Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Detesto djokovic

Pagina 4 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Detesto djokovic

Messaggio Da fedmex il Mer 1 Apr 2015 - 10:17

Promemoria primo messaggio :

Scusate lo sfogo ma non ne posso più. Non mi è mai piaciuto. Quando all'inizio perdeva e si ritirava o aveva qualche guaio fisico casualmente in momenti chiave. Non mi piace lui. La moglie. Il suo clan di tagliagole. Mi urta il suo gioco. Il permettere un gioco simile è una delle aberrazioni del tennis moderno. Mi trovo quasi a preferire il tennis di nadal: almeno si avverte un pathos e una sofferenza epica. Lui no. Hanno chiamato ( giustamente ) frigorifero Federer ma questo allora? Il suo gioco è la cosa più insulsa e noiosa che vedo su un campo da tennis da quando ho 13 anni. Ma fin qui. Il punto è che non sopporto il suo modo di fare. Sarà anche simpatico ma in campo quella mascella ducesca tirata in fuori quando vince o il segno del "tre" o gli occhi sgranati, li detesto.
Nel tennis conta chi vince, quindi bravo lui. Ma vederlo sia giocare che atteggiarsi in quel modo, mi fa venir voglia di vedere chi gioca su su supertennis.
Scusate lo sfogo

fedmex
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1733
Data d'iscrizione : 13.10.10

Profilo giocatore
Località: Chiavari
Livello: disastro ( ma in crescita)
Racchetta: Donnay Pro 1 GT biturbo

Tornare in alto Andare in basso


Re: Detesto djokovic

Messaggio Da Ziryab il Lun 6 Apr 2015 - 13:10

Se dovessi scegliere chi guardare, sceglierei sicuramente Federer; se dovessi scegliere con chi passare una giornata, sicuramente Nole.

Ziryab
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1895
Data d'iscrizione : 16.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 6 Apr 2015 - 13:57

...ma guarda che nessuno discute il talento di Federer...semmai quello di Nole.
Ed in maniera errata.

Si può al massimo dire di lui che è un talento "utilitaristico" (nel senso di fare un uso quasi da ragioniere di colpi che sa comunque eseguire con capacità ben superiore alla media) ma questo gli permette nel 95% dei casi di uscire vincitore alla distanza.
Non per atletismo "à la Nadal" (pesa sei kg di meno pur essendo qualche centimetro più alto), non per uno specifico colpo definitivo (in ognuno dei quali c'è qualcuno che eccelle in maniera più marcata) ma per il mix di tutto ciò ed una capacità di gestirsi nel corso del match che non ha pari nel tennis moderno.
Non a caso a confronto dei colleghi ha avuto in carriera solo infortuni/problemi minori...
Ma non a caso le sue statistiche sono tra le più alte di sempre in ogni categoria...

E per fortuna che non è un grande talento... scratch

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40462
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da abracadabra78 il Lun 6 Apr 2015 - 14:21

djokovic nn si discute,ha una tenuta fisica e un'elasticita' muscolare superiore a tutti gli altri e questo fa la differenza,gli altri mollano quasi sempre dopo di lui e durante l'anno e' sempre il piu' costante,su queste cose bisogna dargli merito,ok......ma per me le sue partite rimangono cmq noiose,molto noiose,il talento puro e' un'altra cosa e riguardo a miami,negli ottavi contro dolgopolov(che se avesse un po' piu' di cervello sarebbe devastante,visto il talento) penso che sarebbe uscito dal torneo....in svantaggio di un set e 4-1 al secondo la partita era chiusa se nn fosse stato per le vesciche che hanno chiaramente rovinato la partita a dolgo che fino a quel momento stava facendo impazzire il serbo,chi ha visto la partita lo sa,oltre a essere stato bravo(ha vinto con merito le altre partite) e' stato anche molto fortunato!

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da Ziryab il Lun 6 Apr 2015 - 14:36

Non si diventa il primo al mondo e non si costruisce una carriera così vincente senza essere un grande talento.

Ziryab
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1895
Data d'iscrizione : 16.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da giococlassico75 il Lun 6 Apr 2015 - 14:43

@abracadabra78 ha scritto:djokovic nn si discute,ha una tenuta fisica e un'elasticita' muscolare superiore a tutti gli altri e questo fa la differenza,gli altri mollano quasi sempre dopo di lui e durante l'anno e' sempre il piu' costante,su queste cose bisogna dargli merito,ok......ma per me le sue partite rimangono cmq noiose,molto noiose,il talento puro e' un'altra cosa e riguardo a miami,negli ottavi contro dolgopolov(che se avesse un po' piu' di cervello sarebbe devastante,visto il talento) penso che sarebbe uscito dal torneo....in svantaggio di un set e 4-1 al secondo la partita era chiusa se nn fosse stato per le vesciche che hanno chiaramente rovinato la partita a dolgo che fino a quel momento stava facendo impazzire il serbo,chi ha visto la partita lo sa,oltre a essere stato bravo(ha vinto con merito le altre partite) e' stato anche molto fortunato!

io dolgo l'ho visto dal vivo ad umago...ed è spaziale...qualcosa che col tennis c'entra poco...ahimè gli manca forse la testa ed ha un problema genetico tipo forse poca produzione di globuli rossi o una malattia nel sangue, se non erro!
però a livello di colpi e variazioni, devastante...

giococlassico75
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1292
Età : 41
Località : Veneto
Data d'iscrizione : 13.10.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex SV 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da abracadabra78 il Lun 6 Apr 2015 - 15:02

@Ziryab ha scritto:Non si diventa il primo al mondo e non si costruisce una carriera così vincente senza essere un grande talento.
che sia forte nessuno lo mette in dubbio,nn si arriva n1 per caso,ma un talento puro e' Federer.....Djokovic,e' un giocatore costruito,gesti nn proprio naturali,si puo' diventare numero uno con un gran lavoro sui colpi,sul fisico e sulla testa(che magari uno ha gia' di suo) per compensare il minor talento rispetto ad altri.......ma forse in questo caso le parole "talento puro" nn hanno lo stesso significato per tutti,questione di modo di vedere il tennis

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Lun 6 Apr 2015 - 15:16

@fedmex ha scritto:Scusate lo sfogo ma non ne posso più. Non mi è mai piaciuto. Quando all'inizio perdeva e si ritirava o aveva qualche guaio fisico casualmente in momenti chiave. Non mi piace lui. La moglie. Il suo clan di tagliagole. Mi urta il suo gioco. Il permettere un gioco simile è una delle aberrazioni del tennis moderno. Mi trovo quasi a preferire il tennis di nadal: almeno si avverte un pathos e una sofferenza epica. Lui no. Hanno chiamato ( giustamente ) frigorifero Federer ma questo allora? Il suo gioco è la cosa più insulsa e noiosa che vedo su un campo da tennis da quando ho 13 anni. Ma fin qui. Il punto è che non sopporto il suo modo di fare. Sarà anche simpatico ma in campo quella mascella ducesca tirata in fuori quando vince o il segno del "tre" o gli occhi sgranati, li detesto.
Nel tennis conta chi vince, quindi bravo lui. Ma vederlo sia giocare che atteggiarsi in quel modo, mi fa venir voglia di vedere chi gioca su su supertennis.
Scusate lo sfogo


Non sono d'accordo con te su niente (tranne su quando fa il 3, trovo odioso anche io il "Dio, patria e famiglia" che mi sa tanto di nazismo...), ma mi piace chi prende posizione, hai detto giustamente la tua!

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Lun 6 Apr 2015 - 15:20

@Orion19 ha scritto:Credo che chiunque preferisca un Sampras, un Federer o un Hass. Djokovic é un Lendl, un robot che avanza ed annoia. Sinceramente non credo resterà il numero 1 ancora per molto. Ci sono giovani che avanzano. E credo che il futuro sia loro. Parlo di Dimitrov, dei tre australiani, Thiem, Janoviz, Nishikori e Raonic. Cioé di chi gioca bene oggi o di chi pone le basi per il domani. Ho questa sensazione.


se è Dimitrov il suo antagonista, penso che Nole rimarrà primo ancora per molto....

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da SuperGeo il Lun 6 Apr 2015 - 15:27

Io su djoko ho pensieri in agrodolce, con una vena sempre un pò amara. Non lo amo, non lo detesto, lo trovo un pò finto simpatico, sa perfettamente che, nella competizione con Nadal e Federer sulla popolarità sarà sempre perdente, nonostante le mille strategie di marketing messe in piedi dal suo staff.

Sotto pressione dall'avversario o dal pubblico, gli cade la maschera e viene sempre fuori un roboante: succhiami il biiippp!!!

Very Happy

SuperGeo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 642
Data d'iscrizione : 06.03.13

Profilo giocatore
Località: Thatari
Livello: Asino dell'Asinara
Racchetta: Head Speed MP - Wilson 6.1 332 - Yonex VCore 97 Tour - Zus 100 Custom - Prince Tour Pro 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Lun 6 Apr 2015 - 15:51

Nole è il più forte attualmente, sicuramente è anche molto completo, ma Bollettieri può dire quello che vuole, storicamente Roger gli sta una spanna sopra non solo per quello che ha vinto in più, ma proprio perché è più forte di lui. Djokovic batte Federer solo sul rovescio per il resto non se ne parla neanche, soprattutto sul dritto....

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da Ziryab il Lun 6 Apr 2015 - 15:58

@abracadabra78 ha scritto:
@Ziryab ha scritto:Non si diventa il primo al mondo e non si costruisce una carriera così vincente senza essere un grande talento.
che sia forte nessuno lo mette in dubbio,nn si arriva n1 per caso,ma un talento puro e' Federer.....Djokovic,e' un giocatore costruito,gesti nn proprio naturali,si puo' diventare numero uno con un gran lavoro sui colpi,sul fisico e sulla testa(che magari uno ha gia' di suo) per compensare il minor talento rispetto ad altri.......ma forse in questo caso le parole "talento puro" nn hanno lo stesso significato per tutti,questione di modo di vedere il tennis
Se fosse come dici tu, dovremmo pensare che tutti i talentuosi del circuito prendono la paga da uno sgobbone poco talentuoso; ne consegue che o tutti i grandi talenti lavorano molto meno di Nole o il talento non serve a una mazza.
Io penso che tutti i giocatori del circuito atp siano talentuosi anche se in misura certo differente e tutti (o per lo meno la stragrande maggioranza di loro) si facciano in mazzo così per cercare di emergere.
Quindi se qualcuno è numero uno ed in maniera per giunta così dominante, non può che essere un grandissimo talento.

Ziryab
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1895
Data d'iscrizione : 16.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da abracadabra78 il Lun 6 Apr 2015 - 16:30

@Ziryab ha scritto:
@abracadabra78 ha scritto:
@Ziryab ha scritto:Non si diventa il primo al mondo e non si costruisce una carriera così vincente senza essere un grande talento.
che sia forte nessuno lo mette in dubbio,nn si arriva n1 per caso,ma un talento puro e' Federer.....Djokovic,e' un giocatore costruito,gesti nn proprio naturali,si puo' diventare numero uno con un gran lavoro sui colpi,sul fisico e sulla testa(che magari uno ha gia' di suo) per compensare il minor talento rispetto ad altri.......ma forse in questo caso le parole "talento puro" nn hanno lo stesso significato per tutti,questione di modo di vedere il tennis
Se fosse come dici tu, dovremmo pensare che tutti i talentuosi del circuito prendono la paga da uno sgobbone poco talentuoso; ne consegue che o tutti i grandi talenti lavorano molto meno di Nole o il talento non serve a una mazza.
Io penso che tutti i giocatori del circuito atp siano talentuosi anche se in misura certo differente e tutti (o per lo meno la stragrande maggioranza di loro) si facciano in mazzo così per cercare di emergere.
Quindi se qualcuno è numero uno ed in maniera per giunta così dominante, non può che essere un grandissimo talento.
si fa finta di nn capire forse.............una domanda:se Federer e' un talento puro(o talento naturale,chiamalo come vuoi) lo puo' essere anche Djokovic???magari uno che nn e' in grado di intendere e di volere direbbe di si.............uno sportivo puo' essere numero uno con meno talento di un'altro ma con altre caratteristiche migliori(fisico e testa per esempio) che lo fanno essere davanti agli altri,forse cosi' e' piu' chiaro

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da Michele Forni il Lun 6 Apr 2015 - 16:31

R
@fedmex ha scritto:Scusate lo sfogo ma non ne posso più. Non mi è mai piaciuto. Quando all'inizio perdeva e si ritirava o aveva qualche guaio fisico casualmente in momenti chiave. Non mi piace lui. La moglie. Il suo clan di tagliagole. Mi urta il suo gioco. Il permettere un gioco simile è una delle aberrazioni del tennis moderno. Mi trovo quasi a preferire il tennis di nadal: almeno si avverte un pathos e una sofferenza epica. Lui no. Hanno chiamato ( giustamente ) frigorifero Federer ma questo allora? Il suo gioco è la cosa più insulsa e noiosa che vedo su un campo da tennis da quando ho 13 anni. Ma fin qui. Il punto è che non sopporto il suo modo di fare. Sarà anche simpatico ma in campo quella mascella ducesca tirata in fuori quando vince o il segno del "tre" o gli occhi sgranati, li detesto.
Nel tennis conta chi vince, quindi bravo lui. Ma vederlo sia giocare che atteggiarsi in quel modo, mi fa venir voglia di vedere chi gioca su su supertennis.
Scusate lo sfogo
Accoltellarlo al foro italico come hanno fatto con la seles....

Michele Forni
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2138
Età : 42
Località : San Giovanni in Persiceto (BO)
Data d'iscrizione : 17.11.13

Profilo giocatore
Località: Monteporzio Catone
Livello: 4.1 tendente al 3.3
Racchetta: Prestige MP 100% graphene

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da Orion19 il Lun 6 Apr 2015 - 17:54

@abracadabra78 ha scritto:
@Ziryab ha scritto:
@abracadabra78 ha scritto:
@Ziryab ha scritto:Non si diventa il primo al mondo e non si costruisce una carriera così vincente senza essere un grande talento.
che sia forte nessuno lo mette in dubbio,nn si arriva n1 per caso,ma un talento puro e' Federer.....Djokovic,e' un giocatore costruito,gesti nn proprio naturali,si puo' diventare numero uno con un gran lavoro sui colpi,sul fisico e sulla testa(che magari uno ha gia' di suo) per compensare il minor talento rispetto ad altri.......ma forse in questo caso le parole "talento puro" nn hanno lo stesso significato per tutti,questione di modo di vedere il tennis
Se fosse come dici tu, dovremmo pensare che tutti i talentuosi del circuito prendono la paga da uno sgobbone poco talentuoso; ne consegue che o tutti i grandi talenti lavorano molto meno di Nole o il talento non serve a una mazza.
Io penso che tutti i giocatori del circuito atp siano talentuosi anche se in misura certo differente e tutti (o per lo meno la stragrande maggioranza di loro) si facciano in mazzo così per cercare di emergere.
Quindi se qualcuno è numero uno ed in maniera per giunta così dominante, non può che essere un grandissimo talento.
si fa finta di nn capire forse.............una domanda:se Federer e' un talento puro(o talento naturale,chiamalo come vuoi) lo puo' essere anche Djokovic???magari uno che nn e' in grado di intendere e di volere direbbe di si.............uno sportivo puo' essere numero uno con meno talento di un'altro ma con altre caratteristiche migliori(fisico e testa per esempio) che lo fanno essere davanti agli altri,forse cosi' e' piu' chiaro
Ma é numero uno per quale motivo? Federer é avanti con gli anni e la yenuta fisica non é piú quella di un tempo e Nadal (di cui non sono per nulla un'estimatore) é distrutto fisicamente. Ergo Djokovic é il 1. Meritatamente? Puó darsi..ma se lo svizzero riesce anra a reggerlo ora vuol dire che qualche anno fa il fenomeno serbo faceva la fine di Hewitt comtro Federer al Top.

Orion19
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 380
Età : 24
Data d'iscrizione : 19.01.14

Profilo giocatore
Località: La Spezia
Livello: Non avrai altro rovescio che quello ad una mano
Racchetta: Angell tc100, Wilson Pro Staff 6.0 85, Dunlop Max 200G pro England

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da ThirdEye_ il Lun 6 Apr 2015 - 18:24

Per me il talento è quella cosa che non puoi insegnare. Puoi (e devi) allenarlo, se ce l'hai, farlo crescere e alimentarlo, ma è una condicio sine qua non per raggiungere l'empireo.
Come dosi di talento puramente tennistico credo che Federer stia, considerando tutti i bipedi che hanno tenuto una racchetta in mano, ai primissimi posti se non al primo. E', molto semplicemente, un genio.
Poi c'è il talento atletico (anch'esso allenabile, fermo restando che non ho mai visto individui naturalmente lenti diventare veloci), e in quello Djokovic e Nadal gli sono superiori per resistenza (entrambi), flessibilità (il serbo) e probabilmente anche scatto breve. Vero è però che Nadal è fisicamente a pezzi adesso, mentre Federer a 34 anni prende ancora a pallate i ragazzini.
Poi, ancora, c'è il talento relativo alla tenuta mentale, ed è un aspetto fondamentale, su cui tanto ci sarebbe da dire: è vero che Nadal non molla mai, è vero che Djokovic sembra quasi un robot, ma nessuno dei due, per ragioni anagrafiche, ha ancora avuto una carriera longeva, e vincente, come quella dello svizzero.
Il resto è questione di gusti: dal canto mio preferirei guardare 8 ore filate di Dimitrov vs Federer che 1 ora di Murray vs Djokovic, ma se a voi piacciono di più lo scozzese o il serbo mi fa piacere per voi. Smile

ThirdEye_
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1400
Età : 38
Data d'iscrizione : 26.09.14

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ITR 3.5 - 4.0
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 16M Ltd; 2x Wilson Pro Staff 97 RFA.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da giuntaman il Lun 6 Apr 2015 - 19:06

@Orion19 ha scritto:
@abracadabra78 ha scritto:
@Ziryab ha scritto:
@abracadabra78 ha scritto:
@Ziryab ha scritto:Non si diventa il primo al mondo e non si costruisce una carriera così vincente senza essere un grande talento.
che sia forte nessuno lo mette in dubbio,nn si arriva n1 per caso,ma un talento puro e' Federer.....Djokovic,e' un giocatore costruito,gesti nn proprio naturali,si puo' diventare numero uno con un gran lavoro sui colpi,sul fisico e sulla testa(che magari uno ha gia' di suo) per compensare il minor talento rispetto ad altri.......ma forse in questo caso le parole "talento puro" nn hanno lo stesso significato per tutti,questione di modo di vedere il tennis
Se fosse come dici tu, dovremmo pensare che tutti i talentuosi del circuito prendono la paga da uno sgobbone poco talentuoso; ne consegue che o tutti i grandi talenti lavorano molto meno di Nole o il talento non serve a una mazza.
Io penso che tutti i giocatori del circuito atp siano talentuosi anche se in misura certo differente e tutti (o per lo meno la stragrande maggioranza di loro) si facciano in mazzo così per cercare di emergere.
Quindi se qualcuno è numero uno ed in maniera per giunta così dominante, non può che essere un grandissimo talento.
si fa finta di nn capire forse.............una domanda:se Federer e' un talento puro(o talento naturale,chiamalo come vuoi) lo puo' essere anche Djokovic???magari uno che nn e' in grado di intendere e di volere direbbe di si.............uno sportivo puo' essere numero uno con meno talento di un'altro ma con altre caratteristiche migliori(fisico e testa per esempio) che lo fanno essere davanti agli altri,forse cosi' e' piu' chiaro
Ma é numero uno per quale motivo? Federer é avanti con gli anni e la yenuta fisica non é piú quella di un tempo e Nadal (di cui non sono per nulla un'estimatore) é distrutto fisicamente. Ergo Djokovic é il 1. Meritatamente? Puó darsi..ma se lo svizzero riesce anra a reggerlo ora vuol dire che qualche anno fa il fenomeno serbo faceva la fine di Hewitt comtro Federer al Top.
Piccolo particolare che Djokovic gioca alla pari con Federer dal 2010  quando lo svizzero ne aveva 27di anni proprio come Nole adesso. 
O sono tutte pippe i vari dimitrov e compagnia o Federer è invecchiato precocemente Very Happy

giuntaman
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2026
Età : 39
Località : Frankfurt
Data d'iscrizione : 03.06.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: I.T.R. 3.5
Racchetta: Dunlop BM 200 plus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Lun 6 Apr 2015 - 19:28

Federer nel 2010 ne aveva 29 non 27.

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da abracadabra78 il Lun 6 Apr 2015 - 19:44

@ThirdEye_ ha scritto:Per me il talento è quella cosa che non puoi insegnare. Puoi (e devi) allenarlo, se ce l'hai, farlo crescere e alimentarlo, ma è una condicio sine qua non per raggiungere l'empireo.
Come dosi di talento puramente tennistico credo che Federer stia, considerando tutti i bipedi che hanno tenuto una racchetta in mano, ai primissimi posti se non al primo. E', molto semplicemente, un genio.
Poi c'è il talento atletico (anch'esso allenabile, fermo restando che non ho mai visto individui naturalmente lenti diventare veloci), e in quello Djokovic e Nadal gli sono superiori per resistenza (entrambi), flessibilità (il serbo) e probabilmente anche scatto breve. Vero è però che Nadal è fisicamente a pezzi adesso, mentre Federer a 34 anni prende ancora a pallate i ragazzini.
Poi, ancora, c'è il talento relativo alla tenuta mentale, ed è un aspetto fondamentale, su cui tanto ci sarebbe da dire: è vero che Nadal non molla mai, è vero che Djokovic sembra quasi un robot, ma nessuno dei due, per ragioni anagrafiche, ha ancora avuto una carriera longeva, e vincente, come quella dello svizzero.
Il resto è questione di gusti: dal canto mio preferirei guardare 8 ore filate di Dimitrov vs Federer che 1 ora di Murray vs Djokovic, ma se a voi piacciono di più lo scozzese o il serbo mi fa piacere per voi. Smile

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da abracadabra78 il Lun 6 Apr 2015 - 19:51

@massimiliano.derespinis ha scritto:Federer nel 2010 ne aveva 29 non 27.
esatto,ne aveva 29 di anni nel 2010(agosto) e cmq gli anni di differenza col serbo erano sempre 6  Laughing

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da Sonny Liston il Lun 6 Apr 2015 - 19:59

Che ne direste di rientrare in topic?

Siamo arrivati alle solite stucchevoli, testimonianze di tifo.

L'argomento non è CHI E' IL PIU' FORTE.

Qui si parla di antipatia di comportamento.

Altrimenti mi sembra di essere su "UBITENNIS"...

CHE PALLE!
Evil or Very Mad



PS: se volete aprire un dibattito su chi sia il più forte, il più bello, il più talentuoso...

aprite un post dedicato! Rolling Eyes

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8047
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da abracadabra78 il Lun 6 Apr 2015 - 20:18

@Sonny Liston ha scritto:Che ne direste di rientrare in topic?

Siamo arrivati alle solite stucchevoli, testimonianze di tifo.

L'argomento non è CHI E' IL PIU' FORTE.

Qui si parla di antipatia di comportamento.

Altrimenti mi sembra di essere su "UBITENNIS"...

CHE PALLE!
Evil or Very Mad



PS: se volete aprire un dibattito su chi sia il più forte, il più bello, il più talentuoso...

aprite un post dedicato! Rolling Eyes
uff.....speravo che pure te partecipassi ai "tafferugli"  Laughing

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da viciohead il Lun 6 Apr 2015 - 21:17

E' un vincente,si nasce...simpatico?antipatico?non lo conosco.

viciohead
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 382
Data d'iscrizione : 30.03.14

Profilo giocatore
Località: bologna
Livello: 4.1
Racchetta: coppia zus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Lun 6 Apr 2015 - 22:20

A me non è antipatico, anzi, mi piace come sportivo e come persona. Penso sia un ragazzo intelligente, dotato anche di una spiccata sensibilità.

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 7 Apr 2015 - 9:11

@Michele Forni ha scritto:R
@fedmex ha scritto:Scusate lo sfogo ma non ne posso più. Non mi è mai piaciuto. Quando all'inizio perdeva e si ritirava o aveva qualche guaio fisico casualmente in momenti chiave. Non mi piace lui. La moglie. Il suo clan di tagliagole. Mi urta il suo gioco. Il permettere un gioco simile è una delle aberrazioni del tennis moderno. Mi trovo quasi a preferire il tennis di nadal: almeno si avverte un pathos e una sofferenza epica. Lui no. Hanno chiamato ( giustamente ) frigorifero Federer ma questo allora? Il suo gioco è la cosa più insulsa e noiosa che vedo su un campo da tennis da quando ho 13 anni. Ma fin qui. Il punto è che non sopporto il suo modo di fare. Sarà anche simpatico ma in campo quella mascella ducesca tirata in fuori quando vince o il segno del "tre" o gli occhi sgranati, li detesto.
Nel tennis conta chi vince, quindi bravo lui. Ma vederlo sia giocare che atteggiarsi in quel modo, mi fa venir voglia di vedere chi gioca su su supertennis.
Scusate lo sfogo
Accoltellarlo al foro italico come hanno fatto con la seles....
Oltre che di gusto discutibile Rolling Eyes anche poco informato...la Seles fu accoltellata ad Amburgo nel '93

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40462
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da fedmex il Mar 7 Apr 2015 - 9:43

Non esageriamo e immagino tu abbia dimenticato qualche faccetta spiritosa.
Sul talento non si discute. Non si diventa quello che è lui senza talento ( oltre a tutto il resto come detto ) così come non si diventa federer senza fatica. Si semplifica un pò troppo mi sembra. Per il resto è attualmente ingiocabile al 80% 2 su 3 e al 90% 3 su 5.
Purtroppo....

fedmex
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1733
Data d'iscrizione : 13.10.10

Profilo giocatore
Località: Chiavari
Livello: disastro ( ma in crescita)
Racchetta: Donnay Pro 1 GT biturbo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Detesto djokovic

Messaggio Da chiros il Mar 7 Apr 2015 - 10:46

http://www.tennisworlditalia.com/Djokovic-a-uno-spettatore-%B4Suck-my-dick%B4-video3223.html

chiros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 956
Data d'iscrizione : 24.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: Adolfo dice 4 ITR
Racchetta: Prince Classic Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum