Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Diritto stile ATP o WTA?

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Diritto stile ATP o WTA?

Messaggio Da lorenz90 il Ven 15 Ago 2014 - 16:20

Promemoria primo messaggio :

 

Mi sono imbattuto in questi due video dove Christophe Delavaut illustra come il diritto stile ATP sia più efficiente del WTA

ora mi sorge spontanea una domanda... ma per noi pippe non è troppo complesso? o andrebbe preso come riferimento?

per i principianti credo che il modello classico di riferimento sia il WTA, almeno il mio maestro mi ha insegnato quello (apertura ampia e racchetta dietro alla schiena), ma ora con il passare del tempo vedendo anche questi video vado un pò in confusione e faccio dei gran pasticci

essendo una pippa è meglio focalizzarsi sul WTA o provare ad imparare l'ATP "con i dovuti adattamenti"?

se il mitico Kingkongy volesse intervenire ne sarei onorato Cool 

ps. non so se il tema sia già stato affrontato, ho cercato ma non ho trovato nulla a riguardo

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3606
Età : 26
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso


Re: Diritto stile ATP o WTA?

Messaggio Da kingkongy il Mar 19 Ago 2014 - 2:45

Okkk vecchiaccio maledetto! Sappi che ti voglio bene. Ovviamente NON voglio sapere cosa fai tu in 5 minuti con una ragazza che ti ha insegnato "una roba nuova".... io sono un gentiluomo!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12081
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diritto stile ATP o WTA?

Messaggio Da lorenz90 il Mar 19 Ago 2014 - 11:50

@Veterano ha scritto:IL problema non e' quale sia il migliore o quale imparare,ma quale si e' in grado di riprodurre senza essere condizionati da video o altre boiate.IL vostro gesto movimento apertura,dritto ,swing ,cacchi e mazzi velo dovete costruire voi.Si il maestro ti puo daare una base ma per il resto ci dovete lavorare voi,poi che sia piu' wta,atp,bbc,o eurosport poco importa.
Ho letto cose al riguardo del finale alto che non e' piu' in voga da ormai 15 anni.......forse in italia....
Rispetto al dritto di Murray cosa ci trovate di tanto sbalorditivo ???? am e sembra un dritto degli anni 80 di un altro giocatore che ha vinto molto di piu' di quello che ha vinto Murray,se prorpio vogliamo fare un paragone di epoche.percio' ne deduco che no ce un dritto migliore dell altro,si cisono delle basi da rispettare,ma quello che fa la differenza,non e' di certo l'apertura alta,bassa,o con il gomito carpiato,mal a naturalezza del movimento e il rilassamento del gesto,il finale 'e solo la conseguenza del gesto  no na forzatura.Concordo con King per quello che riguarda le similitutini sulla preparazione old style modern style,ma per il resto non mi ci perderei piu' di tanto.
io sto proprio cercando di capire quale swing mi sia più naturale 

a copiare Roger per esempio non ci riesco e sarebbe solo tempo sprecato Very Happy 

uno dei problemi principali che ho è il timing, spesso apro tardi in più facendo una apertura molto grande finisco che strozzo il movimento a metà e non faccio scendere al racchetta sotto alla palla.. risultato la palla vola via dove gli pare perché arrivo all'impatto con il piatto corde che guarda il cielo Very Happy 

sto sperimentando ad aprire con un loop più compatto con la racchetta che guarda il terreno e qualche miglioramento mi sembra di vederlo

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3606
Età : 26
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diritto stile ATP o WTA?

Messaggio Da Veterano il Mar 19 Ago 2014 - 20:34

Be per capire quale sia il tuo swing naturale ci possono volere anni,percio' non ti spaccare troppo la testa su questa cosa.Anche perche' noi vediamo i bei video dei pro che preparano alto che fanno un bello swing sempre preciso, che giocano con un rilassamento muscolare incredibile sfruttando al massimo il potenziale del colpo,ma spesso ci dimentichiamo che per arrivare a quel punto ci sono voluti anni,e tanto lavoro dietro.
Bueno senza pensare a cosa fanno i pro per preparare prima devi prendere il tempo con il tuo avversario,si dovrebbe prendere con lo split step,pero' non so se sei gia' a questo punto,comunque anche sanza split step quando il tuo avversario colpisce la palla appena ai capito in che direzione devi andare,incomincia la preparazione,cioe apro il compasso con le gambe e tiro la racchetta indietro,il moimento non deve essere tanto elaborato al meno al principio ma rapido,per abituarsi a muovere in fretta la racchetta indietro.poi vedrai che a forza di lavorarci su troverai il tuo swing.Occhio a non alzare troppo il gomito se non in campo ci vedi doppio.
 Very Happy 
Se vedi il video di Murray il gomi to non e' che lo alzi piu di tanto,la testa della racchetta deve essere alta,ma il gomito e' un discorso al quanto complicato,non basta dire alza il gomito,ci sono diversi step da affrontare prima e non e' detto che si arrivi poi ad alzarlo piu' di tanto.Quello che mi piace di Murry e che fa un movimento molto easy,addirittura a volte anche quando prepara la faccia della racchetta guarda il suolo,ma anche se sembra easy dopo aver stirato per bene il braccio indietro questo rilassamento muscolare fa si che il polso si spezzi naturalmente e la racchetta viaggi senza sforzarsi piu di tanto,mantenendo l'angolo polso racchetta quando va a colpire ma rilassandosi di nuovo appena colpito.
Tutto questo sembra molto naturale,ma in realta' non lo e' ci vogliono anni per arrivare a questo punto senza arrivare ai livelli di Murray.Bueno detto questo braccio rilassato ,prendi il tempo con l'avversario,non esagerare con un apertura troppo amplia almeno all inizio,e tira indietro sta benedetta racchetta,Anche se anticpi il movimento e magari devi aspettare li come una statua con la tua racchetta bella indietro,non fa niente,ricordati che un vecchio detto sulla preparazione dice che non e' mai troppo presto per preparare.Poi vedrai che a poco a poco lo swing e tutto il resto si aggiusteranno.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2001
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diritto stile ATP o WTA?

Messaggio Da Veterano il Mar 19 Ago 2014 - 20:39

@kingkongy ha scritto:Okkk vecchiaccio maledetto! Sappi che ti voglio bene. Ovviamente NON voglio sapere cosa fai tu in 5 minuti con una ragazza che ti ha insegnato "una roba nuova".... io sono un gentiluomo!
 Sad  Sad  Sad  purtroppo non ci faccio un bel niente,troppo giovane per me,e pure molto carina,ma in campo bisogna essere professionali.....
Federer e tutto il tennis in tv ormai e' tempo che no lo guardo piu di tanto,ogni tanto vedo sporadicamete qualche game di qualche partita,ma sai dopo tutto il giorno sul camp,dopo aver corso ,sudato e parlato di tennis in tutte le salse, per arrivare a casa e mettersi li a guardare ancora tennis bisogna essere un po masochisti.....anche se scrivendo sui vari forum,a dire il vero, un po masochista lo sono  Very Happy  Very Happy  Very Happy

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2001
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diritto stile ATP o WTA?

Messaggio Da lorenz90 il Mar 19 Ago 2014 - 20:44

@Veterano ha scritto:Be per capire quale sia il tuo swing naturale ci possono volere anni,percio' non ti spaccare troppo la testa su questa cosa.Anche perche' noi vediamo i bei video dei pro che preparano alto che fanno un bello swing sempre preciso, che giocano con un rilassamento muscolare incredibile sfruttando al massimo il potenziale del colpo,ma spesso ci dimentichiamo che per arrivare a quel punto ci sono voluti anni,e tanto lavoro dietro.
Bueno senza pensare a cosa fanno i pro per preparare prima devi prendere il tempo con il tuo avversario,si dovrebbe prendere con lo split step,pero' non so se sei gia' a questo punto,comunque anche sanza split step quando il tuo avversario colpisce la palla appena ai capito in che direzione devi andare,incomincia la preparazione,cioe apro il compasso con le gambe e tiro la racchetta indietro,il moimento non deve essere tanto elaborato al meno al principio ma rapido,per abituarsi a muovere in fretta la racchetta indietro.poi vedrai che a forza di lavorarci su troverai il tuo swing.Occhio a non alzare troppo il gomito se non in campo ci vedi doppio.
 Very Happy 
Se vedi il video di Murray il gomi to non e' che lo alzi piu di tanto,la testa della racchetta deve essere alta,ma il gomito e' un discorso al quanto complicato,non basta dire alza il gomito,ci sono diversi step da affrontare prima e non e' detto che si arrivi poi ad alzarlo piu' di tanto.Quello che mi piace di Murry e che fa un movimento molto easy,addirittura a volte anche quando prepara la faccia della racchetta guarda il suolo,ma anche se sembra easy dopo aver stirato per bene il braccio indietro questo rilassamento muscolare fa si che il polso si spezzi naturalmente e la racchetta viaggi senza sforzarsi piu di tanto,mantenendo l'angolo polso racchetta quando va a colpire ma rilassandosi di nuovo appena colpito.
Tutto questo sembra molto naturale,ma in realta' non lo e' ci vogliono anni per arrivare a questo punto senza arrivare ai livelli di Murray.Bueno detto questo braccio rilassato ,prendi il tempo con l'avversario,non esagerare con un apertura troppo amplia almeno all inizio,e tira indietro sta benedetta racchetta,Anche se anticpi il movimento e magari devi aspettare li come una statua con la tua racchetta bella indietro,non fa niente,ricordati che un vecchio detto sulla preparazione dice che non e' mai troppo presto per preparare.Poi vedrai che a poco a poco lo swing e tutto il resto si aggiusteranno.
io ho iniziato a giocare solo da un anno e piano piano sto migliorando, devo provare a mettere in pratica l'apertura il più rapida possibile come mi suggerisci, mi accorgo che apro quasi nel momento in cui rimbalza la palla e questo mi manda a farsi friggere tutto il resto perché sono in ritardo di secoli Very Happy , infatti quando sono in giornata e ho un buon timing tiro pallate che fa fatica a gestire pure la mia insegnante

grazie mille per i consigli cheers

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3606
Età : 26
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diritto stile ATP o WTA?

Messaggio Da lorenz90 il Mar 19 Ago 2014 - 20:55

@lorenz90 ha scritto:
@Veterano ha scritto:Be per capire quale sia il tuo swing naturale ci possono volere anni,percio' non ti spaccare troppo la testa su questa cosa.Anche perche' noi vediamo i bei video dei pro che preparano alto che fanno un bello swing sempre preciso, che giocano con un rilassamento muscolare incredibile sfruttando al massimo il potenziale del colpo,ma spesso ci dimentichiamo che per arrivare a quel punto ci sono voluti anni,e tanto lavoro dietro.
Bueno senza pensare a cosa fanno i pro per preparare prima devi prendere il tempo con il tuo avversario,si dovrebbe prendere con lo split step,pero' non so se sei gia' a questo punto,comunque anche sanza split step quando il tuo avversario colpisce la palla appena ai capito in che direzione devi andare,incomincia la preparazione,cioe apro il compasso con le gambe e tiro la racchetta indietro,il moimento non deve essere tanto elaborato al meno al principio ma rapido,per abituarsi a muovere in fretta la racchetta indietro.poi vedrai che a forza di lavorarci su troverai il tuo swing.Occhio a non alzare troppo il gomito se non in campo ci vedi doppio.
 Very Happy 
Se vedi il video di Murray il gomi to non e' che lo alzi piu di tanto,la testa della racchetta deve essere alta,ma il gomito e' un discorso al quanto complicato,non basta dire alza il gomito,ci sono diversi step da affrontare prima e non e' detto che si arrivi poi ad alzarlo piu' di tanto.Quello che mi piace di Murry e che fa un movimento molto easy,addirittura a volte anche quando prepara la faccia della racchetta guarda il suolo,ma anche se sembra easy dopo aver stirato per bene il braccio indietro questo rilassamento muscolare fa si che il polso si spezzi naturalmente e la racchetta viaggi senza sforzarsi piu di tanto,mantenendo l'angolo polso racchetta quando va a colpire ma rilassandosi di nuovo appena colpito.
Tutto questo sembra molto naturale,ma in realta' non lo e' ci vogliono anni per arrivare a questo punto senza arrivare ai livelli di Murray.Bueno detto questo braccio rilassato ,prendi il tempo con l'avversario,non esagerare con un apertura troppo amplia almeno all inizio,e tira indietro sta benedetta racchetta,Anche se anticpi il movimento e magari devi aspettare li come una statua con la tua racchetta bella indietro,non fa niente,ricordati che un vecchio detto sulla preparazione dice che non e' mai troppo presto per preparare.Poi vedrai che a poco a poco lo swing e tutto il resto si aggiusteranno.
io ho iniziato a giocare solo da un anno e piano piano sto migliorando, devo provare a mettere in pratica l'apertura il più rapida possibile come mi suggerisci, mi accorgo che apro quasi nel momento in cui rimbalza la palla e questo mi manda a farsi friggere tutto il resto perché sono in ritardo di secoli Very Happy , infatti quando sono in giornata e ho un buon timing tiro pallate che fa fatica a gestire pure la mia insegnante

grazie mille per i consigli cheers
ps. lo split step ancora non lo faccio... con il tempo ci arriverò

ora voglio lavorare sull'aprire il prima possibile e sull'avere a fine apertura la racchetta che guarda un minimo il terreno perché mi sono accorto che spesso apro usando solo il braccio destro e tirando su la racchetta questa mi finisce per guardare il cielo ed all'impatto il piatto corde è aperto, di conseguenza la palla mi si invola

il dritto di murray mi piace, il fatto di avere il gomito un pò più alto aiuta a tenere il piatto corde puntato verso il terreno a fine apertura giusto?

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3606
Età : 26
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diritto stile ATP o WTA?

Messaggio Da Veterano il Mar 19 Ago 2014 - 21:09

No il gomito in questo non centra nulla.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2001
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diritto stile ATP o WTA?

Messaggio Da lorenz90 il Mar 19 Ago 2014 - 21:17

@Veterano ha scritto:No il gomito in questo non centra nulla.
per fare un esempio visivo questa è la posizione in cui a volte mi ritrovo la racchetta a fine apertura

io credo sia un'apertura che mi porta più svantaggi che vantaggi e sto provando a farla più compatta con la racchetta che non finisce dietro alla schiena ma che rimane davanti o in linea con il corpo

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3606
Età : 26
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diritto stile ATP o WTA?

Messaggio Da kingkongy il Mar 19 Ago 2014 - 21:23

Adesso dico una cosa che farà tanto ridere Vet perché capisce "quello che c'è dietro" e che, forse, potrebbe aiutarti.
Quando il maestro mi vedeva andare in fuorigiri per eccesso di grinta (o arroganza) o quando ero in difficoltà a prendere il timing aveva una ricetta tutta per me. Si metteva dietro e mi urlava: "Attacca! Attacca!" Poi appena mi vedeva bello cattivo...urlava: "Morbido! Morbido!".
Quell'incitamento a un gioco aggressivo era per farmi muover prima e molto carico. Il "Non è mai troppo presto per aprire" lo avrò sentito - nei miei padiglioni auricolari - due o tre ...mila volte!
Pertanto, per farmi rallentare....mi dicevano di accelerare. Ma mica lo swing! Preparare prima significa avere più tempo per regolare lo swing e il suo timing.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12081
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diritto stile ATP o WTA?

Messaggio Da Veterano il Mar 19 Ago 2014 - 21:25

Infatti la racchetta non doverbbe andare dietro la schiena.Ma stare in linea,cioe con il tappo che guarda verso la rete e la punta che guarda verso la recinzione alle tue spalle

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2001
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diritto stile ATP o WTA?

Messaggio Da lorenz90 il Mar 19 Ago 2014 - 21:26

@kingkongy ha scritto:Adesso dico una cosa che farà tanto ridere Vet perché capisce "quello che c'è dietro" e che, forse, potrebbe aiutarti.
Quando il maestro mi vedeva andare in fuorigiri per eccesso di grinta (o arroganza) o quando ero in difficoltà a prendere il timing aveva una ricetta tutta per me. Si metteva dietro e mi urlava: "Attacca! Attacca!" Poi appena mi vedeva bello cattivo...urlava: "Morbido! Morbido!".
Quell'incita ento a un gioco aggressivo era per farmi muover prima e molto carico. Il "Non è mai troppo presto per aprire" lo avrò sentito - nei miei padiglioni auricolari - due o tre ...mila volte!
Pertanto, per farmi rallentare....mi dicevano di accelerare. Ma mica lo swing! Preparare prima significa avere più tempo per regolare lo swing e il suo timing.
sisi ho capito il concetto

io credo che la mia lentezza in apertura sia dovuta a pigrizia più che altro, è un problema di testa che devo risolvere...fosse facile Very Happy

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3606
Età : 26
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diritto stile ATP o WTA?

Messaggio Da Veterano il Mar 19 Ago 2014 - 21:27

@kingkongy ha scritto:Adesso dico una cosa che farà tanto ridere Vet perché capisce "quello che c'è dietro" e che, forse, potrebbe aiutarti.
Quando il maestro mi vedeva andare in fuorigiri per eccesso di grinta (o arroganza) o quando ero in difficoltà a prendere il timing aveva una ricetta tutta per me. Si metteva dietro e mi urlava: "Attacca! Attacca!" Poi appena mi vedeva bello cattivo...urlava: "Morbido! Morbido!".
Quell'incitamento a un gioco aggressivo era per farmi muover prima e molto carico. Il "Non è mai troppo presto per aprire" lo avrò sentito - nei miei padiglioni auricolari - due o tre ...mila volte!
Pertanto, per farmi rallentare....mi dicevano di accelerare. Ma mica lo swing! Preparare prima significa avere più tempo per regolare lo swing e il suo timing.
 Very Happy vedi gia' allora eri gia' troppo avanti eh eh eh

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2001
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diritto stile ATP o WTA?

Messaggio Da lorenz90 il Mar 19 Ago 2014 - 21:29

@Veterano ha scritto:Infatti la racchetta non doverbbe andare dietro la schiena.Ma stare in linea,cioe con il tappo che guarda verso la rete e la punta che guarda verso la recinzione alle tue spalle
oh ecco per fortuna un concetto giusto ce l'ho in testa cheers 

grazie per i chiarimenti, sono poco più di un principiante e la mia insegnante non vuole affrontare questioni tecniche giustamente però avevo confusione in testa e dato che non sto facendo lezioni da 1 mesetto ho chiesto consigli qui sul forum, visto che ci siete voi esperti

grazie ancora Wink

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3606
Età : 26
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diritto stile ATP o WTA?

Messaggio Da Angelo Macera il Mar 19 Ago 2014 - 21:40

Salve, secondo me è meglio focalizzarsi sul diritto stile WTA, perchè è un colpo più lento rispetto al quello maschile, quindi più vicino alla nostra portata
Ciao Angelo Very Happy

Angelo Macera
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 85
Data d'iscrizione : 13.04.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diritto stile ATP o WTA?

Messaggio Da Nicolino90 il Gio 21 Ago 2014 - 12:37

@kingkongy ha scritto:
@Sonny Liston ha scritto:
@kingkongy ha scritto:Meglio "cinematica"... Ma se dici "cinetica" non sbagli.
King:
"Catena cinematica" è riferito ad architettura, fisica meccanica edcaltre applicazioni.

"Catena cinetica" è specifico per la fisiologia sportiva-riabilitativa umana.
Registro e verifico perché fin in fondo non capisco la distinzione. Sospetto siano "intercambiabili" ma quello che dici e' sottilmente giusto... Mi sono ingrifato! Hihihihi
Cinematica è termine tecnico fisico, materia della meccanica applicata, studia quantitativamente il moto a prescindere dalle cause. Poi la catena cinematica non è altro  che l'insieme di più coppie cinematiche, collegate in un sistema che ha solo un grado di libertà. Qui entriamo nei tecnicismi tipici di ingegneria e ve lo risparmio Wink

Nicolino90
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 76
Età : 26
Località : Soverato (Calabria)
Data d'iscrizione : 08.10.13

Profilo giocatore
Località: Soverato
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Head ig extreme mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diritto stile ATP o WTA?

Messaggio Da atpfab il Ven 22 Ago 2014 - 12:59

E io che non avevo mai notato la differenza... in effetti, però, mi sembrava che ci fosse qualche cosa che cambiasse... Comunque io ho un diritto molto più stile ATP che non WTA. Forse perchè ho iniziato senza maestro (solo successivamente ho preso lezioni) l'apertura ATP mi viene molto naturale.  Penso che se provassi lo stile WTA non prenderei più una palla...  Smile

atpfab
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 12
Data d'iscrizione : 21.08.14

Profilo giocatore
Località:
Livello: non agonista
Racchetta: Babolat Aeropro Drive Cortex

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum