Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

racchette rigide e avambraccio.

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Gio 27 Mar 2014 - 15:37

Vi chiedo se le racchette (e le corde) rigide oltre al gomito possono dar noia anche all'avambraccio. Nello specifico io ho fastidio all'avambraccio, ma non al gomito. La rigidità della racchetta può causare questo problema?

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2632
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da Leutonio il Gio 27 Mar 2014 - 16:13

Controlla la misura del manico.
Quando si sente fastidio, dolore o il muscolo dell'avambraccio troppo contratto, solitamente è colpa di un manico troppo piccolo.
Stringi, stringi, stringi, solleciti troppo quel gruppo muscolare che si affatica e si infiamma.
Risolvi aggiungendo ALMENO un overgrip oppure ingrandendo il manico con una guaina in pvc termoretraente oppure sostituendo il grip originale con uno tipo Babolat Air Sphere + overgrip, oppure cambiando il pallet se fosse un telaio Head.

 Wink 

Quando a far male è la spalla potrebbe essere colpa del tuo gioco troppo frontale e braccio troppo disteso.
Potrebbe essere l'eccessiva forza applicata nel tirare dei servizi, specie con palline sgonfie.

Quando a far male è il gomito invece controlla il tuo rovescio ad una mano. Back e top.

...ma credo che per il problema che accusi (ci sono passato anche io e ora gioco con manico 4 + overgrip), la colpa sia della misura del tuo manico o nel fatto che il tuo grip è talmente usurato fino all'osso che trasmette solo vibrazioni!


Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da chiros il Gio 27 Mar 2014 - 17:11

Io penso di sì.
Cambiando corde ho risolto.

chiros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 956
Data d'iscrizione : 24.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: Adolfo dice 4 ITR
Racchetta: Prince Classic Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Gio 27 Mar 2014 - 17:27

@Leutonio ha scritto:Controlla la misura del manico.
Quando si sente fastidio, dolore o il muscolo dell'avambraccio troppo contratto, solitamente è colpa di un manico troppo piccolo.
Stringi, stringi, stringi, solleciti troppo quel gruppo muscolare che si affatica e si infiamma.
Risolvi aggiungendo ALMENO un overgrip oppure ingrandendo il manico con una guaina in pvc termoretraente oppure sostituendo il grip originale con uno tipo Babolat Air Sphere + overgrip, oppure cambiando il pallet se fosse un telaio Head.

 Wink 

Quando a far male è la spalla potrebbe essere colpa del tuo gioco troppo frontale e braccio troppo disteso.
Potrebbe essere l'eccessiva forza applicata nel tirare dei servizi, specie con palline sgonfie.

Quando a far male è il gomito invece controlla il tuo rovescio ad una mano. Back e top.

...ma credo che per il problema che accusi (ci sono passato anche io e ora gioco con manico 4 + overgrip), la colpa sia della misura del tuo manico o nel fatto che il tuo grip è talmente usurato fino all'osso che trasmette solo vibrazioni!


Gioco con un manico 2 senza overgrip! mi sa che hai ragione, grazie Michele!!!

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2632
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da Leutonio il Gio 27 Mar 2014 - 18:23

Scusami ma quanto sei alto? Quanto pesi?

Senza minimo dubbio il problema è quello! Cambia grip e metti poi un over + spesso, tipo Tecnifibre Pro Overlast e fammi sapere!

Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Ven 28 Mar 2014 - 17:46

@Leutonio ha scritto:Scusami ma quanto sei alto? Quanto pesi?

Senza minimo dubbio il problema è quello! Cambia grip e metti poi un over + spesso, tipo Tecnifibre Pro Overlast e fammi sapere!

1,74 x 73kg

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2632
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da Leutonio il Ven 28 Mar 2014 - 18:24

Dovresti usare un manico 3.
Probabilmente il manico 2 è troppo piccolo e poi sarà pure usurato/assottigliato e ti ha dato fastidio.

 Wink 

Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da tictac il Sab 29 Mar 2014 - 15:14

Approfitto del post per fare una domanda anche io! 
Ho avuto problemi al bicipite (tendinite).... è possibile che sia dovuto alla racchetta o alle corde? La racchetta è la juice 100 con corde Sonic pro...come si 'misura' la rigidità di una racchetta? scusate la mia ignoranza Smile)))

P.s sono una ragazza!

tictac
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 74
Età : 28
Località : profondo sud
Data d'iscrizione : 19.05.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da Mark1976 il Sab 29 Mar 2014 - 16:52

@Leutonio ha scritto:Controlla la misura del manico.
Quando si sente fastidio, dolore o il muscolo dell'avambraccio troppo contratto, solitamente è colpa di un manico troppo piccolo.
Stringi, stringi, stringi, solleciti troppo quel gruppo muscolare che si affatica e si infiamma.
Risolvi aggiungendo ALMENO un overgrip oppure ingrandendo il manico con una guaina in pvc termoretraente oppure sostituendo il grip originale con uno tipo Babolat Air Sphere + overgrip, oppure cambiando il pallet se fosse un telaio Head.

 Wink 

Quando a far male è la spalla potrebbe essere colpa del tuo gioco troppo frontale e braccio troppo disteso.
Potrebbe essere l'eccessiva forza applicata nel tirare dei servizi, specie con palline sgonfie.

Quando a far male è il gomito invece controlla il tuo rovescio ad una mano. Back e top.

...ma credo che per il problema che accusi (ci sono passato anche io e ora gioco con manico 4 + overgrip), la colpa sia della misura del tuo manico o nel fatto che il tuo grip è talmente usurato fino all'osso che trasmette solo vibrazioni!

Pesa uguale agli altri grip il babolat Air?

Mark1976
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 335
Età : 40
Località : Legnano
Data d'iscrizione : 20.09.11

Profilo giocatore
Località: Legnano
Livello: 4.3 fit, 4.0. I.t.r.
Racchetta: head extreme graphene xt mpa

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da VANDERGRAF il Sab 29 Mar 2014 - 17:09

@massimiliano.derespinis ha scritto:
@Leutonio ha scritto:Scusami ma quanto sei alto? Quanto pesi?

Senza minimo dubbio il problema è quello! Cambia grip e metti poi un over + spesso, tipo Tecnifibre Pro Overlast e fammi sapere!

1,74 x 73kg
la grandezza della mano non è proporzionale all'altezza e al peso. un mio amico è alto 185 e pesa 95 chili ma ha una mano più piccola della mia che sono 173 per 70 chili. deve regolarsi in base alla regola dello spazio-dito con presa a martello o con l'altra regola dei centimetri dal centro della mano alla punta del dito medio. la giusta misura del manico è quella che con la presa a martello lascia spazio libero per un dito indice, ancora meglio se poco più di un dito piuttosto che meno. una mano maschile di media grandezza in genere si abbina ad una misura l3 + overgrip.

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da Leutonio il Sab 29 Mar 2014 - 18:03

@VANDERGRAF ha scritto:
la grandezza della mano non è proporzionale all'altezza e al peso. un mio amico è alto 185 e pesa 95 chili ma ha una mano più piccola della mia che sono 173 per 70 chili. deve regolarsi in base alla regola dello spazio-dito con presa a martello o con l'altra regola dei centimetri dal centro della mano alla punta del dito medio. la giusta misura del manico è quella che con la presa a martello lascia spazio libero per un dito indice, ancora meglio se poco più di un dito piuttosto che meno. una mano maschile di media grandezza in genere si abbina ad una misura l3 + overgrip.

Scusami ma credo che l'esempio del tuo amico sia un'eccezione clamorosa che capita 1 su 100.
Io non conosco personalmente tennisti di altezza dal metro e 80 in su con la mano piu piccola della mia che sono 1,78.
Nadal è 1,85 ma usa L2. La Williams usa un L5.
Direi casomai che il tutto potrebbe essere molto soggettivo, ma quando l'avrambraccio è infastidito non si fugge: il manico è troppo piccolo.
Il test del dito, con tutto rispetto, lo facevo 15 anni fa e lascia il tempo che trova. Secondo quel test io dovrei usare un manico 5.
...e poi manico 5 di cosa? Ogni telaio ha forme e dimensioni diverse dei manici, ne abbiamo gia discusso mille volte.
...il mio sospetto era proprio che usasse non un L3 ma un L2 ed è stato confermato.
Se poi questo L2 è pure usurato e senza overgrip allora c'è poco da dire.

 Wink

Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Sab 29 Mar 2014 - 18:10

Michele correndo ai ripari e quindi usando un manico 3 pensi che il problema sparisca immediatamente o ci vuole un po' di tempo?

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2632
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da Leutonio il Sab 29 Mar 2014 - 18:11

@Mark1976 ha scritto:Pesa uguale agli altri grip il babolat Air?

Direi di no, essendo più spesso pesa anche di più.

@tictac ha scritto:Ho avuto problemi al bicipite (tendinite).... è possibile che sia dovuto alla racchetta o alle corde? La racchetta è la juice 100 con corde Sonic pro...come si 'misura' la rigidità di una racchetta? scusate la mia ignoranza Smile)))

Ragazza o ragazzo non fa differenza. Potrebbe essere tutto, pure e soprattutto il tuo stile di gioco.
La rigidità si misura con un macchinario, un diagnostic, che la flette fino a darti il valore di rigidità.
La Juice è molto rigida.


Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da Leutonio il Sab 29 Mar 2014 - 18:15

@massimiliano.derespinis ha scritto:Michele correndo ai ripari e quindi usando un manico 3 pensi che il problema sparisca immediatamente o ci vuole un po' di tempo?

Secondo me si, ma prima deve passarti l'infiammazione.  Wink 


Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da Mark1976 il Sab 29 Mar 2014 - 18:30

@Leutonio ha scritto: cheers 
@Mark1976 ha scritto:Pesa uguale agli altri grip il babolat Air?

Direi di no, essendo più spesso pesa anche di più.

@tictac ha scritto:Ho avuto problemi al bicipite (tendinite).... è possibile che sia dovuto alla racchetta o alle corde? La racchetta è la juice 100 con corde Sonic pro...come si 'misura' la rigidità di una racchetta? scusate la mia ignoranza Smile)))

Ragazza o ragazzo non fa differenza. Potrebbe essere tutto, pure e soprattutto il tuo stile di gioco.
La rigidità si misura con un macchinario, un diagnostic, che la flette fino a darti il valore di rigidità.
La Juice è molto rigida.

Grazie per la risposta  cheers

Mark1976
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 335
Età : 40
Località : Legnano
Data d'iscrizione : 20.09.11

Profilo giocatore
Località: Legnano
Livello: 4.3 fit, 4.0. I.t.r.
Racchetta: head extreme graphene xt mpa

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da VANDERGRAF il Sab 29 Mar 2014 - 22:36

@Leutonio ha scritto:
@VANDERGRAF ha scritto:
la grandezza della mano non è proporzionale all'altezza e al peso. un mio amico è alto 185 e pesa 95 chili ma ha una mano più piccola della mia che sono 173 per 70 chili. deve regolarsi in base alla regola dello spazio-dito con presa a martello o con l'altra regola dei centimetri dal centro della mano alla punta del dito medio. la giusta misura del manico è quella che con la presa a martello lascia spazio libero per un dito indice, ancora meglio se poco più di un dito piuttosto che meno. una mano maschile di media grandezza in genere si abbina ad una misura l3 + overgrip.

Scusami ma credo che l'esempio del tuo amico sia un'eccezione clamorosa che capita 1 su 100.
Io non conosco personalmente tennisti di altezza dal metro e 80 in su con la mano piu piccola della mia che sono 1,78.
Nadal è 1,85 ma usa L2. La Williams usa un L5.
Direi casomai che il tutto potrebbe essere molto soggettivo, ma quando l'avrambraccio è infastidito non si fugge: il manico è troppo piccolo.
Il test del dito, con tutto rispetto, lo facevo 15 anni fa e lascia il tempo che trova. Secondo quel test io dovrei usare un manico 5.
...e poi manico 5 di cosa? Ogni telaio ha forme e dimensioni diverse dei manici, ne abbiamo gia discusso mille volte.
...il mio sospetto era proprio che usasse non un L3 ma un L2 ed è stato confermato.
Se poi questo L2 è pure usurato e senza overgrip allora c'è poco da dire.

 Wink
se la tua mano è come la foto del tuo avatar non penso proprio che col test del dito ti risulti un manico l5 . proprio perchè ogni telaio ha misure diverse bisogna fare un test basato sulla misura della mano in rapporto a quel grip. l2 sarà sicuramente piccolo ma il discorso del peso e dell'altezza è completamente fuori luogo. io sono tastierista e ho spesso confrontato la mia mano con quella di tante altre persone e ti garantisco che si possono avere mani grandi su fisici medio-piccoli e mani piccole su fisici medio-grandi e sono casi molto frequenti. non ho mai messo in dubbio che il manico piccolo possa generare fastidio all'avambraccio.

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da nw-t il Sab 29 Mar 2014 - 23:03

Mani grosse...piccole...manici...i guai ai bracci vengon fuori da impatti e swing dei colpi non tirati fluidi o correttamente ...e impugnature sbagliate.

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15466
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da VANDERGRAF il Sab 29 Mar 2014 - 23:48

@nw-t ha scritto:Mani grosse...piccole...manici...i guai ai bracci vengon fuori da impatti e swing dei colpi non tirati fluidi o  correttamente ...e impugnature sbagliate.
certamente, ma a parità di tutte quelle cose, un manico della giusta misura aiuta a sforzare meno tendini e articolazioni. l'ideale è correggere sia il manico, qualora fosse da correggere, sia tutto il resto. poi può pure essere che le persone della mia statistica comprendano anche persone provenienti da marte

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da abracadabra78 il Dom 30 Mar 2014 - 1:32

@VANDERGRAF ha scritto:
@Leutonio ha scritto:
@VANDERGRAF ha scritto:
la grandezza della mano non è proporzionale all'altezza e al peso. un mio amico è alto 185 e pesa 95 chili ma ha una mano più piccola della mia che sono 173 per 70 chili. deve regolarsi in base alla regola dello spazio-dito con presa a martello o con l'altra regola dei centimetri dal centro della mano alla punta del dito medio. la giusta misura del manico è quella che con la presa a martello lascia spazio libero per un dito indice, ancora meglio se poco più di un dito piuttosto che meno. una mano maschile di media grandezza in genere si abbina ad una misura l3 + overgrip.

Scusami ma credo che l'esempio del tuo amico sia un'eccezione clamorosa che capita 1 su 100.
Io non conosco personalmente tennisti di altezza dal metro e 80 in su con la mano piu piccola della mia che sono 1,78.
Nadal è 1,85 ma usa L2. La Williams usa un L5.
Direi casomai che il tutto potrebbe essere molto soggettivo, ma quando l'avrambraccio è infastidito non si fugge: il manico è troppo piccolo.
Il test del dito, con tutto rispetto, lo facevo 15 anni fa e lascia il tempo che trova. Secondo quel test io dovrei usare un manico 5.
...e poi manico 5 di cosa? Ogni telaio ha forme e dimensioni diverse dei manici, ne abbiamo gia discusso mille volte.
...il mio sospetto era proprio che usasse non un L3 ma un L2 ed è stato confermato.
Se poi questo L2 è pure usurato e senza overgrip allora c'è poco da dire.

 Wink
se la tua mano è come la foto del tuo avatar non penso proprio che col test del dito ti risulti un manico l5 . proprio perchè ogni telaio ha misure diverse bisogna fare un test basato sulla misura della mano in rapporto a quel grip. l2 sarà sicuramente piccolo ma il discorso del peso e dell'altezza è completamente fuori luogo. io sono tastierista e ho spesso confrontato la mia mano con quella di tante altre persone e ti garantisco che si possono avere mani grandi su fisici medio-piccoli e mani piccole su fisici medio-grandi e sono casi molto frequenti. non ho mai messo in dubbio che il manico piccolo possa generare fastidio all'avambraccio.
casi molto frequenti di giganti con mani piccole e viceversa...........ma sul pianeta terra?  Very Happy

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da VANDERGRAF il Dom 30 Mar 2014 - 1:40

no, che pianeta terra, l'ho già scritto in un altro post che si trattava di persone venute da marte. ti sei distratto.....

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da LUIS81 il Dom 30 Mar 2014 - 13:26

@nw-t ha scritto:Mani grosse...piccole...manici...i guai ai bracci vengon fuori da impatti e swing dei colpi non tirati fluidi o  correttamente ...e impugnature sbagliate.
Concordo con te, oltre ai materiali usati (corde e racchette), credo che la maggior parte dei dolori arrivi da errate impugnature e movimenti non naturali. Per esperienza personale l'aver corretto l'impugnatura del servizio mi ha aiutato a non avere +dolori alla spalla, invece il back di rovescio mi comporta ancora qualche dolore al gomito se non fatto correttamente. Mad

LUIS81
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 132
Data d'iscrizione : 09.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Dom 30 Mar 2014 - 17:44

Le impugnature che uso sono classiche: continental servizio, eastern rovescio, eastern dritto. Il fastidio all'avambraccio è recente, mai avuto prima, credo che nel mio casonMichele abbia ragione e dipenda dal manico troppo piccolo ed usurato.

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2632
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da Garathiel il Gio 3 Apr 2014 - 23:53

Io vi confermo che a volte dopo due ore di gioco avevo l'avambraccio indolensito, addirittura in alcuni recuperi con colpo decentrato mi girava la racchetta tra le mani (con successivo formicolio).

Avevo un L4, ho risolto passanto ad L3.

Garathiel
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 130
Località : Grosseto
Data d'iscrizione : 08.08.10

Profilo giocatore
Località: (GR)
Livello: 4.5-5.0 ITR
Racchetta: Head Radical MP Youtek

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Ven 4 Apr 2014 - 14:32

Michele aveva ragione con il manico 3 problema passato immediatamente! incredibile!

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2632
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchette rigide e avambraccio.

Messaggio Da Leutonio il Ven 4 Apr 2014 - 14:59

@massimiliano.derespinis ha scritto:Michele aveva ragione con il manico 3 problema passato immediatamente! incredibile!

 cheers 

Sono molto contento!  Wink 

Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum