Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da manricox il Mar 28 Apr 2015 - 11:47

Promemoria primo messaggio :



https://www.facebook.com/groups/442890695877590/permalink/462081463958513/?comment_id=462866260546700&offset=0&total_comments=19

Smile

manricox
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Data d'iscrizione : 13.06.14

Tornare in alto Andare in basso


Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da Cesare il Mar 28 Apr 2015 - 17:42

Ehheh, eran gli anni di Nu Jeans e na Maglietta, tutto era consentito Smile
Certo il latitare di Mario sulla questione in merito e' alquanto strano. Non e' che gli ha preso una sincope appena ha visto questa foto della Dunlop di Hanescu? che facciamo, un giro di telefonate al Pronto Soccorso di Alessandria e provincia?

Cesare
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4592
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da jasper il Mar 28 Apr 2015 - 17:45

@nw-t ha scritto:
@Cesare ha scritto:Quasi quasi gli chiedo l'amicizia Very Happy 

https://www.facebook.com/ruineves.tennisstringer

Ragazzi se è "quel" Rui Neves...faresti una figuretta a prenderlo x il c... questa è la racca del RE.

Luca, non sono d'accordo.

Magari la figura di M la fa chi è un gran incordatore e poi fa porcate simili.

jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4010
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da Sonny Liston il Mar 28 Apr 2015 - 17:56

@Cesare ha scritto:Pero' sentenze su questo argomento noi, su questa pagina, non ne abbiam emesse, limitandoci semmai a scherzarci un po' su vista l'apparente bizzarria di quel metodo d'incordatura. Valido anche il tuo ragionamento King, assolutamente, il contesto non lo possiam sapere. Mi faceva solo un po' specie la sicumera con cui e' stato emesso un giudizio "tranciante" da chi l'incordatore lo fa di mestiere, se ho ben capito..



A mio avviso si è creato un "labirinto di seghe mentali" sulle incordature.

Leggendo PT sembrerebbe che, per incordare una racca da tennis, occorra essere uno scienziato.

IMHO si vuole (per interessi di "categoria") rendere difficile un cosa piuttosto semplice.

Io gioco (male) da 30 anni e ho visto sempre incordare a due nodi... spessissimo partendo dal basso.

Non ho mai visto "esplodere" telai...

Io stesso ho giocato con almeno una decina di modelli Yonex, tutti rigorosamente incordati a 2 nodi...

Solo ultimamente (avendolo letto) le ho fatte incordare a 4 nodi, per questioni di garanzia.

E, giocandoci, non ho notato nessuna caxxo di differenza (proprio come quella PIPPA di Mario Ancic).

Sia chiaro che io apprezzo la competenza, la professionalità e la passione che molti professionisti (anche qui in PT) mettono nell'incordare le racchette...

Ma, rigorosamente IMHO, l'importanza che si tende ad attribuire al COME incordo una racchetta mi sembra davvero ECCESSIVA...

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da jasper il Mar 28 Apr 2015 - 18:01

Cmq secondo me incorda così perché gli manca una pinza Smile

@Sonny... Una incordatura fatta a 2 nodi, anche dal basso, può essere una ottima incordatura se eseguita seguendo alcuni crismi basilari, come una 4 nodi può essere uno schifo se eseguita magari partendo da un lato, tirando due corde per volta ecc...  Io non ho alcun interesse professionale, ma tra incordature ben eseguite ed altre no ce ne passa Wink

jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4010
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da Cesare il Mar 28 Apr 2015 - 18:02

Quando ben eseguiti, non ho mai riscontrato nel mio piccolo sostanziali differenze da un metodo all'altro. Piu che altro, Gio, mi preoccupo un po' per la "salute" delle racchette, m'e capitato qualche volta d'avere a che fare con incordatori che negli ibridi sovrapponevano i nodi, e qualche altro brutto errore che davvero poteva pregiudicare l'integrita' proprio dei telai!

Cesare
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4592
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da Sonny Liston il Mar 28 Apr 2015 - 18:07

@Cesare ha scritto:Quando ben eseguiti, non ho mai riscontrato nel mio piccolo sostanziali differenze da un metodo all'altro. Piu che altro, Gio, mi preoccupo un po' per la "salute" delle racchette, m'e capitato qualche volta d'avere a che fare con incordatori che negli ibridi sovrapponevano i nodi, e qualche altro brutto errore che davvero poteva pregiudicare l'integrita' proprio dei telai!


Questi sono errori grossi, come tenere una racchetta ferma per 30 min a metà incordatura...

Ma non mi riferisco a queste cose gravi...

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da Cesare il Mar 28 Apr 2015 - 18:11

Si, vero. E nei negozi ahime' li ho visti fare alcune volte, soprattutto la seconda che hai detto, quando l'incordatore e' contemporaneamente il commesso che si deve occupare di piu' clienti.

Cesare
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4592
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da chiros il Mar 28 Apr 2015 - 18:27

@Sonny Liston ha scritto:
@Cesare ha scritto:Pero' sentenze su questo argomento noi, su questa pagina, non ne abbiam emesse, limitandoci semmai a scherzarci un po' su vista l'apparente bizzarria di quel metodo d'incordatura. Valido anche il tuo ragionamento King, assolutamente, il contesto non lo possiam sapere. Mi faceva solo un po' specie la sicumera con cui e' stato emesso un giudizio "tranciante" da chi l'incordatore lo fa di mestiere, se ho ben capito..



A mio avviso si è creato un "labirinto di seghe mentali" sulle incordature.

Leggendo PT sembrerebbe che, per incordare una racca da tennis, occorra essere uno scienziato.

IMHO si vuole (per interessi di "categoria") rendere difficile un cosa piuttosto semplice.

Io gioco (male) da 30 anni e ho visto sempre incordare a due nodi... spessissimo partendo dal basso.

Non ho mai visto "esplodere" telai...

Io stesso ho giocato con almeno una decina di modelli Yonex, tutti rigorosamente incordati a 2 nodi...

Solo ultimamente (avendolo letto) le ho fatte incordare a 4 nodi, per questioni di garanzia.

E, giocandoci, non ho notato nessuna caxxo di differenza (proprio come quella PIPPA di Mario Ancic).

Sia chiaro che io apprezzo la competenza, la professionalità e la passione che molti professionisti (anche qui in PT) mettono nell'incordare le racchette...

Ma, rigorosamente IMHO, l'importanza che si tende ad attribuire al COME incordo una racchetta mi sembra davvero ECCESSIVA...

Quest'uomo mi solleva anche in giornate nerissime Smile

chiros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 956
Data d'iscrizione : 24.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: Adolfo dice 4 ITR
Racchetta: Prince Classic Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da haas81 il Mar 28 Apr 2015 - 18:29

@Sonny Liston ha scritto:
@Cesare ha scritto:Pero' sentenze su questo argomento noi, su questa pagina, non ne abbiam emesse, limitandoci semmai a scherzarci un po' su vista l'apparente bizzarria di quel metodo d'incordatura. Valido anche il tuo ragionamento King, assolutamente, il contesto non lo possiam sapere. Mi faceva solo un po' specie la sicumera con cui e' stato emesso un giudizio "tranciante" da chi l'incordatore lo fa di mestiere, se ho ben capito..



A mio avviso si è creato un "labirinto di seghe mentali" sulle incordature.

Leggendo PT sembrerebbe che, per incordare una racca da tennis, occorra essere uno scienziato.

IMHO si vuole (per interessi di "categoria") rendere difficile un cosa piuttosto semplice.

Io gioco (male) da 30 anni e ho visto sempre incordare a due nodi... spessissimo partendo dal basso.

Non ho mai visto "esplodere" telai...

Io stesso ho giocato con almeno una decina di modelli Yonex, tutti rigorosamente incordati a 2 nodi...

Solo ultimamente (avendolo letto) le ho fatte incordare a 4 nodi, per questioni di garanzia.

E, giocandoci, non ho notato nessuna caxxo di differenza (proprio come quella PIPPA di Mario Ancic).

Sia chiaro che io apprezzo la competenza, la professionalità e la passione che molti professionisti (anche qui in PT) mettono nell'incordare le racchette...

Ma, rigorosamente IMHO, l'importanza che si tende ad attribuire al COME incordo una racchetta mi sembra davvero ECCESSIVA...

concordo

haas81
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1017
Località : Lombardia
Data d'iscrizione : 15.12.13

Profilo giocatore
Località: Lombardia
Livello: imbarazzante...
Racchetta: Blade 98 16M

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da kingkongy il Mar 28 Apr 2015 - 18:46

Non voglio difendere nessuno...ma di telai implosi o criccati durante il gioco me ne sono capitati personalmente 3, di cui 2 per errata incordatura. Visto che con la graffite ci si taglia...preferisco star sereno.
Che sia una cosa difficile, direi di no: ci vuole metodo e studio. Magari anche passione e competenza.
Poi ci sono aspetti tecnici che rimangono apprezzabili solo da sensibilità superiori. Però, se un ragazzino di 14 anni (Demo Day Yonex) ti becca al volo la racchetta con le corde abbinate male al telaio (Monofilo Yonex consigliato da Yonex con tensione indicata da Yonex)...beh, allora uno deve accettare il fatto che non siam tutti uguali...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da Sonny Liston il Mar 28 Apr 2015 - 18:58

@kingkongy ha scritto:beh, allora uno deve accettare il fatto che non siam tutti uguali...

su questo, KK, ci puoi mettere le tua manacce pelose sul fuoco! Cool

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da Sonny Liston il Mar 28 Apr 2015 - 19:08

@chiros ha scritto:
@Sonny Liston ha scritto:
@Cesare ha scritto:Pero' sentenze su questo argomento noi, su questa pagina, non ne abbiam emesse, limitandoci semmai a scherzarci un po' su vista l'apparente bizzarria di quel metodo d'incordatura. Valido anche il tuo ragionamento King, assolutamente, il contesto non lo possiam sapere. Mi faceva solo un po' specie la sicumera con cui e' stato emesso un giudizio "tranciante" da chi l'incordatore lo fa di mestiere, se ho ben capito..
Ma, rigorosamente IMHO, l'importanza che si tende ad attribuire al COME incordo una racchetta mi sembra davvero ECCESSIVA...

Quest'uomo mi solleva anche in giornate nerissime Smile

Ciao, Cristiano...

Tu, che sei un ingegnere, credo che possa "afferrare intimamente" il concetto che voglio esprimere...

Stiamo parlando solo di racche e corde, perbacco, non di fisica quantistica! Razz

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da jasper il Mar 28 Apr 2015 - 20:00

@Cesare ha scritto:Quando ben eseguiti, non ho mai riscontrato nel mio piccolo sostanziali differenze da un metodo all'altro. Piu che altro, Gio, mi preoccupo un po' per la "salute" delle racchette, m'e capitato qualche volta d'avere a che fare con incordatori che negli ibridi sovrapponevano i nodi, e qualche altro brutto errore che davvero poteva pregiudicare l'integrita' proprio dei telai!
Con una racchetta incordata male io mi preoccuperei più che altro della salute delle braccia Wink

jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4010
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da Riki66 il Mar 28 Apr 2015 - 20:33

@Sonny Liston ha scritto:
@Cesare ha scritto:Pero' sentenze su questo argomento noi, su questa pagina, non ne abbiam emesse, limitandoci semmai a scherzarci un po' su vista l'apparente bizzarria di quel metodo d'incordatura. Valido anche il tuo ragionamento King, assolutamente, il contesto non lo possiam sapere. Mi faceva solo un po' specie la sicumera con cui e' stato emesso un giudizio "tranciante" da chi l'incordatore lo fa di mestiere, se ho ben capito..



A mio avviso si è creato un "labirinto di seghe mentali" sulle incordature.

Leggendo PT sembrerebbe che, per incordare una racca da tennis, occorra essere uno scienziato.

IMHO si vuole (per interessi di "categoria") rendere difficile un cosa piuttosto semplice.

Io gioco (male) da 30 anni e ho visto sempre incordare a due nodi... spessissimo partendo dal basso.

Non ho mai visto "esplodere" telai...

Io stesso ho giocato con almeno una decina di modelli Yonex, tutti rigorosamente incordati a 2 nodi...

Solo ultimamente (avendolo letto) le ho fatte incordare a 4 nodi, per questioni di garanzia.

E, giocandoci, non ho notato nessuna caxxo di differenza (proprio come quella PIPPA di Mario Ancic).

Sia chiaro che io apprezzo la competenza, la professionalità e la passione che molti professionisti (anche qui in PT) mettono nell'incordare le racchette...

Ma, rigorosamente IMHO, l'importanza che si tende ad attribuire al COME incordo una racchetta mi sembra davvero ECCESSIVA...

concordo che non bisogna essere geni per incordare una racchetta, e appunto perchè è cosa semplice  mi sembra idiota non farlo al meglio...
di racchette esplose però ne ricordo tante.. quante vecchie prestige ho visto rompersi in testa?
negli ultimi mesi ho visto oversize di due amici head e volkl creparsi in testa, persone che non hanno mai battuto a terra una racchetta in vita... entrambe due nodi con verticali dal basso.. 
ho ricevuto una rdis200 incordata a due nodi.. giocava da cani ma non posso affermare che il problema dell' incordatura fosse solo lo schema...
tuttavia ultimamente ho giocato con una pd incordata tirando le verticali ogni due e con le orizzontali dal basso... non giocava niente male.. 
quindi non esiste una verità univoca valida in ogni caso, ma se vado contro le linee guida della casa costruttrice penso che dovrei farlo perlomeno con cognizione di causa..

Riki66
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 587
Data d'iscrizione : 12.06.11

Profilo giocatore
Località: Verona
Livello: cintura gialla
Racchetta: Völkl V1 Classic

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da jasper il Mar 28 Apr 2015 - 21:35

@Cesare ha scritto:Quando ben eseguiti, non ho mai riscontrato nel mio piccolo sostanziali differenze da un metodo all'altro. Piu che altro, Gio, mi preoccupo un po' per la "salute" delle racchette, m'e capitato qualche volta d'avere a che fare con incordatori che negli ibridi sovrapponevano i nodi, e qualche altro brutto errore che davvero poteva pregiudicare l'integrita' proprio dei telai!
Con una racchetta incordata male io mi preoccuperei più che altro della salute delle braccia Wink

jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4010
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da manricox il Mar 28 Apr 2015 - 22:58

@nw-t ha scritto:
@Cesare ha scritto:Quasi quasi gli chiedo l'amicizia Very Happy 

https://www.facebook.com/ruineves.tennisstringer

Ragazzi se è "quel" Rui Neves...faresti una figuretta a prenderlo x il c... questa è la racca del RE.

ecco perche federe in quel periodo non giocava come di solito Smile

manricox
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Data d'iscrizione : 13.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da manricox il Mar 28 Apr 2015 - 23:00

accolo qui, l'encordador, vedere video pliz

https://www.youtube.com/watch?v=

Smile

manricox
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Data d'iscrizione : 13.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da mp4/18 il Mar 28 Apr 2015 - 23:34

@Sonny Liston ha scritto:
@Cesare ha scritto:Pero' sentenze su questo argomento noi, su questa pagina, non ne abbiam emesse, limitandoci semmai a scherzarci un po' su vista l'apparente bizzarria di quel metodo d'incordatura. Valido anche il tuo ragionamento King, assolutamente, il contesto non lo possiam sapere. Mi faceva solo un po' specie la sicumera con cui e' stato emesso un giudizio "tranciante" da chi l'incordatore lo fa di mestiere, se ho ben capito..



A mio avviso si è creato un "labirinto di seghe mentali" sulle incordature.

Leggendo PT sembrerebbe che, per incordare una racca da tennis, occorra essere uno scienziato.

IMHO si vuole (per interessi di "categoria") rendere difficile un cosa piuttosto semplice.

Io gioco (male) da 30 anni e ho visto sempre incordare a due nodi... spessissimo partendo dal basso.

Non ho mai visto "esplodere" telai...

Io stesso ho giocato con almeno una decina di modelli Yonex, tutti rigorosamente incordati a 2 nodi...

Solo ultimamente (avendolo letto) le ho fatte incordare a 4 nodi, per questioni di garanzia.

E, giocandoci, non ho notato nessuna caxxo di differenza (proprio come quella PIPPA di Mario Ancic).

Sia chiaro che io apprezzo la competenza, la professionalità e la passione che molti professionisti (anche qui in PT) mettono nell'incordare le racchette...

Ma, rigorosamente IMHO, l'importanza che si tende ad attribuire al COME incordo una racchetta mi sembra davvero ECCESSIVA...

sono abbatsanza d'accordo.

imho le cose fondamentali da non fare mai indipendentemente da attestati irsa/ersa o quant'altro esistono ma si tratta di cose più basilari (capacità di fare il nodo, non segnare le corde e così via). ognuno ha il proprio metodo, nodo, 2 o 4 nodi etc etc etc ed è giusto che le porti avanti e le motivi. ma una non esclude l'altra.

mp4/18
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 432
Data d'iscrizione : 11.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da Riki66 il Mer 29 Apr 2015 - 7:40

mi sembrano discussioni inutili per il neofita che leggesse per la prima volta qualcosa sulle incordature.. volte a creare solo confusione
ok tutti per anni abbiamo giocato con racchette con un nodo (1/2 nodo + 1/2 nodo) con orizzontali dal basso, tensione differenziata, corde che sorridono e corde talmente segnate che si rompevano dopo due tiri...
ho visto incordare racchette strette all' esasperazione da solo i due supporti in testa e in gola e non si sono rotte... cosa significa... che oggettivamente andava bene? 'na bella minchia!!
personalmente di racchette che si sono rotte "inspiegabilmente" ne ho viste, come ne ho viste di deformate.
quindi se vogliamo dare al neofita le migliori informazioni possibili ok altrimenti si fa solo danno come quegli incordatori che per pigrizia o interesse continuano a strapazzare i nostri telai.
ripeto, se incordare è cosa facile, perchè non farlo al meglio?
è giusto dare informazioni corrette, poi se uno di un particolare non afferra l' importanza, non lo metterà in pratica...

Riki66
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 587
Data d'iscrizione : 12.06.11

Profilo giocatore
Località: Verona
Livello: cintura gialla
Racchetta: Völkl V1 Classic

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da mattiaajduetre il Mer 29 Apr 2015 - 10:56

quoto Ricky66 a mille!
cheers cheers cheers cheers
Ciao Ciao

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11963
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da Cesare il Mer 29 Apr 2015 - 14:12

Manca ancora l'autorevole parere di Master Eiffel per cercare di mettere un po' di chiarezza in questa vicenda. Dai Mario, grazie.

Cesare
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4592
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da manricox il Mer 29 Apr 2015 - 18:36

arivera prima o poi

manricox
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Data d'iscrizione : 13.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da jasper il Mer 29 Apr 2015 - 18:51

Cosa volete che vi dica Eiffel?
C'è chi dice che incordare è semplice e si vuol far credere che invece sia difficile, ok, ci può anche stare, ma dato che è semplice, almeno quelle 4 cagate basilari che siano rispettate, e per come la penso io la simmetria nell'incordatura deve essere rispettata.
....persino nel video io noto un paio di cose discutibili  Rolling Eyes

jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4010
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 30 Apr 2015 - 7:52

..tipo non fare il feathering (ed il weaving dopo la seconda). Wink

Ma era un' intervista "posata" con ben pochi passaggi di incordatura reale. E no, non sono svenuto guardando la foto, mi sono solo assopito per la stanchezza (mi sa che in questi giorni incordo più io di lui, Estoril non è mai stato un torneo da più di 250 telai...).
Riguardo alla foto me la sono riguardata più volte con i massimi ingrandimenti consentiti da Media Player e Paint e mi sono fatto la mia idea: un (maldestro) tentativo di recupero di un Box andato a pu**ane....


P.S. Ancic incordava a due nodi? Quando?  scratch


Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40456
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da chiros il Gio 30 Apr 2015 - 14:21

@Sonny Liston ha scritto:
@chiros ha scritto:
@Sonny Liston ha scritto:
@Cesare ha scritto:Pero' sentenze su questo argomento noi, su questa pagina, non ne abbiam emesse, limitandoci semmai a scherzarci un po' su vista l'apparente bizzarria di quel metodo d'incordatura. Valido anche il tuo ragionamento King, assolutamente, il contesto non lo possiam sapere. Mi faceva solo un po' specie la sicumera con cui e' stato emesso un giudizio "tranciante" da chi l'incordatore lo fa di mestiere, se ho ben capito..
Ma, rigorosamente IMHO, l'importanza che si tende ad attribuire al COME incordo una racchetta mi sembra davvero ECCESSIVA...

Quest'uomo mi solleva anche in giornate nerissime Smile

Ciao, Cristiano...

Tu, che sei un ingegnere, credo che possa "afferrare intimamente" il concetto che voglio esprimere...

Stiamo parlando solo di racche e corde, perbacco, non di fisica quantistica! Razz

Prima ti avevo quotato integralmente perchè anche io conosco incordatori che da una vita usano solo i 2 nodi, fatti anche male. E' sbagliato ma mai ho  visto una racchetta crepata.

Comunque pure stavolta mi hai letto nel pensiero. Sul forum ho letto di  incordatori-artisti. Si tratta di installare poche corde, non di creare arazzi!

Concordo anche sulla tua lotta contro le corde e le racchette miracolose nonchè in generale contro le "manie da forum".  Mi riferisco per esempio all'uso di racchette iperagonistiche da parte di quarta bassi.

In generale scrivo poco per diversi motivi ma trovo sempre un minutino per leggerti e mi dispiace per come sei stato trattato di là.

chiros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 956
Data d'iscrizione : 24.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: Adolfo dice 4 ITR
Racchetta: Prince Classic Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: pare che il signore nella foto sia un incordatore professionista

Messaggio Da Leutonio il Gio 30 Apr 2015 - 14:36

Ciao a tutti, vorrei dire anch'io la mia sull'immagine in questione visto che non sono iscritto al gruppo incordatori su Facebook ma mi limito a gestire la pagina ERSA insieme al mio collega Marco Rossani.

Quello NON è un "metodo" di incordatura, ma un modo per incordare una racchetta.
Un modo completamente sbagliato per dozzine di motivi che abbiamo elencato più volte e lo sanno anche i sassi che le corde verticali vanno installate partendo dal centro, sempre.

Spesso o meglio spessissimo, i giocatori presenti nei tornei internazionali da $10.000 fino agli Slam, non vedono che tipo di "metodo" viene eseguito sulle proprie racchette perchè si limitano a compilare e firmare un voucher dove espressamente chiedono i 2 nodi, i 4 nodi e le tensioni e se ne vanno, non stanno lì a guardare...
Quindi, il supervisor della sala stringer o il responsabile se fosse un solo incordatore DEVE adottare il "metodo" più funzionale, corretto, stabile e pratico per incordare e lo DEVE comunicare a tutti gli stringers qualora tutti eseguano lo stesso medesimo "metodo" su ogni telaio, che sia di Fizgerrald o di Ferderer cambia poco. Leggi il voucher ed esegui. Fine.
Diamo per scontato che anche mia nonna sa che le racchette vanno incordate a partire dal centro (verticali) e dall'alto (orizzontali) sia che si tratti di 4 o 2 nodi.

Detto ciò, come premessa, ogni mestiere ha il suo modus operandi e mi dispiace Sonny ma non condivido il tuo reply quando asserisci che per incordare un telaio non serve uno scienziato.
Allora anche un dentista può cavare un dente usando la chiave inglese del motorino, "tanto non ho mai visto un paziente morire per un dente del giudizio tolto"...
Riferito alla tua frase "non ho mai visto una racchetta esplodere o chissà cosa...".
E' un tuo pensiero e lo rispetto ma ti assicuro che è totalmente opposto al mio modo di applicarmi al mio lavoro, dove invece accuratezza, concentrazione, metodologia e conoscenza sono la BASE per la costruzione di un setup fatto a doc per un qualsiasi tennista di qualsiasi livello.
Usiamo la sabbia per costruire le case, "tanto non ho mai visto una casa cadere...".
Dai su.

Cmq, sto tizio della foto potrà lavorare in TUTTI i tornei del mondo ed incordare per TUTTI i giocatori che si iscriveranno, ma sempre un pessimo incordatore rimane.
Mi sembra uno di quelli che si fa fare le foto su Facebook con la racchetta al fianco appena incordata e la prima cosa che si nota sono le corde totalmente storte, i crossover ovunque e lo schifio totale. Però sei un figo. Very Happy



Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum