Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da lorenzo_p il Mer 12 Mar 2014 - 15:43

Ciao a tutti,
Mi chiamo Lorenzo, ho 38 anni e gioco continuativamente dai 26 quando ripresi dopo una pausa dedicata al basket agonistico.

Sono nuovissimo di questo forum e spero di trovare qui consigli che non ho trovato altrove.
Sono un N.C., ma il mio livello di gioco è paragonabile ad un 4.3-4.2 (al massimo) e ho un terribile difetto: non mi viene naturale guardare la palla nel momento dell'impatto, sia di dritto che di rovescio! La seguo fino a quando non è vicina, ma quando parto con il movimento li contatto visivo si interrompe rendendo i miei colpi molto meno efficaci di quando ciò non avviene; capita così che sbagli colpi facili, non riesca a dare la forza giusta la palla o a controllarla come vorrei.

La cosa è molto frustrante proprio perché mi accorgo che tutte le volte che mi sforzo e mi concentro a seguirla fino a sul piatto corde (rimanere con lo sguardo lì anche dopo l'impatto, come suggeriscono i grandi, è  pura utopia) mi escono colpi puliti e potenti (sono 82 per 1.90) e posso davvero giocarmela con chiunque...
Durante il palleggio mi risulta facile concentrarmi su questo difetto, ma come sapete meglio di me, in partita tutti gli equilibri deboli vanno all'aria, con risultati a volte disastrosi...

Ora il mio maestro sottovaluta palesemente la questione e incolpa sempre la gamba piegata o meno (giusto ma non abbastanza) forse perché per lui tennista da quando era in fasce è una cosa difficilmente comprensibile.
Perciò ho provato con questo forum nella speranza di trovare qualcun'altro che ha avuto lo stesso problema o qualche maestro o esperto di approccio mentale al tennis che mi possa svelare un trucco o un esercizio per limitare e piano piano risolvere questo problema.
Ripeto la frustrazione è tanta perché mi rendo conto di come potrei giocare se solamente risolvessi questo difetto...

Attendo fiducioso un qualsiasi vostro riscontro.
Grazie.

lorenzo_p
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 6
Età : 40
Località : Russi (RA)
Data d'iscrizione : 17.03.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITN5
Racchetta: Babolat Pure Drive GT FO 2013

Tornare in alto Andare in basso

Re: AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da albs77 il Ven 14 Mar 2014 - 11:36

E' naturale che non ti venga naturale.
Per il resto ti sei già detto tutto.
Per quale motivo in partita, dove la qualità dei colpi è ben più importante che in palleggio, non guardi la palla?

Secondo me, è la paura di sapere cosa sta facendo l'avversario e dove la tua palla andrà a finire.
Ecco,se vuoi un "trucco", prova a fregartene altamente di questo.

Tu pensa a colpire meglio che puoi, poi cosa farà l'avversario ,dove dovrai posizionarti, che colpo ti tornerà indietro sono tutti problemi che affronterai dopo aver alzato la testa.

Dopotutto si tratta di mantenere l'attenzione per qualche decimo di secondo in più, non c'è tutta questa fretta.

edit: e più che pensare a guardare la palla, pensa a tenere ferma la testa.
Perchè è quello che si vuole ottenere, guardando la palla fino alla fine.

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1181
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da kingkongy il Ven 14 Mar 2014 - 12:20

Un po' di trucchi ci sono...il più "suggerito" (c'è una hit parade mondiale...hihhih) è il "leggi la marca della pallina".
Piazza d'onore è disegnare sulla pallina un pallino colorato: blu, vede, rosso, nero. Quando colpisci devi gridare ad alta voce il colore.
Poi una serie di esercizi spalle alla rete e ti volti per tirare la volée...
Tutto questo con il consenso del maestro, però! E' lui che deve organizzarli.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da Doctor D il Mer 9 Apr 2014 - 12:00

ti capisco...stesso identico difettaccio....e devo dire che risolverlo costa molto in termini di "sforzo psicologico"....nel senso che bisogna autoimporsi di guardarla.....io ci provo...ma appena abbasso la guardia....tac....non guardo più la pallina....perché diventi un automatismo mi sa che mi ci vorrà molto tempo...

Doctor D
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 118
Data d'iscrizione : 21.07.11

Profilo giocatore
Località: Provincia di Vicenza
Livello: ...ehm...variabile tendente scarso
Racchetta: Yonex V-core tour 89 e altre varie cosucce....

Tornare in alto Andare in basso

Re: AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da votantonio il Mer 9 Apr 2014 - 12:38

Anche io stesso difetto, non ci riesco neanche in servizio!!
Non la guardo mai la pallina! E ci stò provando a farmi male psicologicamente con il leggi la scritta!
Solo che io non è che guardo l'avversario, proprio non guardo la pallina :-(
Lo faccio sia in palleggio che in partita, non faccio sgarbi a nessuno

votantonio
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 499
Età : 43
Località : Pavia
Data d'iscrizione : 14.02.13

Profilo giocatore
Località: Pavia
Livello: 4 cat nell'anima
Racchetta: Lacoste LT301

Tornare in alto Andare in basso

Re: AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da Doctor D il Mer 9 Apr 2014 - 15:50

@votantonio ha scritto:Anche io stesso difetto, non ci riesco neanche in servizio!!
Non la guardo mai la pallina! E ci stò provando a farmi male psicologicamente con il leggi la scritta!
Solo che io non è che guardo l'avversario, proprio non guardo la pallina :-(
Lo faccio sia in palleggio che in partita, non faccio sgarbi a nessuno
 Very Happy  Very Happy 

Giusto così ...non si fanno preferenze  Cool

Doctor D
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 118
Data d'iscrizione : 21.07.11

Profilo giocatore
Località: Provincia di Vicenza
Livello: ...ehm...variabile tendente scarso
Racchetta: Yonex V-core tour 89 e altre varie cosucce....

Tornare in alto Andare in basso

Re: AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da cpanizzon il Mer 9 Apr 2014 - 16:35

Stesso difetto, stasera provo il trucco del "leggere la marca"... speriamo di usare palle nuove!!!! 
Mi vien un consiglio: prova a concentrarti sul punto d'impatto, il tuo obiettivo deve essere migliorare l'impatto colpendo al centro... per capire dove hai colpito devi per forza guardare racchetta+palla, dovresti ottenere il risultato voluto!

 Mad  Mad  Mad  

Cristian

cpanizzon
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 274
Data d'iscrizione : 21.02.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da cpanizzon il Mer 9 Apr 2014 - 16:35

Stesso difetto, stasera provo il trucco del "leggere la marca"... speriamo di usare palle nuove!!!! 
Mi vien un consiglio: prova a concentrarti sul punto d'impatto, il tuo obiettivo deve essere migliorare l'impatto colpendo al centro... per capire dove hai colpito devi per forza guardare racchetta+palla, dovresti ottenere il risultato voluto!

 Mad  Mad  Mad  

Cristian

cpanizzon
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 274
Data d'iscrizione : 21.02.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Mer 9 Apr 2014 - 19:09

@lorenzo_p ha scritto:Ciao a tutti,
Mi chiamo Lorenzo, ho 38 anni e gioco continuativamente dai 26 quando ripresi dopo una pausa dedicata al basket agonistico.

Sono nuovissimo di questo forum e spero di trovare qui consigli che non ho trovato altrove.
Sono un N.C., ma il mio livello di gioco è paragonabile ad un 4.3-4.2 (al massimo) e ho un terribile difetto: non mi viene naturale guardare la palla nel momento dell'impatto, sia di dritto che di rovescio! La seguo fino a quando non è vicina, ma quando parto con il movimento li contatto visivo si interrompe rendendo i miei colpi molto meno efficaci di quando ciò non avviene; capita così che sbagli colpi facili, non riesca a dare la forza giusta la palla o a controllarla come vorrei.

La cosa è molto frustrante proprio perché mi accorgo che tutte le volte che mi sforzo e mi concentro a seguirla fino a sul piatto corde (rimanere con lo sguardo lì anche dopo l'impatto, come suggeriscono i grandi, è  pura utopia) mi escono colpi puliti e potenti (sono 82 per 1.90) e posso davvero giocarmela con chiunque...
Durante il palleggio mi risulta facile concentrarmi su questo difetto, ma come sapete meglio di me, in partita tutti gli equilibri deboli vanno all'aria, con risultati a volte disastrosi...

Ora il mio maestro sottovaluta palesemente la questione e incolpa sempre la gamba piegata o meno (giusto ma non abbastanza) forse perché per lui tennista da quando era in fasce è una cosa difficilmente comprensibile.
Perciò ho provato con questo forum nella speranza di trovare qualcun'altro che ha avuto lo stesso problema o qualche maestro o esperto di approccio mentale al tennis che mi possa svelare un trucco o un esercizio per limitare e piano piano risolvere questo problema.
Ripeto la frustrazione è tanta perché mi rendo conto di come potrei giocare se solamente risolvessi questo difetto...

Attendo fiducioso un qualsiasi vostro riscontro.
Grazie.

Secondo me non è il tuo maestro che sottovaluta la questione, ma tu che la sopravvaluti. Non è che non sia giusto farlo, ma non siamo tutti Federer l'importante è che dopo l'impatto il braccio scorra senza scomporre le spalle, almeno a mio modesto parere.

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da andreatennis98 il Mer 9 Apr 2014 - 19:33

Intanto murray la palla non la guarda proprio


andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da FedEx il Mer 9 Apr 2014 - 19:36

La guarda con la coda dell'occhio... anche se ha la testa rivolta alll'avversario.

FedEx
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6636
Età : 18
Località : Venexia
Data d'iscrizione : 18.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: PPP
Racchetta: 2x Head i.Radical MP, Head Radical Tour TT 630 blacked out, Head YT IG Prestige S, Wilson n-Code nPro Team silver label

Tornare in alto Andare in basso

Re: AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da Crisidelm il Mer 9 Apr 2014 - 19:42

Che è poi come ho fatto io da sempre, fin dall'infanzia. Il nodo è non muovere la testa mentre s'impatta, non è necessario che si guardi fisso proprio il punto d'impatto con la pallina.

Crisidelm
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2479
Età : 41
Località : Bassa Piave (VE)
Data d'iscrizione : 25.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex V-Core Tour 89 - Yonex RQiS 1 Tour XL 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da andreatennis98 il Mer 9 Apr 2014 - 19:50

@FedEx ha scritto:La guarda con la coda dell'occhio... anche se ha la testa rivolta alll'avversario.
Sicuro??


andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Mer 9 Apr 2014 - 21:22

@Crisidelm ha scritto:Che è poi come ho fatto io da sempre, fin dall'infanzia. Il nodo è non muovere la testa mentre s'impatta, non è necessario che si guardi fisso proprio il punto d'impatto con la pallina.


appunto!

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da MauRod il Sab 10 Mag 2014 - 13:55

Oddio, leggere ora questo Thread deve essere un segno del destino! Proprio oggi mi sono accorto di questo problema, ovvero che non guardo la pallina fino al momento del impatto...Sono appena reduce da una partita dove ho avuto fino al 3-3 del primo set tanti problemi, sbagliavo cavolate inimmaginabili, rispondevo steccando o spedendo la palla oltre le reti del circolo...Poi mi son accorto praticamente da solo, dopo un vincente di dritto, che la differenza coi colpi che avevo tirato fino a quel momento era che questa volta avevo guardato la pallina fino alla fine. Risultato? Ho iniziato a tirare bei colpetti ed a mettere in grandissima difficoltà il mio avversario anche quando serviva lui (il suo colpo migliore è proprio la sua battuta molto potente). Ho sbagliato davvero il 10% delle volte ed ho chiuso il primo set 6-4 ed iniziato il secondo con un break (a zero) per me. Poi purtroppo è finito il tempo...Che dire? Bisogna sforzarsi di guardare SEMPRE la pallina, SEMPRE! In partita, in allenamento...a casa mentre giochi a Virtual Tennis....in Bagno mentre guardi sull'iPad i palleggi di Roger e, nel frattempo, fai altro (...). Insomma sono stato chiaro no?
Sinceramente, mi sento un po' confortato, certo non sarà questo l'unico problema del mio "tennis", sono sempre la solita schiappona biblica, ma almeno ora so che un miglioramento sostanziale lo posso avere sforzandomi di concentrarmi sulla pallina fino alla fine

MauRod
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 733
Età : 34
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 05.06.12

Profilo giocatore
Località: Tennis Club San Pietro - Napoli
Livello: volenterosamente scarso, ma sto migliorando!
Racchetta: In Progress

Tornare in alto Andare in basso

Re: AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da smorzatore95 il Dom 11 Mag 2014 - 14:58

Io invece ti do un consiglio che stò mettendo in pratica ed è diverso cioè devi si guardare la palla fino al impatto ma al colpo devi essere rilassato mentalmente e fisicamente e non pensare devo guardare la palla,devo guardare la palla...... perchè al inizio funziona pure ma poi ti crea una fisima che ti fa sbagliare per il fatto opposto,ovvero ti concentri troppo sulla palla e non pensi al movimento. Quando impatti cerca si di guardarla rimanendo concentrato e rilassato allo stesso tempo. Per il movimento come un onda che si gonfia tocca con dolciezza la palla per poi aumentare l'accelerazione in maniera graduale senza strappare e tirerai palla precise e sbaglierai pochissimo.
Poi questa è una mia tecnica zen brevettata da me :Dche uso da un mesetto e ho migliorato drasticamente la qualità dei colpi!

smorzatore95
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 486
Età : 21
Località : Roma
Data d'iscrizione : 21.04.14

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: tra un 3.0 e un 3.5
Racchetta: Wilson Blade98 2013 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da Fedolester il Dom 10 Gen 2016 - 22:18

Stesso problema....questo 3d ha offertonspumti interessati. Se qualcun'altro ha aualche altro spunto interessante è ben accetto!

Fedolester
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 228
Località : Potenza
Data d'iscrizione : 13.05.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da Michele Forni il Dom 10 Gen 2016 - 23:18

@kingkongy ha scritto:Un po' di trucchi ci sono...il più "suggerito" (c'è una hit parade mondiale...hihhih) è il "leggi la marca della pallina".
Piazza d'onore è disegnare sulla pallina un pallino colorato: blu, vede, rosso, nero. Quando colpisci devi gridare ad alta voce il colore.
Poi una serie di esercizi spalle alla rete e ti volti per tirare la volée...
Tutto questo con il consenso del maestro, però! E' lui che deve organizzarli.
Macaco, ma va ben a chegár, va... Ahahahahahahahahah!!! Il pallino colorato rosso, verde e blu!!!

Michele Forni
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2138
Età : 42
Località : San Giovanni in Persiceto (BO)
Data d'iscrizione : 17.11.13

Profilo giocatore
Località: Monteporzio Catone
Livello: 4.1 tendente al 3.3
Racchetta: Prestige MP 100% graphene

Tornare in alto Andare in basso

Re: AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da blackbishop il Lun 11 Gen 2016 - 0:10

Dire di guardare la palla puo' confondere perche' in realta' il momento dell'impatto dura meno di un microsecondo e l'occhio non puo' vedere la pallina. Se ci si prova il cervello se la perde e la coordinazione va a farsi benedire. Dopo aver preso posizione ed il tempo alla pallina che rimbalza, bisogna concentrarsi invece sul punto di contatto con la palla e "spazzarlo" con la racchetta. Vedrai come un'ombra della racchetta che attraversa il campo visivo. Direzione, altezza ed obbiettivo della traiettoria che si vuole imprimere devono essere gia' state immaginate prima di effettuare il colpo.

blackbishop
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 119
Data d'iscrizione : 11.12.15

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: NC
Racchetta: Prince Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da kingkongy il Lun 11 Gen 2016 - 1:11

@Michele Forni ha scritto:
@kingkongy ha scritto:Un po' di trucchi ci sono...il più "suggerito" (c'è una hit parade mondiale...hihhih) è il "leggi la marca della pallina".
Piazza d'onore è disegnare sulla pallina un pallino colorato: blu, vede, rosso, nero. Quando colpisci devi gridare ad alta voce il colore.
Poi una serie di esercizi spalle alla rete e ti volti per tirare la volée...
Tutto questo con il consenso del maestro, però! E' lui che deve organizzarli.
Macaco, ma va ben a chegár, va... Ahahahahahahahahah!!! Il pallino colorato rosso, verde e blu!!!
Scassascatole...se ti dico che è un esercizio che fanno fare... Fidati.
E poi mica ti ho detto di farlo tu: sei pure daltonico e a casa hai ancora una Tv a valvole Grunding in bianco e nero...
Very Happy

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da ThirdEye_ il Lun 11 Gen 2016 - 9:26

Usa lo sguardo e la mano del braccio non dominante per prendere la distanza dalla palla (di diritto), un po' come si fa per battuta e smash. Sforzati poi per i primi tempi di considerare la partita un allenamento: a costo di perdere tutte le prime partite 6-0 focalizzati solo sul gesto tecnico, poi tutto andrà a posto e avrai interiorizzato tutte le fasi del movimento corretto.

ThirdEye_
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1400
Età : 38
Data d'iscrizione : 26.09.14

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ITR 3.5 - 4.0
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 16M Ltd; 2x Wilson Pro Staff 97 RFA.

Tornare in alto Andare in basso

Re: AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da Fedolester il Lun 11 Gen 2016 - 9:37

@blackbishop ha scritto:Dire di guardare la palla può' confondere perche' in realta' il momento dell'impatto dura meno di un microsecondo e l'occhio non puo' vedere la pallina.  Se ci si prova il cervello se la perde e la coordinazione va a farsi benedire. Sottigliezza scontata, facilmente intuibile, ma non sempre specificata e a volte libri e articoli vari confondono le idee. Dicono sempre di guardare la palla al momento dell'impatto ma in effetti non specificano mai che il momento dell'impatto non è percepibile dall'occhio umanoDopo aver preso posizione ed il tempo alla pallina che rimbalza, bisogna concentrarsi invece sul punto di contatto con la palla e "spazzarlo" con la racchetta. Vedrai come un'ombra della racchetta che attraversa il campo visivo.Ovvero intendi giustamente di guardare il punto di impatto....se si riesce a farlo si vede la racchetta sì, ma più propriamente  la sua immagine in movimento giusto ? Un  poco come i raggi di una ruota di una bicicletta che gira velocemente. E con spazzarla inetendi spazzoLArla per il topspin giusto ? Ecco forse provare  a porre attenzione a vedere la racchetta che attraversa il campo visivo (con lo sguardo sul punto di impatto) può dare un feedback molto più gratificante sul fatto di riuscire a tenere gli occhi aperti al momento dell'impatto oppure no. Perché occhi aperti o chiusi, l'immagine della palla che viene impattata dalle corde nel momento dell'impatto non la vedi comunque. Invece vedere la racchetta nei momenti appena prima e dopo l'impatto è diverso, è possibile ed effettivamente la puoi vedere e questo quindi ti può dare un feedback gratificante del fatto che stai tenendo gli occhi ben aperti in quei momenti.    Direzione, altezza ed obbiettivo della traiettoria che si vuole imprimere devono essere gia' state immaginate prima di effettuare il colpo.  Giustissimo  Laughing

Fedolester
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 228
Località : Potenza
Data d'iscrizione : 13.05.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da Fedolester il Lun 11 Gen 2016 - 9:40

@ThirdEye_ ha scritto:Usa lo sguardo e la mano del braccio non dominante per prendere la distanza dalla palla (di diritto), un po' come si fa per battuta e smash. Sforzati poi per i primi tempi di considerare la partita un allenamento: a costo di perdere tutte le prime partite 6-0 focalizzati solo sul gesto tecnico, poi tutto andrà a posto e avrai interiorizzato tutte le fasi del movimento corretto.
Si si ma il mio problema non è prendere le distanze. E che poco prima dell'impatto della palla mi viene spontaneo chiudere gli occhi. Mi succedeva già quando giocavo a calcetto nei momenti del tiro o dei contratti sulla palla.

Fedolester
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 228
Località : Potenza
Data d'iscrizione : 13.05.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da andyvakgj il Lun 11 Gen 2016 - 10:24

quoto quel caione di forni Very Happy

andyvakgj
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 713
Età : 48
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: zus custom 100 - pt57a XL - pt57a - tgk 238.1 XL - tgt 307.2 e tante altre

Tornare in alto Andare in basso

Re: AIUTO! Difetto critico: occhi sulla palla all'impatto

Messaggio Da albs77 il Lun 11 Gen 2016 - 10:41

Secondo me è mentale.

Se riesci in allenamento e in partita no, probabilmente è perchè in partita senti la necessità di alzare lo sguardo per vedere dove stai tirando/dove è l'avversario e cosa sta facendo, il che non è mica sbagliato di per se, solo che forse hai fretta di farlo e non ti concedi il tempo di impattare pulito.

Sei sicuro poi che sempre per lo stesso motivo non ti muovi al momento dell'impatto ? magari cerchi di anticipare il rientro in posizione?


Edit: accidenti avevo già risposto e me l'ero dimenticato 

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1181
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum