporzio Catone
Livello: 4.1 tendente al 3.3
Racchetta: Prestige MP 100% graphene

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da VANDERGRAF il Lun 6 Lug 2015 - 21:00

ciao, a parte il fatto che si chiama pro kennex e non kennex, da cosa nasce l'esigenza di stare sotto ai 300 grammi ? contrariamente a quanto si pensa le racchette sotto a quel peso sono potenzialmente più pericolose per il braccio, specialmente se bilanciate in testa e abbinate a corde monofilo. la blade 98s se non ricordo male ha schema corde molto aperto, quindi è normale che pecca nel controllo. ti consiglio di provare qualcosa della prince,  lì trovi molti modelli con rigidità bassa. piatto 100, peso da 300 a 315, profilo intermedio

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da emanuele84 il Lun 6 Lug 2015 - 21:44

Grazie delle risposte.
Temo che Michele abbia toccato il punto dolente... che temevo...

All'inizio ho provato il modello precedente della 98s, col quale mi ero trovato bene... poi, al momento di comprare, ho commesso l'errore di lasciarmi convincere a prendere il nuovo modello. Che da subito è risultata essere una racchetta molto diversa...


emanuele84
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 06.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da emanuele84 il Lun 6 Lug 2015 - 21:49

X Vandergraaf: dopo aver provato parecchie racchette sopra i 300 che mi hanno dato problemi al braccio ho pensato (e diversi mi hanno detto) che quel peso forse era, al momento, eccessivo x la mia condizione.
Comunque seguirò il tuo suggetimento e proverò anche altre Prince. Poi ti farò sapere. ..
Grazie ancora.

Lele

emanuele84
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 06.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da Michele Forni il Lun 6 Lug 2015 - 22:22

La nuova versione della Blade è molto più elastica e il controllo è molto complicato (per il mio gioco piatto è n'inferno).... La vecchia blade, più rigida, ha un controllo ottimo e il gomito non ne risente... La spinta?? Colpisci forte e la palla esce che è una bellezza!!

Michele Forni
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2138
Età : 42
Località : San Giovanni in Persiceto (BO)
Data d'iscrizione : 17.11.13

Profilo giocatore
Località: Monteporzio Catone
Livello: 4.1 tendente al 3.3
Racchetta: Prestige MP 100% graphene

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da lorenz90 il Lun 6 Lug 2015 - 22:44

la 98s 2015 è una signora racchetta ma molto tecnica, se non si copre la palla o si gioca troppo piatto i teloni sono assicurati in compenso se si gioca in topspin penso sia tra le migliori racchette assieme alla APD

è molto selettiva sulle corde, fin'ora le uniche che ho trovato andarci bene sono le Luxilon 4g, wilson revolve e starburn zhero

la 2013 nel caso della 98s è molto inferiore

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3605
Età : 26
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da PistolPete il Mar 7 Lug 2015 - 0:09

Se con la Pure Drive ti trovavi bene ma il problema era l'effetto sul braccio, potresti provare la WIlson Pro Open che dovrebbe essere più "tranquilla" per il braccio, e tra parentesi è la racchetta che ho utilizzato anch'io quando ho ripreso a giocare dopo una 15ina di anni di stop.

PistolPete
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 427
Località : Roma Garbatella
Data d'iscrizione : 09.09.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Head Extreme MPA

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da lorenz90 il Mar 7 Lug 2015 - 0:30

@PistolPete ha scritto:Se con la Pure Drive ti trovavi bene ma il problema era l'effetto sul braccio, potresti provare la WIlson Pro Open che dovrebbe essere più "tranquilla" per il braccio, e tra parentesi è la racchetta che ho utilizzato anch'io quando ho ripreso a giocare dopo una 15ina di anni di stop.
confermo, stando sul genere pure drive ma più morbide sicuramente il consiglio è ProOpen o Yonex AI100

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3605
Età : 26
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da RenaTheWiz il Mar 7 Lug 2015 - 0:56

Una cosa non hai detto ed é fondamentale: con che corde stai giocando e a che tensioni ? Non é che incordi alle tensioni (alte) tipiche di quando giocavi 20 anni fa ? Perché per avere problemi con una Pro Kennex....

Oggi per i monofili siamo sui 20-22kg e per i multi un kiletto in più a seconda dei modelli di corde e dei telai su cui li si monta.

RenaTheWiz
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 967
Età : 39
Data d'iscrizione : 20.09.09

Profilo giocatore
Località: Napoli
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Wilson Ultra 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 7 Lug 2015 - 8:12

Lasciando perdere la Q15 (che nel panorama PK rappresenta un'anomalia per potenza ma ahime anche per una "salvificità" rispetto agli altri modelli in campionario, specie se si sbagliano corde e tensione) come detto qui sopra non è stata citata una componente essenziale (appunto tipo corde e tensioni relative).

A livello di infiammazione ai legamenti -se di quello si tratta-  è quella la discriminante essenziale.
Il telaio, il suo peso, la sua rigidità ed i suoi punti di flessione possono al limite influire sull'affaticamento muscolare, solo in misura ridotta sui legamenti...

certo, se si prende la versione pesante della Q15 (racchetta oltremodo rigida e con frequenza vibrante fin troppo elevata a dispetto del Kinetic), con punti di flessione ACDC (a caXXo di cane) e ci si monta chessò una bella RPM Blast 1.30 a 26 kg che emergano dolori ed infiammazioni è consequenziale...ancor più se le corde rimangono montate più di una dozzina d'ore.

P.S da quando la Blade 98 18x20 2015 è più flessibile della 2013?  Suspect
In primis non è così né a livello meccanico (64RA la 2015, 64 la 2013) né a livello di frequenza vibrante (140 Hz la 2015, tre in meno la vecchia) che è il miglior indicatore di rigidità reale.
Cambiati, quelli si, materiali e punti di flessione per rendere più permissiva la nuova..

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40493
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da emanuele84 il Mar 7 Lug 2015 - 10:11

Ecco perchè amo i Forum "tecnici"... Smile

Grandi ragazzi, mi state dando davvero molti spunti...

In effetti ho omesso un fattore fondamentale: le corde... Ste benedette corde, che "ai miei tempi" erano quantomeno "relative", mentre ora ho capito essere assolutamente fondamentali e fare davvero la differenza.

Ora, non essendo certo un esperto in tal senso ovviamente ho dovuto fare affidamento ai suggerimenti dei vari negozi specializzati della mia zona (sono di Modena)...

Le varie racchette che ho acquistato, in ogni caso, le ho provate con diversi tipi di corde e tensioni, proprio per capire meglio problemi e possibili soluzioni. 

Alla fine con la PRO Kennex niente da fare in nessun modo... (lente, tese, 21/22/25... peggio che andar di notte)... come ho già detto io e PK... mondi a parte...

In quanto al braccio non ho avuto alcun problema di dolori o infiammazioni con nessun attrezzo, semplicemente il braccio si stancava molto presto e dopo mezz'ora di gioco non mi divertivo più e non avevo più controllo...

Con la Blade92s mi diverto parecchio a 21/22 kg. solo che le corde si allargano tanto da farci passare una biglia in vetro... e il controllo lascia un tantinello a desiderare...

Ora mi segno un po' di modelli di quelli che mi avete suggerito Wilson ProOpen o Yonex AI100 e, se riesco a farmeli prestare tra Decathlon e negozi in città, li testo in settimana assieme al vecchio modello Blade98s e a un paio di Prince...
Sperando di beccare la giusta accoppiata con le corde...

Lele Wink

emanuele84
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 06.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da VANDERGRAF il Mar 7 Lug 2015 - 10:45

@emanuele84 ha scritto:Ecco perchè amo i Forum "tecnici"... Smile

Grandi ragazzi, mi state dando davvero molti spunti...

In effetti ho omesso un fattore fondamentale: le corde... Ste benedette corde, che "ai miei tempi" erano quantomeno "relative", mentre ora ho capito essere assolutamente fondamentali e fare davvero la differenza.

Ora, non essendo certo un esperto in tal senso ovviamente ho dovuto fare affidamento ai suggerimenti dei vari negozi specializzati della mia zona (sono di Modena)...

Le varie racchette che ho acquistato, in ogni caso, le ho provate con diversi tipi di corde e tensioni, proprio per capire meglio problemi e possibili soluzioni. 

Alla fine con la PRO Kennex niente da fare in nessun modo... (lente, tese, 21/22/25... peggio che andar di notte)... come ho già detto io e PK... mondi a parte...

In quanto al braccio non ho avuto alcun problema di dolori o infiammazioni con nessun attrezzo, semplicemente il braccio si stancava molto presto e dopo mezz'ora di gioco non mi divertivo più e non avevo più controllo...

Con la Blade92s mi diverto parecchio a 21/22 kg. solo che le corde si allargano tanto da farci passare una biglia in vetro... e il controllo lascia un tantinello a desiderare...

Ora mi segno un po' di modelli di quelli che mi avete suggerito Wilson ProOpen o Yonex AI100 e, se riesco a farmeli prestare tra Decathlon e negozi in città, li testo in settimana assieme al vecchio modello Blade98s e a un paio di Prince...
Sperando di beccare la giusta accoppiata con le corde...

Lele Wink
si, ma qui non si sta parlando solo di tensione, ma soprattutto del tipo di corda, che ancora non hai specificato. usavi corde monofilo o multifilamento ? se il tuo braccio si stanca dopo mezzora con qualsiasi attrezzo non è colpa dell'attrezzo ma del braccio. hai mai provato a fare esercizi specifici per il tennis, tipo stretching e fasce elastiche ?

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da lorenz90 il Mar 7 Lug 2015 - 10:52

@emanuele84 ha scritto:Con la Blade92s mi diverto parecchio a 21/22 kg. solo che le corde si allargano tanto da farci passare una biglia in vetro... e il controllo lascia un tantinello a desiderare...

a ecco, io se non incordo da 23kg in su sulla 98s non tengo dentro una palla Very Happy

con le revolve arrivo anche a 25kg

ora capisco perché ti manca controllo, la 2015 nel mio caso la devo incordare 1/2kg in più rispetto alla 2013

cmq il 18*16 ha quella caratteristica, tanto spin e spinta ma una perdita di controllo sui colpi piatti, montando corde rigide sui 23/24kg però si risolve abbastanza il problema

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3605
Età : 26
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da Paolo070 il Mar 7 Lug 2015 - 12:49

@Eiffel59 ha scritto:Lasciando perdere la Q15 (che nel panorama PK rappresenta un'anomalia per potenza ma ahime anche per una "salvificità" rispetto agli altri modelli in campionario, specie se si sbagliano corde e tensione) come detto qui sopra non è stata citata una componente essenziale (appunto tipo corde e tensioni relative).

A livello di infiammazione ai legamenti -se di quello si tratta-  è quella la discriminante essenziale.
Il telaio, il suo peso, la sua rigidità ed i suoi punti di flessione possono al limite influire sull'affaticamento muscolare, solo in misura ridotta sui legamenti...

certo, se si prende la versione pesante della Q15 (racchetta oltremodo rigida e con frequenza vibrante fin troppo elevata a dispetto del Kinetic), con punti di flessione ACDC (a caXXo di cane) e ci si monta chessò una bella RPM Blast 1.30 a 26 kg che emergano dolori ed infiammazioni è consequenziale...ancor più se le corde rimangono montate più di una dozzina d'ore.

P.S da quando la Blade 98 18x20 2015 è più flessibile della 2013?  Suspect
In primis non è così né a livello meccanico (64RA la 2015, 64 la 2013) né a livello di frequenza vibrante (140 Hz la 2015, tre in meno la vecchia) che è il miglior indicatore di rigidità reale.
Cambiati, quelli si, materiali e punti di flessione per rendere più permissiva la nuova..

Ciao Mario, io ho provato in comparativa la 16x19 2013 e quella 2015 entrambe con Head Hawk a 21/22 kg e la nuova l'ho sentita molto più morbida confortevole ma con meno spinta. Forse ha anche più controllo ma a parità sia a me che al mio compagno di gioco (proprietario delle racche) a parità di spinta perdeva un metro di profondità. Poi ho provato la vecchia con le vostre turbo 6 a 20/21 kg ed era fantastica (ma questo è un'altro discorso). E' possibile ? Questo perchè la 16x19 e la 18x20 sono due telai con resa diversa mentre le 18x20 sono più simili ? 

Ciao e grazie. Scusate l'ot. Comunque la 16x19 nuova è una racchetta molto confortevole

Paolo070
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2828
Età : 46
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 10.08.12

Profilo giocatore
Località: Mud City by nigth
Livello: condizionate dalla pubalgia...
Racchetta: 2 x Ai100 ; 2 x APD 2013

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da emanuele84 il Mar 7 Lug 2015 - 17:51

In realtà a livello di braccio credo (o almeno credevo) di essere messo discretamente. Anche se non faccio esercizi specifici per il tennis eseguo comunque allenamenti regolari di altro tipo (pugilato, mountain bike, esercizi quotidiani vari ecc...)...

In ogni caso con racchette entro i 300 non sento la stanchezza, sono quelle dai 310/315 in su che mi danno da fare...

A livello di corde, tra le tante,  so che ho provato quasi sempre delle mono filamento di marca Head, Wilson, e un'altra marca con la scatola nera ed oro che credo siano le "Tecnofibre x-one biphase" (che mi erano piaciute molto), solo che duravano tipo 5/6 ore al massimo quando andava bene...

Ho appena ritirato la 98s reincordata, ma purtroppo non c'erano le Wilson che avrebbero dovuto montarmi e mi hanno messo su delle Babolat con, mi hanno detto, caratteristiche simili. Tensione: 23/23
Nel frattempo mi sono fatto ridare in prova la 98s vecchio modello e domani la riprovo subito in parallelo con la nuova... 

P.S.: le PK (Q5 in particolare) le avevo provate sia con le corde a 25/26 che a 22/23...

emanuele84
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 06.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da VANDERGRAF il Mar 7 Lug 2015 - 21:12

scusa la schiettezza, ma secondo me non ci stai capendo un fico secco, non per colpa tua ovviamente, ma per poca esperienza nel muoverti tra telai e corde. è impossibile che tu avverta stanchezza con telai da 310 grammi a meno che tu non abbia scelto un telaio bilanciato in testa e con inerzia alta. su ogni cosa esistono varianti infinite, la peggior cosa che puoi fare è escludere intere categorie di racchette o di corde solo perchè provandone una o due hai ricevuto sensazioni negative. se per tensione 25/26 ti riferisci a corde monofilo, hai fatto una scelta errata o ti hanno consigliato male ad incordare a tensioni così alte. le tecnifibre (non tecnofibre) sono corde ottime ma costose, puoi avere sensazioni molto simili da altri multifilamenti meno costosi e che se scegli nel calibro da 1.30 in su ti durano probabilmente anche molte più ore. quindi solo volendo parlare di corde, da quello che scrivi, non ti hanno mai montato una corda adeguata per le tue esigenze e un minimo di durata. la mountain bike non mi risulta che faccia bene alle braccia e sviluppa fibre muscolari che sono controproducenti per il tennis, che richiede altri tipi di reattività. come vedi, o almeno spero che tu comincia a vederlo, c'è molta confusione in quello che pensi e nelle tue prove fatte finora. ti conviene resettare e ripartire da zero, ma con un certo criterio, altrimenti non arrivi da nessuna parte

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 8 Lug 2015 - 7:53

Già quando ho letto "Decathlon" ho avuto un tremito... Rolling Eyes

Purtroppo nella catena i tecnici che ne capiscono di tennis sono pochi e concentrati in alcune sedi, per la maggior parte dei casi vedi montaggi indecenti tipo due nodi a tensione differenziata con le orizzontali che salgono dal basso e scelte di corde ridotte all'osso.

Metti insieme il tutto ed una totale non conoscenza delle meccaniche di abbinamento di corde telaio e tensioni ed il non divertimento -oltre al rischio di danno fisico- è in agguato...

Mi rivolgerei ad un tecnico che possa definirsi veramente tale, proverei qualche telaio (non i soliti uno o due... Rolling Eyes) al limite variando corde e tensioni ed a quel punto affinerei la scelta.
Così come le cose sono state portate avanti finora dubito che ci si possa anche solo divertire...

@Paolo070 come detto le 18x20 non hanno differenze "meccaniche" molto evidenti, ma la nuova risulta più "facile" e può dare l'impressione di maggior morbidezza proprio a causa della riprogettazione in toto che la rende come detto più permissiva.
La 16x19, essendo un telaio "anomalo" -le corde pur essendo meno stanno in uno spazio inferiore rispetto al 18x20 dello stesso modello- ha avuto un trattamento simile ma di segno inverso per renderla più progressiva (la vecchia al confronto risultava "nervosa" e richiedeva un ottimo centraggio di palla). Questo ha portato ad un allargamento della sweetzone (quasi due pollici quadrati, non poco...), appunto ad una risposta più progressiva ma -non essendo variate le caratteristiche statiche del telaio, ad una proporzionale minor spinta.
La scelta ha una sua logica, visto che la spinta può essere recuperata più facilmente agendo sulle corde ma senza perdere i vantaggi della nuova configurazione del telaio...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40493
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da emanuele84 il Mer 8 Lug 2015 - 11:00

He, he, he, se fossi nato "imparato" non avrei chiesto consigli su questa splendida piattaforma... Laughing

Ebbene sì, arrivando da una generazione (e da un'età) che bastava prendere in mano una racchetta, incordata discretamente senza troppe pretese e menate, e qualche torneo lo vincevo senza problemi, nel tennis di oggi, a livello di attrezzature, magari "non capirci un fico secco" è eccessivo, ma sicuramente  faccio davvero fatica a raccapezzarmi...

Apro una parentesi per una considerazione: Cavolo, sinceramente non pensavo potesse esserci un altro sport paragonabile alla bici da corsa dal punto di vista delle complicazioni e dei tecnicismi a livello di attrezzature, e men che meno il tennis... Ma tant'è, dunque... Chiusa parentesi...

Ed allora, ribadisco, eccomi qua...

Anche se personalmente non ho nulla contro il Decathlon (dove, se non hai pretese di chissà quale tipo, trovi ottimi rapporti Q/P in tutti i settori e dove i ragazzi del tennis sono molto gentili e disponibili, ma soprattutto dove puoi permetterti di prendere in prestito decine di racchette e provarle con calma anche senza doverle necessariamente acquistare) quando è stato il momento di valutare l'acquisto mi sono affidato, appunto, ai "tecnici" presso un paio di negozi storici Modenesi...

Ma sta di fatto che, fino ad oggi, nonostante si siano dimostrati competenti e prodighi di consigli tecnici e non...  il problema non l'ho risolto...

Anzi, al momento, probabilmente, tra le racchette che hanno risposto meglio alle mie esigenze, c'è proprio l' "Organix 7" volkl... presa in prova al Decathlon...

Ma a questo punto non vedo l'ora di mettere a confronto, stasera, le 2 versioni della 98s (old & new)...

Poi lo so che andrebbe fatto con le corde e le tensioni adeguate su entrambe le racchette, perché altrimenti il test rischia di risultare poco efficace e veritiero, ma conto, quantomeno, di capire che sensazioni mi trasmettono...

Lele Wink

P.S.: Grazie dei preziosi consigli e degli input che mi state dando ragazzi...

emanuele84
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 06.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da Giulio Marino il Mer 8 Lug 2015 - 11:19

Cmq da quanto ho letto qui sul forum il reparto tennis del decathlon di modena è gestito molto bene.

Giulio Marino
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 519
Località : Pesaro
Data d'iscrizione : 29.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da lorenz90 il Mer 8 Lug 2015 - 11:49

@Eiffel59 ha scritto:@Paolo070 come detto le 18x20 non hanno differenze "meccaniche" molto evidenti, ma la nuova risulta più "facile" e può dare l'impressione di maggior morbidezza proprio a causa della riprogettazione in toto che la rende come detto più permissiva.
La 16x19, essendo un telaio "anomalo" -le corde pur essendo meno stanno in uno spazio inferiore rispetto al 18x20 dello stesso modello- ha avuto un trattamento simile ma di segno inverso per renderla più progressiva (la vecchia al confronto risultava "nervosa" e richiedeva un ottimo centraggio di palla). Questo ha portato ad un allargamento della sweetzone (quasi due pollici quadrati, non poco...), appunto ad una risposta più progressiva ma -non essendo variate le caratteristiche statiche del telaio, ad una proporzionale minor spinta.
La scelta ha una sua logica, visto che la spinta può essere recuperata più facilmente agendo sulle corde ma senza perdere i vantaggi della nuova configurazione del telaio...
interessante Mario

la 16*19 cmq rimane più facile nell'uscita di palla giusto?

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3605
Età : 26
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da Paolo070 il Mer 8 Lug 2015 - 11:59

E' infatti Lorenz, bella domanda, è quello che stavo per chiedere io in sintesi. Ma a questo punto non sarei mica così tanto sicuro....ora le due racchette, set up corde a parte (penso) sembrano convergere. Se poi la 16x19 ha le corde più fitte rispetto alla 18x20 ed è stata addolcita e depotenziata (in modo evidente my friend, provare per credere...) mentre la 18x20 resa più facile e morbida e con un uscita di palla presumibilmente maggiore ora le due racche vannno a convergere o sbaglio ? Infatti in molti mercati la 16x19 non è nemmeno presente e a questo punto sembra una scelta più commerciale che altro, pur rimanendo un buonissimo telaio.

Per quanto mi riguarda penso che per la nuova 16x19 ci voglia una corda più reattiva che la vivacizzi e allora recupera spinta e cattiveria mentre la vecchia essendo effettivamente nervosa ha bisogna di una corda che la renda più proggressiva e docile. E in questo la Turbo 6 a 20/21 kg per la mia prova era fantastica tanto che il telaio non lo volevo più dare indietro.

Probabilmente la Hawk della prova non era la corda più adatta o andava tirata almeno un paio di kg in meno per la nuova....

A questo punto qual'è il set up ottimale per le due blades 18x20 e 16x19 per massimizzare power&spin e quali sono le differenze sostanziali tra le due.

Comunque le Blade belle racchette non escludo di farci un pensierino (ino ino ?!?!)

Paolo070
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2828
Età : 46
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 10.08.12

Profilo giocatore
Località: Mud City by nigth
Livello: condizionate dalla pubalgia...
Racchetta: 2 x Ai100 ; 2 x APD 2013

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da emanuele84 il Mer 8 Lug 2015 - 12:07

Sì Giulio, e aggiungo che i ragazzi, oltre ad essere pazienti e disponibili, dimostrano, in generale, anche buona competenza in merito ad attrezzature e materiali...
Poi, come in tutti i settori, anche lì ci possono essere quelli più esperti e quelli che si arrabattano, ma in generale l'impressione è più che positiva...
Tral'altro so che giocano quasi tutti ad un buon livello e dunque parlano, quantomeno, con un minimo di cognizione di causa...

E' vero che non me ne intendo di corde e ferri, ma so riconoscere se uno me la vuole raccontare... e se poi le spara troppo grosse... dopo un po' lo tani...  Laughing

emanuele84
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 06.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da lorenz90 il Mer 8 Lug 2015 - 12:08

@Paolo070 ha scritto:E' infatti Lorenz, bella domanda, è quello che stavo per chiedere io in sintesi. Ma a questo punto non sarei mica così tanto sicuro....ora le due racchette, set up corde a parte (penso) sembrano convergere. Se poi la 16x19 ha le corde più fitte rispetto alla 18x20 ed è stata addolcita e depotenziata (in modo evidente my friend, provare per credere...) mentre la 18x20 resa più facile e morbida e con un uscita di palla presumibilmente maggiore ora le due racche vannno a convergere o sbaglio ? Infatti in molti mercati la 16x19 non è nemmeno presente e a questo punto sembra una scelta più commerciale che altro, pur rimanendo un buonissimo telaio.

Per quanto mi riguarda penso che per la nuova 16x19 ci voglia una corda più reattiva che la vivacizzi e allora recupera spinta e cattiveria mentre la vecchia essendo effettivamente nervosa ha bisogna di una corda che la renda più proggressiva e docile. E in questo la Turbo 6 a 20/21 kg per la mia prova era fantastica tanto che il telaio non lo volevo più dare indietro.

Probabilmente la Hawk della prova non era la corda più adatta o andava tirata almeno un paio di kg in meno per la nuova....

A questo punto qual'è il set up ottimale per le due blades 18x20 e 16x19 per massimizzare power&spin e quali sono le differenze sostanziali tra le due.

Comunque le Blade belle racchette non escludo di farci un pensierino (ino ino ?!?!)
io ho provato la 16*19 con le sensation su purtroppo ma devo dire che tirava dei missili però richiede che il braccio vada sempre fluido e a palla

lo sweetspot lo sentivo enorme ma il problema di quella racchetta per me è lo spin, troppo faticoso da generare anche su tw-tennis tutti i tester hanno riportato come aspetto negativo lo spin e non l'hanno apprezzata molto

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3605
Età : 26
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Acquisto Racchetta dopo varie prove

Messaggio Da Paolo070 il Mer 8 Lug 2015 - 12:10

@Giulio Marino ha scritto:Cmq da quanto ho letto qui sul forum il reparto tennis del decathlon di modena è gestito molto bene.

E infatti penso ce Mario si riferisse proprio a questo Decathlon quando parlava dell'eccezione che conferma la regola. Se non sbaglio è quello del "mitico" Raffaello Barbalonga, un'altra autorità di questo forum per quanto riguarda i telai e grande collezionista. Infatti la "proposta" della Organix 7, per nulla comune e scontata è da intenditore. Telaio poco conosciuto ma sicuramente molto valido...

Paolo070
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2828
Età : 46
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 10.08.12

Profilo giocatore
Località: Mud City by nigth
Livello: condizionate dalla pubalgia...
Racchetta: 2 x Ai100 ; 2 x APD 2013

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum