Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Pagina 6 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da VANDERGRAF il Dom 12 Ott 2014 - 16:43

Promemoria primo messaggio :

MI E' CAPITATO ULTIMAMENTE, PER PIGRIZIA, DI NON GIRARE MOLTO LA MANO FACENDO ROVESCI IN TOP INCROCIATI. PRATICAMENTE DALL'IMPUGNATURA BASE DEL DRITTO HO RUOTATO APPENA SENZA ARRIVARE ALLA CLASSICA PRESA A MANIGLIA. E HO NOTATO CHE LA TRAIETTORIA RICADE COMUNQUE IN CAMPO E HO PIU' FACILITA' NELL'IMPATTARE LA PALLA. POTREBBE ESSERE UNA SOLUZIONE DA USARE FREQUENTEMENTE O E' COMUNQUE DA PREFERIRE LA PRESA TIPICA DEL ROVESCIO ?

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso


Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da MB66 il Sab 18 Ott 2014 - 22:36

@andreatennis98 ha scritto:@MB66 correggimi se sbaglio, quindi per te non ha senso parlare di continental, eastern o qualunque cosa sia pistol e hammer(devono avere sia indice e ipotenar sulla stessa faccia dell'ottagono)?

No, non hai capito.
Semplicemente, se impugni hammer, avere la nocca dell'indice su bevel 2 NON significa usare una Continental.
Se invece hai l'ipotenar su bevel 2 e DI CONSEGUENZA la nocca su bevel 3 significa usare una Continental.
Tutto qui.

MB66
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 176
Data d'iscrizione : 29.04.13

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: FIT 4.2
Racchetta: Head Graphene XT Speed MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da sxred il Dom 19 Ott 2014 - 10:59

buongiorno a tutti
e complimenti per il 3d.. da incorniciare .. quasi quasi ci fo un poster per la nuova camera del figlio.

Per distorsione professionale (sega mentale) avrei necessità di fissare alcuni punti (sò dettagli.. trascurabili ai fini della discussione): 

- Stanimal, nella sua eastern di rovescio, ha (avrebbe) la nocca dell'indice allo spigolo fra bevel1 e bevel2? 
- di conseguenza la V indice-pollice è su bevel7 (vicino lo spigolo con bevel8) e l'ipotenar è su bevel8?
- nel diritto, usando una semi-western, non ruota affatto (o ruota pochissimo) la racca rispetto al rovescio e di conseguenza colpisce con faccia diversa del piatto corde?

grazieeeee (e scusate se vi ho appensantito la domenica)

Salvatore

sxred
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 58
Località : Milano
Data d'iscrizione : 31.05.13

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: nun se po guardà
Racchetta: Yonex Vcore Tour 89, next VCTF 93

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da VANDERGRAF il Dom 19 Ott 2014 - 14:41

@MB66 ha scritto:
@andreatennis98 ha scritto:@MB66 correggimi se sbaglio, quindi per te non ha senso parlare di continental, eastern o qualunque cosa sia pistol e hammer(devono avere sia indice e ipotenar sulla stessa faccia dell'ottagono)?

No, non hai capito.
Semplicemente, se impugni hammer, avere la nocca dell'indice su bevel 2 NON significa usare una Continental.
Se invece hai l'ipotenar su bevel 2 e DI CONSEGUENZA la nocca su bevel 3 significa usare una Continental.
Tutto qui.
era la stessa cosa che dicevo io qualche decina di post fa. il riferimento che dà il nome alla presa è la parte della mano vicino al tappo del manico. pollice, indice e medio sono variabili a livello di personalizzazione che non alterano la categoria dell'impugnatura

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da andreatennis98 il Dom 19 Ott 2014 - 14:48

MB66, qualche pagina fa avevi detto che le impugnature si definscino in base alla posizione della nocca dell'indice e la posizione dell'ipotenar(mi ricordo un "ENTRAMBE"). Quindi continental con nocca e ipotenar su bevel 2, eastern su bevel 3 ecc. Ora, secondo questo criterio, se ho la nocca su bevel 2 e ipotenar su bevel 1, non è una continental. La stessa cosa vale se ho l'ipotenar su bevel 2 e nocca su bevel 3, non è una continental. Questo criterio di definizione/distinzione impone una piccollissima variazione dell'inclinazione poichè impone il passaggio del bevel(che in questo caso è la nostra retta) sia per ipotenar che nocca. In base alle immagini da te postate su impugnatura pistol e hammer, questa impugnatura sarebbe pistol. Quindi tutte le impugnature hammer o tendenti alle hammer non sono né continental né eastern né qualsiasi altra impugnatura poiché non ha nocca e ipotenar sullo stesso bevel. Sono impugnature ad minchiam canis

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da riccardo vivona il Dom 19 Ott 2014 - 14:59

Ma falla sempliceee... Metti la continental e la sposti in modo piu o meno esasperato verso sinistra ... Tutte queste discussioni mi sempbrano esagerate ... Con la continental il rovescio nn lo puoi faere mai ... O almeno che non tiri a 2 alall'ora ... Per eseguire un buon rovescio girala piu a sinistra vedrai che aumenta esponenzialmente il top

riccardo vivona
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 277
Età : 19
Data d'iscrizione : 04.08.14

Profilo giocatore
Località: castellammare del golfo
Livello: 4.35 ITR
Racchetta: Tecnifibre t-flash 315 atp 2014

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da andreatennis98 il Dom 19 Ott 2014 - 15:21

@andreatennis98 ha scritto:MB66, qualche pagina fa avevi detto che le impugnature si definscino in base alla posizione della nocca dell'indice e la posizione dell'ipotenar(mi ricordo un "ENTRAMBE"). Quindi continental con nocca e ipotenar su bevel 2, eastern su bevel 3 ecc. Ora, secondo questo criterio, se ho la nocca su bevel 2 e ipotenar su bevel 1, non è una continental. La stessa cosa vale se ho l'ipotenar su bevel 2 e nocca su bevel 3, non è una continental. Questo criterio di definizione/distinzione impone una piccollissima variazione dell'inclinazione poichè impone il passaggio del bevel(che in questo caso è la nostra retta) sia per ipotenar che nocca. In base alle immagini da te postate su impugnatura pistol e hammer, questa impugnatura sarebbe pistol. Quindi tutte le impugnature hammer o tendenti alle hammer non sono né continental né eastern né qualsiasi altra impugnatura poiché non ha nocca e ipotenar sullo stesso bevel. Sono impugnature ad minchiam canis
Mi è saltata l'ultima parte del discorso.

....ad minchiam canis. Visto che non possiamo chiamarla così, prendiamo un'unico punto di riferimento. Tu hai scelto l'ipotenar perchè lo preferisci come riferimento fisico, io la nocca perchè lo preferisco come riferimento fisico poichè guido lo swing con l'indice(eccezione fatta per il rovescio piatto/top dove devo comunque sentire gli spingoli in certi punti dell'indice) e perché constato direttamente il "grado" di pistol o hammer. Dunque quella che per me è una continental non lo è per te, tranne quando ipotenar e nocca sono sullo stesso bevel. Quindi quando ci chiedono un parere su un'impugnatura a siamo noi che vogliamo definirla dobbiamo per forza specificare il nostro sistema di riferimento o, ancora meglio, indichiamo la posizione dei due punti di riferimento più importanti, nocca e ipotenar, se no è una Babele.

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da Simonb il Dom 19 Ott 2014 - 15:51

Ok, oggi ho fatto 2 ore e sulle palle alte ho provato a colpire maggiormente girato con il busto in avanti e concentrandomi sul colpire davanti.

Ottimo controllo.del colpo, la palla alta è molto più controllabile.
Purtroppo è difficile il.lungolinea, ma l'incrociato viene molto bene.

Per fare lo sborone, ho anche fatto 3 rovesci in salto, ma va beh, era palleggio.

E più semplice di quel che sembra colpire un rovescio così girato, ovviamente serve molto timing e anticipo, con una buona dose di sangue freddo.

È normale giocarlo xon le gambe più larghe, nel senso che la destra è avanti, ma non scavalca la sinistra, è una sorta di semi open stance.

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da VANDERGRAF il Dom 19 Ott 2014 - 18:29

@riccardo vivona ha scritto:Ma falla sempliceee... Metti la continental e la sposti in modo piu o meno esasperato verso sinistra ... Tutte queste discussioni mi sempbrano esagerate ... Con la continental il rovescio nn lo puoi faere mai ... O almeno che non tiri a 2 alall'ora ... Per eseguire un buon rovescio girala piu a sinistra vedrai che aumenta esponenzialmente il top
non è vero che con la continental non si può fare il rovescio, ti assicuro che viene un incrociato profondo e la palla prende ugualmente rotazione, minore ma la prende. stessa cosa per un rovescio dal centro verso sinistra (per chi è destro).

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da VANDERGRAF il Dom 19 Ott 2014 - 18:35

@andreatennis98 ha scritto:MB66, qualche pagina fa avevi detto che le impugnature si definscino in base alla posizione della nocca dell'indice e la posizione dell'ipotenar(mi ricordo un "ENTRAMBE"). Quindi continental con nocca e ipotenar su bevel 2, eastern su bevel 3 ecc. Ora, secondo questo criterio, se ho la nocca su bevel 2 e ipotenar su bevel 1, non è una continental. La stessa cosa vale se ho l'ipotenar su bevel 2 e nocca su bevel 3, non è una continental. Questo criterio di definizione/distinzione impone una piccollissima variazione dell'inclinazione poichè impone il passaggio del bevel(che in questo caso è la nostra retta) sia per ipotenar che nocca. In base alle immagini da te postate su impugnatura pistol e hammer, questa impugnatura sarebbe pistol. Quindi tutte le impugnature hammer o tendenti alle hammer non sono né continental né eastern né qualsiasi altra impugnatura poiché non ha nocca e ipotenar sullo stesso bevel. Sono impugnature ad minchiam canis
non mi risulta che si sia parlato di continental con ipotenar su bevel 2. se per bevel intendete l'ottagono, il bevel 1 è quello della continental, ossia la v di indice e pollice trova il suo appoggio centrale sull'ottagono di partenza, quello che guarda verso il cielo, nel caso in cui la pistol o presunta tale non faccia variare questo appoggio.  nel metodo di riferimento diverso dal tuo si era parlato di ipotenar sul bevel 1 per la continental a prescindere dalle nocche

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da andreatennis98 il Dom 19 Ott 2014 - 18:44


andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da VANDERGRAF il Dom 19 Ott 2014 - 18:53

prova a impugnare una racchetta per fare il rovescio in top con una presa continental, tenendo le dita compatte.  io ci ho appena provato e la zona che in quel disegno si chiama heel pad non ricade sul bevel 2, ma sul bevel 1, così come la parte centrale della v pollice-indice. i disegni sono utili fino a un certo punto, quello che conta è come ognuno di noi mette la mano realmente sul campo, io, ti ripeto, non ho fatto altro che ripetere quel gesto con cui faccio il rovescio in continental e sia la v che la zona carnosa che sta tra mignolo e polso ricadono sul bevel 1

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da andreatennis98 il Dom 19 Ott 2014 - 18:58

@VANDERGRAF ha scritto:prova a impugnare una racchetta per fare il rovescio in top con una presa continental, tenendo le dita compatte.  io ci ho appena provato e la zona che in quel disegno si chiama heel pad non ricade sul bevel 2, ma sul bevel 1, così come la parte centrale della v pollice-indice. i disegni sono utili fino a un certo punto, quello che conta è come ognuno di noi mette la mano realmente sul campo, io, ti ripeto, non ho fatto altro che ripetere quel gesto con cui faccio il rovescio in continental e sia la v che la zona carnosa che sta tra mignolo e polso ricadono sul bevel 1
Questa è una continental hammer( la chiamo così, MB66 ti direbbe che stai usando una eastern), se hai la nocca sul bevel 2 stai impugando pressoché come Dimitrov

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da VANDERGRAF il Dom 19 Ott 2014 - 19:02

@andreatennis98 ha scritto:
@VANDERGRAF ha scritto:prova a impugnare una racchetta per fare il rovescio in top con una presa continental, tenendo le dita compatte.  io ci ho appena provato e la zona che in quel disegno si chiama heel pad non ricade sul bevel 2, ma sul bevel 1, così come la parte centrale della v pollice-indice. i disegni sono utili fino a un certo punto, quello che conta è come ognuno di noi mette la mano realmente sul campo, io, ti ripeto, non ho fatto altro che ripetere quel gesto con cui faccio il rovescio in continental e sia la v che la zona carnosa che sta tra mignolo e polso ricadono sul bevel 1
Questa è una continental hammer( la chiamo così, MB66 ti direbbe che stai usando una eastern), se hai la nocca sul bevel 2 stai impugando pressoché come Dimitrov
difatti si era parlato di dimitrov che fa il rovescio con la continental. ma da quello che ho letto di mb66 anche lui definisce questa presa continental perchè l'ipotenar si trova sul bevel 1. secondo me stai facendo confusione perchè continui a non distogliere l'attenzione dalle nocche, quando invece mb66 ti ha detto che praticamente di come stanno le nocche non gliene può fregar di meno.

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da andreatennis98 il Dom 19 Ott 2014 - 19:08

@MB66 ha scritto:
@andreatennis98 ha scritto:Eheheh, è un discorso un po' diverso. Più che altro si spiega come la posizione del heel pad influisca sullo swing e goi angoli di separazione busto-anche. Mettendolo "dietro la racchetta" automatucamente si accentua la rotaziine del busto e aumenta l'angolo di separazione, mentre mettendolo "sopra la racchetta" si è costrutti a colpire più di fianco. Come influenza sta bella roba l'efficacia del colpo? Bene nel prumo caso avendo l'heel pad dietro la racchetta si riesce ad opporsi e appoggiarsi meglio sulla palla, e di esempi ce ne son tanti. Youzhny per esempio pur usando una continental, si trova ad avere l'ipotenar quasi nella stessa posizione di Wawrinka e Gasquet proprio perché usa un'impugnatura molto hammer. Dimitrov invece no, è un impugnatura più hammer rispetto alla continental del servizio e del back, comunque si ritrova ad avere l'ipotenar "sopra la racchetta" e ciò aggiunto all'altezza a cui deve di solito colpire la palla(con l'impugnatura che ha il suo punto d'impatto ideale è abbastanza basso, non a caso con il rovescio top/piatto rende meglio sull'erba) lo costringe a sbilanciarsi in indietro e subire ancora di più la palla.

Il punto è proprio questo.
Si ritrova ad avere l'ipotenar sopra la racchetta (cioè bevel 1) e la nocca dell'indice sopra il bevel 2.

Ora, se teniamo per buone certe definizioni di grip che dicono che la Continental (oggi) è definita  come: heel pad e index knuckle ENTRAMBI su bevel 2 quella di Dimitrov non è una Continental.
Stando alla definizione odierna Dimitrov ha:
- heel pad in posizione Eastern (bevel 1)
- index knucle in posizione Continental (bevel 2)

Visto che non tiene ENTRAMBE le parti sullo stesso bevel per classificare la sua impugnatura io faccio riferimento all'heel pad perché per me è più naturale e "sento" la posizione racchetta in mano, quando gioco, con l'appoggio dell'ipotenar e non con la nocca dell'indice.   
Inoltre io gioco il rovescio piatto/coperto con la sua stessa impugnatura (con risultati un pelo diversi) e sposto la mano (ipotenar su bevel 2) per cercare la Continental con cui gioco tutti gli altri colpi. Quindi mi risulta naturale classificare le due impugnature come diverse (Eastern la prima, Continental la seconda).

P.S: Dimitrov l'ho visto giocare contro Nadal e non subiva affatto la diagonale sul suo rovescio uscendo alla grande anche lungolinea. Secondo me scambiava meglio di Federer su quella diagonale.

@VANDERGRAF ha scritto:
@andreatennis98 ha scritto:
@VANDERGRAF ha scritto:prova a impugnare una racchetta per fare il rovescio in top con una presa continental, tenendo le dita compatte.  io ci ho appena provato e la zona che in quel disegno si chiama heel pad non ricade sul bevel 2, ma sul bevel 1, così come la parte centrale della v pollice-indice. i disegni sono utili fino a un certo punto, quello che conta è come ognuno di noi mette la mano realmente sul campo, io, ti ripeto, non ho fatto altro che ripetere quel gesto con cui faccio il rovescio in continental e sia la v che la zona carnosa che sta tra mignolo e polso ricadono sul bevel 1
Questa è una continental hammer( la chiamo così, MB66 ti direbbe che stai usando una eastern), se hai la nocca sul bevel 2 stai impugando pressoché come Dimitrov
difatti si era parlato di dimitrov che fa il rovescio con la continental. ma da quello che ho letto di mb66 anche lui definisce questa presa continental perchè l'ipotenar si trova sul bevel 1. secondo me stai facendo confusione perchè continui a non distogliere l'attenzione dalle nocche, quando invece mb66 ti ha detto che praticamente di come stanno le nocche non gliene può fregar di meno.
Io non faccio confusione

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da VANDERGRAF il Dom 19 Ott 2014 - 19:15

allora ha fatto confusione mb66, insomma qualcuno sta facendo confusione !  ma alla fine l'utilità di tutta questa pappardella dove sta ?  king ha sconsigliato di giocare il rovescio top in continental, perchè, giustamente, si ha maggior sforzo dei tendini. la presa più idonea è la eastern moderata o estrema, in base alla propria tecnica. su questo non ci piove, poi le nocche ognuno le dispone come meglio crede in base alla sua sensibilità e - credo - anche in base alle dimensioni delle dita e del palmo della mano. le cose principali sono usare una presa che consente colpi efficaci e salvaguardare la salute del braccio, poi nocche e nocchieri vadano a farsi friggere !

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Dom 19 Ott 2014 - 19:16

quella nella foto/disegno è una continental, non penso che si possa mettere in dubbio e sinceramente continuo a ritenere inverosimile che in un tennis a 200 all'ora come quello odierno Dimitrov la usi per il rovescio coperto.

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da andreatennis98 il Dom 19 Ott 2014 - 19:22

@massimiliano.derespinis ha scritto:quella nella foto/disegno è una continental, non penso che si possa mettere in dubbio e sinceramente continuo a ritenere inverosimile che in un tennis a 200 all'ora come quello odierno Dimitrov la usi per il rovescio coperto.
Come ho già detto, Dimitrov non usa quella in foto, ma una versione "hammerizzata" (la nocca è come nel disegno ma l'heel pad/ipotenar è sul bevel 1(quello che guarda verso l'alto).

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da MB66 il Dom 19 Ott 2014 - 19:23

@andreatennis98 ha scritto:
@VANDERGRAF ha scritto:prova a impugnare una racchetta per fare il rovescio in top con una presa continental, tenendo le dita compatte.  io ci ho appena provato e la zona che in quel disegno si chiama heel pad non ricade sul bevel 2, ma sul bevel 1, così come la parte centrale della v pollice-indice. i disegni sono utili fino a un certo punto, quello che conta è come ognuno di noi mette la mano realmente sul campo, io, ti ripeto, non ho fatto altro che ripetere quel gesto con cui faccio il rovescio in continental e sia la v che la zona carnosa che sta tra mignolo e polso ricadono sul bevel 1
Questa è una continental hammer( la chiamo così, MB66 ti direbbe che stai usando una eastern), se hai la nocca sul bevel 2 stai impugando pressoché come Dimitrov

Direi che l'affermazione di Andrea sintetizza perfettamente il mio pensiero. Mi pare che finalmente ci siamo intesi.

MB66
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 176
Età : 50
Data d'iscrizione : 29.04.13

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: FIT 4.2
Racchetta: Head Graphene XT Speed MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da VANDERGRAF il Dom 19 Ott 2014 - 19:25

@massimiliano.derespinis ha scritto:quella nella foto/disegno è una continental, non penso che si possa mettere in dubbio e sinceramente continuo a ritenere inverosimile che in un tennis a 200 all'ora come quello odierno Dimitrov la usi per il rovescio coperto.
è una continental ma non è la continental che si usa generalmente per il rovescio in top o piatto. come ho scritto poco fa per il rovescio la zona della mano vicino al tappo è situata sul bevel 1. a mio modesto parere i confini tra continental e eastern sul rovescio sono a volte sottili, perchè l'inclinazione del piatto corde durante l'impatto e nel finale non è data solo dalla presa ma anche dal movimento di perno sulla spalla e dal timing, nonchè dall'eventuale rotazione di anche, busto e spalle

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Dom 19 Ott 2014 - 19:55

Mi sono appena visto su you tube un video slow motion di soli rovesci di Dimitrov. Secondo me è una eastern.

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da MB66 il Dom 19 Ott 2014 - 23:42

@VANDERGRAF ha scritto:
@massimiliano.derespinis ha scritto:quella nella foto/disegno è una continental, non penso che si possa mettere in dubbio e sinceramente continuo a ritenere inverosimile che in un tennis a 200 all'ora come quello odierno Dimitrov la usi per il rovescio coperto.
è una continental ma non è la continental che si usa generalmente per il rovescio in top o piatto. come ho scritto poco fa per il rovescio la zona della mano vicino al tappo è situata sul bevel 1. a mio modesto parere i confini tra continental e eastern sul rovescio sono a volte sottili, perchè l'inclinazione del piatto corde durante l'impatto e nel finale non è data solo dalla presa ma anche dal movimento di perno sulla spalla e dal timing, nonchè dall'eventuale rotazione di anche, busto e spalle

Infatti il distinguo è tutto qui.
La Continental è quella del disegno.
Nocca e ipotenar su bevel 2. 
Con questa è veramente dura tirare un rovescio coperto.

Ma se tu la hammerizzi (come direbbe Andrea) , cioè unisci le dita mantenendo la nocca su bevel 2, l'ipotenar finisce su bevel 1.
Andrea chiama questa impugnatura Continental hammerizzata.
Io la chiamo Eastern di rovescio.
Sta di fatto che con questa il rovescio coperto lo tiri senza problemi.  king

MB66
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 176
Età : 50
Data d'iscrizione : 29.04.13

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: FIT 4.2
Racchetta: Head Graphene XT Speed MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da VANDERGRAF il Lun 20 Ott 2014 - 0:18

@MB66 ha scritto:
@VANDERGRAF ha scritto:
@massimiliano.derespinis ha scritto:quella nella foto/disegno è una continental, non penso che si possa mettere in dubbio e sinceramente continuo a ritenere inverosimile che in un tennis a 200 all'ora come quello odierno Dimitrov la usi per il rovescio coperto.
è una continental ma non è la continental che si usa generalmente per il rovescio in top o piatto. come ho scritto poco fa per il rovescio la zona della mano vicino al tappo è situata sul bevel 1. a mio modesto parere i confini tra continental e eastern sul rovescio sono a volte sottili, perchè l'inclinazione del piatto corde durante l'impatto e nel finale non è data solo dalla presa ma anche dal movimento di perno sulla spalla e dal timing, nonchè dall'eventuale rotazione di anche, busto e spalle

Infatti il distinguo è tutto qui.
La Continental è quella del disegno.
Nocca e ipotenar su bevel 2. 
Con questa è veramente dura tirare un rovescio coperto.

Ma se tu la hammerizzi (come direbbe Andrea) , cioè unisci le dita mantenendo la nocca su bevel 2, l'ipotenar finisce su bevel 1.
Andrea chiama questa impugnatura Continental hammerizzata.
Io la chiamo Eastern di rovescio.
Sta di fatto che con questa il rovescio coperto lo tiri senza problemi.  king
non puoi chiamarla eastern di rovescio perchè nella continental "hammerizzata" la v formata da indice e pollice ricade nel bevel 1, mentre nella eastern di rovescio ricade sul bevel antecedente (quello più verso il corpo  per intenderci). questo è il modo attuale che si usa per distinguere le impugnature e lo puoi riscontrare su vari siti specializzati, come ad esempio tennis world italia. poi se tu preferisci usare un sistema tutto tuo, discordante da quello universalmente riconosciuto, è un altro paio di maniche

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da VANDERGRAF il Lun 20 Ott 2014 - 0:22

@massimiliano.derespinis ha scritto:Mi sono appena visto su you tube un video slow motion di soli rovesci di Dimitrov. Secondo me è una eastern.
da varie ricerche fatte su internet sembrerebbe che usi la continental. magari non usa solo quella, ma la alterna alla eastern, quindi si può vedere in tutte e due le varianti.

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da VANDERGRAF il Lun 20 Ott 2014 - 0:56

e faccio un'altra considerazione, ovviamente anche io senza la pretesa di essere bibbia, ma solo per cercare di approfondire: prova a metterti col braccio disteso davanti a te ad altezza spalla impugnando la racchetta e osserva l'inclinazione del piatto corde; se la v la fai ricadere sul bevel 1 vedrai che il piatto corde è perfettamente parallelo al terreno. se invece la fai ricadere sul bevel antecedente il piatto è visibilmente obliquo, avrai il contorno del telaio più vicino a te più alto del contorno più distante. questa è a mio avviso la cosa più importante da prendere in considerazione, perchè è da lì che nasce la motivazione di impugnare eastern sul rovescio in top, avere un'inclinazione più tendente a guardare il terreno per consentire al movimento globale del braccio di potersi alzare a spazzolare senza il rischio che la palla prenda una traiettoria troppo alta. con quell'inclinazione si può variare più agevolmente l'altezza del finale in base a quanto alta sulla rete si vuole mandare la palla. poi entrano in gioco anche l'ipotenar e le nocche ma la caratteristica primaria è l'inclinazione del piatto corde, che è data dalla v indice-pollice posizionata sul bevel dell'eastern di rovescio, che è quello antecedente il bevel 1

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da VANDERGRAF il Lun 20 Ott 2014 - 1:07

poi mi sembra anche normale che con la continental di rovescio non si possano fare le volèe perchè il movimento della volèe richiede tutto un altro tipo di approccio, manca lo slancio della racchetta all'indietro e si deve indirizzare con un impatto netto, si devono creare angolazioni con il gomito e il polso. in quel caso la continental si configura con altri tipi di assetto delle dita e dell'ipotenar, tali da adattarsi a queste esigenze

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPUGNATURA ROVESCIO A UNA MANO

Messaggio Da kingkongy il Lun 20 Ott 2014 - 7:32

Perché non puoi usare la Continental per le volée di rovescio?

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum