Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Meglio "facile" o "difficile"

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da guymontag il Lun 21 Lug 2014 - 11:03

Ciao a Tutti,
facendo seguito ad un altro interessante thread dove io chiedevo come fosse possibile che mi sono trovato bene a utilizzare una racchetta "difficile" ed alle interessantissime risposte con opinioni diverse che ne sono nate vi chiedo, e chiedo soprattutto a quanti di voi hanno più esperienza.
Riterreste migliore per un aspirante tennista, che magari sta prendendo lezioni tentare di imparare con una racchetta più facile o difficile, dove per difficile intendo una di quelle che aiuta poco nel colpo imperfetto etc?
Tralasciando naturalmente discorsi del tipo la racchetta più adatta a te, che è naturalmente personale.

guymontag
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 142
Età : 39
Data d'iscrizione : 25.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da ronwelty il Lun 21 Lug 2014 - 11:12

Come è abbastanza semplice immaginare, devi trovare il compromesso giusto per il tuo livello e le tue capacità. Se nel primo anno di lezioni usi una Pro Staff 85, con buona probabilità colpirai nello SweetSpot una palla ogni 30, ed a quel punto che movimento apprendi? Quasi sicuramente quello sbagliato..
Ora, qualcun altro ti dirà che giocare sempre e solo con una Pure Drive (o simili!) ti farà diventare unicamente un robottino senza sensibilità sui colpi.
In tutto ciò, gente che con il tennis ci campicchia abbastanza bene, come Wilson, Babolat, Head e company, producono delle racchette chiamate "tweener", nel senso che stanno in mezzo fra le ricreative e le agonistiche... Perché non cominciare con quella, con un buon multifilo montato per bene ed affinare i movimenti e la coordinazione prima di pensare al facile ed il difficile?? O magari, perché non chiedere al maestro, che mi sembra essere al momento l'unico fra tutti i possibili consiglieri che almeno ti ha visto giocare??

_____________________________________________________________

ronwelty
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2259
Età : 31
Località : Roma
Data d'iscrizione : 15.09.12

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.NC
Racchetta: Yonex Vcore Tour G 310

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da guymontag il Lun 21 Lug 2014 - 11:14

Sicuramente il maestro è centrale, ed io l'ho fatto, ma questa è più una chiacchiera "da bar" che una ricerca di consigli, e che con il maestro stesso abbiamo concordato che l'ultima racchetta presa è quella che pare si abbini meglio al mio gioco... ma non era questo il senso, più il piacere di capire e condividere

guymontag
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 142
Età : 39
Data d'iscrizione : 25.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da ronwelty il Lun 21 Lug 2014 - 11:29

Se dev'essere una chiacchiera da bar.... Secondo me per i primi due anni di lezioni (a mio avviso necessari per apprendere una tecnica di base minimamente solida) è necessario utilizzare racchette leggere, con inerzia contenuta, che ti permettano di affinare il movimento a prescindere dal telaio.. Pian piano, quando sarai solido con appoggi e swing, potrai iniziare a pensare di provare telai più impegnativi e più risoluti nei colpi di chiusura.

_____________________________________________________________

ronwelty
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2259
Età : 31
Località : Roma
Data d'iscrizione : 15.09.12

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.NC
Racchetta: Yonex Vcore Tour G 310

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da MARIO966 il Lun 21 Lug 2014 - 11:32

Guarda di consigli te ne daranno tanti però se riesci a colpire sempre al centro del piatto sei grande e sei in grado di giocare con qualsiasi attrezzo. Al mio circolo veterani supeclassificati mi dicono di concentrarmi sulla tecnica , testa e gambe.
Se ti trovi bene con quella che hai non la cambiare semmai prova corde diverse.
Ad esempio cè un mio amico che gioca sempre allo stesso modo con qualunque racchetta ... Impara bene la tecnica

MARIO966
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1539
Data d'iscrizione : 27.07.12

Profilo giocatore
Località: Genzano di Roma (Rm)
Livello: 3,5 I.T.R.
Racchetta: PK Q 5 -315 Warrior 100 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da guymontag il Lun 21 Lug 2014 - 11:35

Verissimo Mario....

guymontag
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 142
Età : 39
Data d'iscrizione : 25.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da Simonb il Lun 21 Lug 2014 - 11:51

Secondo me, meglio racchetta difficile.

Io ho iniziato con la ps90, come ti ho scritto nell'altra discussione. Alla fine ho uno swing veloce, fluido e che si abbina a tutti gli attrezzi che ho provato.
Poi però c'è sempre l'attrezzo che si sposa meglio con il tuo gioco.

Evita i monofili: vai di multifilo o di budello. Se non spacchi le corde, il calibro 130 ti dura una vita, se incordarto bene. Stai anche su tensioni basse, attorno ai 21 kg.

Se spinning con io multi (e a chi ti dice che non si può, lascialo stare), poi lo fai con tutto. II personalmente prediligo il budello o almeno un multi. Il top l'ibrido reverse.

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da ronwelty il Lun 21 Lug 2014 - 11:56

Primo anno di lezione, ti presenti con una PS 90 e col multi tirato a 21? Very Happy Very Happy Very Happy
Spero che non ci sia un qualche rappresentante della LIPU in giro quando ti alleni! Very Happy

_____________________________________________________________

ronwelty
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2259
Età : 31
Località : Roma
Data d'iscrizione : 15.09.12

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.NC
Racchetta: Yonex Vcore Tour G 310

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da MARIO966 il Lun 21 Lug 2014 - 11:57

@Simonb ha scritto:Secondo me, meglio racchetta difficile.

Io ho iniziato con la ps90, come ti ho scritto nell'altra discussione. Alla fine ho uno swing veloce, fluido e che si abbina a tutti gli attrezzi che ho provato.
Poi però c'è sempre l'attrezzo che si sposa meglio con il tuo gioco.

Evita i monofili: vai di multifilo o di budello. Se non spacchi le corde, il calibro 130 ti dura una vita, se incordarto bene. Stai anche su tensioni basse, attorno ai 21 kg.

Se spinning con io multi (e a chi ti dice che non si può, lascialo stare), poi lo fai con tutto. II personalmente prediligo il budello o almeno un multi. Il top l'ibrido reverse.

MARIO966
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1539
Data d'iscrizione : 27.07.12

Profilo giocatore
Località: Genzano di Roma (Rm)
Livello: 3,5 I.T.R.
Racchetta: PK Q 5 -315 Warrior 100 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da MARIO966 il Lun 21 Lug 2014 - 12:00

Sul budello sono daccordo è la corda che ti da più sensibilità almano per la mia esperienza, altri tipi multi e mono sono "mute" nel senso che "non senti la palla".
Però ci sono i costi da tenere in considerazione ma se uno è appassionato e magari non fuma non è un sacrificio.

MARIO966
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1539
Data d'iscrizione : 27.07.12

Profilo giocatore
Località: Genzano di Roma (Rm)
Livello: 3,5 I.T.R.
Racchetta: PK Q 5 -315 Warrior 100 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da Simonb il Lun 21 Lug 2014 - 12:21

Non fumo, non rompo le corde, mi piace lo sport,.incordo e per ora sono a 20 con 35€ di spesa... :-)

Comunque, ho preso la prima lezione dopo 2 anni do autodidatta e non mi hanno insegnato niente di tecnica, solo tattica :-) mi hanno considerato completo, ho solo bisogno di giocare.

Secondo me è questione di abitudine alle tensioni basse.

Per essere preciso, la prima lezione l'ho fatta con la Yonex 89 e multi a 21:-)

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da MARIO966 il Lun 21 Lug 2014 - 12:28

@Simonb ha scritto:Non fumo,  non rompo le corde, mi piace lo sport,.incordo e per ora sono a 20 con 35€ di spesa... :-)

Comunque,  ho preso la prima lezione dopo 2 anni do autodidatta e non mi hanno insegnato niente di tecnica, solo tattica :-) mi hanno considerato completo, ho solo bisogno di giocare.

Secondo me è questione di abitudine alle tensioni basse.

Per essere preciso, la prima lezione l'ho fatta con la Yonex 89 e multi a 21:-)

Complimenti per le tue doti naturali di completezza, diventerai molto forte. Io ancora certi colpi non li ho solidi.

MARIO966
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1539
Data d'iscrizione : 27.07.12

Profilo giocatore
Località: Genzano di Roma (Rm)
Livello: 3,5 I.T.R.
Racchetta: PK Q 5 -315 Warrior 100 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da Simonb il Lun 21 Lug 2014 - 12:40

Guarda, ti ringrazio per il complimento :-), ma non credere che sia un fenomeno :-) ho comunque molto da imparare :-)
Diciamo che ho il pregio/difetto di essere curioso e preciso in quello che faccio (odio essere approssimativo).
diciamo che ho provato sin da subito tutti i colpi. Ora sta a me giocare molto per renderli tutti solidissimi e condire con molta forma fisica.

Ps. Chiedo scusa per l'italiano, ma il correttore fa le bizze.


Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da abracadabra78 il Mar 22 Lug 2014 - 14:46

Dico solo che qui a Senigallia ha vinto un torneo open un 3.1 o forse 2.7/2.8 che  gioca con una semplicissima Wilson pro open da 300gr..... L'altro finalista credo che usi una speed da 300gr.......un'altro semifinalista  gioca con extreme mp da 300gr.....gente che gioca bene e nn si fa mille pippe mentali come noi...... Detto questo la mia risposta è:Racchetta facile

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da MARIO966 il Mar 22 Lug 2014 - 15:15

@abracadabra78 ha scritto:Dico solo che qui a Senigallia ha vinto un torneo open un 3.1 o forse 2.7/2.8 che  gioca con una semplicissima Wilson pro open da 300gr..... L'altro finalista credo che usi una speed da 300gr.......un'altro semifinalista  gioca con extreme mp da 300gr.....gente che gioca bene e nn si fa mille pippe mentali come noi...... Detto questo la mia risposta è:Racchetta facile

quoto

MARIO966
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1539
Data d'iscrizione : 27.07.12

Profilo giocatore
Località: Genzano di Roma (Rm)
Livello: 3,5 I.T.R.
Racchetta: PK Q 5 -315 Warrior 100 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da Leutonio il Mar 22 Lug 2014 - 15:42

@abracadabra78 ha scritto:Dico solo che qui a Senigallia ha vinto un torneo open un 3.1 o forse 2.7/2.8 che  gioca con una semplicissima Wilson pro open da 300gr..... L'altro finalista credo che usi una speed da 300gr.......un'altro semifinalista  gioca con extreme mp da 300gr.....gente che gioca bene e nn si fa mille pippe mentali come noi...... Detto questo la mia risposta è:Racchetta facile

Vincitore Martin Torretta, 3.1 --> http://www.icircolideltennis.it/atleti/m/an/nor/3.4/1-1-28/martin-torretta-p1734.html

TORRETTA = Wilson Pro Open
GIORGINI = Head Prestige Flexpoint MP
ANGELETTI = Head Extreme 2.0 MP
BAZZICA = Fischer Pro NO.1

 Wink 


Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da abracadabra78 il Mer 23 Lug 2014 - 1:25

@Leutonio ha scritto:
@abracadabra78 ha scritto:Dico solo che qui a Senigallia ha vinto un torneo open un 3.1 o forse 2.7/2.8 che  gioca con una semplicissima Wilson pro open da 300gr..... L'altro finalista credo che usi una speed da 300gr.......un'altro semifinalista  gioca con extreme mp da 300gr.....gente che gioca bene e nn si fa mille pippe mentali come noi...... Detto questo la mia risposta è:Racchetta facile

Vincitore Martin Torretta, 3.1 --> http://www.icircolideltennis.it/atleti/m/an/nor/3.4/1-1-28/martin-torretta-p1734.html

TORRETTA = Wilson Pro Open
GIORGINI = Head Prestige Flexpoint MP
ANGELETTI = Head Extreme 2.0 MP
BAZZICA = Fischer Pro NO.1

 Wink 

 Smile  Smile  Smile.... Ecco mi era scappata la prestige

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da Leutonio il Mer 23 Lug 2014 - 1:39

Appena tornati io e Abra da Fano, ITF da 15.000 $ + H e abbiamo visto un gran bel doppio tra Travaglia/Rondoni vs Gaio/Licciardi.

In campo 3 Wilson Blade e una Pure Drive. Tutte originali.  Wink 
La Pure Drive allo scadere del match è stata rovinosamente distrutta a metà in terra da Licciardi...
...mamma che sassate. Gaio urla ad ogni colpo fortissimo!!!
Score 7/6 7/5 per la coppia Travaglia/Rondoni.


Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da Cesare il Mer 23 Lug 2014 - 2:35

Ho visto al torneo di Sassuolo sia Licciardi che Gaio. La Blade di Gaio mi pareva abbondantemente piombata ai lati. Entrambi hanno un gran bel rovescio monomane.

Cesare
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4592
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da abracadabra78 il Mer 23 Lug 2014 - 8:46

@Cesare ha scritto:Ho visto al torneo di Sassuolo sia Licciardi che Gaio. La Blade di Gaio mi pareva abbondantemente piombata ai lati. Entrambi hanno un gran bel rovescio monomane.
A vista sembrava piombo Wilson e nn piu di 10gr....Cmq nn poco visto che già è bella Pesantina in testa.... Le sue terribili urla saranno dovute allo sforzo?  pale

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da kingkongy il Mer 23 Lug 2014 - 9:01

Una Blade con 10 grammi sull'ovale (e forse altri altrove) non rientra esattamente nella categoria "racchette facili & da scaffale & per-tutti-viva-il-parroco"....
Quindi meglio abbandonare "Velocità curvatura" e astronavi varie e andare verso placide mongolfiere. Nevvero?
Alla domanda da bar, personalmente, risponderei.
1) dipende da età bipede
2) iniziare-iniziare o c'è già qualcosa in partenza
3) meglio usata e/o low cost (così non ci son pentimenti e rammarichi)
4) più e' facile e più ci si diverte prima e meglio
5) le racchette difficili non aiutano e quindi non insegnano un piffero!!! Questo se non sei un bambino ucraino-siberiano e se non sei sotto sorveglianza armata

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da LUIS81 il Mer 23 Lug 2014 - 10:48

Anche  io mi sto ponenedo questa domanda racca facile o difficile? Io credo che tutto é molto soggettivo e generalizzare è difficile,  nel mio caso vorrei passare da una blade la 16×19 che secondo me é molto più facile della 18x20 quella si bella tosta, ad una profilata, più che altro per la mia tipologia di gioco più difensiva che offensiva,  che dilemma  Rolling Eyes

LUIS81
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 132
Data d'iscrizione : 09.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da Marcotop65 il Mer 23 Lug 2014 - 12:12

@kingkongy ha scritto:Una Blade con 10 grammi sull'ovale (e forse altri altrove) non rientra esattamente nella categoria "racchette facili & da scaffale & per-tutti-viva-il-parroco"....
Quindi meglio abbandonare "Velocità curvatura" e astronavi varie e andare verso placide mongolfiere. Nevvero?
Alla domanda da bar, personalmente, risponderei.
1) dipende da età bipede
2) iniziare-iniziare o c'è già qualcosa in partenza
3) meglio usata e/o low cost (così non ci son pentimenti e rammarichi)
4) più e' facile e più ci si diverte prima e meglio
5) le racchette difficili non aiutano e quindi non insegnano un piffero!!! Questo se non sei un bambino ucraino-siberiano e se non sei sotto sorveglianza armata

Mio caro " Hong Kong"  Very Happy , ritieni che il divertimento nel tennis risieda nella " maestria" di saper eseguire il colpo, o nell'abilita' di fare il punto ?

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da kingkongy il Mer 23 Lug 2014 - 12:42

C'è chi sostiene che la felicità sia nel "basta che respiri" e chi, invece, vuol copulare solo con gnocche da copertina.
In genere, entrambe le categorie, sposano brutte frigide....

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio "facile" o "difficile"

Messaggio Da Marcotop65 il Mer 23 Lug 2014 - 12:44

Ma stai sviando.... Very Happy Very Happy Very Happy 

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum