Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Composizione Pacific Varnish e OIL Gut

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Composizione Pacific Varnish e OIL Gut

Messaggio Da Simonb il Lun 30 Giu 2014 - 12:08

Sapete la composizione?

Varnish significa vernice, ma ovviamente è uno smalto. In che senso, però?

OIL sarà un olio sintetico

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Composizione Pacific Varnish e OIL Gut

Messaggio Da Leutonio il Lun 30 Giu 2014 - 14:11

@Simonb ha scritto:Sapete la composizione?

Varnish significa vernice, ma ovviamente è uno smalto. In che senso, però?

OIL sarà un olio sintetico


"The Pacific Gut Oil Spray is made for high-performance players looking to protect their strings from wear and tear. The added silicone protects strings from moisture, dryi9ng out, and overuse, while sill leaving them supple and resiliant for great feel and excellent play."

Il Pacific Gut Oil Spray è fatto per giocatori di alte prestazioni che cercano di proteggere le loro corde dall'usura.
Il silicone protegge le corde da umidità e dall'usura, lasciandole morbide e resilienti per avvertire comfort e ottime sensazioni di gioco.


"The Pacific Gut Varnish Spray is made for high-performance players looking to protect their strings from wear and tear. The colorless varnish protects strings from moisture as well as overuse, giving them a longer and more durable lifespan. Can be used on natural and synthetic strings."

Il Pacific Gut Vernice Spray è fatto per giocatori di alte prestazioni che cercano di proteggere le loro corde dall'usura.
La vernice incolore protegge le corde da umidità, come pure l'abuso, dando loro una vita più lunga.
Può essere utilizzato su corde naturali e sintetiche.

 Wink

Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Composizione Pacific Varnish e OIL Gut

Messaggio Da Simonb il Lun 30 Giu 2014 - 14:16

Grazie per il post, ma la mia domanda era un po' più tecnica.

Per il primo hai risposto (silicone, dunque non solo ingrassa, ma isola). Si può sostituire con il classico olio e la cera per isolare dall'umidità.

Il secondo è quello che meno comprendo: è una vernice trasparente o uno smalto?

Ripongo, in via indiretta, una domanda che sul forum è posta spesso, anche da me: tolto che questi prodotti sono specifici per il budello, se prendessi uno smalto da unghie trasparente e lo applicarsi sugli sfilacciamenti del budello, cosa succederebbe? Esplode?:-D


Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Composizione Pacific Varnish e OIL Gut

Messaggio Da Leutonio il Lun 30 Giu 2014 - 14:33

@Simonb ha scritto:Grazie per il post, ma la mia domanda era un po' più tecnica.

Per il primo hai risposto (silicone,  dunque non solo ingrassa, ma isola). Si può sostituire con il classico olio e la cera per isolare dall'umidità.

Il secondo è quello che meno comprendo: è una vernice trasparente o uno smalto?

Ripongo, in via indiretta, una domanda che sul forum è posta spesso, anche da me: tolto che questi prodotti sono specifici per il budello, se prendessi uno smalto da unghie trasparente e lo applicarsi sugli sfilacciamenti del budello, cosa succederebbe? Esplode?:-D


Ho trovato quelle info su vari siti che lo vendono ma anche sul forum di TW, dove hanno scritto che la differenza tra i due prodotti è praticamente inesistente.
Alcuni hanno scritto che usano il lucido per cruscotti delle auto, altri l'olio della Johnson, altri della semplice cera, che personalmente utilizzo quando incordo il budello naturale in fullbed.  Wink 
Alla domanda dello smalto non saprei rispondere, ma ragionerei per logica:
-il budello naturale, così come le corde multifilamento sintetiche, tendono a seccarsi, spellarsi, opacizzarsi, sfilacciarsi, soffrendo l'umidità, il caldo, l'attrito terra-pallina, ecc ecc... e quindi ciò che ci serve è quel qualcosa che tenda ad allungare la vita della corda rendendola morbida, oliosa e lucida.
Se opti per l'olio d'oliva non credo sia una buona idea, ma un olio siliconico o un olio Johnson spalmato con un pennellino delicatamente, credo possano andare più che bene.

Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Composizione Pacific Varnish e OIL Gut

Messaggio Da Simonb il Lun 30 Giu 2014 - 14:41

L'olio lo uso per ammorbidire la corda, nutrirla, ma poi rimuovo gli eccessi.

La silicone grease potrebbe fare al caso mio, a questo punto. Magari più che uno spray cercherò qualcosa di spalmabile.

Stavo anche leggendo della cera per le corde degli archi, che sarà sicuramente qualcosa a base si paraffina e simili.

La candela la tengo come arma in più per l'umidità e bei casi estremi.

Ma quindici sfilacciamento me lo tengo buona cosi, senza possibilità che rientri?

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Composizione Pacific Varnish e OIL Gut

Messaggio Da Simonb il Lun 30 Giu 2014 - 14:43

Ah, dimenticavo: Michele, come va? Dopo la faccenda dell'innondazione

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Composizione Pacific Varnish e OIL Gut

Messaggio Da Leutonio il Lun 30 Giu 2014 - 19:40

@Simonb ha scritto:Ah, dimenticavo: Michele, come va? Dopo la faccenda dell'innondazione

Grazie per il pensiero, ne stiamo venendo fuori piano piano, anche se le spese e le perdite sono incalcolabili.
Scusate per l'OT.
 Wink 

Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Composizione Pacific Varnish e OIL Gut

Messaggio Da Marcotop65 il Lun 30 Giu 2014 - 20:53

@Leutonio ha scritto:
@Simonb ha scritto:Grazie per il post, ma la mia domanda era un po' più tecnica.

Per il primo hai risposto (silicone,  dunque non solo ingrassa, ma isola). Si può sostituire con il classico olio e la cera per isolare dall'umidità.

Il secondo è quello che meno comprendo: è una vernice trasparente o uno smalto?

Ripongo, in via indiretta, una domanda che sul forum è posta spesso, anche da me: tolto che questi prodotti sono specifici per il budello, se prendessi uno smalto da unghie trasparente e lo applicarsi sugli sfilacciamenti del budello, cosa succederebbe? Esplode?:-D


Ho trovato quelle info su vari siti che lo vendono ma anche sul forum di TW, dove hanno scritto che la differenza tra i due prodotti è praticamente inesistente.
Alcuni hanno scritto che usano il lucido per cruscotti delle auto, altri l'olio della Johnson, altri della semplice cera, che personalmente utilizzo quando incordo il budello naturale in fullbed.  Wink 
Alla domanda dello smalto non saprei rispondere, ma ragionerei per logica:
-il budello naturale, così come le corde multifilamento sintetiche, tendono a seccarsi, spellarsi, opacizzarsi, sfilacciarsi, soffrendo l'umidità, il caldo, l'attrito terra-pallina, ecc ecc... e quindi ciò che ci serve è quel qualcosa che tenda ad allungare la vita della corda rendendola morbida, oliosa e lucida.
Se opti per l'olio d'oliva non credo sia una buona idea, ma un olio siliconico o un olio Johnson spalmato con un pennellino delicatamente, credo possano andare più che bene.

Ma solo a me capitava che poi la terra si attaccava alle corde e non si staccava piu' ?
 Very Happy Very Happy 

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: Composizione Pacific Varnish e OIL Gut

Messaggio Da Simonb il Lun 30 Giu 2014 - 20:57

Se gioco con l'olio sulla corda... Faccio i fanghi!

No, quello di cui parlo è un grasso/smalto/vernice a base di silicone, che quindi rende la corda impermeabile e repellente sia lo sporco che altro.

L'olio, proprio perché liquido, crea una poltiglia che aiuta a rompere le corde. Se però le pulisci e dai l'olio a casa, da ferme, le nutri.

Io ho trovato la cera a base di silicone per le corde degli archi. Domani la compro e la provo. L
Dovrebbe avere la stessa funzione di quella Pacific, che però trovo solo online e che, per ora, non comporta perché avrei solo quella da prendere.

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Composizione Pacific Varnish e OIL Gut

Messaggio Da kingkongy il Lun 30 Giu 2014 - 21:14

Io parlo per esperienza personale.
35-40 anni fa la Babolat produceva una boccetta marrone con pennellino. Era una lacca. Oggi e' spray e secondo me e' una scemata come soluzione ;meglio il pennello!
La lacca va/andrebbe dove il refolo della corda (7 o più nastri) si "apre". In pratica uno dei nastri si spezza o si sfilaccia e la corda "fa i peli". La lacca (come quella per capelli) tiene insieme quello che rimane e allunga la vita all'armeggio perché dove la corda fa il pelo, quella contrapposta ci si va a infilare e inizia a segare. Peggiorando la situazione.
La lacca, in effetti funziona ma non fa miracoli. La lacca poi aveva (secondo me il passato e' corretto) una caratteristica "strana" molto apprezzata da noi pirlettini: dopo averla spennellata mettevi le racchette al sole e si guadagnava almeno 1/2 kg o uno. Però l'operazione disidrata/ava parecchio le corde e le rendeva più fragili.
Per gli spray emollienti...sempre usati di tutte le marche. Funzionano sì , ma si tratta di tener impermeabili le corde e morbide. I siliconici fanno entrambi. Ma l'efficacia e' marginale in entrambi i casi. La cera idem perché viene abrasa meccanicamente e non penetra nelle fibre. Per questo si usa anche il phon...per farla entrare tra le "rughe". Comunque meglio usarla che non usarla perché un po' protegge.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Composizione Pacific Varnish e OIL Gut

Messaggio Da Simonb il Lun 30 Giu 2014 - 21:19

Bravo Kk. Quella babolat è l'unica logica, come azione.

Poi per il resto ci sono mille e più metodi.

A me viene il dubbio che la lacca sia semplice lacca basta che non sia colloca o a basa alcolica. Bisognerebbe trovare qualcosa di non aggressivo

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Composizione Pacific Varnish e OIL Gut

Messaggio Da kingkongy il Lun 30 Giu 2014 - 21:41

Quella "pirletta-use" era chiaramente a base di solventi: disidratava...
Era una sorte di colla o una resina, non ho idea di come si faccia una lacca per capelli...
Gli oli siliconici penetrano bene nella fibra naturale, come la lanolina dell'olio per culetti Johnson... Ma finita lì. Considera che per penetrare....deve superare il rivestimento impermeabile con cui esce di fabbrica... Hehehe in pratica funziona...quando si danneggia l'originale.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Composizione Pacific Varnish e OIL Gut

Messaggio Da Simonb il Lun 30 Giu 2014 - 23:24

Di che materiale è fatto il rivestimento delle corde in budello come il VS di Babolat o di Pacific?

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Composizione Pacific Varnish e OIL Gut

Messaggio Da kingkongy il Mar 1 Lug 2014 - 0:05

Credo che quasi tutti adottino un bagno in una resina poliuretanica. Il Teflon sarebbe ad attrito ultra minimo...ma meccanicamente non regge allo strofinio continuo. Il poliuretano e' meno scivoloso ma più resistente all'attrito.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Composizione Pacific Varnish e OIL Gut

Messaggio Da kingkongy il Mar 1 Lug 2014 - 0:20

Se poi vogliamo massacrarci con l'onanismo tennistico... C'è appunto il budello coated e uncoated, ovvero rivestito e non. C'è chi preferisce uno o l'altro... In effetti, se hai due telai identici e li provi, un pelino son differenti. Va da se che l'uncoated e' più delicato...se poi lo prendi cal. 17... Vedi tu!!!!
Però, per una volta, un bel Klip (considerato il re dei non rivestiti) ...andrebbe provato!
Se invece vuoi accendere un mutuo, c'è quello austriaco che vigliacca se mi ricordo come si chiama...che è "esoterico". Se lo trovi, ribadisco il SE perché è una caccia al tesoro...costa solo un centone.
Io l'ho provato una volta soltanto...mi sembra che allora fosse brandizzato Fischer ma per un periodo limitato...mai più sentito sensazioni così! Mai più. Indescrivibile.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Composizione Pacific Varnish e OIL Gut

Messaggio Da Simonb il Mar 1 Lug 2014 - 22:50

Kk, oggi ho provato una cera al silicone per archi.

Favolosa! Le corde scorrono che è una meraviglia e il prodotto protegge molto le corde.

Il proprietario del negozio, oltre ad essere gentile, competente e simpatico, mi ha anche detto che ci sono tanti tipi di cere, da quella liquida a quella più solida.
Le proverò un po tutte, tranne per liquide.


Quella di oggi ha una consistenza solida, ma appiccicosa. Non è un grasso, nemmeno una gelatina.
Una cera, come quelle per i capelli,ma più consistente e appiccicosa.

Ha un difetto: ho abbondano, quindi i residui in più sporcano le palle e prendono un po' di terra. La prossima volto risolvo meglio.

Ah, il metodo di applicazione: ne metti un po' e la tiri con un panno di cotone. Se si vuole, anche phon.

Il problema, ora, sarà la pulizia e rimozione. Forse con un po' di carta dovrebbe bastare.

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum