Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Pagina 2 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da alegio20 il Mar 17 Giu 2014 - 0:05

Promemoria primo messaggio :

Ebbene si, dopo una serie di mazzolate prese da giocatori armati di Pure Drive e APD, la ricerca di un telaio definitivo e voglia di TORNARE A VINCERE qualche partita ho deciso che passerò al lato oscuro del tennis.. Una lato fatto di cineserie , scarso controllo qualità ma bestseller come la PD e la APD.
Così, forse, la prossima volta me la potrò quasi giocare ad armi pari.
Questa decisione è stata meditata a lungo, e arriva dopo una notte insomma ma credo che sia giusto così, credo che Babolat mi abbia solo pazientemente aspettato perché sapeva che sarei io andato da lei..
Proprio come fece Dart Fener con Luke Skywalker in Star Wars Episodio VI.
Principalmente questa decisione nasce dal voler tornare a giocare a tennis a buoni livelli, come facevo prima dell'università(allora giocavo con YT Radical Pro)e come ricomincerò a settembre, non avendo più corsi da seguire.
Quindi mi piacerebbe provare una di queste fuoriserie, specialmente una PD o una APD, e decidere con calma con quale racchetta iniziare la stagione 2014/2015.
Con le H22 mi trovo benissimo, mi danno tutto ciò che voglio e mi fanno sentire un giocatore vero.. Ma in partita sono dolori!!!!!

Amici del forum, cosa consigliate ad un transfugo Wilsoniano tra APD e PD? E soprattutto.. Quale serie delle due??

Gioco principalmente da fondo campo ma non disdegno la rete per niente. Dritto semi-western molto arrotato(sono un toppatore-arrotino) in costruzione ma la botta vincente è sempre piatta.
Rovescio a 2 mani, piatto prevalentemente e la mia specialità è il vincente lungolinea di rovescio.
Servizio molto lavorato, sia prima che seconda.
Ho un buon livello di gioco amatoriale, ma vorrei cercare di migliorarmi sempre di più!

alegio20
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 509
Età : 24
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 05.09.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: steccatore
Racchetta: Babolat APD

Tornare in alto Andare in basso


Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da Bhairava il Mer 18 Giu 2014 - 11:13

Scusami Federico,mi permetto: ma tu giochi per perdere? Giochi per il "bel colpo" o per esprimere il miglior tennis che hai contro il più ostico dei tuoi avversari?
È chiaro che se prova la babolat e non ci si trova,chi glielo fa fare a cambiare Smile
Quando la racchetta è quella giusta,ti senti fuso con essa.è come se fosse una amante con cui ci si capisce al 100%. Avrà sempre qualche difetto, nulla è perfetto in questo mondo,ma ci si capisce in ogni caso al volo e si lavora all'unisono Wink
Cioè la racchetta deve PIACERTI e deve AIUTARTI in partita.se ti piace ma non ti aiuta, o se ti aiuta ma non ti piace, non sei ancora arrivato all'optimum Wink
Fermo restando che bisogna saper distinguere errori e limiti della racchetta (che valgono il 10%...) ed errori e limiti di tecnica (che valgono il 90%) :-D
Ma preso atto anche di errori e limiti,passandosi la mano sulla coscienza,si sceglie la racchetta migliore per noi.
Per scendere un po nel tecnico: una persona che vuole giocare tennis moderno e non ha un fisico BENE allenato,fa bene ad buttarsi sulla classica profilata 300gr nuda.
Si,la 330gr è stupenda per quella stop volley,ti da una sensazione magnifica all'impatto...ma ti porti dietro una clava per due ore in campo,magari fai un torneo FIT e ti capita doppio turno(a me sempre), e la seconda partita di chiedi perche cavolo il tuo potente servizio di 2 ore prima adesso arriva a mala pena al di la della rete.
Quei 30gr che perdi ti faranno fare malissimo che vada una volée più sgangherata(ma in realtà no...) , ma è gestibilissima per ore ed ore.
Poi c'è pure chi ha un gioco classico e sente come uno scacciamosche qualsiasi cosa più leggera di 350gr finita :-D è una questione anche di gusti e di abitudine,però siamo sinceri con noi stessi e cacciamo fuori quella che spesso eè la verita: quella racchetta è bellissima ma non ho il fisico e la tecnica per usarla al 100%.
Infine,andiamo a dire al numero 1 al mondo che la babolat è una racchettaccia per villici del tennis senza la minima sensibilità...;-)

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da fm43100 il Mer 18 Giu 2014 - 11:43

quoto @bhairava , venivo da PD Roddick con cui mi trovavo bene ma provando la RadProGraphene ho avuto sensazioni migliori a livello di sentire la palla, ho fatto lo sbaglio di cambiare senza provare anche giocando con chi era del mio livello in partite non di torneo ma diciamo dove non ci si risparmia e ho scoperto che tutti quei recuperi che mi riuscivano prima con la PD Roddick non mi venivano con la RadPro dopo un paio di settimane di pettinate varie dai miei compagni soliti (non sto parlando che con una racchetta vinco 6-0 e con l'altra perdo 6-0) ho deciso di ritornare sui miei passi, non essendoci disponibili le PD Roddick ho preso una AeroProDrive 2014 e sono tornato al mio standard. 

avrò perso quella sensazioni di tocco di palla che la RadPro mi dava ma finite le mie ore di gioco tornavo a casa con le pive nel sacco e l'incazzatura dicendo "se avevo la PDR quelle palle le prendevo" ma ci ho guadagnanto quei recuperi che servono per farti fare quei punti in più che ti servono per vincere quei punti tirati che incidono sull'andamento della partita!

quindi per me PDR o AEROPRO sono due ottime scelte

fm43100
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 70
Località : Parma
Data d'iscrizione : 03.12.12

Profilo giocatore
Località: Parma
Livello: FIT 4.6
Racchetta: Pure Drive Roddick 2012

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da Marcotop65 il Mer 18 Giu 2014 - 11:44

D'accordissimo con te Bhairava, anche se comprendo e giustifico il pensiero di fedmex.
In effetti alegio sembrerebbe voler attribuire al nuovo telaio un potere vincente, mentre sappiamo benissimo che la tecnica e il fisico contano di piu'.
L'importante e' che si diverta il piu' possibile, sia quando vince che quando perde...
Ve lo dice uno che e' al terzo anno di racchettite, forse perche' non ha ancora trovato la sua racchetta , o peggio ancora, l'aveva trovata e non se ne e' accorto... Sad

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da Chris77 il Mer 18 Giu 2014 - 11:54

Se Nadal non avesse vinto tutta quelle robe, della Babolat nemmeno si parlerebbe. Molti pensano che avendo in mano quella racchetta possano fare quello che fa lui ma non tengono mai conto che lui è Nadal, gioca da quando aveva 4 anni ed ha un fisico costruito per quella racchetta e per quel gioco che richiede uno sforzo estremo alle articolazioni. Va tenuto anche presente che i telai dei campioni sono totalmente diversi da quelli da negozio, sono customizzati e spesso addirittura diversi, uguali solo nel paintjob per questioni di marketing, quindi le prestazioni saranno diverse. Spesso la fissa mentale porta a fare scelte sbagliate ma ovviamente uno se ne rende conto solo dopo, quindi provare è lecito, l'importante è essere rendersene conto e saper tornare alla realtà. Secondo me bisogna saper giocare prima di tutto. Non sento mai parlare di Dunlop ma avete presente che botte di rovescio che tira Verdasco???? Poi a dirla tutta, cosa te ne fai di una racchetta con la quale vuoi solo giocare dei gran topponi se poi non riesci a fare un recupero in campo? Se il tuo avversario comincia a giocare profondo e angolato come la metti?

Chris77
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 69
Età : 39
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 29.05.14

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: 3.5 ITR
Racchetta: Prince Warrior 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da gioamir il Mer 18 Giu 2014 - 12:07

anch'io un tarlo di prender due APD FO 2014 CE L'HO da tanto tempo

gioamir
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 549
Età : 43
Località : Roma
Data d'iscrizione : 03.01.14

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.5 fit (dopo un anno e mezzo di tennis)
Racchetta: Blade ,,, boooo alla fine conta il braccio

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da alegio20 il Mer 18 Giu 2014 - 12:20

@Federico: Non sono un pro o uno che comunque campa di tennis, anzi, solo solamente un appassionato. La mia frustrazione nasce dal fatto che con le h22, in partita, finisco sempre per fare il punto più bello dell'incontro e alla fine perdo(successo tra l'altro anche ieri sera). L'aver fatto il punto più bello è solo una magra consolazione perché, come dice giustamente Bhairava "nessuno gioca per perdere". Le h22 mi danno soddisfazione, ormai sono "mie" e mi fanno sentire davvero un giocatore però in partita di torneo, ai primi turni, quando trovi avversari che si limitano a ributtare di là dalla rete palline senza peso e senz'anima vado in difficoltà... In netta difficoltà.
Inoltre ho letto tanti post qui sul forum e tante persone con le quali gioco abitualmente da anni mi hanno dato la riprova di ciò: per alcuni giocatori le APD/PD risultano essere l'attrezzo con il quale fanno il salto di qualità.
E io sono curioso Federico, non ho MAI preso in mano una Babolat in vita mia e voglio davvero sperimentare cosa si prova... Se aiuta davvero, se in torneo permette di esprimere un livello di tennis maggiore(perché si sa, in torneo si rende il 40-50% di quando si gioca per allenamento/svago, soprattutto i tennisti come me che giocano poco) e se perdona di più gli errori che uno fa.
Certamente, se proverò la APD(e con "proverò" intendo: PROVERO' A FONDO) e questa mi darà soddisfazione a livello tennistico e personale e inoltre mi ci divertirò, avrò trovato il telaio per me.
Altrimenti riprenderò le mie fide H22 speranzoso che non si siano sdegnate di me.

alegio20
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 509
Età : 24
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 05.09.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: steccatore
Racchetta: Babolat APD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da alegio20 il Mer 18 Giu 2014 - 12:21

@Bhairava ha scritto:Quando la racchetta è quella giusta,ti senti fuso con essa.è come se fosse una amante con cui ci si capisce al 100%. Avrà sempre qualche difetto, nulla è perfetto in questo mondo,ma ci si capisce in ogni caso al volo e si lavora all'unisono Wink
Cioè la racchetta deve PIACERTI e deve AIUTARTI in partita.se ti piace ma non ti aiuta, o se ti aiuta ma non ti piace, non sei ancora arrivato all'optimum Wink
Fermo restando che bisogna saper distinguere errori e limiti della racchetta (che valgono il 10%...) ed errori e limiti di tecnica (che valgono il 90%) :-D
Ma preso atto anche di errori e limiti,passandosi la mano sulla coscienza,si sceglie la racchetta migliore per noi.
 Concordo al 100%  cheers  cheers

alegio20
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 509
Età : 24
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 05.09.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: steccatore
Racchetta: Babolat APD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da alegio20 il Mer 18 Giu 2014 - 12:29

@Chris77 ha scritto:Se Nadal non avesse vinto tutta quelle robe, della Babolat nemmeno si parlerebbe. Molti pensano che avendo in mano quella racchetta possano fare quello che fa lui ma non tengono mai conto che lui è Nadal, gioca da quando aveva 4 anni ed ha un fisico costruito per quella racchetta e per quel gioco che richiede uno sforzo estremo alle articolazioni. Va tenuto anche presente che i telai dei campioni sono totalmente diversi da quelli da negozio, sono customizzati e spesso addirittura diversi, uguali solo nel paintjob per questioni di marketing, quindi le prestazioni saranno diverse. Spesso la fissa mentale porta a fare scelte sbagliate ma ovviamente uno se ne rende conto solo dopo, quindi provare è lecito, l'importante è essere rendersene conto e saper tornare alla realtà. Secondo me bisogna saper giocare prima di tutto. Non sento mai parlare di Dunlop ma avete presente che botte di rovescio che tira Verdasco???? Poi a dirla tutta, cosa te ne fai di una racchetta con la quale vuoi solo giocare dei gran topponi se poi non riesci a fare un recupero in campo? Se il tuo avversario comincia a giocare profondo e angolato come la metti?

Chris io credo solo che Nadal rappresenti l'anticamera che apre ad un mondo molto più vasto.

Gioco a tennis da diversi anni ormai e, come ho scritto anche nell'altro post, ho visto giocatori di quarta categoria bassa(il mio livello) che non sono certo Nadal Fognini e compagnia bella, fare il salto di qualità con un telaio Babolat in mano o comunque diventare più cattivi e tosti da battere.
Se Nadal non avesse vinto tutto quanto ha vinto, dove sarebbe babolat ora? Difficilissimo a dirsi, se non impossibile. 
La Pure Drive era comunque una racchetta che già stava prendendo forma e piede prima dell'avvento di Nadal e della sua APD, proprio Nadal infatti prima giocava con una Pure Drive.

Comunque Verdasco gioca con la AeroPro Drive senza cortex paintjobbata da ultima versione e che, guarda caso, l'ha fatto tornare a vincere un torneo dopo 3 o 4 anni se non sbaglio...

alegio20
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 509
Età : 24
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 05.09.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: steccatore
Racchetta: Babolat APD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da gioamir il Mer 18 Giu 2014 - 12:54

giocare in top e' segno di voler remare di + senza cercare vincenti che magari porti a casa pochi punti soprattutto quando incontri gente che ributta di tutto e provarlo con l'attrezzo giusto e' la cosa da fare , la ADP secondo me e' la scelta giusta ma devi avere pazienza

gioamir
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 549
Età : 43
Località : Roma
Data d'iscrizione : 03.01.14

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.5 fit (dopo un anno e mezzo di tennis)
Racchetta: Blade ,,, boooo alla fine conta il braccio

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da nw-t il Mer 18 Giu 2014 - 13:41

@alegio20 ha scritto:.... quando trovi avversari che si limitano a ributtare di là dalla rete palline senza peso e senz'anima vado in difficoltà... In netta difficoltà.
Inoltre ho letto tanti post qui sul forum e tante persone con le quali gioco abitualmente da anni mi hanno dato la riprova di ciò: per alcuni giocatori le APD/PD risultano essere l'attrezzo con il quale fanno il salto di qualità.
E io sono curioso Federico, non ho MAI preso in mano una Babolat in vita mia e voglio davvero sperimentare cosa si prova... Se aiuta davvero, se in torneo permette di esprimere un livello di tennis maggiore(perché si sa, in torneo si rende il 40-50% di quando si gioca per allenamento/svago, soprattutto i tennisti come me che giocano poco) e se perdona di più gli errori che uno fa.
Certamente, se proverò la APD(e con "proverò" intendo: PROVERO' A FONDO) e questa mi darà soddisfazione a livello tennistico e personale e inoltre mi ci divertirò, avrò trovato il telaio per me.
Altrimenti riprenderò le mie fide H22 speranzoso che non si siano sdegnate di me.
Ale non vedo l'ora di potertela portare la racca...ma x i 2 primi righi che hai scritto qui sopra...mi sa che devi crescere come tennista in generale... FORZA fisica e solidità TECNICA così da potere gestire facilmente quel tipo di situazione. Anche solo giocare molto rilassati di testa aiuta (se sei realmente più forte dell'altro tecnicamente...).

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15460
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da Chris77 il Mer 18 Giu 2014 - 13:49

Chiedo scusa mi sono confuso  Mad  mi riferivo a Nicolas Almagro.
Comunque io penso che forse il salto di qualità se avviene lo fai anche per un a fattore mentale, sai di avere quella racchetta e di conseguenza la tua mente ti dice che sei migliore e giochi con più aggressività e concentrazione. Sembra una stupidaggine ma è vero, la mente comanda tutto.

Chris77
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 69
Età : 39
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 29.05.14

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: 3.5 ITR
Racchetta: Prince Warrior 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da alegio20 il Mer 18 Giu 2014 - 13:58

@Luca, sono assolutissimamente d'accordo con te! Devo migliorare e crescere, e anche parecchio! E ne sono consapevole! Infatti la racchetta che, nel bagaglio di un giocatore VERO(come non sono io) conta poco o cmq il giusto, nel caso di giocatori amatoriali può fare o meno la differenza secondo me!
Nel primo post avrei dovuto scrivere che vorrei una racchetta che mi aiutasse a crescere tennisticamente e perché no, anche un po' mentalmente.

@Chris Non ci avevo pensato, ma il tuo discorso quadra! Io quando giocavo in torneo con PT57E(un'estate, nulla più) sapendo che era stata di Volandri e considerando l'importanza del telaio... finivo per essere ancora più sotto pressione!!!!!  Very Happy  Very Happy

alegio20
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 509
Età : 24
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 05.09.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: steccatore
Racchetta: Babolat APD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da Chris77 il Mer 18 Giu 2014 - 14:19

Ahahaha!!! Io invece passando da una Wilson blade ad una prince warrior 100 sono migliorato molto, anche se dicono sia una racchetta per anziani Very Happy  Comunque è giusto che ti tolga lo sfizio di provare la APD, quando ho noleggiato la Warrior mi avevano proposto la nuova APD con cortex ed ero veramente invogliato a provarla ma il mio gomito mi ha ricordato che non siamo ancora tornati al top, quindi ho rinunciato. Non mi sono pentito per nulla, anzi, però la curiosità mi è rimasta...

Chris77
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 69
Età : 39
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 29.05.14

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: 3.5 ITR
Racchetta: Prince Warrior 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Mer 18 Giu 2014 - 19:33

Alegio intanto complimenti per il post, mi sono divertito tantissimo a leggerlo! comunque per il tipo di gioco che hai indicato credo che la aeroprodrive ti farà fare un gran salto di qualità in partite di torneo. Io ho giocato in passato con 6.1 95 e k blade 98 bellissime sensazioni, ma in partita son dolori...le profilate aiutano tantissimo, la pure drive a me non è piaciuta, quella sensazione di vuoto che mi trasmetteva non mi dava fiducia specie sul rovescio, la pro open blx 2012 è un ottimo compromesso tra controllo e potenza. Comunque togliti lo sfizio Babolat e vai di aeroprodrive, se non ti dovessi trovare fai un pensierino alla pro open.

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da SidVicious il Mer 18 Giu 2014 - 20:55

Non capisco in generale l'accanimento contro Babolat..se ti fanno divertire e vincere che problema c'è? Le PT57 vanno lasciate ai PRO, a gente che sa giocare davvero..a livelli di 4a e anche 3a quando si partecipa ai tornei poche storie si va per vincere visto che paghi..mica ti devi vergognare se il tuo gioco migliorerà maggiormente con una PD o APD rispetto alla racchetta da SUPER-PRO che usavi prima Exclamation.

SidVicious
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 76
Data d'iscrizione : 25.05.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Wilkinson

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da xCaesarAlbex il Gio 19 Giu 2014 - 18:04

Mi sa che solo io sono peggiorato con le zozzolat, e dire che le ho provate a fondo convinto proprio che alla luna mi avrebbero aiutato...ZERO proprio invece
Sono tornato alle mie ti.radical 18x20, che non sono nulla di impossibile da giocare sia chiaro
Sarà perché gioco eastern e rovescio a una mano ? Ho trovato zero sicurezza nei colpi con la pure drive roddick...e me ne dispiaccio perché sembra che facciano miracoli, di sicuro non con me però...
Da che sarà dipeso secondo voi? Non dalle corde visto che ne ho provate varie a varie tensioni..

xCaesarAlbex
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 738
Età : 23
Località : Roma
Data d'iscrizione : 31.10.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Raccattapalle
Racchetta: Pure Drive 2015

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da gianlugi1978 il Gio 19 Giu 2014 - 18:58

@xCaesarAlbex ha scritto:Mi sa che solo io sono peggiorato con le zozzolat, e dire che le ho provate a fondo convinto proprio che alla luna mi avrebbero aiutato...ZERO proprio invece
Sono tornato alle mie ti.radical 18x20, che non sono nulla di impossibile da giocare sia chiaro
Sarà perché gioco eastern e rovescio a una mano ? Ho trovato zero sicurezza nei colpi con la pure drive roddick...e me ne dispiaccio perché sembra che facciano miracoli, di sicuro non con me però...
Da che sarà dipeso secondo voi? Non dalle corde visto che ne ho provate varie a varie tensioni..
Non sei l'unico, ci sono io a farti compagnia: passato alla Apd, persi completamente il mio gioco, mi preoccupavo troppo ad arrotare per non andare lungo e quindi non ero più incisivo come prima, per non parlare della difficoltà ad indirizzare la palla dove volevo e le steccate erano molto frequenti. Quindi, con la Babolat non ero assolutamente "spensierato" come qualcuno dice, tutt'altro, ogni colpo era un'imprecazione perchè non era il colpo che volevo. Ritornato alla mie fide TFight, ho recuparato quella fiducia persa, ora sono spensierato perchè mi preoccupo solo di colpire per bene, tanto so che la palla andrà esattamente dove voglio perchè "la sento" e i gr in più rispetto alla Apd per me sono solo un bene, perchè mi rendono la racchetta molto più stabile. Insomma, la Tecnifibre la percepisco come una racchetta "seria" rispetto alla Babolat.
Nonostante quanto detto, considero comunque le PD e le APD racchette con un alto potenziale per chi le sa sfruttare e si trova bene con tipologie di telai del genere. I pregiudizi che circolano attorno alle Babolat sono assurdi, secondo me molti disprezzano tali racchette solo per fare i "fighi" e giocano con telai più esclusivi quando magari il loro gioco ne trarrebbe giovamento con una PD in mano.

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da alegio20 il Ven 20 Giu 2014 - 12:51

@gianlugi1978 ha scritto:Non sei l'unico, ci sono io a farti compagnia: passato alla Apd, persi completamente il mio gioco, mi preoccupavo troppo ad arrotare per non andare lungo e quindi non ero più incisivo come prima, per non parlare della difficoltà ad indirizzare la palla dove volevo e le steccate erano molto frequenti. Quindi, con la Babolat non ero assolutamente "spensierato" come qualcuno dice, tutt'altro, ogni colpo era un'imprecazione perchè non era il colpo che volevo. 

Può darsi che questa tua mancanza di incisività con la Aeropro Drive fosse dovuta al tuo gioco che non si adattava con la racchetta in questione?

La Tecnifibre e la AeroPro Drive sono molto diverse, e la prima è portata più ad un gioco d'attacco e piatto mentre la APD è più indicata per grandi toppatori o comunque pressione da fondo campo. Giusto no?

alegio20
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 509
Età : 24
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 05.09.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: steccatore
Racchetta: Babolat APD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da gianlugi1978 il Ven 20 Giu 2014 - 14:37

In linea di massima è così, anche con la Tfight faccio dei gran topponi ed in più mi da quel surplus di precisione che mi mancava con la Apd. Diciamo che in più con la tecnifibre ho i colpi di chiusura che mi mancavano con la Babolat, ma sicuramente questo dipende dal mio modo di giocare.

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da SonicBackhand il Ven 27 Giu 2014 - 13:08

Io ne ho provate TROPPE di racchette.
Ed ho giocato sempre con profili sottili e piatti piccoli alla ricerca del punto perfetto che ovviamente succede solo in partite non ufficiali o in palleggio.
Ora basta.
Anche io ho fatto questa scelta e mi faccio una coppia di extreme pro  Cool 
E' inutile giocare di fioretto con la gente che trovi in torneo, dopo soventi mazzuolate ti fermi e capisci che gli altri hanno un aiutino extra derivante dal loro attrezzo e... ti girano.

SonicBackhand
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 184
Data d'iscrizione : 21.09.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.2
Racchetta: Six One 95 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da mattiaajduetre il Ven 27 Giu 2014 - 13:28

buon pomeriggio
perfetto ragionamento: quando si tratta di giocare davvero, la scelta deve cadere sulla tipologia di telaio che permetta a ognuno di esprimere il tennis migliore.
buon tennis a tutti

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11978
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da alegio20 il Ven 27 Giu 2014 - 15:16

@SonicBackhand ha scritto:Io ne ho provate TROPPE di racchette.
Ed ho giocato sempre con profili sottili e piatti piccoli alla ricerca del punto perfetto che ovviamente succede solo in partite non ufficiali o in palleggio.
Ora basta.
Anche io ho fatto questa scelta e mi faccio una coppia di extreme pro  Cool 
E' inutile giocare di fioretto con la gente che trovi in torneo, dopo soventi mazzuolate ti fermi e capisci che gli altri hanno un aiutino extra derivante dal loro attrezzo e... ti girano.

Concordo, è il mio stesso ragionamento.
Tra l'altro anche Luca (Nw-T) mi aveva consigliato le Extreme Pro anzichè la profilatona di Babolat essendo più adatte alla botta piatta. Io però ormai sono su Babolat e voglio togliermi lo sfizio di provare una APD. Poi magari potrei provare anche la Extreme(dovrebbe uscire la nuova versione graphene molto presto).
Purtroppo non sto trovando niente di usato sulle APD 2014...  Sad  Sad 
Quindi i casi sono due: 
1)Chi ce le ha se le tiene
2)Nessuno ce l'ha(molto improbabile anche se dalle mie parti ora giocano tutti con le Radical)

alegio20
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 509
Età : 24
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 05.09.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: steccatore
Racchetta: Babolat APD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da mattiaajduetre il Ven 27 Giu 2014 - 15:22

Alegio buon pomeriggio
la babo apd2014 diversamente dalle versioni precedenti che erano abbastanza " mono-gioco " , gioca bene anche di piatto.
buon tennis

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11978
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da Bhairava il Ven 27 Giu 2014 - 15:31

La apd 2014 è identica alla 2013,cambia il COLORE.quindi,rinunciate a questi "fantastici" colori Roland Garros e comprate la 2013 a prezzi scontati Smile

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da alegio20 il Ven 27 Giu 2014 - 15:35

Sisi infatti io intendevo la 2014 per indicare l'ultima versione uscita(nel 2013 però!)! 
La grafica RG 2014 sinceramente non mi piace nemmeno... Troppi colori!!

alegio20
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 509
Età : 24
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 05.09.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: steccatore
Racchetta: Babolat APD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho deciso: alegio20 passa al lato oscuro

Messaggio Da mattiaajduetre il Ven 27 Giu 2014 - 15:37

buon pomeriggio
ma..... veramente credevo che la apd2014 fosse uguale anche nella colorazione.
poi ci sono anche i pj. Rg. o Wimbl. ma sono "pro tempore"
buon tennis

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11978
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum