Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Mini review Tour Eiffel F 97

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da fedmex il Dom 22 Mar 2015 - 15:06

Promemoria primo messaggio :

A parte io doveroso gioco di parole ecco le mie impressioni dopo circa 6 ore di gioco. Premetto che la racchetta è incordata head lynx 1,25 a 23/22 O/O V/V e che il mio livello di gioco è 4.1. Mi piace picchiare la palla e adoro la radical pro. Però uso di solito una graphene radical mp ( grmp ) 315 gr bil. a 31,5. DI solito incordata come sopra e con il solo cuoio senza overgrip.
1) prime due ore con grip originale senza overgrip
Destabilizzante. Racchetta potente per essere una simil prestige, la palla è bella ma meno complessa e veloce di quella generata con grmp. Ottimo controllo. Buono spin. Sensazione di solidità. Racchetta rigida ma un rigido "buono". Testa velocissima. Problemi con il timing. 
2) successivamente 1,5 ore con grip originale e overgrip
Già meglio. Sempre problemi con il timing. si alternano palle notevoli a robe oscene. L'idea è che una volta capita permette un ottima intensità di gioco.
3) ultime 3 ore con grip in cuoio
Qua ci siamo. Sarà placebo ma mi sembra cambiata. Ancora più solida e granitica. Ottima come stabilità. Spinta confort e controllo davvero notevoli. Ora posso cercare di parlarne.
Premessa generale
La racchetta è strana. Molto strana e particolare. Su 100 che la compreranno, 90 la rivenderanno. Non è la puredrive che va bene dal atp/wta alla casalingua (!) di Voghera. Questa ha un carattere tutto suo.
E' una similprestige ma "moderna". Profilata "giusta", senti benissimo la palla. La metti dove vuoi. E rispetto a una prestige ha uno sweetpot più grande, spinna simile ma ha più controllo e potenza. Però è una racchetta pretenziosa. Che non ama nè permette indecisioni e che non ti aiuta nelle difficoltà.
Necessita di un movimento fluido per dare il meglio che è anche il minimo. Nel senso che se uno non fa un movimento fluido o gli prende il braccino la palla arriva a malapena di là.
Se però si fa tutto come si deve con una buona tecnica allora il giocattolo si trasforma in una arma notevole. Non è una sparamissili come la gradpro ma una racchetta "seria" che ti obbliga a costruire il punto. Il che è poi la essenza del gioco.
Nelle ultime due ore quando il feeling è aumentato mi sono reso conto di tirare meno forte che con la mia grmp ma gli errori erano molto meno. Il gioco aveva più intensità e mi permetteva variazioni che altrimenti non avrei cercato perchè con la grmp non mi riuscivano ( tipo strettini ).
Nel gioco al volo poi è meravigliosa. sembra di colpire con la mano. Sulle palle corte non mi esprimo perchè il mio essere fabbro kazako fa si che quelle rare volte in cui mi avventuro in smorzate, arrivano mediamente alla linea del servizio.
In una cosa è  poi sopra sopra le righe: il servizio. La botta piatta è meritoria per velocità e precisione. Lo slice esce bene e il kick anche. Davvero davvero notevole.
il 16x21 non si avverte. O meglio si avverte in senso positivo: il controllo e la precisione sono da riferimento. Con il plus di avere una ottima potenza generale e un buon spin.
Il confort poi è ottimo. Io la sento "legno" nel senso che è granitica e omogenea. Ma dopo aver giocato zero problemi. Si avverte la qualità del prodotto.   
Pro
Controllo
Potenza ( relativo )
Stabilità
Confort
maneggevolezza
Contro
spin non eccezionale ( ma discorso relativo )
necessità di tecnica e movimento fluido
non per tutti
non aiuta nei recuperi
Considerazioni conclusive
Affianacata alla grmp indicativamente si vede che dalla ultima orizzontale a metà piatto le corde sono quasi sovrapponibili. Dalla metà in su la vctf ha una spaziatura delle corde omogenee fino alla prima dall'alto. In buona sostanza saranno favoriti chi impatta verso l'alto e tale conformazione fa si che si guadagna qualcosa nel bilanciamento. Voglio dire: nasce bilanciata a 31 ma incordata con due corde in più verso l'ovale sarà più bilanciata in testa di una 16x19.
La mia con le corde e il grip in cuoio pesa 338 grammi e il grip in cuoio la rende imho migliore. Come feeling e sensazione di solidità. Sicuramente se la avessero venduta già a 320 con manico in cuoio e bilanciata a 31,5 sarebbe stata perfetta per me.
Quindi che dire. Se siete amanti delle profilate, fuggitela come la peste. Se avete poca tecnica e cercate un attrezzo che vi aiuti, idem. 
Se avete un gioco bum-bum, pure.
Se pensate di avere un gioco più simile a quello che della radwanska che a quello di isner, beh allora un pensierino lo farei.
Se avete tecnica saprete valorizzarla ( a prescindere dal gioco classico/moderno che avete ) 
Però aspettate almeno 10/15 ore per dare giudizio perchè la bimba non si nasconde e fa capire subito come è, ma per apprezzarla bisogna imparare a conoscerla.
Discorso corde: boh. Con le lynx mi trovo bene. Però ho idea che il suo calibro sia il 1.20 o al limite ibrido 1,20(V)1,25(O).

fedmex
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1733
Data d'iscrizione : 13.10.10

Profilo giocatore
Località: Chiavari
Livello: disastro ( ma in crescita)
Racchetta: Donnay Pro 1 GT biturbo

Tornare in alto Andare in basso


Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da spalama il Ven 27 Mar 2015 - 11:54

Certo prendersi una yonex come questa e montarci le pro's pro e' da criminali...poi la red devil e' tremenda, mettici le red code e vedrai come cambia la musica.

Comunque, tornado al telaio, ero davvero curioso di leggere qualcosa su questa nuova "strana" creatura di yonex per capire se e come funziona.

Mi pare di leggere che siamo alle solite, cioe' racchetta particolare con un ristretto range di utenza.

Il fatto che dite che e' propensa piu' al punto manovrato che alla spinta letale mi fa pensare che sia racchetta da bombardieri che hanno la potenza intrinseca nel braccio e abbisognano solo di un attrezzo che gli faccia rimanere la palla dentro.

Quindi faticosa per i quarta categoria in assoluto, se non almeno dei terza come livello di gioco.

Confermate?

spalama
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 572
Data d'iscrizione : 21.03.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.2 FIT / I.T.R. 5.0
Racchetta: in prova

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da Maso450 il Ven 27 Mar 2015 - 16:34

per me vi fatte troppe seghe mentali...

Maso450
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 372
Età : 36
Località : Brisbane
Data d'iscrizione : 29.12.13

Profilo giocatore
Località: Brisbane
Livello: ITR 4.5 FIT 4.1
Racchetta: YONEZ EZONE DR98 310g custom 320g

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da fedmex il Ven 27 Mar 2015 - 16:49

Che sia da criminali ho i miei dubbi. E' un tentativo e devo dire che mi hanno fatto più schifo corde che pagai ben di più. Anzi devo dire che non sono niente male e se costassero 10 euro la matassa nessuno griderebbe al furto. Detto questo ( e comunque sono solo tentativi visto che difficilmente per me qualcosa scalzerà le lynx ) oggi ho fatto due ore aggiungendo 4 grammi a ore 12.
La racchetta è nuovamente cambiata. Sinceramente mi sembra strano quello che sto per dire però le impressioni avute sono state notevolmente diverse dall'ultima volta senza i 4 gr in testa.
Oggi mi è sembrata un "mostro". Letteralmente. A livello di potenza di fuoco l'unico paragone mi viene in mente con la radpro con il cap lungo e grip in  cuoio.
Molto meno maneggevole. Ugualmente stabile. Sensazione maggiore di solidità. Granitica come poche. Devstante nel servizio. A mio avviso anche solo per gioco e/o per poco tempo tutti i possessori dovrebbero farci un giro settata così.
I colpi uscivano da paura ( per davvero ). Sapete quando sentite quei colpi sordi giocati da quelli "buoni"? Ecco il rumore era quello. E la sassata pure.
Il problema è la fatica: la avvertivo davvero poco manovrabile.
Eppure così pesa 344 gr bilanciata 31,7 ma con un notevole swingweight 334 !!!
Nuda invece siamo 326 gr bilanciata 30,7
A parte lo sw non sono dati così "estremi" ma la sensazione in mano è di una racchetta molto potente, molto stabile, poco maneggevole e in definitiva da pro.
Ho idea che la riproverò senza i 4 gr in testa.
Però ragazzi che libidine!!!

fedmex
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1733
Data d'iscrizione : 13.10.10

Profilo giocatore
Località: Chiavari
Livello: disastro ( ma in crescita)
Racchetta: Donnay Pro 1 GT biturbo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da fedmex il Ven 27 Mar 2015 - 16:53

@maso450 eh certo che ci facciamo tante seghe mentali. Se così non fosse non saremmo qui, giocheremmo con quello che passa il convento senza sapere neanche quanti nodi chiudono le corde. Qua rigorosamente si parla di fuffa. E Dio non voglia accada niente a questo sito altrimenti mi tocca parlare di queste belinate allo specchio o con il gatto o con Jasper!
Detto questo unca chicca: provala come dico io. Poi anche tu tornerai indietro perchè è troppo ma la libidine avvertita vale sicuramente un test

fedmex
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1733
Data d'iscrizione : 13.10.10

Profilo giocatore
Località: Chiavari
Livello: disastro ( ma in crescita)
Racchetta: Donnay Pro 1 GT biturbo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da Gieppo il Ven 27 Mar 2015 - 17:29

@fedmex ha scritto:
Ho idea che la riproverò senza i 4 gr in testa.
Però ragazzi che libidine!!!

Ciao Fed..
perchè non con 2gr ? già cambiano molto una racchetta a ore 12 e così potresti avere lo stesso buona potenza con più maneggevolezza.

Facci sapere Smile

Gieppo
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2383
Età : 43
Data d'iscrizione : 04.08.12

Profilo giocatore
Località: Campo centrale vista mare
Livello:
Racchetta: Yonex Vcore Duel G 100 Pres.Custom

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da nw-t il Ven 27 Mar 2015 - 19:54

@fedmex ha scritto:
Il problema è la fatica: la avvertivo davvero poco manovrabile.
Eppure così pesa 344 gr bilanciata 31,7 ma con un notevole swingweight 334 !!!
Nuda invece siamo 326 gr bilanciata 30,7
A parte lo sw non sono dati così "estremi" ma la sensazione in mano è di una racchetta molto potente, molto stabile, poco maneggevole e in definitiva da pro.

Scusa Fede...con quei "dati" assettata la senti poco maneggevole?

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15466
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da fedmex il Ven 27 Mar 2015 - 20:02

Si Luca. La provo ancora 3\4 ore così ma penso li togliere. Non sono dati estremi ma sul campo la sensazione di maneggevolezza e velocità propria di questo telaio sono scomparse. Boh. Anzi se qualcuno vuole provare e poi riferire le sensazioni, mi farebbe un piacere perché la cosa non quadra neanche a me

fedmex
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1733
Data d'iscrizione : 13.10.10

Profilo giocatore
Località: Chiavari
Livello: disastro ( ma in crescita)
Racchetta: Donnay Pro 1 GT biturbo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da nw-t il Ven 27 Mar 2015 - 20:37

@fedmex ha scritto:Si Luca. La provo ancora 3\4 ore così ma penso li togliere. Non sono dati estremi ma sul campo la sensazione di maneggevolezza e velocità propria di questo telaio sono scomparse. Boh. Anzi se qualcuno vuole provare e poi riferire le sensazioni, mi farebbe un piacere perché la cosa non quadra neanche a me

Prova Fede a cercare un cuoio meno pesante di quello attuale e riprovala Wink

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15466
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da Gieppo il Sab 28 Mar 2015 - 9:12

Buona idea quella di Luca ma penso che se non la senti più maneggevole devi alleggerire la testa, per me dovresti provare con:

Cuoio Pacific (+6gr) e  2gr a ore 12

Gieppo
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2383
Età : 43
Data d'iscrizione : 04.08.12

Profilo giocatore
Località: Campo centrale vista mare
Livello:
Racchetta: Yonex Vcore Duel G 100 Pres.Custom

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da Maso450 il Sab 28 Mar 2015 - 9:15

Fedmex!era per scherzare daiii!!!!!
Cmq l ho già restituita...gioco molto meglio con le ai98...poi aveva il manico troppo piccolo e mi ha segnato il palmo della mano...hai hai hai...
Proverò la 290...ma solo per curiosità..ho capito qual è la racchetta per me......per adesso...

Maso450
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 372
Età : 36
Località : Brisbane
Data d'iscrizione : 29.12.13

Profilo giocatore
Località: Brisbane
Livello: ITR 4.5 FIT 4.1
Racchetta: YONEZ EZONE DR98 310g custom 320g

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da nw-t il Sab 28 Mar 2015 - 10:28

@Gieppo ha scritto:Buona idea quella di Luca ma penso che se non la senti più maneggevole devi alleggerire la testa, per me dovresti provare con:

Cuoio Pacific (+6gr) e  2gr a ore 12

In quel caso Giuse avendo la racca con quell'inerzia (x me bassina) con i 4 gr di piombo non li toglierei. A volte togliendo l'overgrip (5 gr) la racca diventa molto più maneggevole...

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15466
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da fedmex il Sab 28 Mar 2015 - 10:44

Luca io non uso overgrip. Per il discorso cuoio a parte adorare il fairway ( e comunque anche quello head o della tw non sono male ) il peso cambia poco o niente. Anche il pacific pesa come +o- così ( 22 grammi quando il mio fairway pesa 23 grammi ):
http://tt.tennis-warehouse.com/showthread.php?t=465717

fedmex
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1733
Data d'iscrizione : 13.10.10

Profilo giocatore
Località: Chiavari
Livello: disastro ( ma in crescita)
Racchetta: Donnay Pro 1 GT biturbo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da Gieppo il Sab 28 Mar 2015 - 10:57

@fedmex ha scritto:Luca io non uso overgrip. Per il discorso cuoio a parte adorare il fairway ( e comunque anche quello head o della tw non sono male ) il peso cambia poco o niente. Anche il pacific pesa come +o- così ( 22 grammi quando il mio fairway pesa 23 grammi ):
http://tt.tennis-warehouse.com/showthread.php?t=465717

Fed ci sono due modelli Pacific anche in quella lista cmq il Pro Leather Grip Pacific che uso anche io sulle Ai100 ti posso assicurare che pesa giusto 16gr una volta tagliato e messo su.

Gieppo
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2383
Età : 43
Data d'iscrizione : 04.08.12

Profilo giocatore
Località: Campo centrale vista mare
Livello:
Racchetta: Yonex Vcore Duel G 100 Pres.Custom

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da fedmex il Sab 28 Mar 2015 - 11:01

sto quasi pensando di comprare il fairway nero da 50 inches ( 1,27 ) e con uno fare due racchette ( modello gasquet ). Esteticamente uno schifo ma chissenefrega. A quel punto guadagno secchi 10 gr almeno e risparmio pure!!!

fedmex
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1733
Data d'iscrizione : 13.10.10

Profilo giocatore
Località: Chiavari
Livello: disastro ( ma in crescita)
Racchetta: Donnay Pro 1 GT biturbo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da nw-t il Sab 28 Mar 2015 - 11:37

@fedmex ha scritto:Luca io non uso overgrip. Per il discorso cuoio a parte adorare il fairway ( e comunque anche quello head o della tw non sono male ) il peso cambia poco o niente. Anche il pacific pesa come +o- così ( 22 grammi quando il mio fairway pesa 23 grammi ):
http://tt.tennis-warehouse.com/showthread.php?t=465717
Lo so Fede che usi solo il cuoio...il mio paragone dell'overgrip di 5 gr in meno era x "dimostrazione" che mettendo un cuoio più leggero come t'ho scritto potresti recuperare maneggevolezza

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15466
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da magazzie il Sab 28 Mar 2015 - 16:45

@rafapaul ha scritto:Fate circa 6 ore con la F incordata Lynx a 22-21 .
Il primo aggettivo  che mi viene in mente per definirla è solidità.
Non è una racchetta facile , ma nemmeno troppo difficile , certo bisogna essere come già detto almeno dei 4.2 forti per poterla apprezzare, ed in buone condizioni fisiche.
La condizione basilare per poterci giocare bene è stare belli bassi con le gambe ( vero Gianni?) sennò il rischio è perdere in controllo, se però si sta bassi e carichi escono delle palle molto complesse e profonde che permettono di comandare il gioco per poi entrare con un colpo di chiusura o d'attacco.
Sul servizio va molto bene sia piatto che con rotazione e la velocità è sicuramente superiore rispetto agli ultimi telai da me usati ( SI98 e APD).
Il back è eccellente il top invece bisogna saperlo fare .
Ottima la menovrabilità a rete e nei colpi al volo che escono belli incisivi giocando solo d'opposizione.

Usero la F o la SI 98?
Sinceramente ancora non lo sò , perche per ora l'ho usata solamente al coperto, per poter decidere devo giocarci un pò all'aperto.

Sono convinto che la Lynx non sia la corda ideale , per me troppo reattiva su un telaio già reattivo di suo.
Appena le cambio la proverò con le poly tour spin G .

Non sono convinto , come detto da Fedmex  , che il 90% di chi la comprerà la rivenderà , a condizione però di essere de discreti giocatori.
Esatto.............la lynx proprio non va bene su questo telaio: meglio una corda dove la palla esce il più in fretta possibile dal piatto corde, meglio la hawk in casa head o la poly tour G in casa yonex.

magazzie
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3257
Età : 40
Località : la capitale del monferrato....
Data d'iscrizione : 25.06.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 4.5
Racchetta: speed mp 16x19+STARBURN

http://www.eiffel59ts.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da magazzie il Sab 28 Mar 2015 - 16:51

Questa yonex nasce per i giocatori sempre in spinta che giocano colpi non troppo coperti......il classico gioco di un under 14 bravino di adesso insomma.
Per questo, se non si ha una velocità di braccio elevata, è meglio la 290grammi perchè si riesce a sfruttare al 100%: è un telaio che adora essere strapazzato e la 290 si riesce a strapazzare a dovere. Domare la 310 è già più impegnativo

magazzie
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3257
Età : 40
Località : la capitale del monferrato....
Data d'iscrizione : 25.06.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 4.5
Racchetta: speed mp 16x19+STARBURN

http://www.eiffel59ts.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da mattiaajduetre il Sab 28 Mar 2015 - 19:12

buon pomeriggio
premetto che l'ho testata solo un'ora e mezza in due sessioni.
personalmente la palla mi "scappava via sempre e solo dritta" e non riuscivo a farla scendere mai.
mi sono ritrovato con il timing sballato per cercare di controllare la palla in qualche improbabile modo.
scorreva molto veloce ma non la sentivo maneggevole
facile tirare forte servizio e palle comode ma la palla alta e magari con poco peso, mi scappava sempre come un aria/aria.
telaio per chi colpisce solo davanti e sempre molto basso ( ma molto ) e in spinta di gambe!
quindi l'ho scartata per manifesta incapacità personale.
purtroppo contrariamente al solito, l'ho potuta testare solo io del gruppo e quindi questa è una recensione monolfocale.
buon tennis

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11993
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da Maso450 il Sab 28 Mar 2015 - 20:36

E provare un calibro inferiore??
Io con le tour poly 1.22 di mantis mi son trovato meglio che con le giallone di yonex...
Poi la poly G non mi pare una corda reattiva..piuttosto è simile alle poly spin...se non ricordo male...

Maso450
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 372
Età : 36
Località : Brisbane
Data d'iscrizione : 29.12.13

Profilo giocatore
Località: Brisbane
Livello: ITR 4.5 FIT 4.1
Racchetta: YONEZ EZONE DR98 310g custom 320g

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da mattiaajduetre il Sab 28 Mar 2015 - 21:15

buona serata
il telaio montava luxi 4G 1.20
ma ripeto: è per giocatori che piegano molto ( quindi io sono tagliato fuori ) e colpiscono fuori . definirei la F una copia in pallido della regna...
buon tennis

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11993
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da Sonny Liston il Sab 28 Mar 2015 - 21:17

@magazzie ha scritto:
@rafapaul ha scritto:

Sono convinto che la Lynx non sia la corda ideale , per me troppo reattiva su un telaio già reattivo di suo.
Appena le cambio la proverò con le poly tour spin G .

Esatto.............la lynx proprio non va bene su questo telaio: meglio una corda dove la palla esce il più in fretta possibile dal piatto corde

Qualcosa non mi torna...

Rafa dice che la Lynx è troppo reattiva...

E tu dici che è esatto e suggerisci una corda dove la palla esce il più in fratta possibile: ma non significa reattiva? Shocked

Se ho scritto una caxxata, scusate... Embarassed

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8057
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da Sonny Liston il Sab 28 Mar 2015 - 21:20

@fedmex ha scritto:
Ho idea che la riproverò senza i 4 gr in testa.
Però ragazzi che libidine!!!

Fede: prova a posizionare gli stessi 4 grammi ma 2+2 ad ore 10/14

Il balance arretra di poco, e lo SW scende di 2 punti.

Tra l'altro li metteresti nel "punto magico" yonex... Cool


Vuoi vedere che trovi "la quadra"?

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8057
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da rafapaul il Sab 28 Mar 2015 - 21:30

@Sonny Liston ha scritto:
@magazzie ha scritto:
@rafapaul ha scritto:

Sono convinto che la Lynx non sia la corda ideale , per me troppo reattiva su un telaio già reattivo di suo.
Appena le cambio la proverò con le poly tour spin G .

Esatto.............la lynx proprio non va bene su questo telaio: meglio una corda dove la palla esce il più in fretta possibile dal piatto corde

Qualcosa non mi torna...

Rafa dice che la Lynx è troppo reattiva...

E tu dici che è esatto e suggerisci una corda dove la palla esce il più in fratta possibile: ma non significa reattiva? Shocked

Se ho scritto una caxxata, scusate... Embarassed
In effetti , per me la lynx spinge troppo , io pensavo che la tour g  controllasse di più essendo a mia sensazione più rigida ......mah non mi resta che provare .

rafapaul
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2889
Età : 46
Località : Rho
Data d'iscrizione : 07.09.10

Profilo giocatore
Località: rho
Livello: 3.5 Fit
Racchetta: Babolat Pure Aero

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 29 Mar 2015 - 7:48

E' quel che capita a scrivere col negozio pieno 

Presumo intendesse "che non defletta troppo all'impatto ma faccia muro" che è quello che poi cercano i flat hitters.

Ed in quel senso, PTSG (che non c'entra una beata cippa con la PTS nome a parte.. Suspect) ma pure RPM Team, Head Hawk, D.AR Raptor e mò pure Tourbite 1.25 a basse tensioni si comportano decisamente meglio.

Che poi siano alla portata di tutti è un'altro discorso.

Per l'eventuale piombatura..la 290 la lascerei "as is". Sulla 310. "se proprio", effettivamente 2 & 10 mi pare l'unica opzione anche se rende ancora più estremo ed agonistico il tutto...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40504
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da Sonny Liston il Dom 29 Mar 2015 - 8:47

@Eiffel59 ha scritto:E' quel che capita a scrivere col negozio pieno 

Ben vengano, in questo caso (abbondanza di clienti), tali sviste!

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8057
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mini review Tour Eiffel F 97

Messaggio Da fedmex il Dom 29 Mar 2015 - 8:53

@Giovanni. Essendo piombo a bassa densità va da ore 11 a ore 1 circa ( 20 cm per lato uno sopra l'altro). 
Per le lynx che dire: la mia solita fortuna visto che mi hanno regalato due matasse  intonse. Le venderò. Però un altro giro lo voglio fare perché non mi erano dispiaciute su questo telaio...

fedmex
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1733
Data d'iscrizione : 13.10.10

Profilo giocatore
Località: Chiavari
Livello: disastro ( ma in crescita)
Racchetta: Donnay Pro 1 GT biturbo

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum