Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Racchette di legno vs Profilate

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da Orion19 il Mar 3 Feb 2015 - 11:07

Qualche giorno fa ho comprato per 5 euro la Pro Kennex Grapower 70, una racchetta di legno, che avevano trovato nella spazzatura (!!!). E così per scherzare l'ho usata in una partita contro un 4.5 e sono rimasto folgorato. Lui usava una Wilson Pro Open ed è il classico avversario che ti rimanda tutto indietro. Fin dai primi scambi sono rimasto folgorato, la mia racchetta da fondo campo pesava ed imprimeva uno spin veramente fastidioso ed a rete era letale. L'avversario era sbigottito e pure io ero senza parole. Va bene che ho un tennis classico, ma era come si ci avessi sempre giocato (per dire avevo più naturalezza di gioco con quel pezzo di legno che con la Prestige Pro con cui giocavo da più di un anno). Vinco il primo set con grandissima facilità sul punteggio di 6-2 giocando un tennis fatto di volate a rete, passanti e chirurgiche smorzate (tra cui una stop volley voluta che una volta ribalzata è caduta sulla riga ad un millimetro dalla rete). Ma la cosa che mi ha impressionato era la pesantezza da fondocampo e soprattutto lo spin che di solito faccio fatica ad imprimere con costanza. Vinco la partita molto facilmente e il mio avversario concorda con me che qualcosa non quadra. Non avevo manco dolore al braccio. Mad Mad


Ecco in sostanza la mia folle domanda è questa. Siamo sicuri che siamo andati veramente avanti per quanto riguarda i telai? E che i budelli di oggi siano migliori di quelli di ieri (non si muoveva neppure...). Una racchetta di legno di concezione moderna è ipotizzabile? Perché non credo di essere diventato di colpo un mostro e leggendo in giro questa Pro Kennex era pure una racchetta abbastanza economica per l'epoca. Ergo c'è qualcosa che non capisco e che anzi mi ha lasciato parecchie domande. confused


Ve ne sarei grato se Eiffel o qualcun altro sapesse illuminarmi su questo argomento ed a proposito delle caratteristiche tecniche di questo telaio (non so neanche quanto pesa).

Orion19
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 380
Età : 24
Data d'iscrizione : 19.01.14

Profilo giocatore
Località: La Spezia
Livello: Non avrai altro rovescio che quello ad una mano
Racchetta: Angell tc100, Wilson Pro Staff 6.0 85, Dunlop Max 200G pro England

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da Orion19 il Mar 3 Feb 2015 - 17:06

Non mi arrendo mica cosí!

Orion19
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 380
Età : 24
Data d'iscrizione : 19.01.14

Profilo giocatore
Località: La Spezia
Livello: Non avrai altro rovescio che quello ad una mano
Racchetta: Angell tc100, Wilson Pro Staff 6.0 85, Dunlop Max 200G pro England

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da paoloditaranto76 il Mar 3 Feb 2015 - 17:26

Very Happy Very Happy
@Orion19 ha scritto:Non mi arrendo mica cosí!

paoloditaranto76
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 294
Età : 40
Località : Taranto provincia
Data d'iscrizione : 28.12.10

Profilo giocatore
Località: Taranto provincia
Livello: 4.5
Racchetta: 3 x Radical MP flexpoint 2 x Prestige Intelligence MP 2 x Prestige mp youtek

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da paoloditaranto76 il Mar 3 Feb 2015 - 17:27

Sto sorvegliando l'argomento. Apparte gli scherzi interessa tantissimo anche a me

paoloditaranto76
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 294
Età : 40
Località : Taranto provincia
Data d'iscrizione : 28.12.10

Profilo giocatore
Località: Taranto provincia
Livello: 4.5
Racchetta: 3 x Radical MP flexpoint 2 x Prestige Intelligence MP 2 x Prestige mp youtek

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da perro il Mar 3 Feb 2015 - 18:59

mi sembra assurdo io quando volevo fare partita equilibrata con un mio amico maestro partivo 15-0 per me e lui racchetta di legno.
Io ho iniziato con il legno, l'ho ripreso in mano per scherzo un anno fa e l'ho messo dove poteva rendere al meglio
nel camino

perro
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 581
Data d'iscrizione : 03.05.12

Profilo giocatore
Località: Savona
Livello: X
Racchetta: sposato

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da Kmore il Mar 3 Feb 2015 - 19:10

,ma scusa anche il budello era d'epoca?!?  scratch

Kmore
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2656
Età : 53
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.09.11

Profilo giocatore
Località: Torino - sud - Sisport Fiat
Livello: O50 - 4.2 (obiettivo 2016 raggiunto: torno 4.1!!!!!!...a fine anno)
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da Paolo070 il Mar 3 Feb 2015 - 19:21

@Orion19 ha scritto:

Ecco in sostanza la mia folle domanda è questa. Siamo sicuri che siamo andati veramente avanti per quanto riguarda i telai? E che i budelli di oggi siano migliori di quelli di ieri (non si muoveva neppure...). Una racchetta di legno di concezione moderna è ipotizzabile? Perché non credo di essere diventato di colpo un mostro e leggendo in giro questa Pro Kennex era pure una racchetta abbastanza economica per l'epoca. Ergo c'è qualcosa che non capisco e che anzi mi ha lasciato parecchie domande. confused


Ve ne sarei grato se Eiffel o qualcun altro sapesse illuminarmi su questo argomento ed a proposito delle caratteristiche tecniche di questo telaio (non so neanche quanto pesa).

affraid affraid affraid  Mi sembra, onestamente un po' marzulliana come domanda....(per riprendere un'altro thread) e no avertene a male o mio "vicino" ....a parte che quella pro kennex li me la ricordo bene ed era (è) bellissima...della serie ti sei già risposto...Però quello che mi fa strano è che da come scrivi il budello fosse d'epoca.

Se così fosse stato avresti dovuto romperlo dopo 10 minuti e comunque se la racca è rimasta incordata tutto questo tempo dovrebbe essere anche storta.

L'unica cosa sicura è che hai detto che la cosa non quadra....

PS io ho iniziato col legno, poi legno e graphite, poi legno e graphite a cuore aperto con ovale maggiorato (tipo 75)... ma quella che ovale ha 70 pollici quadrati ???

Paolo070
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2814
Età : 46
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 10.08.12

Profilo giocatore
Località: Mud City by nigth
Livello: condizionate dalla pubalgia...
Racchetta: 2 x Ai100 ; 2 x APD 2013

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da Orion19 il Mar 3 Feb 2015 - 22:07

@Paolo070 ha scritto:
@Orion19 ha scritto:

Ecco in sostanza la mia folle domanda è questa. Siamo sicuri che siamo andati veramente avanti per quanto riguarda i telai? E che i budelli di oggi siano migliori di quelli di ieri (non si muoveva neppure...). Una racchetta di legno di concezione moderna è ipotizzabile? Perché non credo di essere diventato di colpo un mostro e leggendo in giro questa Pro Kennex era pure una racchetta abbastanza economica per l'epoca. Ergo c'è qualcosa che non capisco e che anzi mi ha lasciato parecchie domande. confused


Ve ne sarei grato se Eiffel o qualcun altro sapesse illuminarmi su questo argomento ed a proposito delle caratteristiche tecniche di questo telaio (non so neanche quanto pesa).

affraid affraid affraid  Mi sembra, onestamente un po' marzulliana come domanda....(per riprendere un'altro thread) e no avertene a male o mio "vicino" ....a parte che quella pro kennex li me la ricordo bene ed era (è) bellissima...della serie ti sei già risposto...Però quello che mi fa strano è che da come scrivi il budello fosse d'epoca.

Se così fosse stato avresti dovuto romperlo dopo 10 minuti e comunque se la racca è rimasta incordata tutto questo tempo dovrebbe essere anche storta.

L'unica cosa sicura è che hai detto che la cosa non quadra....

PS io ho iniziato col legno, poi legno e graphite, poi legno e graphite a cuore aperto con ovale maggiorato (tipo 75)... ma quella che ovale ha 70 pollici quadrati ???


Infatti, non essendo esattamente un neofita, sono parecchio confuso. Il budello doveva essere sfaldato e non si è rotto. E sulla racchetta non ci sono caratteristiche tecniche. Ripeto che il mio stupore deriva dal come giocava bene, dalla mie sensazioni (e sono sempre stato un rompiballe su questo) e dal fatto che le corde che sono gialle tumefatte non si sono manco mosse.
Ci gioco la mia credibilità, ma c'è qualcosa che non torna.

Orion19
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 380
Età : 24
Data d'iscrizione : 19.01.14

Profilo giocatore
Località: La Spezia
Livello: Non avrai altro rovescio che quello ad una mano
Racchetta: Angell tc100, Wilson Pro Staff 6.0 85, Dunlop Max 200G pro England

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da Sonny Liston il Mar 3 Feb 2015 - 22:25

Sulla baia ne trovi molte a prezzi stracciati...
Una fortuna.
Personalmente, ci gioco bene con il legno... (non come con la grafite)...
Diciamo che, uno al livello di Frank, con il legno, lo asfalto!
Cool

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da VANDERGRAF il Mar 3 Feb 2015 - 23:39

@Orion19 ha scritto:
@Paolo070 ha scritto:
@Orion19 ha scritto:

Ecco in sostanza la mia folle domanda è questa. Siamo sicuri che siamo andati veramente avanti per quanto riguarda i telai? E che i budelli di oggi siano migliori di quelli di ieri (non si muoveva neppure...). Una racchetta di legno di concezione moderna è ipotizzabile? Perché non credo di essere diventato di colpo un mostro e leggendo in giro questa Pro Kennex era pure una racchetta abbastanza economica per l'epoca. Ergo c'è qualcosa che non capisco e che anzi mi ha lasciato parecchie domande. confused


Ve ne sarei grato se Eiffel o qualcun altro sapesse illuminarmi su questo argomento ed a proposito delle caratteristiche tecniche di questo telaio (non so neanche quanto pesa).

affraid affraid affraid  Mi sembra, onestamente un po' marzulliana come domanda....(per riprendere un'altro thread) e no avertene a male o mio "vicino" ....a parte che quella pro kennex li me la ricordo bene ed era (è) bellissima...della serie ti sei già risposto...Però quello che mi fa strano è che da come scrivi il budello fosse d'epoca.

Se così fosse stato avresti dovuto romperlo dopo 10 minuti e comunque se la racca è rimasta incordata tutto questo tempo dovrebbe essere anche storta.

L'unica cosa sicura è che hai detto che la cosa non quadra....

PS io ho iniziato col legno, poi legno e graphite, poi legno e graphite a cuore aperto con ovale maggiorato (tipo 75)... ma quella che ovale ha 70 pollici quadrati ???


Infatti, non essendo esattamente un neofita, sono parecchio confuso. Il budello doveva essere sfaldato e non si è rotto. E sulla racchetta non ci sono caratteristiche tecniche. Ripeto che il mio stupore deriva dal come giocava bene, dalla mie sensazioni (e sono sempre stato un rompiballe su questo) e dal fatto che le corde che sono gialle tumefatte non si sono manco mosse.
Ci gioco la mia credibilità, ma c'è qualcosa che non torna.
provo a risponderti a intuito. il fatto che le corde non si siano mosse non è di per sè un vantaggio. non si sono mosse proprio perchè tumefatte e quindi secche e poco reattive. per tutto il resto bisognerebbe valutare i parametri esatti di quel telaio, magari ce n'è qualcuno che ti agevola su qualcosa che è tipicamente "tuo".

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da PistolPete il Gio 5 Feb 2015 - 1:03

Credo sia una racchetta in legno con inserti in grafite (sul fusto campeggia chiaramente la scritta "graphite") con ovale leggermente maggiorato, quindi non proprio la racchetta di legno "classica". Se non hai un gioco che sfrutta molto la maneggevolezza e le dimensioni dei telai moderni, potresti pure trovartici ABBASTANZA benino...

Comunque prova a farci una partita con un avversario che ti attacchi e ti costringa a recuperi, e probabilmente non sarai ancora così entusiasta...

PistolPete
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 427
Località : Roma Garbatella
Data d'iscrizione : 09.09.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Head Extreme MPA

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da kingkongy il Gio 5 Feb 2015 - 4:25

Boh!  io ho una Kramer Autograph mid legno custom e rinforzi in graffite con VS di 30 anni... Non è proprio il massimo da fondocampo ma sul S&V e' ancora divertente.   La massa elevata aiuta parecchio ma su uno scambio intenso mi sfaldo (prima io) ma anche la racchetta. Il budello non è secco (manutenzione amorevole) ed è una racchetta con non più di 5 incordature. L'ovale e' solido e la graffite migliora soprattutto la rigidità e quindi la presa di Spin. Il budello a bassa tensione (età) fa il resto con tempi di permanenza sul piatto "infiniti". 
Se non senti la palla in queste condizioni puoi solo dedicarti alla costruzione di lapidi in granito....
Meglio i telai in composito? Purtroppo sì, troppo superiori in tutto tranne in tocco.
Budelli migliori oggi? Assolutamente no!!!! Tranne in resistenza all' umidità perché son trattati e in resistenza all'abrasione per la lavorazione superficiale. 
Parere mio, di incurabile romantico....

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12076
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da Orion19 il Gio 5 Feb 2015 - 11:25

Ragazzi mi avete frainteso, dicevo che le racchette di legno (o mkste legno) non erano cosí proibitive e se era impensabile concepirne una di moderna costituzione.  
Io per l'agonistuca uso una sana T Flash che mi permette di giocare un gioco classico si, ma pure comodo.

Orion19
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 380
Età : 24
Data d'iscrizione : 19.01.14

Profilo giocatore
Località: La Spezia
Livello: Non avrai altro rovescio che quello ad una mano
Racchetta: Angell tc100, Wilson Pro Staff 6.0 85, Dunlop Max 200G pro England

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da Orion19 il Gio 5 Feb 2015 - 11:27

@kingkongy ha scritto:Boh!  io ho una Kramer Autograph mid legno custom e rinforzi in graffite con VS di 30 anni... Non è proprio il massimo da fondocampo ma sul S&V e' ancora divertente.   La massa elevata aiuta parecchio ma su uno scambio intenso mi sfaldo (prima io) ma anche la racchetta. Il budello non è secco (manutenzione amorevole) ed è una racchetta con non più di 5 incordature. L'ovale e' solido e la graffite migliora soprattutto la rigidità e quindi la presa di Spin. Il budello a bassa tensione (età) fa il resto con tempi di permanenza sul piatto "infiniti". 
Se non senti la palla in queste condizioni puoi solo dedicarti alla costruzione di lapidi in granito....
Meglio i telai in composito? Purtroppo sì, troppo superiori in tutto tranne in tocco.
Budelli migliori oggi? Assolutamente no!!!! Tranne in resistenza all' umidità perché son trattati e in resistenza all'abrasione per la lavorazione superficiale. 
Parere mio, di incurabile romantico....

Hey King conosci mica le caratteristiche della Grapower 70?

Orion19
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 380
Età : 24
Data d'iscrizione : 19.01.14

Profilo giocatore
Località: La Spezia
Livello: Non avrai altro rovescio che quello ad una mano
Racchetta: Angell tc100, Wilson Pro Staff 6.0 85, Dunlop Max 200G pro England

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da VANDERGRAF il Gio 5 Feb 2015 - 11:43

@Orion19 ha scritto:Ragazzi mi avete frainteso, dicevo che le racchette di legno (o mkste legno) non erano cosí proibitive e se era impensabile concepirne una di moderna costituzione.  
Io per l'agonistuca uso una sana T Flash che mi permette di giocare un gioco classico si, ma pure comodo.
non è che abbiamo frainteso, è che da quello che hai scritto risulta che ci hai giocato benissimo e in certe cose persino meglio delle racchette moderne. e siccome giustamente ti sei posto il dubbio sul motivo, abbiamo provato a trovarlo. il fatto che si pensa siano proibitive deriva secondo me più dal peso e dalle dimensioni del piatto corde che dai materiali. se non ricordo male c'erano dei modelli di dunlop mc enroe con materiale misto legno che venivano usati con profitto anche negli anni 90, ovviamente non su larga diffusione.

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da kingkongy il Gio 5 Feb 2015 - 13:22

Mmmm Orion, per la roba Vintage ci vogliono Raffaello o Mario. 
Guarda che non sei stato frainteso. I problemi strutturali sono evidenti: un piatto 100" in legno lo vedo impossibile. Tanto è vero che per i mid dell'epoca si ricorreva ai sandwich con la graffite. 
Se stai entro certe dimensioni, il legno e' molto "soddisfacente" ma non puoi pretendere le performance del composito....

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12076
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da miguel il Gio 5 Feb 2015 - 13:52

io qualche palla con una prince woodie (racchettone in legno) l'ho fatta e mi ero divertito parecchio....ricordo costava uno sproposito ma era proprio una bella racchetta

miguel
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 282
Età : 50
Località : torino
Data d'iscrizione : 15.01.09

Profilo giocatore
Località: torino
Livello: decente
Racchetta: ezone xi 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da Vespa il Gio 5 Feb 2015 - 15:05

Sono più o meno le stesse sensazioni che ho provato anch'io. L'anno scorso ho riesumato una Maxima Torneo brandita dalla suocera negli anni 70. Sfoderata contro un compagno di gioco abituale, il risultato della partita è stato simile a quello abituale. Quello che più mi ha impressionato è la giocabilità: preoccupato dal peso, il piatto minuscolo e il budello d'epoca, pensavo di non riuscire a tirarla dall'altra parte della rete e invece ci ho giocato e mi sono anche divertito un sacco. Certo, contro un avversario tosto sarei stato asfaltato ma ingiocabile assolutamente no.

Vespa
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 37
Località : Milano
Data d'iscrizione : 22.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da Paolo070 il Gio 5 Feb 2015 - 15:13

Beh, questa potrebbe essere quello di cui Orion ha bisogno.....qualcuno l'ha mai provata. Brutta e interessante !!!!

http://www.tennisdanieli.com/it/shop-pro-kennex-delta-x10---105-pollici---280-g--p-1414313404592.html

Paolo070
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2814
Età : 46
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 10.08.12

Profilo giocatore
Località: Mud City by nigth
Livello: condizionate dalla pubalgia...
Racchetta: 2 x Ai100 ; 2 x APD 2013

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da Paolo070 il Gio 5 Feb 2015 - 15:18

@Vespa ha scritto:Sono più o meno le stesse sensazioni che ho provato anch'io. L'anno scorso ho riesumato una Maxima Torneo brandita dalla suocera negli anni 70. Sfoderata contro un compagno di gioco abituale, il risultato della partita è stato simile a quello abituale. Quello che più mi ha impressionato è la giocabilità: preoccupato dal peso, il piatto minuscolo e il budello d'epoca, pensavo di non riuscire a tirarla dall'altra parte della rete e invece ci ho giocato e mi sono anche divertito un sacco. Certo, contro un avversario tosto sarei stato asfaltato ma ingiocabile assolutamente no.

Se hai giocato in quegli anni con un buon telaio e un'accordatura in budello o in multifilo di ultima generazione ti puoi divertire anche oggi e rispolverare le "vecchie sensazioni" è sicuramente divertente....se poi giochi con un mid 70/75 pollici e più tipo una Prince Woodie o la Pro Kennex in oggetto anche avere delle piacevoli sorprese...ma se il gioco si fa "serio" dubito che uno possa essere competitivo per un intera partita 2/3

Paolo070
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2814
Età : 46
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 10.08.12

Profilo giocatore
Località: Mud City by nigth
Livello: condizionate dalla pubalgia...
Racchetta: 2 x Ai100 ; 2 x APD 2013

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da b52_ste il Gio 5 Feb 2015 - 15:37

@Paolo070 ha scritto:Beh, questa potrebbe essere quello di cui Orion ha bisogno.....qualcuno l'ha mai provata. Brutta e interessante !!!!

http://www.tennisdanieli.com/it/shop-pro-kennex-delta-x10---105-pollici---280-g--p-1414313404592.html

Oppure questa --> http://www.lacoste.com/gb/lt12.html?lang=en

b52_ste
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1461
Età : 34
Località : Faenza
Data d'iscrizione : 30.05.11

Profilo giocatore
Località: Faenza
Livello: direi ITR 3.5
Racchetta: 2x Dunlop Biomimetic 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da Paolo070 il Gio 5 Feb 2015 - 15:53

Esatto !!!!!  cheers Questa poi è esattamente quello che chiedeva Orion ! Che bella che è però ! Costerà un miiardo !!!

Paolo070
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2814
Età : 46
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 10.08.12

Profilo giocatore
Località: Mud City by nigth
Livello: condizionate dalla pubalgia...
Racchetta: 2 x Ai100 ; 2 x APD 2013

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da Vespa il Gio 5 Feb 2015 - 16:01

@Paolo070 ha scritto:

Se hai giocato in quegli anni con un buon telaio e un'accordatura in budello o in multifilo di ultima generazione ti puoi divertire anche oggi e rispolverare le "vecchie sensazioni" è sicuramente divertente....se poi giochi con un mid 70/75 pollici e più tipo una Prince Woodie o la Pro Kennex in oggetto anche avere delle piacevoli sorprese...ma se il gioco si fa "serio" dubito che uno possa essere competitivo per un intera partita 2/3
Ho iniziato a giocare con le prime racchette post era legno (fischer - alluminio?). Non avevo mai provato una racchetta di legno. Assolutamente d'accordo con te: improponibile per partite con avversari pari livello dotati di attrezzi moderni. Però molto divertente....

Vespa
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 37
Località : Milano
Data d'iscrizione : 22.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da b52_ste il Gio 5 Feb 2015 - 16:02

@Paolo070 ha scritto:Esatto !!!!!  cheers Questa poi è esattamente quello che chiedeva Orion ! Che bella che è però ! Costerà un miiardo !!!

550 eurozzi, se ho capito bene  Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes

b52_ste
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1461
Età : 34
Località : Faenza
Data d'iscrizione : 30.05.11

Profilo giocatore
Località: Faenza
Livello: direi ITR 3.5
Racchetta: 2x Dunlop Biomimetic 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette di legno vs Profilate

Messaggio Da Orion19 il Sab 7 Feb 2015 - 13:08

@b52_ste ha scritto:
@Paolo070 ha scritto:Esatto !!!!!  cheers Questa poi è esattamente quello che chiedeva Orion ! Che bella che è però ! Costerà un miiardo !!!

550 eurozzi, se ho capito bene  Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes

Ma wow!!!!! Bellissima!!!! LaughingLaughingLaughing

Orion19
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 380
Età : 24
Data d'iscrizione : 19.01.14

Profilo giocatore
Località: La Spezia
Livello: Non avrai altro rovescio che quello ad una mano
Racchetta: Angell tc100, Wilson Pro Staff 6.0 85, Dunlop Max 200G pro England

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum