Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Dubbi sul salto durante il servizio ...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Dubbi sul salto durante il servizio ...

Messaggio Da neoappassionato il Sab 13 Set 2014 - 17:15

Ho letto e sentito che nel TENNIS quando si gioca dritto , rovescio e servizio i piedi cioè gli appoggi devono essere piantati per terra giusto ?

Però visto che io sono un fissato su tutto che riguarda questo sport ma allo stesso tempo un pivello  Very Happy 

Vi chiedo :

Durante il servizio a me sembra di vedere un salto , e nella mia testa quel salto pensavo che servisse a schiaffeggiare la palla in un punto più alto....... tutto sbagliato il mio maestro ha detto alla mia prima lezione che il tennis non è la pallavolo ! 
Eppure io vedo tennisti pro saltare ora vi chiedo ma al momento del impatto i piedi quindi sono per terra anzi forse si è sulle punte poi subito dopo che la palla è andata e il movimento che ti porta ad effettuare un piccolo salto ?

neoappassionato
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 215
Data d'iscrizione : 31.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbi sul salto durante il servizio ...

Messaggio Da Tine96 il Sab 13 Set 2014 - 19:13

E' giusta la prima che hai detto. Saltare serve a colpire più in alto e a scaricare il peso della catena cinematica sulla palla. 

Chiaramente si può servire anche senza saltare, pur mantenendo il movimento fluido e corretto, e anzi, per imparare è molto meglio non farlo, visto che per non perdere il tempo sulla palla è necessaria una buona automatizzazione del colpo.

Tine96
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 175
Località : Venezia
Data d'iscrizione : 21.04.14

Profilo giocatore
Località: Venezia
Livello: F.I.T. NC (per ora...)
Racchetta: Pro Staff 95 BLX 2012

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbi sul salto durante il servizio ...

Messaggio Da andreatennis98 il Sab 13 Set 2014 - 19:46

@Tine96 ha scritto:E' giusta la prima che hai detto. Saltare serve a colpire più in alto e a scaricare il peso della catena cinematica sulla palla. 

Chiaramente si può servire anche senza saltare, pur mantenendo il movimento fluido e corretto, e anzi, per imparare è molto meglio non farlo, visto che per non perdere il tempo sulla palla è necessaria una buona automatizzazione del colpo.
Catena cinetica

La cinematica è una branca della fisica che studia il movimento a prescindere dalle sue cause(le forze) Wink

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbi sul salto durante il servizio ...

Messaggio Da Tine96 il Sab 13 Set 2014 - 20:04

Considerandola come branca della fisica hai ragione, ma analizzando il corpo umano (di solito si parla di un gesto sportivo) si possono usare entrambi i termini. 
Poi non so se uno dei due sia considerato più o meno "corretto", ma senza dubbio nessuno dei due può dirsi sbagliato

Tine96
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 175
Località : Venezia
Data d'iscrizione : 21.04.14

Profilo giocatore
Località: Venezia
Livello: F.I.T. NC (per ora...)
Racchetta: Pro Staff 95 BLX 2012

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbi sul salto durante il servizio ...

Messaggio Da andreatennis98 il Sab 13 Set 2014 - 20:40

La confusione può nascere perché in effetti esiste sia la catena cinetica che la catena cinematica. 
La catena cinematica è un sistema costituito da più  coppie cinematiche collegate tra loro(semplice se ogni membro è unito ad un altro, complessa se un membro è unito a più membri), per esempio viene usata in ingegneria per schematizzare una struttura e studiarne la sua satbilità.
La catena cinematica invece è una sequenza di movimenti di specifici segmenti corporei che produce un determinato gesto(il servizio ad esempio).

Comunque tornando al dilemma di neo sì hai ragione nel servizio si "salta" però molti maestri lo vietano a chi sta appena imparando il servizio(così come su tutti gli altri colpi), credo per poter lavorare  "meglio" sul movimento che fa il braccio e la testa della racchetta, poi il perché preciso per cui gli stia sulle palle non lo so Very Happy

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbi sul salto durante il servizio ...

Messaggio Da Tine96 il Sab 13 Set 2014 - 21:54

ahahah il maestro che si incagna veder saltellare gli allievi, film già visto.

comunque giusto qualche riga per chiarire...
Andrea, immagino tu intendessi per la prima cinematica e per la seconda cinetica, e immagino quella sia una citazione da wikipedia, che per quanto riguarda la fisica non ci becca granchè. 

Comunque vorrei farti notare che una coppia altro non è che un sistema di 2 elementi, chiamiamoli corpi, chiamiamoli pezzi di ferro o ossa, è uguale, che agiscono l'uno sull'altro creando tra di loro un moto relativo, cioè semplicemente scorrono, ruotano, fanno le piroette o quello che ci pare, ma sempre mantenendosi uno a contatto con l'altro e solo su determinate aree dei corpi stessi (ovviamente vi è inclusa la possibilità/necessità che per compiere questi movimenti sia necessario un materiale intermedio che faccia da cardine, nel nostro caso i legamenti). 

Puoi notare quindi che la differenza è solo dal punto di vista dell'interpretazione delle due parole, ma entrambe si possono ricondurre allo stesso concetto. Per la verità, se non parlando di cinematica come branca della meccanica non avevo mai sentito parlare di una differenza trai due termini, nemmeno quella che sembra fare wikipedia... si scoprono sempre cose nuove su quel sito (che vengono puntualmente confutate dal primo manuale specifico a portata di mano)

Tine96
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 175
Località : Venezia
Data d'iscrizione : 21.04.14

Profilo giocatore
Località: Venezia
Livello: F.I.T. NC (per ora...)
Racchetta: Pro Staff 95 BLX 2012

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbi sul salto durante il servizio ...

Messaggio Da andreatennis98 il Sab 13 Set 2014 - 22:35

Gemelli diversi.

Riferito al corpo umano la catena cinematica è lo scheletro, la catena cinetica è um gesto che invece viene eseguito.

Ti prego non farmi continuare a scrivere, non resisterei alla tentazione, ma povero neoappassionato gli stiamo inquinando un thread Very Happy

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbi sul salto durante il servizio ...

Messaggio Da D_Artagnan il Sab 13 Set 2014 - 22:51

A proposito della catena di movimenti che compongono il servizio: esiste un esercizio o una tecnica specifica per aumentare la velocità del braccio dal momento della trophy position a quello dell'impatto? Ormai ho acquisito una certa regolarità sull'esecuzione del fondamentale, però non riesco ad incrementare una velocità di palla al limite del miserabile Embarassed

D_Artagnan
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 258
Età : 46
Data d'iscrizione : 27.12.12

Profilo giocatore
Località: Dausin Turin
Livello: Sterminatore di volatili, perforatore di reti e teloni
Racchetta: Zus 100" 16x19 305gr/bil325; Pro Kennex KI15 300gr. - Sez. Vintage: Miller Konica Pro; 2x Head Mirage Plus Pro Series

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbi sul salto durante il servizio ...

Messaggio Da andreatennis98 il Sab 13 Set 2014 - 22:58

@D_Artagnan ha scritto:A proposito della catena di movimenti che compongono il servizio: esiste un esercizio o una tecnica specifica per aumentare la velocità del braccio dal momento della trophy position a quello dell'impatto? Ormai ho acquisito una certa regolarità sull'esecuzione del fondamentale, però non riesco ad incrementare una velocità di palla al limite del miserabile Embarassed
Esercizi non so, ma magari qualche consiglio utile riesco a dartelo.
In primis non fermare la testa della racchetta quando sei nella trophy pose, soprattutto non accentuarla troppo perché perdi esplosività con le gambe.
Cerca di sentire la testa della racchetta che cade e che ritorna su, non deve essere un movimento strappato, fatti guidare dall'inerzia della racchetta(si lo so troppo stile sensei Very Happy )
E cerca di aiutarti con il braccio sinistro(se sei destro) a portare su la spalla destra.

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbi sul salto durante il servizio ...

Messaggio Da neoappassionato il Sab 13 Set 2014 - 22:59

Comunque ragazzi prima di tutto vi ringrazio per la lezione di fisica !   Sad Sad

Poi tornado al servizio ....

nel momento del impatto con la palla quindi :

i piedi al terreno non ci sono? , ma sempre relativamente si parla di 4 /5cm giusto ? .....non  di salti esagerati 

Io penso che è stesso il movimento che ti porta a fare quel  piccolo saltello e la voglia di schiacciare la voglia dal alto verso il basso

neoappassionato
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 215
Data d'iscrizione : 31.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbi sul salto durante il servizio ...

Messaggio Da andreatennis98 il Sab 13 Set 2014 - 23:05

@neoappassionato ha scritto:Comunque ragazzi prima di tutto vi ringrazio per la lezione di fisica !   Sad Sad

Poi tornado al servizio ....

nel momento del impatto con la palla quindi :

i piedi al terreno non ci sono? , ma sempre relativamente si parla di 4 /5cm giusto ? .....non  di salti esagerati 

Io penso che è stesso il movimento che ti porta a fare quel  piccolo saltello e la voglia di schiacciare la voglia dal alto verso il basso
La spinta delle gambe ti porta a "saltare" ovviamente non farai mai salti da cestista nel servizio.
Sul quanto si salta dipende un po' da quello che fai, se vuoi fare S&V non vorrai perdere tempo in aria perchè rischi di ritrovarti nella terra di nessuno mentre provi ad approcciare la rete, infatti se noti i maestri del serve and volley saltavano molto meno dei big server di oggi eppure il servizio era comunque efficacissimo

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbi sul salto durante il servizio ...

Messaggio Da neoappassionato il Sab 13 Set 2014 - 23:09

isner e karlovic non saltano per niente , anche perchè non ne hanno bisogno   Smile

neoappassionato
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 215
Data d'iscrizione : 31.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbi sul salto durante il servizio ...

Messaggio Da Becker il Sab 13 Set 2014 - 23:56

Si salta a pallavolo!!

Becker
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2315
Località : Pesaro
Data d'iscrizione : 30.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: EX
Racchetta: Japan

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbi sul salto durante il servizio ...

Messaggio Da PistolPete il Dom 14 Set 2014 - 1:47

Se fai un bel caricamento sulle gambe ti trovi a colpire in sospensione.
Qui c'è un analisi del servizio di Federer e Roddick: https://www.youtube.com/watch?v=iizCEwUJdvA

Per quanto riguarda il S&V, ricordo bene il salto di Edberg che era più in avanti che in alto, ed infatti Stefan era quello che arrivava più vicino alla rete per la prima volée.

PistolPete
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 427
Località : Roma Garbatella
Data d'iscrizione : 09.09.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Head Extreme MPA

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbi sul salto durante il servizio ...

Messaggio Da Tine96 il Dom 14 Set 2014 - 9:22

@andreatennis98 ha scritto:Riferito al corpo umano la catena cinematica è lo scheletro, la catena cinetica è um gesto che invece viene eseguito.

Va bene. Tregua  Very Happy

@andreatennis98 ha scritto:
@D_Artagnan ha scritto:A proposito della catena di movimenti che compongono il servizio: esiste un esercizio o una tecnica specifica per aumentare la velocità del braccio dal momento della trophy position a quello dell'impatto? Ormai ho acquisito una certa regolarità sull'esecuzione del fondamentale, però non riesco ad incrementare una velocità di palla al limite del miserabile Embarassed
Esercizi non so, ma magari qualche consiglio utile riesco a dartelo.
In primis non fermare la testa della racchetta quando sei nella trophy pose, soprattutto non accentuarla troppo perché perdi esplosività con le gambe.
Cerca di sentire la testa della racchetta che cade e che ritorna su, non deve essere un movimento strappato, fatti guidare dall'inerzia della racchetta(si lo so troppo stile sensei Very Happy )
E cerca di aiutarti con il braccio sinistro(se sei destro) a portare su la spalla destra.

In poche parole rendere il gesto il può sciolto possibile perchè è quello che dà velocità alla racchetta, non la forza fisica, o meglio, quest'ultima solo quando è consolidata la prima.


@neoappassionato ha scritto:Comunque ragazzi prima di tutto vi ringrazio per la lezione di fisica !   Sad Sad

nel momento del impatto con la palla quindi :

i piedi al terreno non ci sono? , ma sempre relativamente si parla di 4 /5cm giusto ? .....non  di salti esagerati 

Io penso che è stesso il movimento che ti porta a fare quel  piccolo saltello e la voglia di schiacciare la voglia dal alto verso il basso

Ahahaha la cosa ci stava sfuggendo di mano

I piedi sicuramente a terra non ci sono, anche perchè parte fondamentale del servizio è la ricaduta sul piede sinistro. Con i piedi piantati a terra capirai che la ricaduta con qualsivoglia piede è impossibile, e anzi, tenderai ad effettuare una torsione sul sinistro e spostare avanti il destro. Nessun problema se si ha il controllo di questo, ma se la cosa diventa automatica anche in un servizio "normale" è un problema.
Quindi a mio parere anche mentre si sta imparando il movimento, colpire in leggerissima sospensione non fa male. 

Sul "quanto" i piedi si stacchino da terra è assolutamente personale. Come tu stesso hai notato i giganti quasi non "saltano", ma se prendiamo il solito noto (Roger) vedrai che all'impatto con la palla i suoi piedi si trovano a 20cm buoni da terra... c'è da dire che il re piega anche molto le ginocchia nella fase "aerea", quindi quella sospensione può apparire più sostanziosa di quanto realmente non sia, sta di fatto che a terra non ci sta, e come lui tutti i pro di questa terra, questo è poco ma sicuro.

Tine96
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 175
Località : Venezia
Data d'iscrizione : 21.04.14

Profilo giocatore
Località: Venezia
Livello: F.I.T. NC (per ora...)
Racchetta: Pro Staff 95 BLX 2012

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbi sul salto durante il servizio ...

Messaggio Da Veterano il Dom 14 Set 2014 - 16:35

Lo staccarsi da terra con i piedi dipende tutto da quanto carichi le gambe,ma non e' mai un salto pensato come nella pallavolo.Molti pensano che nel dritto i pro saltino per dar piu forza al colpo ma in realta' e tutto il contrario,e' un po difficile da spiegare ma e' come fosse una lotta tra il non volere saltare ed il farlo,cioe' piu' sto con i piedi per terra e piu' controllo ed equilibrio ho percio cechero' sempre di stare con i piedi ben piantati per terra quando colpisco,ma daltro canto se non carico bene con le gambe avro meno profondita' e' spinta.E da li che esce questo tipo di galleggiamento non pensato ma come semplice conseguenza di quello che stiamo facendo.
Al momento pensate a stare bene con i piedi per terra poi il salto verra naturalmente con il tempo.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1991
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbi sul salto durante il servizio ...

Messaggio Da neoappassionato il Lun 15 Set 2014 - 20:21

@Veterano ha scritto:Lo staccarsi da terra con i piedi dipende tutto da quanto carichi le gambe,ma non e' mai un salto pensato come nella pallavolo.Molti pensano che nel dritto i pro saltino per dar piu forza al colpo ma in realta' e tutto il contrario,e' un po difficile da spiegare ma e' come fosse una lotta tra il non volere saltare ed il farlo,cioe' piu' sto con i piedi per terra e piu' controllo ed equilibrio ho percio cechero' sempre di stare con i piedi ben piantati per terra quando colpisco,ma daltro canto se non carico bene con le gambe avro meno profondita' e' spinta.E da li che esce questo tipo di galleggiamento non pensato ma come semplice conseguenza di quello che stiamo facendo.
Al momento pensate a stare bene con i piedi per terra poi il salto verra naturalmente con il tempo.
 
Thanks , in verità hai fatto capire molto il concetto

neoappassionato
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 215
Data d'iscrizione : 31.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbi sul salto durante il servizio ...

Messaggio Da neoappassionato il Lun 15 Set 2014 - 20:30

Ragazzi un' altra cosa mi sono trovato a giocare contro un mio amico , in pratica non essendo io velocissimo stavo sulla linea di fondo ....
riuscivo a palleggiare bene anche se lui è molto più forte di me , ma durante qualche colpo avevo difficoltà perchè mi giovava dei dritti....
che me li trovavo sopra la testa ! ''dopo il rimbalzo '' un buon 7 - 8 cm sopra la mia testa ... ora vi chiedo in questo caso le scelte sono due :

1 appena rimbalza e sta per salire all altezza della vita la cerco di colpire ma non sarà facile visto che è una palla che viene verso di me velocemente ed alta 

2 o devo per forza indietreggiare e giocare lontano dalla linea di fondo ?

neoappassionato
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 215
Data d'iscrizione : 31.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dubbi sul salto durante il servizio ...

Messaggio Da MarBaz il Lun 15 Set 2014 - 21:49

@neoappassionato ha scritto:Ragazzi un' altra cosa mi sono trovato a giocare contro un mio amico , in pratica non essendo io velocissimo stavo sulla linea di fondo ....
riuscivo a palleggiare bene anche se lui è molto più forte di me , ma durante qualche colpo avevo difficoltà perchè mi giovava dei dritti....
che me li trovavo sopra la testa ! ''dopo il rimbalzo '' un buon 7 - 8 cm sopra la mia testa ... ora vi chiedo in questo caso le scelte sono due :

1 appena rimbalza e sta per salire all altezza della vita la cerco di colpire ma non sarà facile visto che è una palla che viene verso di me velocemente ed alta 

2 o devo per forza indietreggiare e giocare lontano dalla linea di fondo ?

Credo (correggetemi se sbaglio) che quando ti arrivano palle così sono dei bei top(poni) profondi con molto spin che tendono a buttare fuori dal campo l'avversario (grossomodo alla Nadal per fare un esempio eclatante)
le soluzioni:
1. Sarebbe l'ottimale, ma anche il più difficile da eseguire.
2. Così faresti il suo gioco, armati di pazienza e ritoppala profonda anche tu.
3. Sicuramente chi è esperto più di me saprà aiutarti di più Sad
4. Credo che sia un po' OT visto il titolo del messaggio Smile

MarBaz
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 12
Età : 38
Località : Diano Marina
Data d'iscrizione : 23.05.14

Profilo giocatore
Località: Diano Marina
Livello: Veramente Basso (per ora)
Racchetta: Pure Strike 16x19

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum