Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Racchette facili - Racchette difficili

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Racchette facili - Racchette difficili

Messaggio Da guymontag il Mer 16 Lug 2014 - 12:00

Capita spesso, o magari capita spesso a me di imbattermi in discussioni, sui forum ma ancora più spesso nei circoli, dove appassionati di racchette definiscono tale racchetta facili, tal'altra difficile, ora tralasciando le inclinazioni personali (piacere verso un telaio, tipo di gioco) e fisiche quindi allenamento potenza, e tecniche (piu o meno in grado di colpire sempre bene), esiste secondo voi "pseudo scientificametne" o scientificamente una distinzione tra racchette facili e difficili? E se si perchè e quali?
Per farvi un esempio sento tante persone giudicare la PD una racchetta facile... è vero per esempio?

Grazie a tutti

guymontag
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 142
Età : 39
Data d'iscrizione : 25.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette facili - Racchette difficili

Messaggio Da ronwelty il Mer 16 Lug 2014 - 12:13

Innanzitutto bisogna capire cosa si intende per "facile".. Se si intende una racchetta capace di restituire una palla profonda e pesante anche senza eseguire dei colpi perfetti, i parametri da considerare sono inerzia, rigidezza, peso, profilo e twistweight. Nei limiti del sopportabile (occhio alle articolazioni), minori sono peso ed inerzia, e maggiori sono tutti gli altri parametri citati, più la racchetta può considerarsi "facile".. In questo la PD è sicuramente l'esempio più cristallino: 300g, inerzia contenuta, molto rigida, profilata, con twistweight molto alto.
Ci sarebbe, poi, da aprire una digressione molto lunga sul tipo di corda montata, ma mi sembra che la domanda fosse orientata unicamente ai telai.. Smile
Tutto ciò, ovviamente prescindendo dal tipo di gioco di ciascuno, sono certo che per molti giocatori ben preparati tecnicamente una Prestige Mid possa risultare più "facile" (nel senso che ci giocano meglio) di una APD... Wink

_____________________________________________________________

ronwelty
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2259
Età : 31
Località : Roma
Data d'iscrizione : 15.09.12

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.NC
Racchetta: Yonex Vcore Tour G 310

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette facili - Racchette difficili

Messaggio Da guymontag il Mer 16 Lug 2014 - 12:18

Assolutamente d'accordo Ron, naturalmente io intendevo per parametri di giocatori amatoriali, quindi una classe media nella quale rientrano molti, per intenderci vedo (ma la cosa è puramente empirica) che nei medio bassi, chi non vuole rischiare usa PD e nella classe medio alta pro staff... per capirci quello che intendo capire (senza scomodare le corde) è che se io sono un giocatore poco esperto credo mi troverei meglio con la prima piuttosto che con la seconda!? E' giusto in linea del tutto teorica e soprattutto superficiale queto assunto?

guymontag
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 142
Età : 39
Data d'iscrizione : 25.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette facili - Racchette difficili

Messaggio Da ronwelty il Mer 16 Lug 2014 - 12:22

Andiamo con ordine: le profilate ti aiutano di più.. Giocatori poco esperti = colpi meno sicuri, pertanto una profilata è in media più permissiva sui colpi decentrati/scomposti.. Di contro, perdi in sensibilità e tocco di palla.. Ma probabilmente in una fase di apprendimento sono cose che vengono un po' dopo rispetto alla solidità nei colpi..
Poi quello delle profilate è un mondo enorme: a guardare unicamente i numeri tutte le racchette da 300g per 100sq.in. sembrano uguali, ma le sensazioni che ti danno sono ben diverse fra di loro.. Smile Bisognerebbe anche capire che tipo di gioco hai per darti un consiglio più specifico!

_____________________________________________________________

ronwelty
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2259
Età : 31
Località : Roma
Data d'iscrizione : 15.09.12

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.NC
Racchetta: Yonex Vcore Tour G 310

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette facili - Racchette difficili

Messaggio Da guymontag il Mer 16 Lug 2014 - 12:27

Ma guarda io sono in cerca di capire la mia racchetta ideale, questo post era più che altro rivolto al capire un po meglio cosa sono le racchette, io sto giocano bene (per il mio livello) con piacevoli sensazioni sia con una prince warrior 100 esp che con la prokennex qtour 325. Quindi sono di certo molto confuso da questo punto di vista, ma essendomi stufato di passare di palo in frasca (dal punto di vista dei tipi diversi di telaio) volevo cominciare a capire meglio....

guymontag
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 142
Età : 39
Data d'iscrizione : 25.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum