Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Confronto Turbo6-Iontec Hexa

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Confronto Turbo6-Iontec Hexa

Messaggio Da jasper il Sab 7 Giu 2014 - 8:43

Si é fatto un gran parlare di queste due corde di casa Starburn e Discho, ed essendo un utilizzatore delle Turbo6 ho voluto confrontarle.
Premetto che reputo le Turbo6 la corda universale per eccellenza, e il mio pensiero é rafforzato da quanto riscontrato da altri tennisti che l'hanno voluta dopo averla provata. 
Nn mi restava che ordinare le Discho, è visto il prezzo ne ho ordinato una matassa.
Arrivata la corda l'ho affiancata alle T6 é ho pensato "belin, é la stessa!". Stessa forma, stesso colore e al tatto sembravano molto simili, anche se la Iontec pareva più morbida.
Montate sulla mia ProOne e su una APD di un amico 4.2, a sua insaputa. Dato che giocavamo contro volevo verificare le sue reazioni.
Da subito ho capito che le similitudini si fermavano alla forma ed al colore, null'altro.
Della T6 tutti apprezzano la sicurezza che da, con un mix micidiale di controllo, rotazioni, reattività e confort. La Iontec risulta più morbida con una sostanziale perdita di controllo, spesso si perde la misura del colpo e per chi come colpisce in top perde tanto del proprio gioco.
Stesse sensazioni riscontrate dal mio amico, che durante il gioco si é più volte arrabbiato perché le palle finivano lunghe e aveva poca controllo della profondità, tanto da dubitare dell'incordatura, e non vi nascondo che ho avuto difficoltà a dirgli del test  What a Face

jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4011
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto Turbo6-Iontec Hexa

Messaggio Da Marcotop65 il Sab 7 Giu 2014 - 9:15

Siccome uso le Iontec Hexa anche io, ma in ibrido, vorrei chiederti, le tensioni usate per entrambe le corde erano le stesse ?
Perche' da quello che scrivi allora le Discho andrebbero montate 1-1,5 kg piu' tese, magari a fronte di una maggiore tenuta di tensione delle T6... cheers 

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto Turbo6-Iontec Hexa

Messaggio Da jasper il Sab 7 Giu 2014 - 9:41

Stessa tensione, e penso anche io che andrebbero tirate 1 kg in più Wink
Ma l'aspetto più importante é che non sono la stessa corda, quindi puoi giocare con le tensioni quanto vuoi che le reazioni non potranno mai essere identiche!

jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4011
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum