Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Come migliorerei il mio Paese

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da incompetennis il Gio 13 Mar 2014 - 12:46

Oggi i giornali sono pieni di notizie riguardanti le misure che il nostro nuovo premier Renzi intende adottare per il nostro Paese. Ovviamente codazzo di plausi, critiche e vie di mezzo in perfetto stile politichese. 
Ma voi, al posto di Renzi, anzi in uno stato in cui i poteri del Primo ministro siano molto più ampi, quasi una sorta di Dittatore Illuminato, cosa vi sentireste di fare per "sistemare" l'Italia ? 
Chiaramente qualsiasi proposta deve avere un senso logico e fattibile perché sarebbe facile dire un equipollente di " Più pilu pi tutti " senza basi e coperture....

incompetennis
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 669
Località : Etna
Data d'iscrizione : 04.01.13

Profilo giocatore
Località: Etna
Livello: N.C (Non Cagato)
Racchetta: Babbolatt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da DrDivago il Gio 13 Mar 2014 - 12:50

Un warning preventivo è necessario: ok parlare di proposte ed idee (anche altrui), ma tassativamente vietato parlare di politici e partiti, altrimenti chiudo la discussione in un lampo. Chiaro?

DrDivago
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6416
Età : 29
Località : Deep NE
Data d'iscrizione : 31.05.10

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR: 4.5 ca
Racchetta: 2x Angell TC105 RA70 DOC CUSTOM

http://www.zeroquaranta.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da motombo il Gio 13 Mar 2014 - 12:53

io fossi al posto suo farei l'unica cosa che nessuno ha mai avuto il coraggio e la volonta' di fare.....

essere sincero verso il popolo sovrano.........sincerita' comportamento raro da parte di un qualunque politico

motombo
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2225
Età : 39
Località : roma
Data d'iscrizione : 28.02.11

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: Yonex Si 98

http://www.otticaalfa.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da Gieppo il Gio 13 Mar 2014 - 13:11

@motombo ha scritto:io fossi al posto suo farei l'unica cosa che nessuno ha mai avuto il coraggio e la volonta' di fare.....

essere sincero verso il popolo sovrano.........sincerita' comportamento raro da parte di un qualunque politico

 cheers  cheers  cheers  motombo  presidente del consiglioooooooooo!!!!  cheers  cheers  cheers 

 king  king  king  king  king  king  king  king  king  king  king  king  king  king  king  king  king  king  king  

 Very Happy  Very Happy

Gieppo
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2383
Età : 43
Data d'iscrizione : 04.08.12

Profilo giocatore
Località: Campo centrale vista mare
Livello:
Racchetta: Yonex Vcore Duel G 100 Pres.Custom

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da DrDivago il Gio 13 Mar 2014 - 13:24

Io da "economista" (per studi universitari) porto l'attenzione sulla decisione di aumentare la tassazione delle rendite finanziarie dal 20 al 26%.
Posto che l'art. 43 della Costituzione recita: "La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme; [...] favorisce l'accesso del risparmio popolare [...] al diretto e indiretto investimento azionario nei grandi complessi produttivi del Paese", trovo che il provvedimento sia incostituzionale, perchè di fatto implica una doppia tassazione sullo stesso capitale. Infatti prima ti tassano il reddito da lavoro, poi la quota dello stesso che viene investita come risparmio.
Io parlo di investimento e risparmio e non di speculazione (quella per me è un lavoro e quindi va tassato come tale): un "cassettista" che tiene i propri soldi investiti in azioni per diversi anni perchè deve lasciare allo Stato più di 1/4 dell'eventuale capital gain che ha ottenuto rischiando?
I soldi necessari a ripianare il bilancio dello Stato vanno in prima battuta cercati, oltre che dalla lotta all'evasione fiscale, dalla riduzione della spesa di mantenimento di molti apparati pubblici (parlamento, regioni, province, ecc...).

DrDivago
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6416
Età : 29
Località : Deep NE
Data d'iscrizione : 31.05.10

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR: 4.5 ca
Racchetta: 2x Angell TC105 RA70 DOC CUSTOM

http://www.zeroquaranta.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da incompetennis il Gio 13 Mar 2014 - 13:58

Aprendo la discussione non avevo alcuna intenzione di sentir parlare di politica comunque hai fatto bene a precisarlo.
Anch'io  da economista, nel senso che devo sempre fare economia per arrivare a fine mese  Laughing , non credo sia una buona mossa tassare le rendite finanziarie. Cominciamo con i  soldi facendo pagare  l'IMU al Vaticano. Lotta all'evasione al primo posto e comunque bisogna snellire i tempi delle procedure . Da un'accertamento,  per arrivare, tra cavilli e ricorsi, all'introito effettivo della sanzione comminata passano anni ed anni, a tutto vantaggio degli evasori.

incompetennis
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 669
Località : Etna
Data d'iscrizione : 04.01.13

Profilo giocatore
Località: Etna
Livello: N.C (Non Cagato)
Racchetta: Babbolatt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da Pintia il Gio 13 Mar 2014 - 14:13

Buon giorno.

Mi limito nell'espressione per preconcetto che non sto a spiegare ... in ogni caso l'unica cosa che forse dovrebbe/ro fare prima di tutto è abbassarsi gli stipendi di almeno il 50% ed eliminare tutti i benefit/rimborsi spese/auto blu-gialle-verdi e cazzate varie, perdonatemi il "francese", che si mettono in tasca con i soldi delle "nostre" tasse ... 

ed un'altra cosa ... distruggere il "mostro" Equitalia !

Chiedo venia se ho offeso qualcosa o qualcuno e ringrazio sempre per la gentile attenzione.

Pintia
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1159
Età : 36
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 04.10.13

Profilo giocatore
Località: Napoli
Livello: Sensazionale...nel senso che vado a sensazioni ...
Racchetta: Yonex : v-core 97 T - e-zone xi 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da marvenu il Gio 13 Mar 2014 - 21:05

@DrDivago ha scritto:Io da "economista" (per studi universitari) porto l'attenzione sulla decisione di aumentare la tassazione delle rendite finanziarie dal 20 al 26%.
Posto che l'art. 43 della Costituzione recita: "La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme; [...] favorisce l'accesso del risparmio popolare [...] al diretto e indiretto investimento azionario nei grandi complessi produttivi del Paese", trovo che il provvedimento sia incostituzionale, perchè di fatto implica una doppia tassazione sullo stesso capitale. Infatti prima ti tassano il reddito da lavoro, poi la quota dello stesso che viene investita come risparmio.
Io parlo di investimento e risparmio e non di speculazione (quella per me è un lavoro e quindi va tassato come tale): un "cassettista" che tiene i propri soldi investiti in azioni per diversi anni perchè deve lasciare allo Stato più di 1/4 dell'eventuale capital gain che ha ottenuto rischiando?
I soldi necessari a ripianare il bilancio dello Stato vanno in prima battuta cercati, oltre che dalla lotta all'evasione fiscale, dalla riduzione della spesa di mantenimento di molti apparati pubblici (parlamento, regioni, province, ecc...).

Giusto, così si disincentiva il risparmio; non dimentichiamoci poi il 2 per mille di patrimoniale sul valore degli investimenti. Il tutto in un momento in cui i rendimenti nel mondo obbligazionario sono ai minimi; 6 punti % sono davvero tanti e posso spostare grossi capitali all'estero. La disparità poi di tassazione rispetto ai TDS (la cui tassazione resta al 12,5%), costringerà forse le banche a dover pagare di più la raccolta, e questo si ribalterà su fidi e mutui.

marvenu
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 548
Età : 34
Località : Prov. Cuneo
Data d'iscrizione : 23.01.11

Profilo giocatore
Località: Roero e dintorni
Livello: Pian dij Babi-4.3
Racchetta: Tante-Esperimenti in corso

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da marvenu il Gio 13 Mar 2014 - 21:08

Poi vabè, tagliare i costi della politica e gli sprechi dello stato, investire sul turismo e su agricoltura e artigianato di qualità, permettere di aprire attività in modo semplice e con pochi costi.... ce ne sarebbe da fare...

marvenu
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 548
Età : 34
Località : Prov. Cuneo
Data d'iscrizione : 23.01.11

Profilo giocatore
Località: Roero e dintorni
Livello: Pian dij Babi-4.3
Racchetta: Tante-Esperimenti in corso

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da gio2012 il Gio 13 Mar 2014 - 21:57

Ma domandarsi cose del tipo "ma perché non abbiamo una google od una microsoft qui?" Impiegano decine di migliaia di lavoratori con ottimi stipendi.  O magari chiedersi se c'è un nesso tra ultimi in classifica nella competitività e numero di laureati ? Ed essere primi in classifica nell'evasione fiscale nn vuol dire nulla con spesso noi stessi che nn ci osiamo di criticare i nostri stessi amici che evadoni e se ne vantano?

gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1540
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da chris8 il Gio 13 Mar 2014 - 22:05

semplice e veloce

abbassare le tasse e farle pagare a TUTTI

chris8
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1176
Età : 33
Data d'iscrizione : 30.01.12

Profilo giocatore
Località: basso salento
Livello: 4 NC
Racchetta: Wilson RF97 Autograph-wilson six-one 95 6.1 332gr-babolat aeropro drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da lucioa il Gio 13 Mar 2014 - 22:19

la prima cosa che farei... uscita immediata dall'euro e ripristino della vecchia lira.

poi incentivi alle aziende che assumono i cittadini di nazionalità italiana con sgravi fiscali del 40%.

riduzione dell' iva su tutti i prodotti made in italy.

tassazione semplificata con percentuale sul guadagno, meglio ancora sull'incasso.

scarico del 5% di tasse su qualsiasi acquisto del cittadino che deve allegare scontrino o ricevuta come giustificativo. e vediamo se poi non si incomincia tutti a chiedere lo scontrino o la ricevuta...

mi sembra di essere in campagna elettorale  Very Happy 



lucioa
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 829
Età : 45
Data d'iscrizione : 15.09.11

Profilo giocatore
Località: Milano sud
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Aeropro no cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da gio2012 il Ven 14 Mar 2014 - 8:37

continueranno a non chiederla la ricevuta, visto che non chiedendola ottengono il 22% in meno e NON sanno che chi non la fa ci guadagna circa il 50% in più.

gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1540
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da incompetennis il Ven 14 Mar 2014 - 9:02

Qualche giorno addietro solita discussione con medico specialista: 200 € per la visita. Alla mia richiesta di fattura (orrore e sacrilegio) il prezzo sale a 240. Discussione e vinco io ma non c'è più un buon rapporto .... Parliamo di un professionista ricchissimo e che continua ad arricchirsi .

incompetennis
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 669
Località : Etna
Data d'iscrizione : 04.01.13

Profilo giocatore
Località: Etna
Livello: N.C (Non Cagato)
Racchetta: Babbolatt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da motombo il Ven 14 Mar 2014 - 9:22

rendere detraibile l'iva per tutti gli acquisti.........come fanno in america
tutti chiederanno lo scontrino tutti i negozianti faranno lo scontrino lo stato acquisira' meno iva sul singolo ma pagando pagandola tutti avranno un maggiore introito sulla massa............
siamo indietro anni luce

motombo
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2225
Età : 39
Località : roma
Data d'iscrizione : 28.02.11

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: Yonex Si 98

http://www.otticaalfa.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da DrDivago il Ven 14 Mar 2014 - 9:35

@lucioa ha scritto:la prima cosa che farei... uscita immediata dall'euro e ripristino della vecchia lira.
Su questo non sono d'accordo: avrebbe un effetto benefico solo nel breve periodo (valuta debole = più expo), ma poi quanto pagheremmo gas, benza ed altre materie prime di cui siamo fortissimi importatori (inflazione alle stelle)?
Piuttosto, ritengo molto più efficace imporre una tassazione sul reddito ed accise su gas e benzina uguali per tutti gli stati con valuta Euro, in modo da giocare tutti con le stesse regole.

DrDivago
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6416
Età : 29
Località : Deep NE
Data d'iscrizione : 31.05.10

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR: 4.5 ca
Racchetta: 2x Angell TC105 RA70 DOC CUSTOM

http://www.zeroquaranta.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da gio2012 il Ven 14 Mar 2014 - 10:00

@incompetennis ha scritto:Qualche giorno addietro solita discussione con medico specialista: 200 € per la visita. Alla mia richiesta di fattura (orrore e sacrilegio) il prezzo sale a 240. Discussione e vinco io ma non c'è più un buon rapporto .... Parliamo di un professionista ricchissimo e che continua ad arricchirsi .
BRAVO!
Insisti, cercane un'altro. Tieni conto che approssimativamente:
Se tu paghi 200+40 (iva) lui si mette in tasca netti si e no 110€, se gliene dài 200, lui se ne mette in tasca 200€... però ti ha preso per i fondelli dicendoti che tu ci guadagnavi... evitalo.

gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1540
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da lucioa il Ven 14 Mar 2014 - 10:38

@DrDivago ha scritto:
@lucioa ha scritto:la prima cosa che farei... uscita immediata dall'euro e ripristino della vecchia lira.
Su questo non sono d'accordo: avrebbe un effetto benefico solo nel breve periodo (valuta debole = più expo), ma poi quanto pagheremmo gas, benza ed altre materie prime di cui siamo fortissimi importatori (inflazione alle stelle)?
Piuttosto, ritengo molto più efficace imporre una tassazione sul reddito ed accise su gas e benzina uguali per tutti gli stati con valuta Euro, in modo da giocare tutti con le stesse regole.
vero ma come mai con la lira pagavamo meno di 1700lire al litro e oggi siamo a 1,7€ ?
i prezzi si sono magicamente adeguati.. tornando alla lira se vogliono venderci le materie prime dovranno per forza abbassare i prezzi e di conseguenza anche la tassazione.

lucioa
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 829
Età : 45
Data d'iscrizione : 15.09.11

Profilo giocatore
Località: Milano sud
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Aeropro no cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da nw-t il Ven 14 Mar 2014 - 11:06

@lucioa ha scritto:
poi incentivi alle aziende che assumono i cittadini di nazionalità italiana con sgravi fiscali del 40%.
riduzione dell' iva su tutti i prodotti made in italy.
Queste son cose che dovevano essere fatte da anni...le ho sempre "sostenute/pensate" anch'io...

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15456
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da DrDivago il Ven 14 Mar 2014 - 11:07

@lucioa ha scritto:
vero ma come mai con la lira pagavamo meno di 1700lire al litro e oggi siamo a 1,7€ ?
Probabilmente oggi la benzina costerebbe 5000 £/litro...  Very Happy 

@lucioa ha scritto:
tornando alla lira se vogliono venderci le materie prime dovranno per forza abbassare i prezzi e di conseguenza anche la tassazione.
Non è detto, secondo me siamo più noi ad avere bisogno delle materie prime che "loro" ad aver bisogno di venderle proprio a noi.
Comunque avremmo tutto l'interesse a puntare molto di più sullo sviluppo di fonti di energia alternative (le "teste" non ci mancano), anche perchè questo maledetto petrolio prima o poi finirà.

DrDivago
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6416
Età : 29
Località : Deep NE
Data d'iscrizione : 31.05.10

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR: 4.5 ca
Racchetta: 2x Angell TC105 RA70 DOC CUSTOM

http://www.zeroquaranta.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da Mr Wilson il Ven 14 Mar 2014 - 13:00

io ho sempre in mente una cosa:
nel nostro paese gli stipendi pubblici, che dicono essere proporzionati alle responsabilità e alle entrate garantite dai manager, sono impazziti.. pensioni folli, vitalizi, stipendi da favola. ma nessuno rischia veramente nulla!
mi spiego meglio: il nostro ordinamento tutela i parlamentari con "uno stipendio che possa garantire una vita consona alla figura che si ricopre" ... questo assunto, voluto dai nostri padri fondatori, era dettato dal fatto che, garantendo uno stipendio adeguato, nessuno poi sarebbe incappato in corruzione, lobbismi, partitismi, clientelismi e così via.
Invece di combattere gli elementi di "disturbo", negli anni sono aumentati in maniera folle gli interessi economici legati al mondo della politica e si è arrivati a parlare di mazzette di milioni..
io vorrei eliminare i vitalizi, garantire uno stipendio adeguato ai parlamentari e alle figure politiche del nostor paese, nella misura non superiore di euro 3000 ( stipendio da favola nel pubblico e più che congruo a garantire un fitto e una vita normale nella cara Roma) e istituire la perdita dei diritti politici passivi per manifesta corruzione o di conflitto di interessi. Istituirei, inoltre, le votazioni di metà mandato per confermare o mandare via i governatori.

Mr Wilson
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2425
Età : 34
Data d'iscrizione : 23.08.11

Profilo giocatore
Località: Roma - Torre del Greco
Livello: 4.5 I.T.R.
Racchetta: no comment!

http://tennistaste.wordpress.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da incompetennis il Ven 14 Mar 2014 - 13:44

Bisognerebbe anche  snellire tante procedure burocratiche farraginose, lente e costose (bolli, diritti segreteria, aggi e altro). Credo che la burocrazia Italiana sia la più burocratica tra quelle dei paesi civili. 
Poi inasprire (non depenalizzare)le pene per  reati come bancarotta fraudolenta, emissione di assegni a vuoto, falso in bilancio, corruzione . Insomma chi cerca di fregare il prossimo deve pagare e pagare tanto e non certo in domicili da 20 e passa stanze. Quanti di noi si son trovati con un assegno scoperto in mano e quanti casini e soldi per recuperare il maltolto (quelle rare volte che ci riesci). Nella mia città ci stanno negozi ( e che negozi) con titolari falliti almeno 3, 4 volte (con truffe annesse) e riaprono sempre coinvolgendo figli, mogli, amanti e viaggiano in Cayenne turbo. E ti viene il dubbio: ma io , che per acquistare una macchinetta faccio 60 rate a tasso agevolato e non riesco a risparmiare per una settimana di ferie sono un esempio di onestà da imitare o un coglione da evitare? Il bello (o il brutto) è che IO DEVO sentirmi fortunato perché IO un lavoro lo tengo ....

incompetennis
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 669
Località : Etna
Data d'iscrizione : 04.01.13

Profilo giocatore
Località: Etna
Livello: N.C (Non Cagato)
Racchetta: Babbolatt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da gio2012 il Ven 14 Mar 2014 - 21:07

avete letto del presidente del Bayern Monaco? sembrano di un 'altro pianeta... ci ha provato lo han beccato, non fa ricorso e si fa un po' di galera... ma vi pare che capiti anche qui? gli evasori qui sono tutelati, sono un elettorato che vota: non lo dico io, ma qualche analista competente... non abbiamo neanche più le leggi severe contro corruzione ed evasione, ma vi pare che la questione siano gli 80€ al mese o tornare alla lira? per me la questione siamo noi che accettiamo tutto ciò da decenni.

gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1540
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Ven 14 Mar 2014 - 22:14

Premesso che sono un lavoratore dipendente e per di più statale, ritengo che il problema dell'Italia sia una tassazione iniqua per imprenditori e liberi professionisti, quindi come primo provvedimento toglierei l'IRAP alle imprese. Poi c'è il problema della disoccupazione, le imprese non assumono perché il costo del lavoro è troppo alto, ma io mi chiedo perché un imprenditore che assume una persona oltre (giustamente) a pagarla debba pagargli anche i contributi per la pensione. A me la pensione la paga lo Stato e lo stesso dovrebbe succedere per tutti, io abolirei completamente la contribuzione e introdurrei una pensione sociale per tutti a 65 anni indipendentemente dal lavoro prestato. Questo sarebbe un vero shock per l'economia e farebbe diventare la disoccupazione solo un lontano ricordo. Chiaramente le coperture finanziarie non ci sono, ma con questo sistema l'Italia lentamente muore. O l'Europa ci da ossigeno per fare le riforme economiche che ci servono o meglio uscire dall'Euro.

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come migliorerei il mio Paese

Messaggio Da DrDivago il Gio 20 Mar 2014 - 13:29

Massimiliano, credo che, volendo, le coperture si possano trovare (senza tassare ancora di più la gente) dal taglio dei costi della politica a tutti i livelli (meno persone e meno privilegi), dalla vendita all'asta di beni ed immobili dismessi dalla PA e dalle sanzioni comminate agli evasori fiscali (basta incrociare dei dati a computer alla fine). Se proprio bisogna tassare qualcosa, io andrei su tabacco, alcol e gioco d'azzardo (odiatemi...  Razz ).
Inoltre, dovrebbe essere resa più semplice la dichiarazione dei redditi (chiunque dovrebbe essere in grado di arrangiarsi) ed abolita la figura professionale del notaio (ce l'abbiamo solo noi), assorbita in pieno dall'avvocato.

DrDivago
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6416
Età : 29
Località : Deep NE
Data d'iscrizione : 31.05.10

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR: 4.5 ca
Racchetta: 2x Angell TC105 RA70 DOC CUSTOM

http://www.zeroquaranta.it/

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum