Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultime dal mercatino
Ultimi argomenti
» Corde e Tensione Babolat Aero Pro Drive
Oggi alle 2:03 Da Dan2000

» Perchè non ripropongono le polo da tennis di una volta?
Oggi alle 1:50 Da Luchino 67

» Corde per Wilson Ultra 100
Oggi alle 1:50 Da albe6668

» Vecchia Warrior 100 DB team exo 3....idea folle ?
Oggi alle 1:25 Da Luchino 67

» racchette in legno nuove
Oggi alle 1:19 Da Dagoberto

» racchette di legno per evento vintage
Oggi alle 1:12 Da Dagoberto

» Questioni di manico
Oggi alle 1:08 Da MacSteX

» tennis nuova passione?
Oggi alle 1:06 Da VANDERGRAF

» consiglio yonex
Oggi alle 0:08 Da pasky76

» Head Velocity MLT
Oggi alle 0:01 Da pasky76

» Artengo tr 960
Ieri alle 22:20 Da salutavosempre

» da blade 98 18-20 passare ad un altra racchetta
Ieri alle 21:24 Da Toroscatenato

» Babolat Pure Strike 2016
Ieri alle 21:02 Da fulvione

» Vita da Forum: il Necroposting!
Ieri alle 20:29 Da babolat_98

» Textreme Warrior 107
Ieri alle 18:26 Da Attila17

» Primo acquisto racchetta all around corde e tensione
Ieri alle 17:53 Da Marcusbrutus

» Dominic Thiem
Ieri alle 17:36 Da micioneforever

» Nuove Burn CV
Ieri alle 17:23 Da lorenz90

» Uscite le variazioni di classifica di metà anno 2017
Ieri alle 16:22 Da manuel17787

» Corde sulla Wilson Pro Staff 97S 18x17
Ieri alle 15:00 Da Guanzy

» Blade 2017
Ieri alle 14:30 Da Stefano T

» aero pro o kobra?????
Ieri alle 14:18 Da fero

» Che corde montare su Wilson burn100 cv
Ieri alle 13:42 Da Toroscatenato

» Nuove radical graphenext pro
Ieri alle 10:48 Da Emanuele80

» Weiss cannon ultra cable
Ieri alle 9:56 Da Tennis Forever

» Rottura racchetta
Ieri alle 8:56 Da Eiffel59

» TXT Premier 105
Ieri alle 8:39 Da salvatore forte

» Dunlop fragile
Ieri alle 8:07 Da infinitejest

» Corde per gomito dolente e ki15 300
Ieri alle 1:21 Da Piemons91

» Ma i vecchi oversize ?
Ieri alle 0:10 Da seneca85



Link Amici

Web stats powered by hiperstat.com


19526 Utenti registrati
191 forum attivi
658494 Messaggi
New entry: ranger101

Il monofilo più durevole

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il monofilo più durevole

Messaggio Da Ospite il Mar 6 Gen 2015 - 8:55

Pongo questa domanda a chiunque voglia contribuire, in particolare agli esperti del settore:

Qual è il monofilo che (a prescindere dalle sue caratteristiche) mantiene PIU' A LUNGO la propria giocabilità?

Esistono delle statistiche, in proposito?

Se si, dove le potrei trovare?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il monofilo più durevole

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 6 Gen 2015 - 9:01

Penso che sia le tabelle dinamiche che i test stile Stringforum convengano sulla 4G in tutti i diametri ed alle diverse tensioni...
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 42652
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il monofilo più durevole

Messaggio Da Ospite il Mar 6 Gen 2015 - 9:03

@Eiffel59 ha scritto:Penso che sia le tabelle dinamiche che i test stile Stringforum convengano sulla 4G in tutti i diametri ed alle diverse tensioni...


Grazie, Master...

Come si colloca la Red Code? (costo più "umano")

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il monofilo più durevole

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 6 Gen 2015 - 9:17

Non male (parliamo di 30ma posizione su circa 400 entries in entrambi i casi). Unico problema trovare la giusta tensione: troppo teso, e divente un muro, troppo "lento" e la palla non viaggia...
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 42652
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il monofilo più durevole

Messaggio Da Ospite il Mar 6 Gen 2015 - 9:33

Gentilissimo, come sempre.

Il fatto è che ho avuto la fortuna di reperire TRIPLETTA di Yamaha Secret EX (mid plus)...

Su queste, la Lynx è troppo potente ed elastica.

Cosa ci vedresti bene, su questi gioielli?

Conosci per caso il flex? (come sensazione, penso intorno ai 65-67)

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il monofilo più durevole

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 6 Gen 2015 - 10:01

Alcune riviste (come Tennis Magazine USA) la davano a 70, altri a 67.

Il vecchio catalogo Yamaha utilizzava una valutazione in decimi, dando "10 plus" alla 04 e 7.5 alla 04 MP.

Considerando che lo stiffness (misurato) della 04 era 81, porterebbe a 65...comunque, più o meno il flex da te rilevato.

Edit...Proto EX2, versione per il mercato asiatico Made in Singapore. Secondo gli storici del marchio, equivalente alla Secret EX. Flex "ufficiale", 67.

Ci hai preso a quanto pare... Wink
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 42652
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il monofilo più durevole

Messaggio Da Ospite il Mar 6 Gen 2015 - 10:07

@Eiffel59 ha scritto:Alcune riviste (come Tennis Magazine USA) la davano a 70, altri a 67.

Il vecchio catalogo Yamaha utilizzava una valutazione in decimi, dando "10 plus" alla 04 e 7.5 alla 04 MP.

Considerando che lo stiffness (misurato) della 04 era 81, porterebbe a 65...comunque, più o meno il flex da te rilevato.

Edit...Proto EX2, versione per il mercato asiatico Made in Singapore. Secondo gli storici del marchio, equivalente alla Secret EX. Flex "ufficiale", 67.

Ci hai preso a quanto pare... Wink


Grazie, Mario. Sempre disponibile e preparatissimo.

A forza di provare racchette, un pochino ci capisco
(NON TANTO COME FRANK, naturalmente! Razz)

... Diciamo che la Secret EX, come impatto, mi ricorda la 6.1, ma con un punto di flex più basso, quindi migliore nello spin.

La grafite impiegata, di qualità STRATOSFERICA! sunny

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il monofilo più durevole

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 6 Gen 2015 - 10:19

..al punto che la Wilson al tempo si terrorizzò ed iniziò una battaglia legale (vinta, vuoi per ragioni tecniche -la descrizione del sistema Eos/EX era quasi la fotocopia di quella del sistema Hammer- che per una certa generosità dei giudici americani) per togliere il marchio giapponese dal mercato...
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 42652
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il monofilo più durevole

Messaggio Da kingkongy il Mar 6 Gen 2015 - 10:27

Mario, perdonami, puoi spiegare un po' (se lo sai) il funzionamento dell'Hammer. Mi incuriosisce perché qualcuno sospetta che sia stato rivisitato per la nuova Federer. Vero?
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12473
Età : 52
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il monofilo più durevole

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 6 Gen 2015 - 10:59

Parzialmente si...nel senso che -come nelle graphene tanto per non far nomi- masse e punti flessione sono stati spostati alle estremità, giocando sui suddetti flexpoint per "personalizzare" i diversi modelli).

La tecnologia Hammer in quanto tale prevedeva soltanto (o soprattutto) il mantenimento della massa inell'ovale del telaio con tendenza alla bilanciatura ivero la punta ed al contempo una riduzione delle masse in steli e manico.

Ciò alzava ed allargava lo sweetspot (a dispetto di altre caratteristiche come ad esempio la capacità di ottenere rotazioni decenti senza una tecnica di livello superiore) ma rendeva meno manovrabile il tutto, oltre a far lavorare molto di più le fibre. In compenso, i colpi d'incontro e di chiusura ne uscivano esaltati, come il servizio.
Nuovi materiali ed un più diffuso concetto di polarizzazione delle masse hanno portato ai telai attuali...
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 42652
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum