Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Tensione corde e pippe mentali

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Tensione corde e pippe mentali

Messaggio Da Lenders999 il Lun 26 Gen 2015 - 1:28

sono ignorante in materia ma sono giorni che mi arrovello su una domanda..quando si indica una tensione di una incordatura la stessa è quella iniziale, poi con l'uso la corda perderà naturalmente tensione fino a ritrovarsi con, appunto, una tensione sempre più bassa, giusto?
Se questo è vero, la tensione di partenza sarà apprezzabile solo per le primissime ore, forse minuti di gioco, dopo si giocherà con una tensione via via minore, giusto anche questo?
Detto ció e apprezzando comunque tantissimo questa parte del forum che ritengo utilissima soprattutto per avere info sui tanti tipi di corde, vengo al punto:
Ha senso per dei giocatori amatoriali farsi tanti problemi sul fatto che siano meglio 23 o 24 kg se poi dopo un minuto ti ritrovi comunque con hna tensione molto più bassa?Rolling Eyes
Voglio dire, avrà senso per Federer che cambia racchetta due volte a set ma per chi la tiene 3 mesi o più con le stesse corde..oppure c'è qualcosa che non ho capito sulla fisica delle corde di una racchetta??Very Happy

Lenders999
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 225
Età : 32
Data d'iscrizione : 19.04.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Pensavo meglio
Racchetta: Donnay XDual Silver 99 - TF Tfight 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione corde e pippe mentali

Messaggio Da tispringo il Lun 26 Gen 2015 - 4:09

Tutto giusto ciò che hai detto.
Tuttavia, se giochi a tennis con frequenza, anche a livello di club maturi la sensibilità per capire il decadimento delle corde. Altrimenti è meglio che cambi sport.

tispringo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 317
Età : 42
Località : Udine
Data d'iscrizione : 05.01.14

Profilo giocatore
Località: Provincia di Udine
Livello: Il tennis è un'altra cosa
Racchetta: Pacific X Force comp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione corde e pippe mentali

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 26 Gen 2015 - 6:52

"Tutto" giusto non direi, visto che una corretta incordatura fa la differenza in primis proprio sulla tenuta  di tensione.

La giusta tensione ed un montaggio a regola d'arte consentono di contenere la perdita entro un massimo del 20% e su un periodo di resa prolungato (anche quattro/cinque mesi per un buon multi con giocatori di club da un paio d'ore la settimana) con una curva di decadimento costante e progressiva.

Viceversa un montaggio ACDC provoca un rapido decadimento dello stesso armeggio alla stessa tensione. E' però colpa solo della tecnica di incordatura, perchè di suo solo corde estremamente scadenti (o viceversa, fatte per rendere al massimo assoluto ma su un periodo brevissimo) hanno decadimenti particolarmente marcati sul breve...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40388
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione corde e pippe mentali

Messaggio Da Lenders999 il Lun 26 Gen 2015 - 8:44

@tispringo ha scritto:Tutto giusto ciò che hai detto.
Tuttavia, se giochi a tennis con frequenza, anche a livello di club maturi la sensibilità per capire il decadimento delle corde. Altrimenti è meglio che cambi sport.
Attenzione peró: certamente molti di noi si rendono conto di quando le corde sono "finite", dubito peró che qualcuno sia in grado di capire se gli hanno incordato la racchetta un kg in piu o in meno..

Grazie Eiffel! Ora mi è un pó più chiara la dinamica, quindi se incordo a 24 kg dovrei arrivare a 19,2 e fermarmi li..se vado oltre, hanno incordato male!
Questo peró avvalora quello che volevo dire, invece di scervellarsi sul mezzo kilo, che comunque sarà appena vagamente percepito, meglio usare il tempo per cercare qualcuno che sa fare questo mestiere..

Lenders999
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 225
Età : 32
Data d'iscrizione : 19.04.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Pensavo meglio
Racchetta: Donnay XDual Silver 99 - TF Tfight 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione corde e pippe mentali

Messaggio Da tispringo il Lun 26 Gen 2015 - 14:33

@Lenders999 ha scritto:
@tispringo ha scritto:Tutto giusto ciò che hai detto.
Tuttavia, se giochi a tennis con frequenza, anche a livello di club maturi la sensibilità per capire il decadimento delle corde. Altrimenti è meglio che cambi sport.
Attenzione peró: certamente molti di noi si rendono conto di quando le corde sono "finite", dubito peró che qualcuno sia in grado di capire se gli hanno incordato la racchetta un kg in piu o in meno..

Grazie Eiffel! Ora mi è un pó più chiara la dinamica, quindi se incordo a 24 kg dovrei arrivare a 19,2 e fermarmi li..se vado oltre, hanno incordato male!
Questo peró avvalora quello che volevo dire, invece di scervellarsi sul mezzo kilo, che comunque sarà appena vagamente percepito, meglio usare il tempo per cercare qualcuno che sa fare questo mestiere..
Vabbe' , io avevo fatto una considerazione generale  sulla perdita di tensione . Non volevo entrare nel merito tecnicamente. Cosa che , peraltro,  non sarei in grado di fare. Wink

tispringo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 317
Età : 42
Località : Udine
Data d'iscrizione : 05.01.14

Profilo giocatore
Località: Provincia di Udine
Livello: Il tennis è un'altra cosa
Racchetta: Pacific X Force comp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione corde e pippe mentali

Messaggio Da Frank71 il Lun 26 Gen 2015 - 15:04

@tispringo ha scritto:
 se giochi a tennis con frequenza, anche a livello di club maturi la sensibilità per capire il decadimento delle corde. Altrimenti è meglio che cambi sport.
Parole sante!!!

Frank71
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4542
Età : 45
Data d'iscrizione : 12.01.12

Profilo giocatore
Località: Latina...già Littoria Olim Palus
Livello: Basso...molto basso...
Racchetta: Head Graphene XT Prestige S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione corde e pippe mentali

Messaggio Da Lenders999 il Lun 26 Gen 2015 - 15:32

quello che dite è sacrosanto, dopo un po' che si gioca ci si dovrebbe rendere conto di quando la riposta della racchetta cambia ed è ora di tagliare e corde..quello che intendo dire io è: vi rendereste anche conto se vi incordassero un kg in più o in meno di quanto avete chiesto?? Rolling Eyes

Lenders999
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 225
Età : 32
Data d'iscrizione : 19.04.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Pensavo meglio
Racchetta: Donnay XDual Silver 99 - TF Tfight 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione corde e pippe mentali

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 27 Gen 2015 - 7:57

La sensibilità non è strettamente legata alle capacità tecniche, anzi...

Ci sono quarta bassi che sentono mezzo chilo di cambio tensione e pro che non ne sentono cinque... Shocked

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40388
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione corde e pippe mentali

Messaggio Da pasky76 il Mar 27 Gen 2015 - 8:23

@Eiffel59 ha scritto:La sensibilità non è strettamente legata alle capacità tecniche, anzi...

Ci sono quarta bassi che sentono mezzo chilo di cambio tensione e pro che non ne sentono cinque... Shocked
Concordo al 100%

pasky76
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 566
Età : 40
Data d'iscrizione : 08.07.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex Ezone DR98 - Züs Custom 100 - Tecnifibre TFight 315 ATP 16X19 Ltd.

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum