Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

palleggio o partitella?

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

palleggio o partitella?

Messaggio Da chiaralt il Gio 13 Mar 2014 - 12:45

Promemoria primo messaggio :

Ciao, in olttica di migliorare il mio tennis, secondo voi quando gioco con mio marito o qualcun altro che è praticamente al mio livello è meglio fare i palleggi o partitella?
Io per il momento non faccio tornei, anche se ci sto pensando e ultimamente ispirandomi a quello che facciamo al corso faccio palleggio di riscaldamento anche di 15 minuti, poi facciamo un venti minuti di palleggio incrociato di diritto e rovescio e per il resto facciamo punti tipo ping pong nel senso che partiamo con un palleggio centrale e poi dopo il terzo colpo ci si gioca il punto come se si fosse in partita
Trovo infatti inutile fare partitelle in cui chi serve sbaglia spesso la prima e quindi si risponde a seconde che sono delle mozzarelle o comunque fare partite in cui si scambia poco.
La partitella ha inoltre un sacco di tempi morti, mentre ho notate che giocando i punti si rende l'ora piu' redditizia

Il discorso cambia nel caso in cui mi decidessi a fare qualche torneo, allora dovrei allenarmi ai servizi (e per questo ho gia' una mia scorta personale di una ventina di palline) e alla risposta al servizio.

Voi di solito fate la partitella o qualcuno di voi fa anche palleggio?

chiaralt
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 889
Età : 39
Località : treviglio
Data d'iscrizione : 19.06.12

Profilo giocatore
Località: treviglio
Livello: Fit 4.5
Racchetta: 2 Head Instinct Graphene MP, Head radical Classic MP + Babolat Pure drive (in pensione) + Prince Cts Precision 110 (la vecchia gloria, ma non è ancora detto...)

Tornare in alto Andare in basso


Re: palleggio o partitella?

Messaggio Da aangri il Ven 14 Mar 2014 - 17:07

@nanobabbo8672 ha scritto:
@aangri ha scritto:Aggiungo: anch'io che ho un gioco arrangiato, durante i palleggi mi sforzo di giocare teso e piatto per sciogliere i movimenti. In partita i colpi escono in tutt'altro modo e raramente mi ritrovo a scambiare come durante i palleggi.

io in palleggio invece mi sforzo di giocare profondo, coperto e di tenere alto il ritmo... ma dipende dal motivo per cui stai facendo il palleggio...  Razz 
Parti subito alla grande??Quindi cerchi di intimidire l'avversario....io ho tattica opposta, ma non dovrei dirlo prima del polenta open che giocherò da outsider....cerco di farmi sottovalutare colpendo la maggior parte delle palline col bordo della racchetta, poi inciampo apposta mancando del tutto la palla e infine, nei servizi di riscaldamento, colpisco prima il mio campo e poi quello avversario (ping pong). Funziona!

aangri
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 214
Data d'iscrizione : 16.02.14

Profilo giocatore
Località: Abano Terme
Livello: NC
Racchetta: Prince Thunderbolt MP -Wilson pro staff 6.1 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: palleggio o partitella?

Messaggio Da nanobabbo8672 il Ven 14 Mar 2014 - 17:16

@aangri ha scritto:Parti subito alla grande??Quindi cerchi di intimidire l'avversario....io ho tattica opposta, ma non dovrei dirlo prima del polenta open che giocherò da outsider....cerco di farmi sottovalutare colpendo la maggior parte delle palline col bordo della racchetta, poi inciampo apposta mancando del tutto la palla e infine, nei servizi di riscaldamento, colpisco prima il mio campo e poi quello avversario (ping pong). Funziona!

pensavo stessimo parlando di palleggio in allenamento, non del riscaldamento prepartita...
lì invece io gioco da regolamento: cerco di scaldarmi cercando di far palleggiare al meglio il mio avversario...   
nel polenta open è la pretattica che fa la differenza... quando arrivi in campo ormai non c'è più nulla da fare... siamo tutti bravissimi a fingere ogni tipo di malore possibile ed immaginabile, poi in campo ce le diamo di santa ragione...  lol! 

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: palleggio o partitella?

Messaggio Da aangri il Ven 14 Mar 2014 - 17:23

Se la mettete sui malori, avete imbarcato il campione del mondo dell'ipocondria!! In questo campo il mio livello è 10.0 e non avrete scampo!!Trovate un cavillo per escludermi o vi seppellirò di sintomi, malattie immaginarie ed anche rimedi olistici!!

aangri
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 214
Età : 50
Località : Abano Terme
Data d'iscrizione : 16.02.14

Profilo giocatore
Località: Abano Terme
Livello: NC
Racchetta: Prince Thunderbolt MP -Wilson pro staff 6.1 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: palleggio o partitella?

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Ven 14 Mar 2014 - 17:30

@chiaralt ha scritto:Altra domanda.....
durante la partitella provate i colpi che vi ha insegnato il maestro o giocate come se fosse una partita di torneo?

voi che fate le partitelle mi spiegate come fate ad allenare e affinare i colpi? Fate altre ore magari con un maestro?

Io faccio gia' due ore di corso alla settimana, ma non sempre si riesce a palleggiare, la maggior parte delle volte facciamo lavoro dal cesto e gli ultimi 5/10 minuti un po' di punti. Questo è buono da un lato, ma non mi aiuta ad avere una certa continuita'.

Magari la prossima volta faccio mezz'ora di palleggio e mezz'ora di partita.


Durante le partite diciamo amichevoli è utile provare qualche colpo specifico, ad esempio decido di porre una particolare attenzione a giocare il rovescio in top al posto del back, così come è utile provare degli schemi, ad esempio decido in anticipo di giocare il dritto incrociato e appena l'avversario me ne da la possibilità l'attacco sul rovescio con il mio dritto lungolinea. Detto questo a mio parere è sempre utile fare attenzione al risultato in partita seppur amichevole perché perdere può diventare una brutta abitudine...
un altro allenamento che secondo me è fondamentale in 4^ categoria (a me ha permesso di fare un certo salto di qualità l'anno scorso) è tirare una palla carica da fondocampo in modo da tenere l'avversario sempre fuori dal campo ed appena lui accorcia non aspettare la palla ma andargli incontro è attaccare togliendogli spazio e tempo.

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum