Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

(The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

(The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da Tibia il Mer 11 Feb 2015 - 21:24

Negli ultimi mesi - sempre più di frequente - mi sono imbattuto in videoanalisi del diritto dei PRO dove si fa riferimento al concetto di SSC "Stretch Shorten Cycle", non importa se giocato open, semi-open o neutral.
 
Io mi sto applicando da solo - con tutti i miei limiti - a introdurre questo movimento nel diritto, non mi sembra difficile ed ho trovato un sacco di vantaggi, non ultimo una correzione ad un movimento troppo circolare che impattava sul gomito.

Tanto per essere chiaro, ecco cosa si intende per SSC : https://www.youtube.com/watch?v=aVQqtdqv4PE

Ci sono parecchi altri video e siti sull'argomento, ne ho trovati anche un paio molto interessanti del mitico Ricky Macci.

Visto il modello di esecuzione - standard e vincente - mi è sorta la domanda se a livello di club questo concetto viene spiegato oppure è lasciato ai soli giocatori agonisti, indipendentemente dall'età.
 
Grazie mille.

Tibia

Tibia
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 132
Data d'iscrizione : 01.09.11

Profilo giocatore
Località: MI / BG
Livello: Dài, va a gionate
Racchetta: Head Instict MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: (The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da kingkongy il Mer 11 Feb 2015 - 21:45

Gli acronimi, si sa, sono l'orgasmo degli yankee. E l'SSC non fa differenza. Niente di nuovo sotto il sole: è il dritto anche detto Apt ma se ci mettiamo d'accordo lo possiamo chiamare PSS: Protostronzosintetico. 
Quello che invece mi piace di questo video - che ha pur sempre un paio di anni - è la chiarezza con cui spiega il movimento di supinazione in preparazione alla pronazione dell'avambraccio. Credo sia uno dei migliori in assoluto perché molti passano dalla extra-flessione del polso....ma qui c'è una chiave di lettura che semplifica la vita. 
Bellissimo Tibia!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12081
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: (The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da kingkongy il Mer 11 Feb 2015 - 21:50

In giro c'è anche la versione "Oxygen": altrettanto carino perché mentre il coach parla, ripete in continuazione il movimento facendo girare la racchetta come se fosse una traiettoria continua, dall'apertura al finish, senza interruzione. Alla fine ti viene voglia di sventolare la racchetta con il polso che fa da fulcro....e capisci che il polso e' totalmente passivo. Istruttivo!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12081
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: (The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da Tibia il Mer 11 Feb 2015 - 22:31

In realtà questo è solo "il cuore" del movimento completo e sfrutta meglio di ogni altra tecnica l'energia presa dal terreno con il caricamento delle gambe, gli americano lo chiamano "uncoil", tradotto "male" - ma tanto per farsi capire - la spinta in avanti/alto delle gambe enfatizza il ritardo della testa della racchetta rispetto al polso e la carica di ancora maggiore energia, che si traduce in una spaventosa accelerazione nello spazio utile a impattare la palla.
Semplicemente geniale.

Tibia
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 132
Data d'iscrizione : 01.09.11

Profilo giocatore
Località: MI / BG
Livello: Dài, va a gionate
Racchetta: Head Instict MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: (The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da kingkongy il Mer 11 Feb 2015 - 22:36

Sì, certo. Però questo dello "scarico" è un punto abbastanza esplorato. La supinazione, spiegata così, invece, è più originale.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12081
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: (The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da lorenz90 il Mer 11 Feb 2015 - 22:40

qui Rick Macci spiega lo stesso concetto

https://www.youtube.com/watch?v=UWY6woptX1I
https://www.youtube.com/watch?v=z8FjpWu4pl0
https://www.youtube.com/watch?v=-j8CsQpzTyI
https://www.youtube.com/watch?v=pB22mAKxMho
https://www.youtube.com/watch?v=yliThoKnOes
https://www.youtube.com/watch?v=JVJOBdWdcRs

il mio problema è che quel tipo di movimento deve avvenire in modo naturale ed inconscio e qui nasce la difficoltà nel riprodurlo almeno per me che sono pippa Very Happy gestire correttamente la spinta e specialmente il timing del movimento è abbastanza complesso

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3605
Età : 26
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: (The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da kingkongy il Mer 11 Feb 2015 - 22:50

Seee, vabbé, però ci mette un'era geologica... 
Very Happy

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12081
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: (The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da lorenz90 il Mer 11 Feb 2015 - 22:51

@kingkongy ha scritto:Seee, vabbé, però ci mette un'era geologica... 
Very Happy
si ripete le stesse cose 200volte Very Happy

qui Mario Llano

https://www.youtube.com/watch?v=tzo1vD754i8
https://www.youtube.com/watch?v=3sZ1cYHK1fE

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3605
Età : 26
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: (The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da riccardo vivona il Mer 11 Feb 2015 - 23:22

Rick macci e un po comico quando spiega le cose fa un po ridere ripete l arretramento 100 volte poi tutti gli altri passaggi altre 100 volte l'una ... In realta secondo me non e giusto copiare i movimenti che lui spiega perche vanno fatti con un intensita diversa che lui non puo spiegare ... Pur ripetendo 100 volte i passaggi ... Per questo il tennis non e uno sport immediato ... Cioe cge per potere imparare serve sperimentare dulla propria pella ... Non credo sia efficace imparare da questi video ... Cioe e utile per i tempi e per i movimenti ... Ma la parte grossa ovvero timing e intensita si imparano con il tempo ... Alcuni , i fortunati nascono gia sapendo queste cose ma son in pochi ... E comunque non ci puo essere un dritto come dice macci standard ... Ogni dritto e diverso dipende dalla posizione dal tempo e da tante altre cose

riccardo vivona
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 277
Età : 19
Data d'iscrizione : 04.08.14

Profilo giocatore
Località: castellammare del golfo
Livello: 4.35 ITR
Racchetta: Tecnifibre t-flash 315 atp 2014

Tornare in alto Andare in basso

Re: (The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da albs77 il Gio 12 Feb 2015 - 11:53

Io sponsorizzo Kevin Garlington.

Come le spiega lui le cose... chiaro,semplice,dettagliato solo dove serve.

Comunque all'inizio conviene prepararsi semplicemente con il tappo che punta alla palla, così ci si risparmia un sacco di problemi di timing.


per il dritto ATP:


albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: (The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da lorenz90 il Gio 12 Feb 2015 - 12:10

@albs77 ha scritto:Io sponsorizzo Kevin Garlington.

Come le spiega lui le cose... chiaro,semplice,dettagliato solo dove serve.

Comunque all'inizio conviene prepararsi semplicemente con il tappo che punta alla palla, così ci si risparmia un sacco di problemi di timing.


per il dritto ATP:

ottimo anche lui Wink

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3605
Età : 26
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: (The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da Tibia il Gio 12 Feb 2015 - 16:30

x Lorenzo90

Io di RM ho trovato un video in due parti, appena posso metto i link.

Buoni anche quelli di Mario L.

Tibia
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 132
Data d'iscrizione : 01.09.11

Profilo giocatore
Località: MI / BG
Livello: Dài, va a gionate
Racchetta: Head Instict MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: (The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da Tibia il Ven 13 Feb 2015 - 12:00

In questi video il Coach enfatizza l'importanza della distanza del gomito dal corpo durante la unit-turn, un concetto importante ripreso di frequente anche da altri.

Developing an ATP Style Forehand Part 1

Developing an ATP Style Forehand Part 2

Tibia
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 132
Data d'iscrizione : 01.09.11

Profilo giocatore
Località: MI / BG
Livello: Dài, va a gionate
Racchetta: Head Instict MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: (The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da kingkongy il Ven 13 Feb 2015 - 12:16

Molto ben spiegato. Molto. Ma anche differente come filosofia rispetto al primo. Molto diversa. I piani son differenti. Sono due swing "apparentemente" uguali ma col piffero....
 Cavoli, sarebbe bello confrontarsi qui sul Forum.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12081
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: (The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da Paolo070 il Ven 13 Feb 2015 - 12:54

Ragazzi, mo arrivo ! Sono mesi che sto studiando questa cosa ah ah aha  Very Happy

Come un esaurito ! Ma la biomeccanica mi appasiona e quella applicata al tennis... ancora di più.

Conosco bene questi signori e la spiegazione di Macci è una delle più complete. Il discorso che fa Kevin 

Garlington invece è corretto ma più semplificato, più da (moderna) scuola tennis, anche se secondo me 

fino ad un certo livello basta ed avanza. In effetti comunque lui parla del corretto modo di portare la racchetta indietro (take back) e non si addentra più di tanto nel resto. Ma da come swinga si vede che ha un movimento più tradizionale. Non dimentichiamo comunque che fino a pochi anni fa questi

 concetti erano talmente "cuttung edge" che li spiegavano solo ai pro ( e non a tutti) e che il 90 % 

delle donne comprese nei primi 100 (compresa la Wiliams) ha uno swing di dritto molto più 

tradizionale.

Perchè ? Perche il dritto "ATP style" che è come dice King quello che dal punto di vista biomeccanico il migliore, nasconde anche molte insidie. Quali ? Le vediamo poi.

Vediamo quali sono (secondo me) i concetti chiave.

- Il concetto di catene muscolari e catene cinetiche

- Il concetto di "prestrech" (prestiramento ossia portare in tensione) e "coil uncoil" (ossia comprimere e mollare) di tutte le catene muscolari coinvolte nello swing

- Il concetto di decontrazione muscolare senza il quale non è pensabile giocare un dritto del genere

- Il concetto di racquet head speed ossia la velocità della testa della racchetta

- E last but not least il concetto di effortless power ossia di creare colpi potenti senza un (apparente) sforzo

Comunque ricapitolando il dritto stile ATP è quello più efficente (dal punto di vista biomeccanico ) ed efficace perche permettendo di creare con il minimo sforzo possibile la maggior velocita della testa della racchetta ottenibile per generare colpi potenti con palle pesanti e cariche di spin ! Questo è in soldoni il concetto. Ma è l'uovo di colombo ? Ni....non è lo swing più semplice, infatti. E' uno swing molto complesso che richiede una grandissima coordinazione neuromuscolare, e un grandissimo timing sulla palla. Inoltre la sua complessità comporta che molte cose possano andare storte dal momento in cui io carico le gambe e nel contempo porto indietro la racchetta (Unit Turn) al momento in cui colpisco la palla per cui ecco la ragione principale per cui spesso non se ne parlava in maniera approfondità nelle scuole tennis ma venivano introdotti pezzi del concetto globale.

Paolo070
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2828
Età : 46
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 10.08.12

Profilo giocatore
Località: Mud City by nigth
Livello: condizionate dalla pubalgia...
Racchetta: 2 x Ai100 ; 2 x APD 2013

Tornare in alto Andare in basso

Re: (The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da Paolo070 il Ven 13 Feb 2015 - 13:00

Quelli di rick Macci in soldoni sono video preziosi ma e ce ne sono altri spiega a dei ragazzini di 80/10 anni come eseguire il movimento. Ovviamente sono ragazzini già molto bravi e dotati....ma d'ora in avanti sarà essenziale insegnarlo il prima possibile ( e già nelle migliori scuole tennis lo sto vedento fare). Fine della prima puntata. More to came. appena trovo il tempo di mettere insieme. Nel frattemp vorrei sapere i pareri di King e magari anche di Vet (o dico caxxate perchè non ho capito una mazza ah ah ah )

Paolo070
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2828
Età : 46
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 10.08.12

Profilo giocatore
Località: Mud City by nigth
Livello: condizionate dalla pubalgia...
Racchetta: 2 x Ai100 ; 2 x APD 2013

Tornare in alto Andare in basso

Re: (The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da kingkongy il Ven 13 Feb 2015 - 13:21

Non dici minimamente ca...stronerie. Assolutamente.
Il fatto è che Clay, di Top Spin e Macci parlano di due swing APT ma differenti. Eh sì, pur sempre con "quella certa" impostazione di base, ma cavoli se son differenti!!!!
Il problema è che si tratta di lana caprina...hihihih che dite, ci buttiamo? hahahhahaaaha
Alla fine hai poi aperto (spalancato) la porta su un altro problema: la scuola. Io, personalmente, la Unit Turn... Mai vista insegnare!
Minkiaz, eppure è così naturale per un bambino: lo capisce in un nanosecondo meglio anche di chi lo spiega!
Il casino, però, vien dopo. Se Macci e Clay NON insegnano lo stesso swing pur sforzandosi egregiamente di spiegarlo e di spiegarne i segreti....è che si tratta di uno swing complicato! Lo fai naturalmente in un modo...ma devi anche capire cosa c'è e cosa non c'è che va o che comporta. E qui ci vuole gente con le palle!
Nella mia zona, io mi fiderei solo di Forlimpopoli...oppure Bologna, forse Rimini.
Ovviamente parlo di livello base. Quando vai nell'agonismo è ovvio che il dritto APT è al centro dell'attenzione. Però a livello base no. Il che è un peccato.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12081
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: (The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da albs77 il Ven 13 Feb 2015 - 13:56

Qui si parla del rilassamento che serve per il dritto ATP.
Purtroppo come dite voi è una cosa che si insegna troppo "in la", quando ormai spesso si ha imparato a fare uno swing compresso.


albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: (The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da ThirdEye_ il Ven 13 Feb 2015 - 15:34

I due video di Macci sono i migliori che io abbia visto finora sull'argomento, grazie per averli allegati (e ne ho visti parecchi, compresi quelli molto buoni di Top Speed). 
"Top spin is really not from the wrist": questa è una frase importante che permette di capire come tutto provenga dalla rotazione del busto, dal movimento delle anche, che a sua volta scaturisce dal modo in cui si appoggia il peso sulla gamba destra (o sinistra, se si è mancini) e dalla spalla. Il polso non fa altro che seguire il resto della catena cinematica.

ThirdEye_
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1400
Età : 38
Data d'iscrizione : 26.09.14

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ITR 3.5 - 4.0
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 16M Ltd; 2x Wilson Pro Staff 97 RFA.

Tornare in alto Andare in basso

Re: (The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da kingkongy il Ven 13 Feb 2015 - 15:37

Macci è interessantissimo per la conduzione della testa della racchetta. Molto diversa rispetto a Clay!
Dal confronto si comprende nel profondo la generazione di spin e di spinta.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12081
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: (The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da ThirdEye_ il Ven 13 Feb 2015 - 15:58

Secondo me il professionista che meglio ti fa vedere come tutto sia un colpo di frusta "trascinata" è Nadal (magari nella variante da superficie veloce, con finale normale), anche più di Federer, che ha invece un movimento più compatto.


ThirdEye_
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1400
Età : 38
Data d'iscrizione : 26.09.14

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ITR 3.5 - 4.0
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 16M Ltd; 2x Wilson Pro Staff 97 RFA.

Tornare in alto Andare in basso

Re: (The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da Veterano il Ven 13 Feb 2015 - 23:59

A me piace molto come semplicita' di esecuzione il dritto di Murray,vedendo il video dei coach specialmente quella del video piu tecnico la posizione del polso a fine apertura si puo intendere come una forzatura,invece si fa a braccio rilassato,la posizione che prende la racchetta facendo cadere la testa verso il basso e' perforza quella che fa vedere nel video il nostro coach,piu si parte rilassati e piu si accentua quel effetto,ossia si rompe il polso e alla ripartenza si ha quell effetto e quella posizione della rachetta che si possono intendere come una forzatura.
https://www.youtube.com/watch?v=5H_kb2abbvc
Ora vediamo un altro stile di dritto che si insegnava gia' lustri or sono e che serviva piu' che altro a recuperare e tirare su palle abbastanza basse magari arrivando in corsa,poi ce qualcuno che riesce anche a tirarlo da fondo con una certa continuita' ed efficacia,ma per farlo a differenza di chi tenta di giocarlo perche' magari arriva in ritardo sulla palla oppure e' malmesso di gambe per scarso allenamento o pigrizia o per cercare di imitare chi ben sappiamo,il tipo che lo fa ha gambe da vendere ed un braccio incredibile,non solo muscolarmente parlando ma anche  a livello di sensibilita' e controllo,anche  se a vederlo non sembra.Ora non e' che sia vietato,ma per giocarlo con efficacia ci vanno le giuste condizioni......che spesso a basso livello non ci sono........
https://www.youtube.com/watch?v=9bveacKlQD8
Ciao e buon tennis a tutti.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2001
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: (The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da lorenz90 il Sab 14 Feb 2015 - 0:24

@Veterano ha scritto:A me piace molto come semplicita' di esecuzione il dritto di Murray,vedendo il video dei coach specialmente quella del video piu tecnico la posizione del polso a fine apertura si puo intendere come una forzatura,invece si fa a braccio rilassato,la posizione che prende la racchetta facendo cadere la testa verso il basso e' perforza quella che fa vedere nel video il nostro coach,piu si parte rilassati e piu si accentua quel effetto,ossia si rompe il polso e alla ripartenza si ha quell effetto e quella posizione della rachetta che si possono intendere come una forzatura.
https://www.youtube.com/watch?v=5H_kb2abbvc
Ora vediamo un altro stile di dritto che si insegnava gia' lustri or sono e che serviva piu' che altro a recuperare e tirare su palle abbastanza basse magari arrivando in corsa,poi ce qualcuno che riesce anche a tirarlo da fondo con una certa continuita' ed efficacia,ma per farlo a differenza di chi tenta di giocarlo perche' magari arriva in ritardo sulla palla oppure e' malmesso di gambe per scarso allenamento o pigrizia o per cercare di imitare chi ben sappiamo,il tipo che lo fa ha gambe da vendere ed un braccio incredibile,non solo muscolarmente parlando ma anche  a livello di sensibilita' e controllo,anche  se a vederlo non sembra.Ora non e' che sia vietato,ma per giocarlo con efficacia ci vanno le giuste condizioni......che spesso a basso livello non ci sono........
https://www.youtube.com/watch?v=9bveacKlQD8
Ciao e buon tennis a tutti.
anche a me piace molto il dritto di Murray perché lo trovo abbastanza semplice ed eseguito correttamente mi da risultati molto consistenti, quello atp non mi riesce proprio, di Roger per esempio, troppo complesso da gestire

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3605
Età : 26
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: (The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da Veterano il Sab 14 Feb 2015 - 0:25

Perche' quello di Murray non e' un dritto Atp........

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2001
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: (The Forehand) Stretch Shorten Cycle

Messaggio Da lorenz90 il Sab 14 Feb 2015 - 0:27

@Veterano ha scritto:Perche' quello di Murray non e' un dritto Atp........
si però più semplificato

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3605
Età : 26
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum