Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

L'affettatore affettatutto

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

L'affettatore affettatutto

Messaggio Da Lenders999 il Gio 4 Set 2014 - 1:07

Ebbene anche io ho beccato il tizio in oggetto, torneo uisp a Roma, vado al campo bello tranquillo forte del mio nuovo dritto in top..e perdo 6/2 6/2 contro uno meno in forma di me, con le corde originali che avranno avuto due anni e il cui colpo migliore, o meglio UNICO colpo, era un dritto choppato sul mio lato del rovescio che inguardabile è dire poco, vi assicuro, ma spesso lo metteva sulle righe e con rimbalzo rasoterra.
Ero preparato al toppatore folle, anche all'anzianotto col back alla federer, ma all'affettatore no, non avevo un piano.
Nota: gioco da tre anni, mai fatti tornei, rovescio bimane solido, buon dritto, servizio nella media per la categoria, mi piace attaccare da fondo, una pippa a rete.
Andamento match: faccio subito il break e vado 2-1, poi perdo tutti i turni di servizio e perdo il primo set, non senza combattere e muovendolo a destra e sinistra, ma tirando jn sicurezza e non abbastanza forte da non dargli il tempo di aggirare il rovescio e colpire con quel dritto maledetto.
Nel secondo set cambio strategia e mi metto ad alzare di tutto, per fargli colpire la palla alta e tenerlo a fondo. ottengo solo di allungare gli scambi, anche di molto, ma alla fine spesso sbaglio io perchè non è il mio gioco.
Poi, sotto 5 a 0, la luce: giocare SOLO sul suo rovescio, dritto lungolinea da destra o inside out da sinistra, anche rischiando un pó. Funziona. Stavolta è lui mi da il tempo di girare sul dritto perchè di rovescio non affetta bene e mi da una palla attaccabilissima.
Purtroppo sul 5-2 40 pari perdo al killer point, set, match per lui.
Ho imparato una grande lezione: ho perso sicuramente per la maggiore esperienza del mio avversario, ma soprattutto perchè ero così concentrato a farlo stancare puntando tutto sulla sua apparente poca forma fisica che ho visto tardissimo il suo rovescio nè carne nè pesce. Ho capito anche che devo imparare a vincere col MIO gioco, non tentando di fare il pallettaro, non lo sono. Ho sempre voluto essere un attaccante da fondo, uno che pressa senza sosta, lavoreró ancora di più e meglio su questo (ma imparare a scendere a rete per chiudere non sarebbe male).
Mio Dio, quanto amo questo sport.

Ma veniamo allo scopo del forum: uno cosi VOI come lo battete? Che piano tattico è meglio usare?

GRAZIE a chi risponderà o anche solo leggerà questo sproloquio

Lenders999
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 225
Età : 32
Data d'iscrizione : 19.04.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Pensavo meglio
Racchetta: Donnay XDual Silver 99 - TF Tfight 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'affettatore affettatutto

Messaggio Da berlo il Gio 4 Set 2014 - 1:30

Se non vai a rete è dura. Io di solito lo sposto in profondità sul rovescio senza forzare tenendo la diagonale, continuo finchè non riesco ad angolare bene, tanto se affetta non è pericoloso in lungolinea, appena il campo è aperto se me lo permette chiudo col vincente, altrimenti, visto che di solito le affettate sono lente e fa in tempo a tornare in posizione spingo un pò di più in lungolinea in modo che mi torni una palla non affettata e chiudo a rete.

Sicuramente ti diranno modi più facili, ma devo usare i miei colpi solidi visto che sarà un continuo tutta la partita e questo so fare  Laughing

berlo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 325
Età : 34
Località : Lombardia
Data d'iscrizione : 20.06.14

Profilo giocatore
Località: Lombardia
Livello:
Racchetta: Babolat pure strike

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'affettatore affettatutto

Messaggio Da fil27t il Gio 4 Set 2014 - 1:51

Per la mia modesta esperienza gli avversari più pericolosi sono:

1) quelli più larghi che alti
se gli dai una palla attaccabile su cui riescono ad arrivare bene e coordinarsi tirano delle sassate da paura, spesso e volentieri sono più maneggevoli di quello che fisicamente lascerebbero supporre e hanno un braccio che gli prende tutto.

2) gli over 35
nel calcio un over 35 inizia a valutare situazioni meno impegnative se non addirittura il passaggio alla panchina conscio che quel che c'era da dare l'ha dato. Nel tennis un over 60 può tranquillamente tritare un giovanotto non troppo classificato. Chi nella maturità sa il fatto suo a giocare è uno che ha sia tecnica che tattica che economia di gioco. Non di rado arrivano a fine partita più freschi di te e quando tu sei cotto loro sono dei cecchini. Se si punta a giocarla sul fisico e non c'è un parziale grosso a nostro favore a metà partita, probabilmente finirà male.

3) gli autodidatti
forse sono i peggiori avversari che si riescano a incontrare. L'autodidatta psicologicamente sente il gap di non essere seguito da un maestro ma spesso è uno che passa ogni minuto libero su un campo da tennis anche solo guardare gli altri. E' un appassionato, conosce a menadito la scheda tecnica del tuo telaio e a orecchio capisce pure quanto hai tese le corde.
In campo si suddivide in due specie
a) il roditore di punti, ti punta a testa bassa e ti lavora ai fianchi punto dopo punto, vale tutto, rischia pochissimo, piuttosto chei smashare ti butta una mozzarella addosso
b) il virtuoso invece tenta di imitare colpi che vedo in ATP, il risultato pur lontano dall'intento spesso diventa un colpo strano il cui esito a terra può spiazzare di brutto

fil27t
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 446
Data d'iscrizione : 15.05.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: steel colander pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'affettatore affettatutto

Messaggio Da gioamir il Gio 4 Set 2014 - 9:01

se ha preso righe potevi chiamarle tranquillamente fuor Very Happy i

hai voglia a contestare ,magari s'innervosiva e vincevi tu

gioamir
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 549
Età : 43
Località : Roma
Data d'iscrizione : 03.01.14

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.5 fit (dopo un anno e mezzo di tennis)
Racchetta: Blade ,,, boooo alla fine conta il braccio

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'affettatore affettatutto

Messaggio Da onehandjack il Gio 4 Set 2014 - 9:35

@fil27t ha scritto:Per la mia modesta esperienza gli avversari più pericolosi sono:

1) quelli più larghi che alti
se gli dai una palla attaccabile su cui riescono ad arrivare bene e coordinarsi tirano delle sassate da paura, spesso e volentieri sono più maneggevoli di quello che fisicamente lascerebbero supporre e hanno un braccio che gli prende tutto.

2) gli over 35
nel calcio un over 35 inizia a valutare situazioni meno impegnative se non addirittura il passaggio alla panchina conscio che quel che c'era da dare l'ha dato. Nel tennis un over 60 può tranquillamente tritare un giovanotto non troppo classificato. Chi nella maturità sa il fatto suo a giocare è uno che ha sia tecnica che tattica che economia di gioco. Non di rado arrivano a fine partita più freschi di te e quando tu sei cotto loro sono dei cecchini. Se si punta a giocarla sul fisico e non c'è un parziale grosso a nostro favore a metà partita, probabilmente finirà male.

3) gli autodidatti
forse sono i peggiori avversari che si riescano a incontrare. L'autodidatta psicologicamente sente il gap di non essere seguito da un maestro ma spesso è uno che passa ogni minuto libero su un campo da tennis anche solo guardare gli altri. E' un appassionato, conosce a menadito la scheda tecnica del tuo telaio e a orecchio capisce pure quanto hai tese le corde.
In campo si suddivide in due specie
a) il roditore di punti, ti punta a testa bassa e ti lavora ai fianchi punto dopo punto, vale tutto, rischia pochissimo, piuttosto chei smashare ti butta una mozzarella addosso
b) il virtuoso invece tenta di imitare colpi che vedo in ATP, il risultato pur lontano dall'intento spesso diventa un colpo strano il cui esito a terra può spiazzare di brutto
Fantastica analisi  Very Happy

Tornando al post iniziale  un bell'attacco con palla alta sul suo rovescio e discesa a rete vedrai che i punti arrivano

onehandjack
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 781
Età : 37
Data d'iscrizione : 14.02.14

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: N° 2 Donnay X Dual Silver 2016

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'affettatore affettatutto

Messaggio Da onehandjack il Gio 4 Set 2014 - 9:35

@gioamir ha scritto:se ha preso righe potevi chiamarle tranquillamente fuor Very Happy i

hai voglia a contestare ,magari s'innervosiva e vincevi tu
Gioamir spero di non incontrarti mai  Evil or Very Mad    lol!

onehandjack
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 781
Età : 37
Data d'iscrizione : 14.02.14

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: N° 2 Donnay X Dual Silver 2016

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'affettatore affettatutto

Messaggio Da emish89 il Gio 4 Set 2014 - 9:47

immagino che tu abbia dei colpi per poter competere con gli avversari.
ok parti da quelli... hai un buon dritto? inizia a giocare con più effetto che puoi.
choppare, backare etc, con poche gambe di supporto, diventa difficile su palla molto toppata.
oltre a questo, a inizio partita devi valutare al meglio possibile pregi e difetti dell'avversario, la falla c'è sempre e devi trovarla nei primi game.

emish89
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 521
Età : 27
Località : pianura padana
Data d'iscrizione : 10.08.14

Profilo giocatore
Località: VC NO
Livello: na schifezz
Racchetta: Head i.Prestige

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'affettatore affettatutto

Messaggio Da gioamir il Gio 4 Set 2014 - 9:50

@onehandjack ha scritto:
@gioamir ha scritto:se ha preso righe potevi chiamarle tranquillamente fuor Very Happy i

hai voglia a contestare ,magari s'innervosiva e vincevi tu
Gioamir spero di non incontrarti mai  Evil or Very Mad    lol!


se affetti alzi e accorci spero' anch'io di non incontrarti... Very Happy ne ho gia' alcuni di clienti cosi' e la pratica non mi manca.
Ieri sparavo sul rovescio tanto so che che la sua risposta e' un diagonale corto mezzo tagliato scendevo a rete e chiudevo al volo,pero' con un altro se faccio cosi' mi alza tutti lob e fare avanti e indietro x il campo non mi va quindi insisto sul dritto che pero' con un altro mi cioppa il mondo un altro tiagonale mezzo corto quindi scendo e aggredisco la palla con qualche rischio in piu'.
Se l'avversario lo conosci basta anticipare i suoi colpi e diventa tt piu' facile.

gioamir
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 549
Età : 43
Località : Roma
Data d'iscrizione : 03.01.14

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.5 fit (dopo un anno e mezzo di tennis)
Racchetta: Blade ,,, boooo alla fine conta il braccio

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'affettatore affettatutto

Messaggio Da DrDivago il Gio 4 Set 2014 - 10:38

Ho giocato anch'io con uno così (partitella amichevole, vittoria di misura). Oltre a insistere sul rovescio l'alternativa potrebbe essere quella di toppare alto e profondo sul suo dritto, perchè il chop viene più facile colpendo la pallina molto bassa. Così lo obbligheresti o a giocare di controbalzo (se ci riesce, bravo lui), oppure a perdere campo.

Certo che la "morte sua" sarebbe proprio quella di scendere a rete, perchè col dritto choppato i passanti son più lenti (ma tendenzialmente più bassi). Quella volta, pur non giocando particolarmente bene, l'ho vinta soprattutto così.

DrDivago
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6416
Età : 29
Località : Deep NE
Data d'iscrizione : 31.05.10

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR: 4.5 ca
Racchetta: 2x Angell TC105 RA70 DOC CUSTOM

http://www.zeroquaranta.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'affettatore affettatutto

Messaggio Da fil27t il Gio 4 Set 2014 - 10:49

Io gli affettatori matti li soprannomino simpaticamente i "berkel"
 dall'omonimo marchio storico di affettatrici per salumi.


fil27t
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 446
Data d'iscrizione : 15.05.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: steel colander pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'affettatore affettatutto

Messaggio Da Lenders999 il Gio 4 Set 2014 - 11:07

@emish89 ha scritto:immagino che tu abbia dei colpi per poter competere con gli avversari.
ok parti da quelli... hai un buon dritto? inizia a giocare con più effetto che puoi.
choppare, backare etc, con poche gambe di supporto, diventa difficile su palla molto toppata.
oltre a questo, a inizio partita devi valutare al meglio possibile pregi e difetti dell'avversario, la falla c'è sempre e devi trovarla nei primi game

i colpi per il livello NC-quarta alta ce li ho, ogni volta che un maestro mi vede per la prima volta mi dicono che l'impostazione tecnica dei fondamentali è molto buona..magari nei prossimi giorni metto un video e mi dite la vostra.

devo lavorare molto sul piano tattico e sulle volèe e l'approccio a rete, perché mi rendo conto che a volte con colpi profondi metto in difficoltà l'avversario ma non seguendo a rete gli do la possibilità di rimettersi in gioco..per chiudere solo da fondo campo ci vuole un manico che al momento non ho ancora..

verissimo quello che dici, è la più grande lezione della partita di ieri: bene avere un piano di gioco ma essere pronti a cambiarlo in relazione all'avversario, il prima possibile Twisted Evil

Lenders999
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 225
Età : 32
Data d'iscrizione : 19.04.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Pensavo meglio
Racchetta: Donnay XDual Silver 99 - TF Tfight 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'affettatore affettatutto

Messaggio Da giococlassico75 il Gio 4 Set 2014 - 11:58

io ho giocato tempo fa in torneo sociale con uno che choppava e backava...nc però era di livello alto, direi un buon terza...ingiocabile, tirava tutto affettato eprrò forte...
davvero eccezionale per il tipo di gioco...

giococlassico75
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1292
Età : 41
Località : Veneto
Data d'iscrizione : 13.10.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex SV 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'affettatore affettatutto

Messaggio Da gio2012 il Gio 4 Set 2014 - 12:06

ciao, oltre a tutto quanto già scritto dai colleghi e che chiaramente condivido, io mi sono accorto in un paio di occasioni in cui ho incontrato tipi del genere che tendevo a non rischiare il vincente, cercavo di fare punto sul suo errore... poi ho iniziato a provare a forzare TUTTE le volte che la palla era leggermente più corta mentre nel palleggio dovevo sforzarmi e concentrami a mandare la palla più lunga possibile... ho fatto un  mare di punti provando il vincente anche di rovescio, sempre con sua palla un po' più corta...

gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1539
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'affettatore affettatutto

Messaggio Da Veterano il Gio 4 Set 2014 - 13:44

Durante il tuo racconto, gioco dell avversario a parte,hai detto una cosa per me fondamentale,che hai perso i tuoi turni di servizio,cosa che mi puo far capire un paio di cose.Visto che sei un giocatore che vuole spingere da fondo se non hai un servizio che ti mette in condizione di comandare il punto fin dal primo scambio saranno sempre dolori,la tua prima deve essere efficace e metere subito in difficolta' e anche la seconda deve essere ben solida.Se avessi servito bene hai voglia ad affettare un kick come si deve che ti butta sistematicamente fuori dal campo,oppure una bella prima che ti fa rispondere corto e mettere i piedini dentro il campo.Per il resto la tattica e''sempre la stessa,diagonali.Ai tempi che furono giocai contro un affettatore mica da ridere,che mi sembra fosse un b1,solo dritto choppato e relativo rovescio in slice.
Se no lo aggredivi da subito con un servizio bello pesante, hai voglia dopo a cercare di riportare lo scambio a tuo favore,questo qua entrava dentro il campo e mi tirava delle rasoiate incredibile che per tirare su dovevo quasi far toccare le ginocchia per terra..Ci ho perso parecchie volte,ma ci ho anche vinto,la chiave e' sempre stata il mio servizio,e poi chiaramente topponi profondi e belli pesanti,ma il servizio prima di tutto per prendere subito il pallino in mano,poi chiaramente una volta che hai li vantaggio,devi saper chiudere il punto.Ora ho citato il servizio perche' per me e' sempre stato fondamentale specialmente con giocatori del genere,ma puo anche essere che effetivamente ti manchi un po di gioco dopo il servizio per poi chiudere il punto.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1989
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'affettatore affettatutto

Messaggio Da jasper il Gio 4 Set 2014 - 13:56

@Veterano ha scritto:Visto che sei un giocatore che vuole spingere da fondo se non hai un servizio che ti mette in condizione di comandare il punto fin dal primo scambio saranno sempre dolori,la tua prima deve essere efficace e metere subito in difficolta' e anche la seconda deve essere ben solida.

Hai descritto anche il mio tennis... dopo aver consolidato i colpi da fondo, ad oggi dritto e rovescio mi permettono di scambiare con pressione da fondo, vedo che se il servizio cala cala tutto il mio tennis!
Gran lavoro sto facendo nella ricerca della continuità di questo fondamentale ma vorrei anche concentrarmi sul gioco intorlucotorio, da attuare nei momenti in cui le gambe non mi permettono di spingere, momenti in cui il mio tennis cala drasticamente.

jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4006
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'affettatore affettatutto

Messaggio Da Lenders999 il Gio 4 Set 2014 - 15:34

@Veterano ha scritto:Durante il tuo racconto, gioco dell avversario a parte,hai detto una cosa per me fondamentale,che hai perso i tuoi turni di servizio,cosa che mi puo far capire un paio di cose.Visto che sei un giocatore che vuole spingere da fondo se non hai un servizio che ti mette in condizione di comandare il punto fin dal primo scambio saranno sempre dolori,la tua prima deve essere efficace e metere subito in difficolta' e anche la seconda deve essere ben solida.Se avessi servito bene hai voglia ad affettare un kick come si deve che ti butta sistematicamente fuori dal campo,oppure una bella prima che ti fa rispondere corto e mettere i piedini dentro il campo.Per il resto la tattica e''sempre la stessa,diagonali.Ai tempi che furono giocai contro un affettatore mica da ridere,che mi sembra fosse un b1,solo dritto choppato e relativo rovescio in slice.
Se no lo aggredivi da subito con un servizio bello pesante, hai voglia dopo a cercare di riportare lo scambio a tuo favore,questo qua entrava dentro il campo e mi tirava delle rasoiate incredibile che per tirare su dovevo quasi far toccare le ginocchia per terra..Ci ho perso parecchie volte,ma ci ho anche vinto,la chiave e' sempre stata il mio servizio,e poi chiaramente topponi profondi e belli pesanti,ma il servizio prima di tutto per prendere subito il pallino in mano,poi chiaramente una volta che hai li vantaggio,devi saper chiudere il punto.Ora ho citato il servizio perche' per me e' sempre stato fondamentale specialmente con giocatori del genere,ma puo anche essere che effetivamente ti manchi un po di gioco dopo il servizio per poi chiudere il punto.

sicuramente il servizio è migliorabile, come tutto il resto e forse anche di più....anche se finora non ho visto mai, a questo livello, servizi devastanti.
Penso però che sicuramente imparare un bel kick mi aiuterà.
ieri però avrei dovuto vincerla in risposta la partita, lui serviva abbastanza forte ma sempre all'esterno, non mi è riuscita quasi mai una bella risposta lungolinea, non forte ma precisa...specialmente di dritto. Quando serviva da destra partiva quasi dal corridoio...

Lenders999
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 225
Età : 32
Data d'iscrizione : 19.04.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Pensavo meglio
Racchetta: Donnay XDual Silver 99 - TF Tfight 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'affettatore affettatutto

Messaggio Da Veterano il Gio 4 Set 2014 - 15:46

Ce qualcosa che non mi quadra.Dici che hai perso i tuoi turni di servizio,pero' poi dici che avresti dovuto vincere il tuo turno di risposta.....mmmm ce qualcosa che non va...prorpio nell atteggiamento della partita e basandomi sulle tue caratteristiche di gioco.La risposta e' sempre persa per scontato......nel senso che faro' del mio meglio per cercare di rispondere accettabilmente,ma il punto e' che il mio servizio lo devo tenere sempre si o si.Posso andare a rispondere piu' a cuor leggero, se vogliamo,ma servire no.
Non parlo di servizio devastante,ma di un servizio che deve essere la base del tuo gioco.......in risposta si fa quello che si puo'.......poi se chiaramente mi arrivano mozzarelle e non riesco a ciuderele facilmente,allora devo rivedere un po i fondamentali,ma il punto e' che il tuo servizio ti deve portare il punto.Ora e' anche  vero che spesso in quarta ed in terra il servizio non e' fondamentale,ma lo e' per te che vuoi cercare di giocare in modo aggressivo......

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1989
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'affettatore affettatutto

Messaggio Da Lenders999 il Gio 4 Set 2014 - 17:17

ma sicuramente il servizio devo renderlo più pericoloso, intendevo dire che nonostante il mio servizio di oggi, che è una buona rimessa in gioco ma non un arma, la partita di ieri l'avrei potuta vincere lo stesso, rispondendo e giocando da subito lungolinea di dritto e incrociato di rovescio da destra ed il contrario da sinistra..dovevo martellarlo sul rovescio e basta, non pensare ad altro.
poi è chiaro che se sapevo andare a rete bene e servire forte avevo ancora più possibilità, ma mi rifiuto di pensare che finchè non sarà così non posso vincere partite..sarà più dura certo, ma una strada c'è sempre a meno che il divario non è ampio

Lenders999
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 225
Età : 32
Data d'iscrizione : 19.04.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Pensavo meglio
Racchetta: Donnay XDual Silver 99 - TF Tfight 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'affettatore affettatutto

Messaggio Da wetton76 il Dom 7 Set 2014 - 14:21

@Lenders999 ha scritto:Ebbene anche io ho beccato il tizio in oggetto, torneo uisp a Roma, vado al campo bello tranquillo forte del mio nuovo dritto in top..e perdo 6/2 6/2 contro uno meno in forma di me, con le corde originali che avranno avuto due anni e il cui colpo migliore, o meglio UNICO colpo, era un dritto choppato sul mio lato del rovescio che inguardabile è dire poco, vi assicuro, ma spesso lo metteva sulle righe e con rimbalzo rasoterra.

Ciao Lenders,
senza offesa, ma se ti ha dato 6-2 6-2 avendo queste semplici armi a sua disposizione o lui è un "fenomeno" oppure ... è meglio ripassare il post di Sonny sulla quarta cat.! Laughing
Dai che ogni tanto me lo rileggo pure io ... sò già che devo lavorare sull'aspetto atletico!

wetton76
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 871
Località : bufalotta-talenti-conca d'oro (Roma)
Data d'iscrizione : 01.06.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: giocatore di club
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'affettatore affettatutto

Messaggio Da Lenders999 il Dom 7 Set 2014 - 18:43

@wetton76 ha scritto:
@Lenders999 ha scritto:Ebbene anche io ho beccato il tizio in oggetto, torneo uisp a Roma, vado al campo bello tranquillo forte del mio nuovo dritto in top..e perdo 6/2 6/2 contro uno meno in forma di me, con le corde originali che avranno avuto due anni e il cui colpo migliore, o meglio UNICO colpo, era un dritto choppato sul mio lato del rovescio che inguardabile è dire poco, vi assicuro, ma spesso lo metteva sulle righe e con rimbalzo rasoterra.

Ciao Lenders,
senza offesa, ma se ti ha dato 6-2 6-2 avendo queste semplici armi a sua disposizione o lui è un "fenomeno" oppure ... è meglio ripassare il post di Sonny sulla quarta cat.! Laughing
Dai che ogni tanto me lo rileggo pure io ... sò già che devo lavorare sull'aspetto atletico!
Veramente se rileggi il mio post dico proprio questo, che uno che correva la metá di me e con un colpo solo pure brutto è stato efficacissimo e mi ha battuto nettamente..dopo un set e mezzo ho capito come avrei potuto batterlo ma era tardi, ma se ci rigioco so come posso provare a vincere..il post non era denigratorio anzi per me essere battuto da uno che ha meno colpi di me è uno stimolo a migliorarmi, di certo non diró che gioca a tennis meglio di me, perchè non è vero, ma mi ha battuto e bravo lui, era il mio secondo torneo, mi è servito a molto e con il prossimo affettatore so cosa fare

Lenders999
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 225
Età : 32
Data d'iscrizione : 19.04.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Pensavo meglio
Racchetta: Donnay XDual Silver 99 - TF Tfight 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'affettatore affettatutto

Messaggio Da giococlassico75 il Dom 7 Set 2014 - 19:29

se giochi 10 volte con uno che (secondo te) corre meno, ha una tecnica inferiore, è brutto da vedere, ecc ecc...vuol dire che sei più scarso di lui...
senza offesa...ma per me è così...

giococlassico75
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1292
Età : 41
Località : Veneto
Data d'iscrizione : 13.10.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex SV 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'affettatore affettatutto

Messaggio Da Sonny Liston il Dom 7 Set 2014 - 20:19

@Lenders999 ha scritto:
Laughing
Veramente se rileggi il mio post dico proprio questo, che uno che correva la metá di me e con un colpo solo pure brutto è stato efficacissimo e mi ha battuto nettamente....di certo non diró che gioca a tennis meglio di me, perchè non è vero

Dopo che hai preso una lezione del genere, affermare che giochi meglio di lui mi sembra un azzardo.

Mi permetto di darti un consiglio che migliorerà la comprensione del tuo tennis:

Fatti filmare mentre giochi in torneo.

Avrai (come tutti noi) una SGRADEVOLISSIMA sorpresa...

E sarai molto più "cauto" nel dire che giochi meglio di uno che ti appena asfaltato.

E, soprattutto, migliorerai più velocemente!


Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'affettatore affettatutto

Messaggio Da Lenders999 il Dom 7 Set 2014 - 20:26

@Sonny Liston ha scritto:
@Lenders999 ha scritto:
Laughing
Veramente se rileggi il mio post dico proprio questo, che uno che correva la metá di me e con un colpo solo pure brutto è stato efficacissimo e mi ha battuto nettamente....di certo non diró che gioca a tennis meglio di me, perchè non è vero

Dopo che hai preso una lezione del genere, affermare che giochi meglio di lui mi sembra un azzardo.

Mi permetto di darti un consiglio che migliorerà la comprensione del tuo tennis:

Fatti filmare mentre giochi in torneo.

Avrai (come tutti noi) una SGRADEVOLISSIMA sorpresa...

E sarai molto più "cauto" nel dire che giochi meglio di uno che ti appena asfaltato.

E, soprattutto, migliorerai più velocemente!

Sicuramente in partita il braccino aumenta, è vero è un buon consiglio..comunque ragazzi, credetemi, gioco meglio e basta. Una volta ho battuto un 4.2 che tirava delle gran mine, io ero in giornata e mi appoggiavo a tutto, lui ha fatto tanti errori..non mi sognerei mai di dire che gioco meglio, gioco peggio e quel giorno ho vinto, fine.

Giocare un bel tennis e vincere le partite di torneo sono cose molto, molto diverse 

Ps. Poi possiamo discutere all'infinito sulla definizione di "bene": la mia è effettuare un gesto tecnico in modo più simile possibile a quanto i canoni dicono, un numero rilevante di volte consecutive

Lenders999
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 225
Età : 32
Data d'iscrizione : 19.04.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Pensavo meglio
Racchetta: Donnay XDual Silver 99 - TF Tfight 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'affettatore affettatutto

Messaggio Da Sonny Liston il Dom 7 Set 2014 - 20:44

Leander, battere una volta un 4.2 è irrilevante.

Anche perché ci sono dei 4.2 dal livello imbarazzante...

Il livello che si esprime in torneo è IL PROPRIO VERO LIVELLO!

Cmq, in bocca al lupo per i prossimi tornei...

Non esiste viatico più efficace, per migliorare...

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'affettatore affettatutto

Messaggio Da andreatennis98 il Dom 7 Set 2014 - 21:38

Sonny saggio paternalistico mode on Cool

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum