Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Teoria della racchetta da tennis

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Teoria della racchetta da tennis

Messaggio Da guymontag il Gio 7 Ago 2014 - 12:02

Da diverso tempo tento di capire le differenze tecniche tra telai, viste le innumerevoli considerazioni in merito e vista anche la grande ignoranza (tecnicamente parlando) circa tali diffenze, ho anche notato che "gli esperti", maestri, giocatori veterani etc... hanno in materia.
Comunque sono arrivato alla considerazione finale che non ci capisco nulla, ma sto cominciando ad intuire che quello che sta spesso nell'immaginario collettivo sia completamente sbagliato.
Naturalmente parlo del mio mondo (giocatori pippe come me e spesso ahimè maestri poco interessati).
Quello che però mi pare di capire comunque è che la MACRO differenza tra le racchette pro e quelle "entry-level" sia nel fatto che le pro non sono affatto potenti in sè perchè presuppongono che il braccio del giocatore sia allenato ed in grado di tirare "bordate" quindi prediligono semplicemente la sensazione di palla, il controllo e di conseguenza la precisione, piuttosto che le racchette per pippe che invece danno maggiore potenza laddove il braccio del tennista sia meno potente, talvolta a scapito della precisione e della sensazione di palla.... ho detto una marea di fregnacce?

P.S. posto questo link che mi pare abbastanza esaustivo...

http://blog.tenniswarehouse-europe.com/it/come-scegliere-una-racchetta-da-tennis-spiegazione-delle-loro-caratteristiche/

guymontag
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 142
Età : 39
Data d'iscrizione : 25.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Teoria della racchetta da tennis

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 7 Ago 2014 - 17:37

Ai livelli più alti generalmente si prediligono telai sottili per avere più sensibilità, ma non tutti rinunciano alla potenza: Un Raonic, ad esempio, esalta al massimo la propensione alla spinta della sua H22 mettendo una quintalata di piombo in ogni centimetro scoperto di grafite (e pure sotto al grip).
I telai saranno pure control oriented (non tutti però, vedi Nadal, Tsonga, Gasquet, Isner) ma spesso e volentieri con flex minore oppure con abbondante custom per fornire comunque più potenza (ho detto potenza, non velocità...), ergo non facciamo di tutta l'erba un fascio... Suspect

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40494
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Teoria della racchetta da tennis

Messaggio Da caporale77 il Gio 14 Ago 2014 - 8:32

@Eiffel59 ha scritto:Ai livelli più alti generalmente si prediligono telai sottili per avere più sensibilità, ma non tutti rinunciano alla potenza: Un Raonic, ad esempio, esalta al massimo la propensione alla spinta della sua H22 mettendo una quintalata di piombo in ogni centimetro scoperto di grafite (e pure sotto al grip).
I telai saranno pure control oriented (non tutti però, vedi Nadal, Tsonga, Gasquet, Isner) ma spesso e volentieri con flex minore oppure con abbondante custom per fornire comunque più potenza (ho detto potenza, non velocità...), ergo non facciamo di tutta l'erba un fascio... Suspect

grande Eiffel, esiste già sul forum un tread dove sono riportate tutte le caratteristiche dei telai dei pro e corde usate? La mia è semplice curiosità..
grazie

caporale77
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 321
Età : 39
Data d'iscrizione : 02.12.13

Profilo giocatore
Località: Maremma
Livello: 4.x Fit
Racchetta: Wilson H22 16x19 - Donnay Pro One GT 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Teoria della racchetta da tennis

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 14 Ago 2014 - 8:36

Sparsi qua e là, si..

Un thread singolo e specifico comporterebbe una zilionata di pagine solo per il database....

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40494
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Teoria della racchetta da tennis

Messaggio Da emish89 il Gio 14 Ago 2014 - 10:27

@Eiffel59 ha scritto:Sparsi qua e là, si..

Un thread singolo e specifico comporterebbe una zilionata di pagine solo per il database....
però sarebbe carino, alla fine tutti siamo curiosi di natura  Smile

emish89
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 522
Età : 27
Località : pianura padana
Data d'iscrizione : 10.08.14

Profilo giocatore
Località: VC NO
Livello: na schifezz
Racchetta: Head i.Prestige

Tornare in alto Andare in basso

Re: Teoria della racchetta da tennis

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 14 Ago 2014 - 14:59

..ed il lavoro immane per chi lo deve compilare non lo tieni in considerazione?  Suspect

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40494
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Teoria della racchetta da tennis

Messaggio Da emish89 il Gio 14 Ago 2014 - 15:05

@Eiffel59 ha scritto:..ed il lavoro immane per chi lo deve compilare non lo tieni in considerazione?  Suspect
non prenderlo come un lavoro fatto da una persona ma da una comunità. 
l'idea potrebbe anche essere di fare un thread dove chiunque conosca le caratteristiche del telaio di un pro, se ha voglia, lo posta nel thread.
chiaramente il thread diventerebbe pian piano molto grosso ma non sarebbe un lavoro per nessuno Smile
il mio era solo un'apprezzamento a un'idea di un utente, non un invito a far lavorare te Very Happy

emish89
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 522
Età : 27
Località : pianura padana
Data d'iscrizione : 10.08.14

Profilo giocatore
Località: VC NO
Livello: na schifezz
Racchetta: Head i.Prestige

Tornare in alto Andare in basso

Re: Teoria della racchetta da tennis

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 14 Ago 2014 - 15:16

Messo in questo modo pare più l'impresa del Duomo di Milano. Oltretutto l'affidabilità andrebbe continuamente verificata.

Fattibile, ma non facile....

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40494
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Teoria della racchetta da tennis

Messaggio Da emish89 il Gio 14 Ago 2014 - 15:22

@Eiffel59 ha scritto:Messo in questo modo pare più l'impresa del Duomo di Milano. Oltretutto l'affidabilità andrebbe continuamente verificata.

Fattibile, ma non facile....
quello sicuramente e l'affidabilità sarebbe sicuramente inferiore... però in fondo è più una curiosità che altro, se poi uno dice che la racchetta di tipsarevic pesa 361g invece di 370 glielo potremo perdonare.
comunque l'idea è campata lì, se mai qualcuno creerà il thread sarò felice, ma non sarò io a farlo Smile

emish89
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 522
Età : 27
Località : pianura padana
Data d'iscrizione : 10.08.14

Profilo giocatore
Località: VC NO
Livello: na schifezz
Racchetta: Head i.Prestige

Tornare in alto Andare in basso

Re: Teoria della racchetta da tennis

Messaggio Da kingkongy il Gio 14 Ago 2014 - 15:26

Grazie Emish....in pratica tu inviti il forum a cena e a pagare il conto son Mario, Michele, Marco, Raffaello, Luca (e pochi altri) hihihihi
Scherzo, dai!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12081
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum