Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

NON SUBIRE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

NON SUBIRE

Messaggio Da jenius il Gio 29 Lug 2010 - 19:40

Una cosa molto importante ai nostri livelli......4^ categoria ed inizi di 3^ e riuscire a tirare di la tutte le palline possibili anche se degli stracci........perchè l'avversario molto spesso fai dei regaloni di natale incredibili.

Se vogliamo fare un salto di qualita'....bisogna non solo tirare di la tutto quello che si puo'.... ma anche piu' profondo possibile.
E' obbligatorio superare la linea del servizio ed il massimo sarebbe stare nell'ultimo metro e mezzo.

A questo punto vi pongo un quesito.....


Quando dall'altre parte il giocare è piu' forte e tu puoi solo remare sperando nella sua clemenza...

L'OBIETTIVO è quello di riuscire a tenere la palla piu' lunga possibile
quando sei in difficolta' e l'altro ti sta facendo fare il pendolo e ti
fa stare 1 metro fuori dalla linea di fondo.

A questo punto cosa è meglio usare????


Una racchetta con bilanciamento in testa...quindi piu' potente.

o

Una racchetta con bilanciamento al manico...quindi piu' controllosa.

jenius
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 42
Età : 38
Località : Mantova
Data d'iscrizione : 06.04.10

Profilo giocatore
Località: mantova
Livello: 4.1
Racchetta: prince o3 tour mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: NON SUBIRE

Messaggio Da boris75 il Gio 29 Lug 2010 - 19:51

Se è più forte puoi sperare solo che si faccia male .
A parte gli scherzi se uno è più forte è più forte se invece siete li vince il giocatore intelligente, avrà un punto debole ? Puoi provare a fare il pallettare a vedere se lo innervosisci oppure a giocargli corto e basso e poi lungo e alto, ma se sei tu ad essere sempre in recupero dubito che sia fattibile . Puoi provare ad accorciare gli scambi provando appena puoi a tirare un vincente , ma alla lunga non paga a meno chè tu non sia in giornata di grazia... Ultimamente sto vedendo con molto sdegno che qualcuno cerca di innervosire l'avversario con versi tipo bimbo piccolo e urli vari sui punti suoi, ma a me fanno pena questi individui.....

boris75
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 599
Età : 41
Località : Siena
Data d'iscrizione : 25.12.09

Profilo giocatore
Località: Siena
Livello: giocatore di club 3.5
Racchetta: Aerostorm GT custom, Volkl DNX9

Tornare in alto Andare in basso

Re: NON SUBIRE

Messaggio Da Veterano il Gio 29 Lug 2010 - 20:15

@jenius ha scritto:Una cosa molto importante ai nostri livelli......4^ categoria ed inizi di 3^ e riuscire a tirare di la tutte le palline possibili anche se degli stracci........perchè l'avversario molto spesso fai dei regaloni di natale incredibili.

Se vogliamo fare un salto di qualita'....bisogna non solo tirare di la tutto quello che si puo'.... ma anche piu' profondo possibile.
E' obbligatorio superare la linea del servizio ed il massimo sarebbe stare nell'ultimo metro e mezzo.

A questo punto vi pongo un quesito.....


Quando dall'altre parte il giocare è piu' forte e tu puoi solo remare sperando nella sua clemenza...

L'OBIETTIVO è quello di riuscire a tenere la palla piu' lunga possibile
quando sei in difficolta' e l'altro ti sta facendo fare il pendolo e ti
fa stare 1 metro fuori dalla linea di fondo.

A questo punto cosa è meglio usare????


Una racchetta con bilanciamento in testa...quindi piu' potente.

o

Una racchetta con bilanciamento al manico...quindi piu' controllosa.
E meglio imparare a giocare meglio.........................la racchetta non conta nulla se non hai una buona tecnica ,almeno che non ti butti tutto di la e diriga la palla automaticamente nel punto esatto che pensi ,se ne trovi una avvisami che me la compro anche io Very Happy Very Happy Very Happy

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1998
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: NON SUBIRE

Messaggio Da alexandertennis il Gio 29 Lug 2010 - 21:01

Quando il tuo avversario tira piu forte di te devi giocare 3 passi dietro la riga di fondo, e ribattere tutto, se giochi vicino alla riga perdi 61 61,

Se vuoi giocare in recupero meglio il bilanciamento neutro 8pt hl, senza sbilanciarti ne da una parte ne dall'altra, xchè nel 1 caso peccheresti di precisione, nel 2 caso peccheresti di quella potenza che ti fa tenere il colpo profondo.

alexandertennis
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 61
Data d'iscrizione : 27.07.10

Profilo giocatore
Località: marche
Livello:
Racchetta: PACIFIC X FORCE PRO

Tornare in alto Andare in basso

Re: NON SUBIRE

Messaggio Da doppiofallo il Mer 4 Ago 2010 - 22:02

Ciao Jenius. Allora, la prima regola per non subire è evitare di perdere o far guadagnare campo all'avversario, se entra nel campo inizia a trovare angoli facili, e poi tu inizi a remare remare remare e così via. Il trucco sta nel giocare profondo...."bravo" mi dira qualcuno, "hai scoperto l'acqua calda"......come se fosse facile... in effetti non è propio difficile se ci pensi, scommetto che se si contassero gli errori commessi in campo da ognuno di noi, non credo che le "lunghe" supererebbero di molto quelle larghe o quelle in rete, anzi , qualche volta la paura di allungare ci fa evitare l'errore , ma poi ce ne fa commettere altri, la prossima volta che giochi facci caso . Comunque, un allenamento che facciamo spesso tra amici di campo per allenarci a giocare profondo è questo: E' molto semplice- Un tuo "paziente" compagno di allenamenti si deve mettere a rete (al centro)e poggiare la sua racchetta con il manico sulla rete, quindi questa sarà circa 70 cm più alta, dopodicchè ti lancerà le palline con la mano libera e tu "senza colpiro ovviamente" dovrai tirare la palla ad un'altezza superiore alla racchetta, non è necessario che passi propio sopra di essa, deve essere solo un riferimento visivo. Fatti tirare una decina o ventina di palle e poi cominciate a palleggiare normalmente. Durante il palleggio almeno per i primi tiri, sforzati di "vedere" ancora la sua racchetta sulla rete, ti faccio vedere che dopo un po' di tempo il tuo braccio andrà in automatico e le tue palline saranno "miracolosamente" a una 50 di cm dal fondocampo. Importante- non tirare troppo piano, altrimenti per quanto tu possa scavalcare la rete, finiranno nella riga di battuta del tuo avversario, e sarai punto e accapo, tira sciolto e sicuro Spero di averti aiutato. Ciao

doppiofallo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1025
Età : 40
Data d'iscrizione : 02.08.10

Profilo giocatore
Località: A sud di goteborg
Livello: Mai più bravo di un 4.1 ma non oltre 4,5
Racchetta: si si , ne ho due!

Tornare in alto Andare in basso

Re: NON SUBIRE

Messaggio Da Veterano il Gio 5 Ago 2010 - 13:44

Se invece potete spendere qualche soldino a Decatlhon vendono delle reti smontabili che si possono regolare in altezza mi sembra fino ad un metro e settanta,in larghezza non coprono tutto il campo pero sono piu che sufficenti per fare bene questo allenamento.Basta regolare la rete a un 70/ 80 cm piu alta de la normale e mettersi a a palleggiare con lo scopo di giocare piu' o meno a un metro dalla riga di fondo,si utilizza molto questo tipo di allenamento con la rete che serve a controllare di piu' la palla utilizzando il top spin.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1998
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: NON SUBIRE

Messaggio Da doppiofallo il Gio 5 Ago 2010 - 14:05

Bravo veterano, certe volte per migliorare molto.......basta poco P.S. decatlon ultimamente in fatto di prezzi devo dire che mi sta sorprendendo in bene

doppiofallo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1025
Età : 40
Data d'iscrizione : 02.08.10

Profilo giocatore
Località: A sud di goteborg
Livello: Mai più bravo di un 4.1 ma non oltre 4,5
Racchetta: si si , ne ho due!

Tornare in alto Andare in basso

Re: NON SUBIRE

Messaggio Da andrea77ve il Gio 5 Ago 2010 - 14:35

@boris75 ha scritto:Se è più forte puoi sperare solo che si faccia male

BEH! Può sempre scivolarti la racchetta di mano mentre colpisci i suoi colpi vincenti. E' pur sempre un incidente!! No?!? Capitano queste cose!!!

andrea77ve
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 886
Età : 39
Località : Mestre
Data d'iscrizione : 27.02.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 3.5 - N.C.
Racchetta: Wilson Blx 6.1 Tour 90 (custom)

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum