Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Il Mistero

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il Mistero

Messaggio Da Chris77 il Gio 3 Lug 2014 - 11:17

Promemoria primo messaggio :

Salve a tutti, ieri sera sono andato al circolo a fare una partita con un amico. A fine partita ci siamo messi a fare delle chiacchiere con il maestro del circolo con il quel mi sono ritrovato a contraddire più volte. Primo: sostiene fortemente che una racchetta bilanciata in testa offre meno potenza e più controllo, bilanciata al manico più potenza e meno controllo...ma non è il contrario? Secondo: Gli ho fatto notare che la sua mia Prince è stata incordata con due nodi, mentre sarebbe corretto a 4 nodi. Mi ha guardato come fossi un criminale dicendo: 4 nodi per far che?!?! I 4 nodi si usano solo se hai due corde di tipo diverso ma ormai non le usa più nessuno, sono solo cavolate per farti spendere soldi. Terzo: lui è un Babolattaro e gioca con la PD ovviamente sostenendo che la PD e la APD sono le racchette migliori al mondo e che la mia Warrior 100 (che non conosce ed ha preso in mano per la prima volta ieri sera), è una racchetta amatoriale. Io sinceramente non saprei cosa dire.... Mad

Chris77
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 69
Età : 39
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 29.05.14

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: 3.5 ITR
Racchetta: Prince Warrior 100

Tornare in alto Andare in basso


Re: Il Mistero

Messaggio Da kingkongy il Ven 18 Lug 2014 - 19:11

Ah io stavolta non centro!
Io avevo parlato di "Spostamento verso il rosso"... Come al solito io regalo perle ai grufolanti e voi manco grazie! hahahahahhahahahahah

Una ventina di anni fa lessi che un prof dell'MIT contestò una multa per esser passato col rosso. Si ritrovò davanti al giudice e spiegò che era un fenomeno risaputo quello dello spostamento verso il rosso (allontanamento) o il violetto (avvicinamento). Il professore spiegò brevemente l'Effetto Doppler al giudice e questi si convinse: per effetto dell'avvicinamento relativo dell'auto al semaforo, la luce rossa venne vista come verde!
Il prof vide la sua multa per esser passato col rosso annullata e "completamente giustificata" dallo spostamento dello spettro visibile.
Poi, però, visto che il giudice era uno con il senso dell'umorismo e il professore era stato bravissimo nella spiegazione...venne elevata una multa per eccesso di velocità. Il giudice calcolò una velocità approssimativa dell'auto di circa 298.000 Km/sec...un po' oltre le 30 miglia orarie in città...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mistero

Messaggio Da andreatennis98 il Ven 18 Lug 2014 - 19:20

@kingkongy ha scritto:Ah io stavolta non centro!
Io avevo parlato di "Spostamento verso il rosso"... Come al solito io regalo perle ai grufolanti e voi manco grazie! hahahahahhahahahahah

Una ventina di anni fa lessi che un prof dell'MIT contestò una multa per esser passato col rosso. Si ritrovò davanti al giudice e spiegò che era un fenomeno risaputo quello dello spostamento verso il rosso (allontanamento) o il violetto (avvicinamento). Il professore spiegò brevemente l'Effetto Doppler al giudice e questi si convinse: per effetto dell'avvicinamento relativo dell'auto al semaforo, la luce rossa venne vista come verde!
Il prof vide la sua multa per esser passato col rosso annullata e "completamente giustificata" dallo spostamento dello spettro visibile.
Poi, però, visto che il giudice era uno con il senso dell'umorismo e il professore era stato bravissimo nella spiegazione...venne elevata una multa per eccesso di velocità. Il giudice calcolò una velocità approssimativa dell'auto di circa 298.000 Km/sec...un po' oltre le 30 miglia orarie in città...
AHAHAHAHAHAHAHA!!!! Sono pure caduto dalla sedia  Very Happy  Very Happy  Very Happy

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mistero

Messaggio Da mattiaajduetre il Ven 18 Lug 2014 - 23:21

Kk ciao
aneddoto gustoso! ricorda le autodifese d'ufficio di ..... Will HuntING.  Twisted Evil 
peccato allora ( per il prof. ) affraid  che almeno una volta su cento ci sia un giudice che legge gli atti prima di emettere una sentenza! Very Happy  Very Happy  Very Happy 
buon fine settimana

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11941
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mistero

Messaggio Da kingkongy il Ven 18 Lug 2014 - 23:27

Buon we disgrazia!!!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mistero

Messaggio Da Mirko_11 il Sab 19 Lug 2014 - 9:34

@chiros ha scritto:
Un ingegnere se vede un ponte di 2000 anni fa dice "è sovradimensionato", con tutto quel che ne consegue.
Detto da un ingegnere a un non ingegnere (Mirko).

Se poi quelli che hanno scritto male di noi sono architetti o simili, sfidiamoci in fisica!  Very Happy

Su una cosa Mirko ha ragione, nessuno brilla per chiarezza.  Non ho letto tutta la discussione - sovradimensionata Very Happy - ma almeno un ingegnere poteva scrivere qualcosa e chiudere la questione! Very Happy 


Comunque Mirko, la potenza di una racchetta è importante, è determinabile a priori in fase di progettazione e proprio tu ammetti che i pro aggiungono peso alle loro racchette.
Magari lo fanno per aumentarne la potenza?
Hai mai giocato con una racchetta pesante? semplificando come vuoi fare tu, è più potente? Se ha il profilo sottile ma è molto pesante, è potente ugualmente?
Se ci pensi, arrivi alle conclusioni che cerchi utilizzando la pratica, come vuoi fare tu.

Se poi hai delle minime nozioni di potenza (concetto fisico ben definito), lavoro, energia, quantità di moto, tempo, rigidità, facilmente arrivi alle conclusioni che cerchi.


Che poi si possa compensare la differenza di potenza, non è sempre vero. Basta provare sul campo.

OT: finalmente è venerdì sera. Marcotop, sono 20 giorni che lavoro ininterrottamente. Ora riposo. Wink


Certo che "non è sempre vero" che si può compensare, ma è vero per la maggior parte delle racchette attualmente in commercio, escluse forse le più leggere, concepite per le donne e gli anziani.

I giocatori forti mettono peso nelle racchette perché il peso è il miglior fattore in grado di aumentare nello stesso tempo potenza e stabilità all'impatto. Alle velocità con cui giocano loro, le racchette in commercio sono quasi tutte poco stabili all'impatto, tendono a sfarfallare e rispondono in modo poco preciso.
Visto che sarebbero già potenti le racchette leggere e profilate, se loro usano un altro tipo di racchetta, è perché hanno bisogno di controllo.
Il concetto di potenza che piace agli "esperti scarsi", cioè quella ottenuta con la minima dispersione di energia, vale a dire con il massimo coefficiente di restituzione dato da un piatto corde grande e un profilo largo, a loro non interessa, tanto già sono in grado di tirare abbastanza forte con il loro braccio. Non devono massimizzare la potenza, ma il controllo. Non devono tirare il più forte possibile, ma tenere la palla in campo.
Quindi sì, una racchetta pesante può essere potente anche se ha il profilo sottile. Ed è quella che piace alla maggior parte dei giocatori forti, da Sampras a Federer.
Io non cerco nessuna risposta, sono già convinto di questo. Sarà sbagliato ma questa è la mia idea.

Mirko_11
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 19
Data d'iscrizione : 03.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mistero

Messaggio Da chiros il Sab 19 Lug 2014 - 12:17

Non dico che sia sbagliato.
Però pure tu scrivi che una racchetta leggera e profilata sarebbe instabile alle loro velocità di palla. Ne conseguirebbe anche una  ridotta potenza, non solo minor controllo. Sei sicuro che con una racchettina da 300 g profilata risponderebbero ad una sassata di Del Potro in modo potente? Secondo me la profilata farebbe una gran fatica a spingere la palla perchè l'impatto sarebbe troppo violento per la testa dela racchetta e contemporaneamente la mano del giocatore dovrebbe avere veramente una presa erculea.
Comunque, non essendo nemmeno lontanamente un Pro, non sputo sentenze.

chiros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 956
Data d'iscrizione : 24.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: Adolfo dice 4 ITR
Racchetta: Prince Classic Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mistero

Messaggio Da kingkongy il Sab 19 Lug 2014 - 12:43

...La racchetta va direttamente negli spogliatoi e tu ti guardi la mano vuota... Manca massa inerziale... Vedi anche Legge sulla Conservazione quantità di moto.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mistero

Messaggio Da Mirko_11 il Lun 21 Lug 2014 - 9:13

@chiros ha scritto:Non dico che sia sbagliato.
Però pure tu scrivi che una racchetta leggera e profilata sarebbe instabile alle loro velocità di palla. Ne conseguirebbe anche una  ridotta potenza, non solo minor controllo. Sei sicuro che con una racchettina da 300 g profilata risponderebbero ad una sassata di Del Potro in modo potente? Secondo me la profilata farebbe una gran fatica a spingere la palla perchè l'impatto sarebbe troppo violento per la testa dela racchetta e contemporaneamente la mano del giocatore dovrebbe avere veramente una presa erculea.
Comunque, non essendo nemmeno lontanamente un Pro, non sputo sentenze.

Non so, dovresti chiederlo ai sostenitori delle racchette leggere e profilate, che erano in tanti e sono misteriosamente scomparsi  Wink 
Infatti quelli che giocano con Del Potro non usano racchette leggere e profilate, e anche quelli che partono con telai abbastanza profilati tipo Pure Drive, vi aggiungono del peso per avere un po' di stabilità in più.

Mirko_11
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 19
Data d'iscrizione : 03.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mistero

Messaggio Da Marcotop65 il Lun 21 Lug 2014 - 14:05

@Mirko_11 ha scritto:
@chiros ha scritto:Non dico che sia sbagliato.
Però pure tu scrivi che una racchetta leggera e profilata sarebbe instabile alle loro velocità di palla. Ne conseguirebbe anche una  ridotta potenza, non solo minor controllo. Sei sicuro che con una racchettina da 300 g profilata risponderebbero ad una sassata di Del Potro in modo potente? Secondo me la profilata farebbe una gran fatica a spingere la palla perchè l'impatto sarebbe troppo violento per la testa dela racchetta e contemporaneamente la mano del giocatore dovrebbe avere veramente una presa erculea.
Comunque, non essendo nemmeno lontanamente un Pro, non sputo sentenze.

Non so, dovresti chiederlo ai sostenitori delle racchette leggere e profilate, che erano in tanti e sono misteriosamente scomparsi  Wink 
Infatti quelli che giocano con Del Potro non usano racchette leggere e profilate, e anche quelli che partono con telai abbastanza profilati tipo Pure Drive, vi aggiungono del peso per avere un po' di stabilità in più.

Amen. cheers 

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mistero

Messaggio Da nw-t il Lun 21 Lug 2014 - 14:18

@Mirko_11 ha scritto:I giocatori forti mettono peso nelle racchette perché il peso è il miglior fattore in grado di aumentare nello stesso tempo potenza e stabilità all'impatto. Alle velocità con cui giocano loro, le racchette in commercio sono quasi tutte poco stabili all'impatto, tendono a sfarfallare e rispondono in modo poco preciso.
Visto che sarebbero già potenti le racchette leggere e profilate, se loro usano un altro tipo di racchetta, è perché hanno bisogno di controllo.
Il concetto di potenza che piace agli "esperti scarsi", cioè quella ottenuta con la minima dispersione di energia, vale a dire con il massimo coefficiente di restituzione dato da un piatto corde grande e un profilo largo, a loro non interessa, tanto già sono in grado di tirare abbastanza forte con il loro braccio. Non devono massimizzare la potenza, ma il controllo. Non devono tirare il più forte possibile, ma tenere la palla in campo.
Quindi sì, una racchetta pesante può essere potente anche se ha il profilo sottile. Ed è quella che piace alla maggior parte dei giocatori forti, da Sampras a Federer.
Io non cerco nessuna risposta, sono già convinto di questo. Sarà sbagliato ma questa è la mia idea.
Anche la mia... Wink infatti uso da sempre quel tipo di racche.

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15456
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mistero

Messaggio Da mattiaajduetre il Lun 21 Lug 2014 - 14:33

Luca ciao
semplicemente perché anche te sei un giocatore forte!
buon tennis a tutti

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11941
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum