Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

A voi succede?

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

A voi succede?

Messaggio Da marco61 il Gio 11 Giu 2009 - 21:18

Oggi ho giocato contro un mio caro amico, più o meno del mio livello. Quando giochiamo contro siamo sempre entrambi molto concentrati, proprio perchè spesso ne escono partite molto accanite, e nessuno ci sta a perdere. Mi trovavo 6/2 - 2/1 a favore, palla del 3/1. Gioco una volèe molto profonda vicino a suoi piedi, lui non riesce a ribattere e, con mia sorpresa, chiama la palla fuori, mostrandomi un segno una ventina di centimetri lontano da quello reale. Dal momento che la palla è rimbalzata molto vicina a lui, ho subito avuto il dubbio che mi stesse rubando il punto. Non ho detto nulla, perchè non abbiamo mai avuto parole dentro o fuori dal campo, ed ho fatto finta di niente. Morale: la cosa mi ha dato talmente fastidio che non son più riuscito a giocare, perdendo 10 games di fila e chiudendo poi il secondo e terzo set 6/2 a sfavore.
Il fatto che stessi giocando contro un amico mi ha reso la cosa insopportabile ma, invece di caricarmi per cercare comunque di vincere, mi sono sciolto come neve al sole e non c'è stato verso di uscirne fuori.
Sono uscito dal campo incazzatissimo, non contro di lui ma contro me stesso, per non essere stato capace di reagire ad un episodio che, tutto sommato, avrei dovuto facilmente superare anche perchè stavo giocando molto meglio di lui.
A voi è mai successo qualcosa di simile? E come avete reagito o come reagireste in casi analoghi?

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: A voi succede?

Messaggio Da angelocarbone il Gio 11 Giu 2009 - 21:28

una pallina rubata così vale un match....questa è al regola del tennis..come nel calcio goal mancato goal subito....è la testa è la testa.......angelo

angelocarbone
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1927
Età : 47
Località : roma
Data d'iscrizione : 03.06.09

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.5 itr
Racchetta: wilson blade 16x19 2015

Tornare in alto Andare in basso

Re: A voi succede?

Messaggio Da maki il Gio 11 Giu 2009 - 22:03

@angelocarbone ha scritto:una pallina rubata così vale un match....questa è al regola del tennis..come nel calcio goal mancato goal subito....è la testa è la testa.......angelo



VEDRAI CHE NON l'ha fatto apposta...devi pensare a quello ...poi sul cemento bisogna metterle in conto.....non bisogna sconcentrarsi mai....dopo la 3.....inizia a chiamarle anche tu....pensa che ho giocato una semifinale con uno che lo chiaman ...gratta e vinci
maki

maki
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 58
Età : 47
Località : bologna
Data d'iscrizione : 10.06.09

Profilo giocatore
Località: bologna
Livello: 4.1
Racchetta: head ti fire

Tornare in alto Andare in basso

Re: A voi succede?

Messaggio Da oedem il Gio 11 Giu 2009 - 23:26

Nel momento in cui ti ha dato fastidio la cosa, hai perso.
la testa ti ha abbandonato, ti sei innervosito e continuavi a farlo perché sbagliavi.

questo è il bello e brutto del tennis: appena cedi un attimo mentalmente (per qualsiasi causa), hai perso. devi solo sperare in qualche regalo dell'avversario per riprendere coraggio perchè a certi livelli sono ben poche le persone con grande forza mentale.

un esempio simile che non dimenticherò è stato lo scorso torneo sociale. giocavo contro uno più scarso di me ed in tutta sicurezza stavo 4-1. poi un attimo di rilassamento e fu la fine: 4-6 1-6, cioé riuscii a vincere solo un altro game

oedem
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1289
Località : sulle falde di un vulcano
Data d'iscrizione : 18.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: Scarserrimo
Racchetta: BB Delta Core pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: A voi succede?

Messaggio Da federervito il Gio 11 Giu 2009 - 23:33

@marco61 ha scritto:Oggi ho giocato contro un mio caro amico, più o meno del mio livello. Quando giochiamo contro siamo sempre entrambi molto concentrati, proprio perchè spesso ne escono partite molto accanite, e nessuno ci sta a perdere. Mi trovavo 6/2 - 2/1 a favore, palla del 3/1. Gioco una volèe molto profonda vicino a suoi piedi, lui non riesce a ribattere e, con mia sorpresa, chiama la palla fuori, mostrandomi un segno una ventina di centimetri lontano da quello reale. Dal momento che la palla è rimbalzata molto vicina a lui, ho subito avuto il dubbio che mi stesse rubando il punto. Non ho detto nulla, perchè non abbiamo mai avuto parole dentro o fuori dal campo, ed ho fatto finta di niente. Morale: la cosa mi ha dato talmente fastidio che non son più riuscito a giocare, perdendo 10 games di fila e chiudendo poi il secondo e terzo set 6/2 a sfavore.
Il fatto che stessi giocando contro un amico mi ha reso la cosa insopportabile ma, invece di caricarmi per cercare comunque di vincere, mi sono sciolto come neve al sole e non c'è stato verso di uscirne fuori.
Sono uscito dal campo incazzatissimo, non contro di lui ma contro me stesso, per non essere stato capace di reagire ad un episodio che, tutto sommato, avrei dovuto facilmente superare anche perchè stavo giocando molto meglio di lui.
A voi è mai successo qualcosa di simile? E come avete reagito o come reagireste in casi analoghi?


Marco è successo anche a me, non perchè in quel momento fossi incazzato ma perchè deluso, non me lo aspettavo, mi ha deconcentrato ed ho pensato a chissa quante volte poteva essere successo, mentre io ho sempre pensato alla sua buona fede! Il fatto è che io e tu e altri non sappiamo vincere imbrogliando, quando succede contro gente da cui te l'aspetti si reagisce e ci si incazza e attacca ad ogni punto , ma quando succede con degli amici su cui non si è mai dubitato ecco che nel campo ci si perde! Almeno io parlo per una mia esperienza!

Ps dalla volta successiva cambia tutto perchè lo vedi sotto altri occhi!

federervito
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 885
Età : 34
Località : Bari
Data d'iscrizione : 29.11.08

Profilo giocatore
Località: Bari
Livello: 3,5
Racchetta: pro kennex ki 5 295g

Tornare in alto Andare in basso

Re: A voi succede?

Messaggio Da Florian il Gio 11 Giu 2009 - 23:38

federervito, rivolgendosi a marco61 ha scritto:[cut]...Il fatto è che io e tu e altri non sappiamo vincere imbrogliando, quando succede contro gente da cui te l'aspetti si reagisce e ci si incazza e attacca ad ogni punto , ma quando succede con degli amici su cui non si è mai dubitato ecco che nel campo ci si perde!

Dagli amici mi guardi iddio, che dai nemici mi guardo io Cool

Florian
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 924
Età : 54
Località : Torino
Data d'iscrizione : 18.04.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: Wilson [K] SIX.ONE TOUR 90

Tornare in alto Andare in basso

Re: A voi succede?

Messaggio Da Renudo il Ven 12 Giu 2009 - 0:04

a me capita di perdere la concentrazione anche per molto meno, figurati se un'amico si comporta in maniera scorretta

mi rendo conto che non è un grande contributo alla discussione ma dopo avervi seguito per un po' mi sono finalmente iscritto e avevo voglia di scrivere il mio primo post
ciao a tutti Exclamation

Renudo
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 54
Data d'iscrizione : 11.06.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: A voi succede?

Messaggio Da oedem il Ven 12 Giu 2009 - 8:56

@Renudo ha scritto:a me capita di perdere la concentrazione anche per molto meno, figurati se un'amico si comporta in maniera scorretta

mi rendo conto che non è un grande contributo alla discussione ma dopo avervi seguito per un po' mi sono finalmente iscritto e avevo voglia di scrivere il mio primo post
ciao a tutti Exclamation
Ciao Renudo e benvenuto nel forum

oedem
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1289
Località : sulle falde di un vulcano
Data d'iscrizione : 18.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: Scarserrimo
Racchetta: BB Delta Core pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: A voi succede?

Messaggio Da Alessandro il Ven 12 Giu 2009 - 9:19

@Renudo ha scritto:a me capita di perdere la concentrazione anche per molto meno, figurati se un'amico si comporta in maniera scorretta

mi rendo conto che non è un grande contributo alla discussione ma dopo avervi seguito per un po' mi sono finalmente iscritto e avevo voglia di scrivere il mio primo post
ciao a tutti Exclamation

Benvenuto tra noi.

A me l'altra sera è capitata la situazione inversa: ho giocato con uno mooooooolto + forte di me, il quale aveva già vinto prima contro un ragazzo con cui gioco sempre, alla mia pari, x 6-0 6-0.
Il mio obiettivo era fare almeno un game, ebbene, ho sempre perso ma vincendo 3 game al 1° set ed 1 game al 2°. Ero felice di aver resistito in campo e giocavo a mente serena e x il solo gusto del divertimento.
Comunque a volte gioco col dubbio che la palla del punto prima fosse dentro o fuori, ed inconsciamente la mente tende a distrarre tutto il corpo nei suoi movimenti, causando perdite prestazionali. Rimedio: sapendo che la cosa possa smontarmi la partita, me ne faccio una ragione e passo avanti. Magari, quando capiterà a me di chiamare una palla fuori o quasi, non mi farò tanti problemi ad essere un po' + tassativo.
Saluti.

_____________________________________________________________

Alessandro
Amministratore
Amministratore

Numero di messaggi : 2750
Età : 39
Località : Acireale (CT)
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località: Acireale (CT)
Livello:
Racchetta: Head Graphene Touch Pro - Fischer Black Granite N°1

http://www.passionetennis.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: A voi succede?

Messaggio Da clemclem il Ven 12 Giu 2009 - 9:50

caro marco è successo anche a me e capisco perfettamente la tua incazzatura. anchio come te non sono riuscito a contestare il punto ,era un amico.
sbagliato avremmo dovuto chiedere la verifica.
pace dai ...
ciaoooooo

clemclem
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 689
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0 fit 4.4
Racchetta: head mg radical pro con 6 gr piombo nel manico

Tornare in alto Andare in basso

Re: A voi succede?

Messaggio Da AXEL il Ven 12 Giu 2009 - 10:31

A me invece succede esattamente la cosa opposta.
Spesso quando gioco con qualche amico, o ancora più spesso con mio cugino, che so essere più scarso, quando succede una cosa del genere, e succede sulla terra, quindi con i segni della palla ben evidenti, io indico quello giusto e lui me ne indica un altro (non in mala fede spero), mi fanno scattare qualcosa dentro che mi fa alzare il mio livello di gioco. Smile
Divento furibondo e inizio a tirare tutti vincenti mentre magari prima mi limitavo a fare il 'compitino'.
E' forse per l'ingiustizia subita o per l'incompetenza tennistica (come la chiamo io) di chi mi sta difronte, ma reagisco in questo modo.

AXEL
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 381
Età : 46
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.12.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR : 3,5/4,0 (Bho!)
Racchetta: Alla ricerca del sacro Graal

Tornare in alto Andare in basso

Re: A voi succede?

Messaggio Da jvƐƦdƐl il Ven 12 Giu 2009 - 10:41

ciao marco..
ti capisco eccome, perchè ho vissuto, ahimè, più volte la tua stessa situazione con appunto un'amico cui giocavo pochi anni fa in nei weekend..entrambi siamo due ex classificati ed agonisti(seppur no ncerto giovanissimi ;-) da anni e quindi la partita era sì amichevole ma nessuno dei due voleva perdere ovviamente Wink
quello che sistematicamente succedeva era questo:
lui quando vedeva che no nera in giornata, inziava a sbuffare, lamentarsi, e guà questo infastidiva..ma diciamo che ho sempre avuto "la testa" (questo è sstato sempre il mio forte, oltre alle gambe e braccio ovvimanete) riguardo alla concentrazione..
e cmq è già mancanza di rispetto a mio avviso:
se io gioco, do tutto e pretendo anche che l'avversario (amico o no) faccia altrimenti, preferisco prendere delle legnate da uno che si impegna, che vincere con uno che fa finta di giocare perchè quel giorno non ne ha voglia..
cmq, in giornata o meno, sistematicamente quando c'erano delle palle vicine alla riga di fondo, le chiamava out.
porcaccia! Suspect
io sapevo che "era così" e diciamo che conoscendolo soprassedevo
..ma quando la cosa si faceva troppo "assidua".diciamo così..mi incaz..e succedevano due cose:
1- o diventavo una bestia in questo senso:
l'incaxxatura dovuta alle palle rubate si trasformava in rabbia che a sua volta diventata energia mentale e fisica e quindi si traduceva in grinta ed autoesaltazione (sin da piccolo piccolo il maestro che avevo avuto ci aveva insegnato ad essere grintosi e ad avere questa forza interiore utile sia in caso di sofferenza sul campo sia in predominio di gioco..anche se non tutti di natura la hanno..cmq o è difficile da tirar fuori anche perchè poi subentrano anceh altri fattori(limit) fisici e tecnici diversi per ognuno di noi)
quindi diventando così riuscivo come si dice "ad andar sopra"
alle palle rubate e quind a schiacciarlo psicologicamente e nel gioco..e quindi a distruggerlo Very Happy
2 - visto che non ho più 20anni, e la mente nnon sempre è così libera dai pensieri come deve avvenire sempre in partita..o la condizione fisica non è quella cui si si aspetta..o la tecnica quel giorno è un pò sottotono..ecc.e.cc..allora non ci stavo a farmi fregare, seppur in partite domenicali, ma cmq partite sempre per me (non riesco a non giocare da agonista, mai)..allora mi inca..talmente da litigarci quasi
e mi sembra di ricordare che due volte me ne sono proprio andato
via lasciandolo li sul campo..e porcaccia..aveva esagerato..
.
considera che io sono uno che in 32anni di tennis, ci cui 25 agonistici veramente, non ho mai rubato una palla in vita mia , e sono sempre stato corretto..e nemenno di quelli che se l'avversario prendeva il net e faceva punto al terzo set , decisivo poi per la vittoria..non me la prendevo sbuffando o baruffando ecco..
però avevo sempre quella rabbia/grinta interiore che mi "salvava"..
cmq la correttezza prima di tutto.
uno pretende la stessa correttezza e sportività anche dall'avversario...seppur lo scontro è cruento o in palio non c'è proprio nulla, come in questo caso tuo e mio esempio.
...
alla fin fine, il tuo abbandono mentale lo posso capire,
ma ti consiglio di fare come ho fatto io:
dopo un pò (mesi) che contitinuava sta tiritera, ho cambiato compagno!! Very Happy
sempre ex classifcato, ma corretto..
..
anche in partite domenicali o di poco valore, deve vigere sempre la correttezza ed il rispetto per il gioco e per l'avversario (che sia amico o no, poco importa), altrimenti non ci si diverte ne si è liberi di dire:
ho vinto, e sono contento di aver giocato.
ho perso, e sono contento lo stesso di aver giocato.
attenzione poi che il rispetto vale anche per se stessi:
uno che ruba è uno che bara con se stesso, non si rende conto
che il primo a rimetterci è lui stesso.
..
alla fin fine:
a mio avviso,
la chiave è il divertimento e la goduria di giocare a tennis,
ognuno con i nostri propri limiti fisici e mentali, giornate sì e giornate no, ma con il cuore ed il rispetto del gioco del tennis che amiamo e dell'uomo, non di vincere rubando i punti ad un'amico
(non è detto poi che uno vinca Wink , se gioca contro di me, sicuramente no, se fa così Very Happy ).

ciao,
Stefano.


Ultima modifica di jverdel il Ven 12 Giu 2009 - 11:22, modificato 1 volta

jvƐƦdƐl
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 3317
Data d'iscrizione : 14.03.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex C, oggi decisamente troppo acciaccato... :(
Racchetta: Wilson n6.1 tour 90 pro room, H22, Ps 6.0 95, Ps 85 St. Vincent, Ps Classic 6.1 95 (18x20), Volkl PB10mid, Pk Ki5 Pse USA, Dunlop 4D 100 custom

Tornare in alto Andare in basso

Re: A voi succede?

Messaggio Da fage il Ven 12 Giu 2009 - 10:55

Anche a me è capitato, in più il mio sbagliava sempre il risultato a suo favore (es. 40-15 per me lui diceva di essere 40-15 per lui), io ho risolto non giocandoci più, io gioco per divertirmi non per incavolarmi.......

fage
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 7
Età : 37
Località : rho (MI)
Data d'iscrizione : 17.02.09

Profilo giocatore
Località: rho
Livello: 4.0
Racchetta: head microgel radical pro babolat pure drive gt 2012

Tornare in alto Andare in basso

Re: A voi succede?

Messaggio Da federervito il Ven 12 Giu 2009 - 10:59

@fage ha scritto:Anche a me è capitato, in più il mio sbagliava sempre il risultato a suo favore (es. 40-15 per me lui diceva di essere 40-15 per lui), io ho risolto non giocandoci più, io gioco per divertirmi non per incavolarmi.......

Very Happy Very Happy Very Happy Che tipi che ci sono in giro Very Happy Very Happy Very Happy

federervito
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 885
Età : 34
Località : Bari
Data d'iscrizione : 29.11.08

Profilo giocatore
Località: Bari
Livello: 3,5
Racchetta: pro kennex ki 5 295g

Tornare in alto Andare in basso

Re: A voi succede?

Messaggio Da clemclem il Ven 12 Giu 2009 - 11:10

si quoto anchio cerco di non giocare piu con chi imbroglia!!!!

clemclem
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 689
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0 fit 4.4
Racchetta: head mg radical pro con 6 gr piombo nel manico

Tornare in alto Andare in basso

Re: A voi succede?

Messaggio Da AXEL il Ven 12 Giu 2009 - 12:17

Invece io con mio cugino non riesco a non giocarci, uno perchè so che conosce i suoi limiti e che non cerca di 'rubare', due perchè mi fa troppo ridere Smile

Pensa che quando siamo vantaggio pari lui dice, urlando come un matto...."VANTAGGIO PARI...PE ME" Very Happy

AXEL
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 381
Età : 46
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.12.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR : 3,5/4,0 (Bho!)
Racchetta: Alla ricerca del sacro Graal

Tornare in alto Andare in basso

Re: A voi succede?

Messaggio Da marco61 il Ven 12 Giu 2009 - 21:57

@AXEL ha scritto:...quando siamo vantaggio pari lui dice, urlando come un matto...."VANTAGGIO PARI...PE ME" Very Happy
Vantaggio pari per me mi fa troppo ridere Very Happy. Mi ha fatto dimenticare il punto che mi hanno fregato ieri Wink.

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: A voi succede?

Messaggio Da sergio1467 il Ven 12 Giu 2009 - 22:23

caro marco , purtroppo succede + spesso di quanto pensi , io oggi ho perso un incontro con un ' ''amico '' nei quarti di un torneo perche ho chiesto di giocare con l'arbitro e dal 1° game lui a cominciato a polemizzare con la persona che stava sulla sedia e borbottando contro di me perche non capiva per quale motivo avevo voluto l'arbitro( sul veloce - io tiro a 200 e lui non è da meno e certe volte la palla non si vede ) fin quando non ha contestato 3 vincenti miei dentro 30 centimetri ed è riuscito a far scendere il ragazzo che arbitrava dalla sedia sapendo che nessun'altro avrebbe accettato di arbitrare visto il suo comportamento . risultato -dopo che mi ha fregato almeno tre palle importanti- MI SONO TALMENTE INNERVOSITO DA NON RIUSCIRE A SPINGERE PER VINCERE LA PARTITA E ALLA FINE DEL 2° SET PERCHE IO HO TIRATO UNA 1^ A MILLE E SULLA SUA RISPOSTA IN CENTRO HO TIRATO UNA CATENATA IN UN ANGOLO PENSANDO CHE LUI SI FOSSE SPOSTATO IN CENTRO E SICCOME LUI ERA RIMASTO SULL'INCROCIATO NONOSTANTE AVESSI MESSO LA PALLA FUORI HA AVUTO IL CORAGGIO DID DIRE CHE NON AVEVO RISPETTO PER LUI E GLI AVEVO TIRATO ADDOSSO !!!!!! a quel punto sono andato via .......E QUASI CI PRENDIAMO A LEGNATE .... ALLUCINANTE , non avevo nemmeno il diritto di andarmene ...... ciao a tutti

sergio1467
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 152
Età : 49
Località : Mazara del Vallo (TP)
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4,5-5
Racchetta: - microgel prestige pro-k-blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: A voi succede?

Messaggio Da Insuber il Ven 12 Giu 2009 - 22:40

Marco,

Non hai pensato che poteva essere in buonafede, preso magari da raptus agonistico?

Ciao,
Luca

Insuber
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 101
Età : 53
Località : Parigi
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.5
Racchetta: Prince O3 Tour MP + OZone Tour MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: A voi succede?

Messaggio Da marco61 il Ven 12 Giu 2009 - 22:40

Guarda Sergio, non so quanto questo "personaggio" possa esserti davvero amico. La persona di cui parlo io, per me, lo è veramente. Tanto per farti capire portiamo spesso a passeggio i cani insieme, io gli incordo i telai, ovviamente gratis, e lui ricambia puntualmente con bottiglie di vino. Mai avuto il minimo screzio, nè dentro nè fuori dal campo.
Comunque il senso del mio post era cercare di capire se sia normale, di fronte ad un episodio simile, perdere completamente concentrazione, agonismo e voglia di giocare tanto da uscire totalmente dal match. Dopo trenta e passa anni a rincorrere palline, non mi dovrebbe più succedere. Invece...

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: A voi succede?

Messaggio Da marco61 il Ven 12 Giu 2009 - 22:45

@Insuber ha scritto:Marco,

Non hai pensato che poteva essere in buonafede, preso magari da raptus agonistico?

Ciao,
Luca
Ciao Luca, che bello leggerti! 'Sto forum sta diventando una bella famiglia. Credo che proprio perchè preso da raptus agonistico, si è trovato a pochi centimetri un segno che faceva al caso suo, e non è riuscito a non approfittarne. Anche perchè insisteva che il segno buono non poteva essere quello che gli mostravo io. Se fosse stato in buona fede il dubbio gli sarebbe dovuto venire. Io sono convinto che ci abbia marciato sopra, ma la sostanza non cambia. Buona o mala fede che fosse, avrei dovuto reagire diversamente, ma non ne sono stato capace.

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: A voi succede?

Messaggio Da Florian il Ven 12 Giu 2009 - 22:48

@marco61 ha scritto:Comunque il senso del mio post era cercare di capire se sia normale, di fronte ad un episodio simile, perdere completamente concentrazione, agonismo e voglia di giocare tanto da uscire totalmente dal match. Dopo trenta e passa anni a rincorrere palline, non mi dovrebbe più succedere. Invece...

Dipende dall'emotività della persona, tu ti sei demoralizzato di fronte a questo comportamento certamente non cristallino di questo tuo amico, un'altra persona magari lo avrebbe preso a pallettate a 200 Km/h, non tutti reagiamo allo stesso modo di fronte ad un avvenimento inatteso. Wink

Florian
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 924
Età : 54
Località : Torino
Data d'iscrizione : 18.04.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: Wilson [K] SIX.ONE TOUR 90

Tornare in alto Andare in basso

Re: A voi succede?

Messaggio Da rossano il Ven 12 Giu 2009 - 23:03

Marco, ricordi le mie opinioni sul topic "ditemi se ho sbagliato?..."" Intendevo dire una cosa simile, sostenendo che in campo, troppo spesso, ci sono finti amici. Le mie polemiche sul concetto del "fanne due".
Intendevo qualcosa del genere. Comunque, non sono iscritto ad un circolo, ma ci ho giocato qualche volta. E' pieno così di gente che ti chiama le righe interne.
Ma tu chiedi una cosa diversa: se è normale perdere la concentrazione. E' molto facile. Ci chiediamo tutti come mai non riusciamo a cancellare dalla mente quell'ultimo punto, rimane lì nel cassetto mentale ed influisce su molti punti successivi. A volte incide finché non vai a rete a stringere, mesto, la mano dell'aversario, mentre lui arriva baldanzoso. E poi, mentre rimetti la racca nel borsone, ti dice pure: "eh...oggi mi sentivo bene...sentivo bene il colpo..."
Roba da spaccargli la racchetta in fronte.
Io ricette non ne ho, però ti posso esprimere tutta la mia solidarietà: se mi fregano un punto che conta, che determina molto nel mach, vado fuori di brocca anche io. Ed il problema è che non è che mi incazzo. Perchè se avessimo il coraggio di prenderlo a parole, scaricheremmo rabbia e adrenalina, e non perderemmo la concentrazione. Invece, teniamo tutto nello stomaco, ed la testa comincia ad andarsene per conto suo.

rossano
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 846
Età : 41
Località : Fasano
Data d'iscrizione : 14.02.09

Profilo giocatore
Località: Fasano
Livello: FIT: 4.6 O35
Racchetta: Yonex DR100

Tornare in alto Andare in basso

Re: A voi succede?

Messaggio Da sergio1467 il Sab 13 Giu 2009 - 1:27

@rossano ha scritto:Marco, ricordi le mie opinioni sul topic "ditemi se ho sbagliato?..."" Intendevo dire una cosa simile, sostenendo che in campo, troppo spesso, ci sono finti amici. Le mie polemiche sul concetto del "fanne due".
Intendevo qualcosa del genere. Comunque, non sono iscritto ad un circolo, ma ci ho giocato qualche volta. E' pieno così di gente che ti chiama le righe interne.
Ma tu chiedi una cosa diversa: se è normale perdere la concentrazione. E' molto facile. Ci chiediamo tutti come mai non riusciamo a cancellare dalla mente quell'ultimo punto, rimane lì nel cassetto mentale ed influisce su molti punti successivi. A volte incide finché non vai a rete a stringere, mesto, la mano dell'aversario, mentre lui arriva baldanzoso. E poi, mentre rimetti la racca nel borsone, ti dice pure: "eh...oggi mi sentivo bene...sentivo bene il colpo..."
Roba da spaccargli la racchetta in fronte.
Io ricette non ne ho, però ti posso esprimere tutta la mia solidarietà: se mi fregano un punto che conta, che determina molto nel mach, vado fuori di brocca anche io. Ed il problema è che non è che mi incazzo. Perchè se avessimo il coraggio di prenderlo a parole, scaricheremmo rabbia e adrenalina, e non perderemmo la concentrazione. Invece, teniamo tutto nello stomaco, ed la testa comincia ad andarsene per conto suo.
sono pienamente d'accordo con te , purtroppo quando reprimi un sentimento e l'indignazione quando sai per certo di aver subito uno o più torti alla fine spesso la frustrazione ti toglie la voglia di giocare perchè inconsciamente vorresti andar via perchè il nostro ''compagno ''di gioco ha tradito il senso stesso dello stare dentro un campo da tennis ,e devo dire che questa cosa mi capita da quando ho raggiunto una certa maturità nella quale il tennis è un puro piacere e il risultato stesso è secondario al piacere di giocare . ciao a tutti

sergio1467
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 152
Età : 49
Località : Mazara del Vallo (TP)
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4,5-5
Racchetta: - microgel prestige pro-k-blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: A voi succede?

Messaggio Da sergio1467 il Sab 13 Giu 2009 - 1:34

e tornando al discorso di Marco che si chiede se sia normale perdere la propria determinazione in
campo dopo un punto contestato credo che il problema nasca nella nostra testa sopratutto se non
te l'aspetti e quindi la delusione prende il sopravvento . io oggi ho reagito male ma in passato in
situazioni analoghe ho giocato con una ferocia inaudita. dipende anche da chi c'è dall'altra parte.
se non hai nessun rapporto di lunga data credo che sia più facile reagire e dare il meglio di sè.
viceversa diventa tutto + difficile

sergio1467
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 152
Età : 49
Località : Mazara del Vallo (TP)
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4,5-5
Racchetta: - microgel prestige pro-k-blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum