Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

INCORDATURA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

INCORDATURA

Messaggio Da Angelo Macera il Ven 6 Giu 2014 - 21:15

Salve, la PROKENNEX Q15 280 si può incordare a 2 nodi, qualcuno lo ha già fatto.
Grazie per le risposte Saluti

Angelo Macera
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 85
Data d'iscrizione : 13.04.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCORDATURA

Messaggio Da abracadabra78 il Ven 6 Giu 2014 - 21:58

@Angelo Macera ha scritto:Salve, la PROKENNEX Q15 280 si può incordare a 2 nodi, qualcuno lo ha già fatto.
Grazie per le risposte Saluti
meglio 4 nodi,visto che le verticali finiscono in basso,che e' l'unico motivo per cui si deve incordare a 4 nodi(oppure 2 nodi con schemi alternativi) piuttosto che 2......sulle q5 per esempio il 4 nodi e' completamente inutile(si puo' fare ma nn serve a niente).......cmq sulla tua q15 vai col 4 nodi tranquillo

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCORDATURA

Messaggio Da Angelo Macera il Sab 7 Giu 2014 - 21:25

Abracadabra grazie per la risposta esauriente, io l'avevo già incordata a 4 nodi, volevo solo sapere se si poteva fare a 2 nodi
Ciao Angelo No

Angelo Macera
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 85
Data d'iscrizione : 13.04.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCORDATURA

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 8 Giu 2014 - 6:10

Evitare che le verticali finiscano in basso non è affatto l'unico motivo per cui si incorda a quattro nodi ma è comunque la giustificazione di chi non vuole non sa o peggio ancora non vuole adottare tale procedura che è sempre e comunque la più corretta quando si impiega una corda delicata come il budello oppure all'estremo opposto un mono sagomato...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40388
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCORDATURA

Messaggio Da abracadabra78 il Dom 8 Giu 2014 - 14:37

@Eiffel59 ha scritto:Evitare che le verticali finiscano in basso non è affatto l'unico motivo per cui si incorda a quattro nodi ma è comunque la giustificazione di chi non vuole non sa o peggio ancora non vuole adottare tale procedura che è sempre e comunque la più corretta quando si impiega una corda delicata come il budello oppure all'estremo opposto un mono sagomato...
evitare che le verticali finiscono in basso?  Suspect ......penso che intendevi dire "evitare che le orizzontali partissero dal basso".........mah,a parte qualche altro motivo fantascientifico io so(anche perche' me l'han detto vari incordatori a milano e ho imparato cosi') che l'unico motivo e' quello che la parte alta del telaio e' piu' delicata,dall'alto verso il basso invece la robustezza maggiore della parte bassa del telaio compensa lo sforzo dato dall'incordatura....questo in parole povere..........altri motivi sono sconosciuti,a parte forse il differenziare la tensione,ma di 2 kg,perche' 1 e' davvero ininfluente,a volte lo faccio a volte no(con la stessa corda si parla),sia a 2 che a 4 nodi,cambia davvero poco e niente,della sottile differenza nn si accorgerebbe manco federer,quindi per me l'unico vero motivo x fare i 4 nodi o 2 atw rimane quello di nn iniziare le orizzontali dal basso

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCORDATURA

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 8 Giu 2014 - 19:50

Ovviamente era sottinteso -per tutti o quasi- "perchè non si montano le orizzontali verso la testa in un due nodi".

Comunque, oltre al fattore deformazione telaio, conta anche quello del mantenere inalterata la corda per tutta la durata del montaggio: Se si usa un budello montando due nodi ATW alla fine la corda avrebbe subito troppo stress indipendentemente dalle capacità dell'incordatore, idem con corde molto sagomate che se non montate a 4 nodi si avvitano letteralmente su loro stesse. I montaggi ATW (e/o due nodi dall'alto quando possibili e consentiti) vengono utilizzate unicamente con corde lisce proprio per evitare il suddetto effetto vite (che rende irregolare la resa della corda ed aumenta il rischio di rotture).

Non ultimo, avere tra i piedi 12 metri continuati di corda, quando è possibile, va evitato vuoi per non avere intralci vuoi per evitare la formazione di "riccioli" che su alcune corde arrivano ad indebolirne la struttura.

Ancora...la tua osservazione sul differenziale V/O dimostra, se c'era qualche dubbio, che non hai la minima idea del funzionamento meccanico e dinamico delle corde. Aumentando il differenziale V/O, queste ultime subiranno una frizione proporzionalmente più alta, fin oltrte il 40%, all'atto del montaggio all'aumentare della differenza stessa. Questo -oltre a rendere incostante la resa all'impatto- provocherà specie con i poly una tensione finale molto distante da quella che si vuole ottenere (facilmete misurabile per mezzo di un tensiometro anche basico come lo Stringmeter di Unique) e provocherà uno sforzo sul telaio tanto più marcato quanto più grande è il differenziale di numero di corde montanti e traverse: un 16x20 "subirà" meno, ma su taluni telai come nella Blade 98S -18x16- un siffatto montaggio porterà, come già successo, a deformazioni e rotture degli stessi...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40388
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCORDATURA

Messaggio Da Angelo Macera il Dom 8 Giu 2014 - 21:10

Di nuovo tante grazie per le risposte a Eiffel e Abracadabra,
Grandi Veterani!!!!!!!!!
Ciao Angelo No

Angelo Macera
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 85
Data d'iscrizione : 13.04.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCORDATURA

Messaggio Da abracadabra78 il Lun 9 Giu 2014 - 2:19

@Eiffel59 ha scritto:Ovviamente era sottinteso -per tutti o quasi- "perchè non si montano le orizzontali verso la testa in un due nodi".

Comunque, oltre al fattore deformazione telaio, conta anche quello del mantenere inalterata la corda per tutta la durata del montaggio: Se si usa un budello montando due nodi ATW alla fine la corda avrebbe subito troppo stress indipendentemente dalle capacità dell'incordatore, idem con corde molto sagomate che se non montate a 4 nodi si avvitano letteralmente su loro stesse. I montaggi ATW (e/o due nodi dall'alto quando possibili e consentiti) vengono utilizzate unicamente con corde lisce proprio per evitare il suddetto effetto vite (che rende irregolare la resa della corda ed aumenta il rischio di rotture).

Non ultimo, avere tra i piedi 12 metri continuati di corda, quando è possibile, va evitato vuoi per non avere intralci vuoi per evitare la formazione di "riccioli" che su alcune corde arrivano ad indebolirne la struttura.

Ancora...la tua osservazione sul differenziale V/O dimostra, se c'era qualche dubbio, che non hai la minima idea del funzionamento meccanico e dinamico delle corde. Aumentando il differenziale V/O, queste ultime subiranno una frizione proporzionalmente più alta, fin oltrte il 40%, all'atto del montaggio all'aumentare della differenza stessa. Questo -oltre a rendere incostante la resa all'impatto- provocherà specie con i poly una tensione finale molto distante da quella che si vuole ottenere (facilmete misurabile per mezzo di un tensiometro anche basico come lo Stringmeter di Unique) e provocherà uno sforzo sul telaio tanto più marcato quanto più grande è il differenziale di numero di corde montanti e traverse: un 16x20 "subirà" meno, ma su taluni telai come nella Blade 98S -18x16- un siffatto montaggio porterà, come già successo, a deformazioni e rotture degli stessi...
  Suspect nn ho MAI rotto da 8 anni una corda sagomata con montaggio a due nodi normale o atw(montate da me o da altri quando nn incordavo) e nn hanno MAI avuto una durata limitata,quindi non so di cosa si sta parlando,personalmente non ho mai riscontrato nessuno di questi problemi,sara' stata fortuna mia e non solo  cheers ......anche ron yu incordatore di P1(uno a caso eh)leggevo che usa(a parte gli ibridi ovviamente) sempre i due nodi(nn fa differenza tra sagomati e lisci),a ognuno la propria idea quindi,di una discussione di sti nodi(anche in altri 3d) che ha pure triturato i cojones a chi legge,basta nn fare caxxate quando si incorda,punto!per il resto,il tennis si gioca in campo,nn sulla tastiera!

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCORDATURA

Messaggio Da abracadabra78 il Lun 9 Giu 2014 - 2:20

@Angelo Macera ha scritto:Di nuovo tante grazie per le risposte a Eiffel e Abracadabra,
Grandi Veterani!!!!!!!!!
Ciao Angelo No
prego angelo,gioca e divertiti!

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCORDATURA

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 9 Giu 2014 - 7:53

Chi ha mai parlato di "rompere" una corda? Ho parlato di "stress", ovvero non farla funzionare al meglio e ridurne la durata di utilizzo reale.  Poi come detto ognuno è libero di fare come vuole e di prendersene le responsabilità in caso di cattiva esecuzione.

Che Ron Yu (uno a caso) in una risposta su TT abbia detto che "personalmente" preferisce l'ATW è buono per far numero, però sull'altro lato della bilancia ti posso mettere tutti e sette i Master pro Tour stringer esistenti al mondo più Lucien Nogues (in assoluto il professionista che ha incordato a più tornei) e Tim Strawn, fondatore dell'IART di cui ti invito a leggere un interessante articolo...

http://www.tennisindustrymag.com/articles/2013/04/18_racquet_stringing_is_two_be.html

Per il resto, non sono del tutto sicuro che alla gente non interessi sapere se il lavoro è fatto bene o meno, e se per faciloneria la "maggioranza silenziosa"   Suspect  decide di adottare un sistema che non è comunque totalmente corretto nella quasi totalità dei casi ciò non vuol dire che tale sistema sia quello giusto... Rolling Eyes

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40388
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCORDATURA

Messaggio Da abracadabra78 il Lun 9 Giu 2014 - 9:58

@Eiffel59 ha scritto:Chi ha mai parlato di "rompere" una corda? Ho parlato di "stress", ovvero non farla funzionare al meglio e ridurne la durata di utilizzo reale.  Poi come detto ognuno è libero di fare come vuole e di prendersene le responsabilità in caso di cattiva esecuzione.

Che Ron Yu (uno a caso) in una risposta su TT abbia detto che "personalmente" preferisce l'ATW è buono per far numero, però sull'altro lato della bilancia ti posso mettere tutti e sette i Master pro Tour stringer esistenti al mondo più Lucien Nogues (in assoluto il professionista che ha incordato a più tornei) e Tim Strawn, fondatore dell'IART di cui ti invito a leggere un interessante articolo...

http://www.tennisindustrymag.com/articles/2013/04/18_racquet_stringing_is_two_be.html

Per il resto, non sono del tutto sicuro che alla gente non interessi sapere se il lavoro è fatto bene o meno, e se per faciloneria la "maggioranza silenziosa"   Suspect  decide di adottare un sistema che non è comunque totalmente corretto nella quasi totalità dei casi ciò non vuol dire che tale sistema sia quello giusto... Rolling Eyes
Ron Yu di P1 pensa diversamente da te,il tuo amico incordatore australiano idem, qualcuno che conosco qui  Milano pure, ma nessuno vuole avere la verità assoluta A differenza di qualcun'altro, fine della discussione, parliamo di altro? Che ne dici?

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCORDATURA

Messaggio Da adip89 il Lun 9 Giu 2014 - 10:07

@abracadabra78 ha scritto: a ognuno la propria idea quindi,di una discussione di sti nodi(anche in altri 3d) che ha pure triturato i cojones a chi legge,basta nn fare caxxate quando si incorda,punto!per il resto,il tennis si gioca in campo,nn sulla tastiera!
 cheers  cheers  cheers

adip89
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1230
Età : 27
Località : Urbino
Data d'iscrizione : 18.07.11

Profilo giocatore
Località: Urbino (PU)
Livello:
Racchetta: Wilson nCode Six One 95 (16x18)

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCORDATURA

Messaggio Da abracadabra78 il Lun 9 Giu 2014 - 10:39

Cmq visto che ognuno la pensa a proprio modo riunitevi attorno a un tavolo e discutete, penso che nn verrà fuori niente su questa stressante questione, ognuno rimarrà della propria opinione..... Così come i medici che discutono di cose ben più importanti di quattro spaghi a una Racchetta e molte volte nn sono d'accordo tra di loro!

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCORDATURA

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 9 Giu 2014 - 10:52

Personalmente non mi cambia nulla e non mi fa certo cambiare il modo in cui lavoro se altri non condividono cio che -e non sono il solo- ritengo "giusto" e "sbagliato". 

Meglio per te se non hai MAI sbagliato un'incordatura in vita tua anche se non conosco nessuno che non lo abbia mai fatto, io stesso in primis...

Evidentemente il detto "nessuno nasce imparato" ha trovato un'eccezione... What a Face 

Con questo, passo e chiudo Wink

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40388
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCORDATURA

Messaggio Da abracadabra78 il Lun 9 Giu 2014 - 11:07

@Eiffel59 ha scritto:Personalmente non mi cambia nulla e non mi fa certo cambiare il modo in cui lavoro se altri non condividono cio che -e non sono il solo- ritengo "giusto" e "sbagliato". 

Meglio per te se non hai MAI sbagliato un'incordatura in vita tua anche se non conosco nessuno che non lo abbia mai fatto, io stesso in primis...

Evidentemente il detto "nessuno nasce imparato" ha trovato un'eccezione... What a Face 

Con questo, passo e chiudo Wink
 ho mai detto di nn aver sbagliato un'incordatura in vita mia?dove sta scritto Question

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCORDATURA

Messaggio Da adip89 il Lun 9 Giu 2014 - 11:39

Per inciso, Tim Strawn in quell'intervista parla di 4 nodi per semplificare gli standard e fare in modo che in tutte le sale incordatura venga usato lo stesso metodo vista la grande varietà di pattern ATW o Box.
Piccolo estratto: Some manufacturers, Yonex for instance, recommend two-piece stringing and their intent is to make sure that you install the cross strings from top to bottom.

adip89
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1230
Età : 27
Località : Urbino
Data d'iscrizione : 18.07.11

Profilo giocatore
Località: Urbino (PU)
Livello:
Racchetta: Wilson nCode Six One 95 (16x18)

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCORDATURA

Messaggio Da Tine96 il Lun 9 Giu 2014 - 11:50

Tengo a precisare un attimo


So … is two-piece stringing better than one-piece? Sure, in many situations. Does it warrant becoming the de facto process we all use? We may not quite be there yet, but we seem to be headed that way.

Il suo intento è quello di unificare il pattern per i tornei, è vero, ma per sostenere i 2 pezzi sottolinea che questi siano quasi sempre la scelta migliore, e se non migliore, sicuramente non sbagliata.

Tine96
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 175
Località : Venezia
Data d'iscrizione : 21.04.14

Profilo giocatore
Località: Venezia
Livello: F.I.T. NC (per ora...)
Racchetta: Pro Staff 95 BLX 2012

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCORDATURA

Messaggio Da ale.lorenz il Mar 10 Giu 2014 - 1:38

Ma mi chiedo: non bastava rispondere alla domanda di Angelo?

ale.lorenz
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3113
Età : 39
Località : Milano
Data d'iscrizione : 03.07.11

Profilo giocatore
Località: Milano - Pro Patria -
Livello: 4.1 (bye bye Abracadabra78)
Racchetta: 3 TGT 307,2 Radical Graphene MP con Head Lynx 1,25 a 24/23

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCORDATURA

Messaggio Da abracadabra78 il Mar 10 Giu 2014 - 13:45

@ale.lorenz ha scritto:Ma mi chiedo: non bastava rispondere alla domanda di Angelo?
per fortuna che una risposta l'ha ricevuta,che poi e' la cosa che gli interessava

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCORDATURA

Messaggio Da adip89 il Mar 10 Giu 2014 - 16:59

Per tornare al topic, e mi scuso se non l'ho fatto prima. Su quella, vista la presenza di fori condivisi, sarebbe meglio andare di 4 nodi.

adip89
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1230
Età : 27
Località : Urbino
Data d'iscrizione : 18.07.11

Profilo giocatore
Località: Urbino (PU)
Livello:
Racchetta: Wilson nCode Six One 95 (16x18)

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum