Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Custom azzardato, quando la montagna non va da Maometto..

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Custom azzardato, quando la montagna non va da Maometto..

Messaggio Da Bhairava il Mer 11 Feb 2015 - 18:22

Rieccomi qui dopo un po' di mesi di assenza dal forum Very Happy
Dopo essermi definitivamente assestato su racchetta e corda, leggasi prince 16x16 tour 100 e discho iontec 1.35mm,dopo essere cresciuto tanto da passare da pippa a semipippa, dopo mesi e mesi di lezioni individuali e allenamenti massacranti, una sola cosa non riesco proprio a cambiare nei miei fondamentali, sopratutto servizio e dritto...
Colpisco verso la punta della racchetta, diciamo a metà fra lo sweetspot e la punta.
Ho provato qualsiasi cosa, ma nulla da fare, i miei movimenti quelli sono.
Ora, visto che uso già una racchetta flessibile, capirete che rosico perché perdo fra questo e quello un bel po' di potenza Wink
Insomma, ad un certo punto... L'illuminazione. Se La montagna non va da Maometto, Maometto va dalla montagna.
Se io non riesco a beccare lo sweetspot perché colpisco naturalmente in punta, sarà lo sweetspot a salire!!
E come? Ma ovvio, allungando la racchetta Very Happy
Un caro amico tennista che ha la manualità necessaria ha tolto il tappo, inserito un dischetto di 4mm di lego sagomato, incollato ambo i lati (al tappo e alla racchetta) con 1mm cadauno di silicone, ha chiuso il tutto e graffettato di nuovo con spillatrice.
Il risultato, adesso con 6 ore di gioco in attimo, mi sembra rock solid. Solido come roccia.
E in campo?
Il risultato in campo è che con mia somma emozione colpisco molto più vicino allo sweetspot, sento la palla che affonda nella racchetta come non mai, e il servizio ed il rovescio a due mani sono diventati delle fucilate Very Happy
Però, l'allungamento di 6mm totali ha comportato l'aumento di 8 punti di inerzia. Ed il mio dritto è straordinariamente sensibile all'inerzia: ogni punto sopra i 320 punti mi fa perdere rotazioni, perché non accelero più come al solito. Il rovescio sembra invece beneficiare solamente dell 'aumentata inerzia, così come il servizio.
Sono sceso ad un compromesso:ho tolto un 4 punti d inerzia rimuovendo un pò di piombo dalla punta. Adesso la racchetta la accelero quasi come prima, mi godo l' aumentata potenza data dal punto di impatto e dal maggiore leverage, ma mi sembra di avere un pochino di precisione in meno, dovuta alla minore massa sull'ovale, oltre alla sensazione ancora "strana" d avere uno strumento più lungo. È incredibile come passare da 27 a 27.25 pollici cambi così tanto le cose...
Condivido con voi questi miei esperimenti e pensieri per sapere cosa ne pensate. Spero solamente non mi rimanga in mano il tappo una volta di queste ecco Very Happy
Chiunque abbia esperienze di allungamento di racchette andate a buon o mal fine è pregato di farsi sentire Very Happy

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Custom azzardato, quando la montagna non va da Maometto..

Messaggio Da VANDERGRAF il Gio 12 Feb 2015 - 23:14

probabilmente lo avevi già provato, ma te lo chiedo ugualmente. hai mai provato ad aggiungere nastro piombato a ore 10 e 2 ? tipo 2 grammi + 2 grammi. da quello che ho letto ha l'effetto di "trascinare" lo sweetspot verso la punta del piatto corde

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Custom azzardato, quando la montagna non va da Maometto..

Messaggio Da Bhairava il Gio 12 Feb 2015 - 23:16

Uso già 3 grammi ad ore 12 proprio per tirare lo sweetspot verso l'alto... Ma non sono mai efficaci come 6mm di lunghezza aggiunta Wink
Inoltre per le caratteristiche biomeccaniche del mio dritto e delle rotazioni che voglio ottenere, peggioro subito le prestazioni del mio dritto quando salgo troppo di inerzia.

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Custom azzardato, quando la montagna non va da Maometto..

Messaggio Da VANDERGRAF il Ven 13 Feb 2015 - 0:00

io sapevo che era ad ore 10 e 2 che si trascinava lo sweetspot, non a ore 12. non hai specificato che racchetta usi, ma se ti capitasse di provarne altre, per quel problema, basterebbe prenderne una con inerzia intorno a 305 e poi fare quel custom, in modo da rientrare comunque in un inerzia alla tua portata. i 3 grammi a ore 12 aumentano l'inerzia molto di più dei 4 grammi che ti dicevo a ore 10 e 2

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Custom azzardato, quando la montagna non va da Maometto..

Messaggio Da kingkongy il Ven 13 Feb 2015 - 1:51

Vander, ha detto che usa una Prince tour 100 con schema corde 16 x 16.
Quello che tu dici non è propriamente vero: non si prende un po' di piombo e, opplà!, si risolve tutto. Le racchette non rispondono sempre così, non è una conditio sine qua non. Bisogna vedere dove flette la racchetta nell'ultimo segmento in alto e tener conto dello schema corde. E ha proprio 306 pt di SW... Il custom non è così scontato. Per nulla.
Per me, a parte la schifezza da Mastro Geppetto, ha fatto una cosa sensata ai fini dell'impatto...ma era ovvio che avrebbe finito per pagare la fattura! E' un compromesso. L'alternativa è farsi fare una Zus "Genesis" con il mold della Prince e lunghezza 27" 1/4... son solo 450 eurazzi...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12078
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Custom azzardato, quando la montagna non va da Maometto..

Messaggio Da VANDERGRAF il Ven 13 Feb 2015 - 10:17

king, non ho mai pensato che il custom sia una cosa scontata, gli ho solo chiesto se aveva fatto quel tentativo prima di allungare la racchetta. chiedo scusa per non aver visto il nome della racchetta. i 4 grammi divisi a ore 10 e 2 dovrebbero incidere meno in termini di maneggevolezza rispetto ai 3 grammi a ore 12, ovviamente è un concetto generale, non posso di certo sapere su ogni racchetta l'effetto preciso che hanno, anche perchè poi dipende da chi ci gioca. sono cose che ho sottolineato più volte nel corso dei mei post, di assoluto e certo non c'è mai nulla

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Custom azzardato, quando la montagna non va da Maometto..

Messaggio Da Bhairava il Ven 13 Feb 2015 - 11:03

Ad occhio e croce 4 gr ad ore 2 e 10 hanno la stessa inerzia di 3 gr ad ore 12...
In realtà io ho fatto già tutte le prove possibili ed immaginabili con il piombo;) setup polarizzati e setup non polarizzati. Alla fine ho scoperto che il piombo mi piace metterlo distribuito anche localizzato, perché localizzato da una sensazione di snaturamento mentre distribuito sembra la solita racchetta ma con più inerzia Wink quindi, quel che io chiamo 3gr ad ore 12,sono in realtà 3gr distribuiti in una lunga striscia che parte da ore 2 e finisce ad ore 10.
In termini di spostamento di sweetspot, esso si sposta in direzione della massa. Quindi mettere massa localizzata ad ore 12 sarebbe la miglior cosa rispetto a massa distribuita.. Ma qui si finisce nel sofismo, perché poi sappiamo bene che la nostra palla non impatta precisamente sull'asse longitudinale, c'è sempre una certa imprecisione e quindi ben venga massa distribuita che tende ad allargare lo sweetspot in varie direzioni. E comunque di parla di millimetro, partii con la racchetta senza piombo e con l'aggiunta di 3 gr la differenza è appena percettibile, per cui come ha detto il buon King questa modifica casareccia è l'unica che mi fa davvero impattare in sweetspot.
Il problema è che, appunto, ne sto pagando il conto:col cavolo che muovi la racchetta pigramente con i piedi messi male e la palla che ti arriva addosso. Inoltre io impugno la racchetta con un bel pezzo di palmo da fuori... È come se già giocassi allungando la racca di mio! Devi essere rapido di gambe e tecnico di braccia, aprire PRIMA. Però da 320 punti di inerzia, come era prima il mio attrezzo, avevo già ricavato tutto il ricavabile:spennello le righe con grandi topponi , avevo una fusione totale con l'attrezzo, ma la spinta quella era, ed io sbraccio davvero tanto per il mio livello, potete credermi Very Happy
Adesso che starò a 325 punti, e racchetta allungata, quando colpisco bene faccio i buchi per terra, in caso contrario palla fuori o a rete. È una modifica cui spero di abituarmi in 30giorni per tornare al livello di precisione precedente, altrimenti ritorno allo status iniziale.
P. S. King ho assoluto bisogno di una delle tue fantastiche analisi tramite video. Spingo con ogni fibra del mio corpo, ma sono sicuro che saprai darmi qualche consiglio in più su come accelerare ancora meglio la racchetta.

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Custom azzardato, quando la montagna non va da Maometto..

Messaggio Da kingkongy il Ven 13 Feb 2015 - 11:43

Io ci provo capo! 
Domanda: io son diventato matto (ma mi son anche divertito) ma hai provato a cercare il punto di flessione in alto e provare a metterci le piastrine (alta densità)?
Non è detto che funzioni, non conosco "intimamente" quel telaio...ma avendo un reticolo aperto....quasi quasi. Bisognerebbe chiedere a Mario se ha dati in merito. Magari è proprio la cosa da NON fare.... Hihihihi

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12078
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Custom azzardato, quando la montagna non va da Maometto..

Messaggio Da Bhairava il Ven 13 Feb 2015 - 15:47

Sono reduce dal palleggio con il mio "maestro", ragazzo di 22 anni, ex promessa del tennis professionistico da ragazzino, adesso giocatore di terza Wink usa una pure drive ma è molto adattabile su qualsiasi attrezzo impugni, al contrario di me che mi metto a frignare appena mi si tocca 0.1gr Wink
Il palleggio inizia con lui che usa solita racchetta,mentre io sto con la "allungata", e palleggiamo più o meno alla pari come intensità. Dopodichè ci scambiamo le racchette. I primi due colpi che tira escono lunghi di 2 metri. Ci guardiamo e scoppiamo a ridere. "Marco, ti avevo detto che 21kg su di una 16x16 sono già molto bassi!" gli dico fra le risate.
Dopodichè inizia ad arrotare sul serio e mi sembra di avere di fronte un altro giocatore. Ogni volta che spinge è un vincente.
Dopo 10minuti "marco, ti sembra poco manovrabile? Ti senti rallentare i movimenti sul dritto" "assolutamente no".
Per inciso, provo ad usare la mia solita racchetta lunghezza standard 320 di inerzia e mi sembra un giocattolino vuoto in punta al confronto.
Insomma, vi ho narrato questo aneddoto per dire che sento di essere sulla direzione giusta per trasformare una racchetta da club in una racchetta "semi-player". Il peso totale è 332gr ora.
King, la flessione è una di quelle cose che non riesco a percepire perché non ho mai analizzato "racchetta che flette in alto e racchetta che flette in basso" riesco solo a percepire molto bene la rigidità, quella si. Ma con delle masse localizzate posso cambiare i punti di flessione? E con questo ottengo qualcosa relativamente al mio modo di swingare?

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Custom azzardato, quando la montagna non va da Maometto..

Messaggio Da Bhairava il Ven 13 Feb 2015 - 15:47

Sono reduce dal palleggio con il mio "maestro", ragazzo di 22 anni, ex promessa del tennis professionistico da ragazzino, adesso giocatore di terza Wink usa una pure drive ma è molto adattabile su qualsiasi attrezzo impugni, al contrario di me che mi metto a frignare appena mi si tocca 0.1gr Wink
Il palleggio inizia con lui che usa solita racchetta,mentre io sto con la "allungata", e palleggiamo più o meno alla pari come intensità. Dopodichè ci scambiamo le racchette. I primi due colpi che tira escono lunghi di 2 metri. Ci guardiamo e scoppiamo a ridere. "Marco, ti avevo detto che 21kg su di una 16x16 sono già molto bassi!" gli dico fra le risate.
Dopodichè inizia ad arrotare sul serio e mi sembra di avere di fronte un altro giocatore. Ogni volta che spinge è un vincente.
Dopo 10minuti "marco, ti sembra poco manovrabile? Ti senti rallentare i movimenti sul dritto" "assolutamente no".
Per inciso, provo ad usare la mia solita racchetta lunghezza standard 320 di inerzia e mi sembra un giocattolino vuoto in punta al confronto.
Insomma, vi ho narrato questo aneddoto per dire che sento di essere sulla direzione giusta per trasformare una racchetta da club in una racchetta "semi-player". Il peso totale è 332gr ora.
King, la flessione è una di quelle cose che non riesco a percepire perché non ho mai analizzato "racchetta che flette in alto e racchetta che flette in basso" riesco solo a percepire molto bene la rigidità, quella si. Ma con delle masse localizzate posso cambiare i punti di flessione? E con questo ottengo qualcosa relativamente al mio modo di swingare?

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum