Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

il bilanciamento questo sconosciuto .....

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

il bilanciamento questo sconosciuto .....

Messaggio Da boris75 il Ven 18 Giu 2010 - 13:53

Ciao raga, sto facendo delle prove sul bilanciamento della mia racchetta e mi sono venuti tanti dubbi che spero qualche santo chiarisca. Primo dubbio. Ho una Pk destiny 315 che di casa senza corde hail bil. a 305 . Con corde , overgrip , antivibro e nastro salva testa di 4 gr della babolat andava a 32.8 . Ho letto che più o meno 1gr sposta il bil di un mm allora facendo un conto artigianale non dovevo certo arrivare a 32.8, poi nano mi conferma che le sue più o meno bardate come la mia sono a 32. quasi un cm di differenza è un'esagerazione , come mai ? Dove sbaglio nel mio conto. Allora tolgo il nastro e il bilanciamento mi si sposta a 32.4 e ci gioco pure meglio la sento più maneggevole. Allora che faccio metto 4 gr in fondo al tappo. A sensazione mi piaceva ancora di più , ma poi soprattutto sul rovescio a una mano non ne tiravo uno di là non mi andavano nemmeno a rete . Ma un bilanciamento più arretrato non dovrebbe favorire il rovescio a una mano . Tolgo il peso si ritorna a 32.4 e la cosa migliora. Ho diverse domande . Ma condensare il peso daaggiungere in pochi millimetri vedi piombo oppure in diversi cm tipo gr in cuoio da risultati diversi. Non sò se mi sono spiegato. Il peso che ho aggiunto era solo sul tappo er cui saranno stati si e no due cm, mentre il gr in cuoi aumenta il peso per tutta la lunghezza del manico circa 20 cm. Da un effetto diverso al bilanciamento ? E poi perchè quando si consiglia di prendere una racchetta più leggera e customizzarla , da profano non è meglio che il peso maggiore sia dato dalla graphite e non dal del volgare piombo . I 15 gr in+saranno di graphite distribuite per tutto il telaio e magari fare delle piccole correzioni . Sarà mica meglio prendere una 300 gr e metterci 30 gr di piombo !!!!
Ultimo dubbio il valore dei gr è diverso rispetto al punto che li devi applicare? Un gr in fondo al manico è diverso ad un gr 20 cm più avanti . Entrambi spostano il bilnc indietro ma quello in fondo da più peso indietro ? Bo forse ho detto un sacco di cazz. ate , questa è roba da fisici e ingegneri .
Ciao

boris75
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 599
Età : 41
Località : Siena
Data d'iscrizione : 25.12.09

Profilo giocatore
Località: Siena
Livello: giocatore di club 3.5
Racchetta: Aerostorm GT custom, Volkl DNX9

Tornare in alto Andare in basso

Re: il bilanciamento questo sconosciuto .....

Messaggio Da andrea77ve il Ven 18 Giu 2010 - 15:52

@boris75 ha scritto:Ciao raga, sto facendo delle prove sul bilanciamento della mia racchetta e mi sono venuti tanti dubbi che spero qualche santo chiarisca. Primo dubbio. Ho una Pk destiny 315 che di casa senza corde hail bil. a 305 . Con corde , overgrip , antivibro e nastro salva testa di 4 gr della babolat andava a 32.8 . Ho letto che più o meno 1gr sposta il bil di un mm allora facendo un conto artigianale non dovevo certo arrivare a 32.8, poi nano mi conferma che le sue più o meno bardate come la mia sono a 32. quasi un cm di differenza è un'esagerazione , come mai ? Dove sbaglio nel mio conto.

Credo che, artigianalmente, sbagliare di un cm, ci stia tutto !!

es.: Usando il metodo della racchetta a bordo tavolo, nelle giornate umide qui in veneto, rischio di sbagliare un bel po' perché il grip rimane incollato.....

andrea77ve
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 886
Età : 39
Località : Mestre
Data d'iscrizione : 27.02.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 3.5 - N.C.
Racchetta: Wilson Blx 6.1 Tour 90 (custom)

Tornare in alto Andare in basso

Re: il bilanciamento questo sconosciuto .....

Messaggio Da andrea77ve il Ven 18 Giu 2010 - 16:00

@boris75 ha scritto: Allora tolgo il nastro e il bilanciamento mi si sposta a 32.4 e ci gioco pure meglio la sento più maneggevole. Allora che faccio metto 4 gr in fondo al tappo. A sensazione mi piaceva ancora di più , ma poi soprattutto sul rovescio a una mano non ne tiravo uno di là non mi andavano nemmeno a rete . Ma un bilanciamento più arretrato non dovrebbe favorire il rovescio a una mano .

Si, ma più peso = più inerzia ma anche più "difficoltà"= devi modificare i tempi del movimento anticipandoli, pena l'inefficacia del colpo

@boris75 ha scritto:
Tolgo il peso si ritorna a 32.4 e la cosa migliora. Ho diverse domande . Ma condensare il peso daaggiungere in pochi millimetri vedi piombo oppure in diversi cm tipo gr in cuoio da risultati diversi. Non sò se mi sono spiegato. Il peso che ho aggiunto era solo sul tappo er cui saranno stati si e no due cm, mentre il gr in cuoi aumenta il peso per tutta la lunghezza del manico circa 20 cm. Da un effetto diverso al bilanciamento ? E poi perchè quando si consiglia di prendere una racchetta più leggera e customizzarla , da profano non è meglio che il peso maggiore sia dato dalla graphite e non dal del volgare piombo . I 15 gr in+saranno di graphite distribuite per tutto il telaio e magari fare delle piccole correzioni .

E' proprio questo il punto: le caratteristiche e la giocabilità di una racchetta variano proprio per questo "sbilanciamento" creato ad arte e secondo ciò che ciascuno cerca.

Un peso distribuito genera solo più inerzia. Un peso localizzato modifica le caratteristiche.

Molti PRO hanno telai leggeri che poi appesantiscono come desiderano. Es.: Roddick (mi dicono) ha la versione 300gr portata a 315gr.

Ma anche tu, provando, avrai notato la grande variazione di caratteristiche.
Di fabbrica non si riesce a fare questo e soprattutto come vuoi tu.

@boris75 ha scritto:
Sarà mica meglio prendere una 300 gr e metterci 30 gr di piombo !!!!
[/quote]

SI! Poi ci sono racchette più adatte di altre ma qui devi sentire Mastro Eiffel

@boris75 ha scritto:
Ultimo dubbio il valore dei gr è diverso rispetto al punto che li devi applicare? Un gr in fondo al manico è diverso ad un gr 20 cm più avanti . Entrambi spostano il bilnc indietro ma quello in fondo da più peso indietro ? Bo forse ho detto un sacco di cazz. ate , questa è roba da fisici e ingegneri .
Ciao
Spero di non aver detto troppe fregnacce! Ma io, con i miei esperimenti, ho trovato il discorso custom molto vero.

andrea77ve
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 886
Età : 39
Località : Mestre
Data d'iscrizione : 27.02.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 3.5 - N.C.
Racchetta: Wilson Blx 6.1 Tour 90 (custom)

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum