Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Dubbio sul tipo di rovescio naturale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Dubbio sul tipo di rovescio naturale

Messaggio Da celho74 il Ven 13 Ago 2010 - 20:58

Dopo 2 anni che provo a tirare il rovescio a 2 mani, perndo delle lezioni ed il maestro mi fa provare il rovescio ad una mano. Dopo una metà cesto facendo delle prove, mi dice che tecnicamente sono più avanti! Effetivamente vedendo il rovescio entrare in campo meglio mi viene da concordare ma purtroppo non riesco a vederemelo naturale, ed effettiavemente ho l'impressione di tirare molto più piano rispetto prima. Ora mi chiedo se esistono semplici esercizi per capire se uno è realmente un bimane oppure è meglio asciar perdere ed andare sul rovescio ad una mano ascoltando la voce degli esperti?

celho74
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 129
Età : 42
Località : Pianoro (BO)
Data d'iscrizione : 07.04.10

Profilo giocatore
Località: Pianoro
Livello: 4.5
Racchetta: Head Prestige MP

http://dreamteampianoro.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbio sul tipo di rovescio naturale

Messaggio Da Veterano il Sab 14 Ago 2010 - 22:03

@celho74 ha scritto:Dopo 2 anni che provo a tirare il rovescio a 2 mani, perndo delle lezioni ed il maestro mi fa provare il rovescio ad una mano. Dopo una metà cesto facendo delle prove, mi dice che tecnicamente sono più avanti! Effetivamente vedendo il rovescio entrare in campo meglio mi viene da concordare ma purtroppo non riesco a vederemelo naturale, ed effettiavemente ho l'impressione di tirare molto più piano rispetto prima. Ora mi chiedo se esistono semplici esercizi per capire se uno è realmente un bimane oppure è meglio asciar perdere ed andare sul rovescio ad una mano ascoltando la voce degli esperti?
Realmente non ci sono esercizi che ti possano far scoprire se per te e meglio giocare ad una o a due mani,sono cose soggetive e che si devono basare sulle tue sensazioni.Bueno il maestro puo darti una mano ma anche li e veramente difficile dire cosa sia meglio per te,diciamo che cominciare con il rovescio a due ma impostato di base con una presa di rovescio tradizionale ed affiancato dalla sinistra puo' darti delle indicazioni, e se il due mani proprio non lo digerisci si puo' stacare la mano e giocare ad una,ma anche li bisogna stare atenti a no fare danni,perche la meccanica del rovescio ad una mano niente tiene a che vedere con quello a due,percio attenzione.In fase d'apprendimento e bene lasciare provare l'alunno i due diferenti rovesci e cercare di individuare quello che le si veste meglio.Almeno che non ci siano problemi particolari e comunque sempre questione di fortuna anche per un bravo maestro individuare quale tipo di colpo sia miglire per te,meglio fidarsi delle proprie sensazioni.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1994
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbio sul tipo di rovescio naturale

Messaggio Da celho74 il Sab 14 Ago 2010 - 22:31

Grazie per le indicazioni. Il problema è trovare un buon maestro!

celho74
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 129
Età : 42
Località : Pianoro (BO)
Data d'iscrizione : 07.04.10

Profilo giocatore
Località: Pianoro
Livello: 4.5
Racchetta: Head Prestige MP

http://dreamteampianoro.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbio sul tipo di rovescio naturale

Messaggio Da doppiofallo il Mar 24 Ago 2010 - 17:14

Si..il problema spesso è quello, comunque a mio avviso , trovo che il rovescio ad una mano ti permetta .......qualcosina di più Wink

doppiofallo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1025
Età : 40
Data d'iscrizione : 02.08.10

Profilo giocatore
Località: A sud di goteborg
Livello: Mai più bravo di un 4.1 ma non oltre 4,5
Racchetta: si si , ne ho due!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbio sul tipo di rovescio naturale

Messaggio Da rossano il Gio 23 Set 2010 - 7:41

L'ho già detto su altri post, e me ne assumo le responsabilità: se, fino a qualche anno fa, era prassi consolidata invitare il giovane 12-14 enne a staccare la mano, ed indirizzarlo sul rovescio monomane, non appena la forza fisica glielo permetteva, nel 2010 questo io non lo vedrei più come una prassi consolidata. Materiali, palline, superfici, racchette moderne: la palla viaggia a 1.000. Pensateci: é rimasto (emmenomale) il buon Roger Federer (solo lui) a dimostrarci nel 2010 si può ancora giocare e vincere con il rovescio monomane.
Togliete lui, dalla classifica top 50, e poi ditemi la matematica cosa vi porterebbe a pensare su quale tipo di rovescio sia il più solido, continuo e proficuo, nel tennis del 2010.
Il futuro, é bimane...

rossano
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 846
Età : 41
Località : Fasano
Data d'iscrizione : 14.02.09

Profilo giocatore
Località: Fasano
Livello: FIT: 4.6 O35
Racchetta: Yonex DR100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbio sul tipo di rovescio naturale

Messaggio Da Aerogel il Gio 23 Set 2010 - 9:22

Il buon Roberto Lombardi forse avrebbe posto attenzione sul tuo occhio dominante: per farla breve se sei destro e il tuo occhio dominante è il sinistro dovresti essere favorito sul dritto rispetto al rovescio. In questo caso potrebbe essere meglio impostare il rovescio a due mani, che avendo il punto di impatto un po' più arretrato e una stance più aperta rispetto al monomane ti consente di far entrare meglio la pallina nel tuo campo visivo e di avere un po' più di più tempo per eseguire il gesto tecnico.

Questo molto grosso modo... Alex in questo caso mi sa che può chiarirti meglio la situazione Razz

Aerogel
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 729
Età : 31
Località : prov. LT
Data d'iscrizione : 27.11.09

Profilo giocatore
Località: Gaeta - Roma
Livello: I.T.R. "3.75"
Racchetta: Dunlop M-fil 300 custom

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbio sul tipo di rovescio naturale

Messaggio Da celho74 il Sab 25 Set 2010 - 22:21

iol mio occhio dominante è il destro, come rovescio eseguo il gesto ad una mano con più sicurezza ma purtroppo non con la stessa potenza del rovescio a 2 mani, che purtroppo non riesco a controllare come vorrei. Mi piacerebbe una via di mezzo...ma giocare sempre in back a me non piace...

celho74
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 129
Età : 42
Località : Pianoro (BO)
Data d'iscrizione : 07.04.10

Profilo giocatore
Località: Pianoro
Livello: 4.5
Racchetta: Head Prestige MP

http://dreamteampianoro.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbio sul tipo di rovescio naturale

Messaggio Da Phoenix87 il Ven 8 Ott 2010 - 0:06

Esperienza personale:
Inizio bimane, abbastanza costante, leggero spin, non molto evidente, ma giocavo abbastanza in sicurezza e solido.

Dopo qualche mese mi viene voglia del rovescio ad una mano, lo trovo esteticamente più bello, e gratificante quando riesce.
Spinnavo il triplo, la palla esce carica di spin se hai una buona tecnica e becchi angoli impossibili. Inoltre nascondi meglio lo slice o la smorzata.
Ma devi essere sempre perfetto di gambe, è una tecnica che va curata nel dettaglio ad ogni colpo, o escono patacche.

Non appena ho iniziato l'agonismo, nada. Sono pochi i momenti in cui potevo permettermi di mettermi perfettamente col corpo, risultato: parecchi slice.
Sono tornato bimane, molto più solido, palla forse meno carica ma più costante e più veloce. Riesco a giocare in top anche i recuperi ruotando bene le spalle.
Cosa quasi impossibile da monomane se non in slice.


Morale: sì, è tutto soggettivo, per carità, ma credo sia indubbio che il bimane sia più solido. Consiglio sempre di approcciarsi al bimane.

Phoenix87
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 116
Località : Agrigento
Data d'iscrizione : 10.07.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.3
Racchetta: Head prestige mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbio sul tipo di rovescio naturale

Messaggio Da rossano il Ven 8 Ott 2010 - 14:31

@rossano ha scritto:
Il futuro, é bimane...

rossano
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 846
Età : 41
Località : Fasano
Data d'iscrizione : 14.02.09

Profilo giocatore
Località: Fasano
Livello: FIT: 4.6 O35
Racchetta: Yonex DR100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbio sul tipo di rovescio naturale

Messaggio Da scozzese78 il Ven 8 Ott 2010 - 15:13

a mio modestissimo parere, con le racchette attuali, giocare il rovescio ad una mano(contro un bimane per giunta), e' un mezzo handicap

scozzese78
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 123
Età : 38
Località : Bari
Data d'iscrizione : 12.09.09

Profilo giocatore
Località: Bari
Livello: insospettabile
Racchetta: dunlop biomimetic 300

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum