Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

e se si tornasse al legno?

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

e se si tornasse al legno?

Messaggio Da kalamaro il Mer 12 Mag 2010 - 22:04

sareste favorevoli? cosa succederebbe? nel baseball i pro usano solo legno perchè nel tennis non hanno proibito da subito le leghe?

kalamaro
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 585
Età : 38
Data d'iscrizione : 19.11.09

Profilo giocatore
Località: Vicenza
Livello: FIT 4.2 ::: ITR 4.5
Racchetta: Babolat Pure Drive Roddick

Tornare in alto Andare in basso

Re: e se si tornasse al legno?

Messaggio Da Cesare il Gio 13 Mag 2010 - 1:04

Tornare indietro ora mi pare impossibile. Son passati praticamente 30 anni da quando i giocatori hanno smesso con il legno. Che senso avrebbe ora? Anche i maestri, che hanno sempre insegnato tennis ai ragazzi nati con queste racchette, non saprebbero piu' letteralmente che pesci pigliare..
Direi che per tornare a rendere il tennis piu' "umano", a livello di velocita' di palla, ci sarebbero altre proposte: abolizione della seconda palla di servizio, palline che viaggiano piu' piano, corde meno performanti, superfici apposite, maggiori e piu' accurati controlli antidoping. Ma ormai i buoi sono scappati, e il tennis e' questo.

Cesare
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4592
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Tornare in alto Andare in basso

Legno?

Messaggio Da simplicius66 il Dom 23 Giu 2013 - 15:55

Da quanto tempo nessuno replica...Io ci provo, vista la mia passione per le racchette con le quali sono cresciuto,
( modelli che da ragazzo potevo solo sognare e solo adesso posso permettermi di comprare...usati o nuovi e  dimenticati Wink e nonostante la mia pochezza come giocatore...
Quando vado a sfidare il...muro, al circolo del mio quartiere, spesso lo divido con ragazzini e adolescenti .
A me piace molto la situazione: io pian piano con i miei gesti bianchi e i miei 47 anni e  loro a bombardare sbracciando come forsennati.
Eppure a volte capita che mi chiedano " che cos'e' " quella cosa che ho in mano ( Maxply Mcenroe, Snauwaert Boronite, Dunlop Elite, Bancroft Player Special..) e io non mi tiro indietro: offro la racchetta  e mi faccio da parte...
Restano basiti, la fanno ballonzolare in mano, ridacchiano e provano un paio di colpi...la restituiscono subito scuotendo la testa o ridacchiando.
L'espressione e' quella di chi si chiede " e come si fa  a far passare un cammello attraverso la cruna di un ago ? ". Meglio tornare a bombardare...
Gentile Cesare, hai ragione in tutto.
E penso che con il legno non si potrebbe ora nemmeno competere con il mercato con tutti i modelli che si sfornano e quindi mettiamoci anche regole e esigenze di mercato, marketing, pubblicità...
Pero' ora "giocare" a tennis costa di meno, ben venga.
Anche questo e' il tennis e ne sono contento.
Se poi ti presenti a lezione con la Maxply Mcenroe e la offri al maestro che non ha MAI impugnato una racchetta in legno in vita sua...
Ma questa e' un'altra storia... :-)
A proposito, una racchetta bella come la Wilson Chris Evert Signature non l'ho ancora trovata.
La mia Dunlop Elite, forse....

simplicius66
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 41
Età : 50
Località : Budapest
Data d'iscrizione : 23.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: e se si tornasse al legno?

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Dom 23 Giu 2013 - 20:26

Alla fine degli anni 80 c'erano Edberg Becker Mecir leconte McEnroe che giocavano un tennis classico eppure non avevano la racchetta di legno! il legno è un bel ricordo ma oggi sarebbe ridicolo tornare a giocare con quegli attrezzi!

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: e se si tornasse al legno?

Messaggio Da Sonny Liston il Lun 24 Giu 2013 - 8:59

@massimiliano.derespinis ha scritto:Alla fine degli anni 80 c'erano Edberg Becker Mecir leconte McEnroe che giocavano un tennis classico eppure non avevano la racchetta di legno!
 

Piccola precisazione: Mecir ha SEMPRE usato un mid di legno, painjobbato da racchetta in grafite, della Snawaert...

Fu, di fatto, l'ultimo Pro ad usare una racchetta di legno.

Concordo con il fatto che sarebbe impensabile (economicamente) tornare al legno.

Ma... se ne gli anni '80 avessero proibito (come nel baseball) i materiali sintetici, OGGI, il tennis dei PRO sarebbe più divertente.

IMHO, of course!

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: e se si tornasse al legno?

Messaggio Da MARIO966 il Lun 24 Giu 2013 - 9:16

Concordo con tutti voi oggi il tennis è più veloce per le tecnologie degli attrezzi ma meno interessante. La mia preferita di legno è quella che usavo tanto tempo fa feve foto avatar

MARIO966
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1539
Data d'iscrizione : 27.07.12

Profilo giocatore
Località: Genzano di Roma (Rm)
Livello: 3,5 I.T.R.
Racchetta: PK Q 5 -315 Warrior 100 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: e se si tornasse al legno?

Messaggio Da Bhairava il Lun 24 Giu 2013 - 9:49

se abolissero la seconda di servizio sarebbe una strage non tanto per i professionisti(effettivamente si appiallerebbe il divario fra chi serve e chi riceve se abolissero 1 servizio) quanto per noi PIPPE SCATENATE Very Happy  non riesco ad immaginarmi mentre servo solo quella ciofeca di seconda... ;_;
Comunque, il tennis di oggi fatto di potenza non mi dispiace. E modifiche così radicali come l' abolizione di certi materiali non mi sembra nè realistico nè sensato. Piuttosto una cosa sacrosanta da fare sarebbe smettere di far somigliare i campi di erba e cemento al campo di terra, mantenere una diversificazione. Wimbledon deve avere l' erba come sempre è stata, cosìcchè si vedano differenze tangibili fra i vari campi. Quì si cerca di rallentare la palla ovunque, in questo modo si picchierà sempre piu' forte e sempre piu' da fondo..
P.S. tornando in topic mi piacerebbe vedere un ritorno HIGH TECH del legno, qualcosa come racchetta in grafite con un cuore di "lamine di legno" per ottenere un peso e una dimensione decente ma una flessibilità e assenza di vibrazioni al top Smile
o forse sto vaneggiando... Very Happy

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: e se si tornasse al legno?

Messaggio Da MARIO966 il Lun 24 Giu 2013 - 10:07

@Bhairava ha scritto:se abolissero la seconda di servizio sarebbe una strage non tanto per i professionisti(effettivamente si appiallerebbe il divario fra chi serve e chi riceve se abolissero 1 servizio) quanto per noi PIPPE SCATENATE Very Happy  non riesco ad immaginarmi mentre servo solo quella ciofeca di seconda... ;_;
Comunque, il tennis di oggi fatto di potenza non mi dispiace. E modifiche così radicali come l' abolizione di certi materiali non mi sembra nè realistico nè sensato. Piuttosto una cosa sacrosanta da fare sarebbe smettere di far somigliare i campi di erba e cemento al campo di terra, mantenere una diversificazione. Wimbledon deve avere l' erba come sempre è stata, cosìcchè si vedano differenze tangibili fra i vari campi. Quì si cerca di rallentare la palla ovunque, in questo modo si picchierà sempre piu' forte e sempre piu' da fondo..
P.S. tornando in topic mi piacerebbe vedere un ritorno HIGH TECH del legno, qualcosa come racchetta in grafite con un cuore di "lamine di legno" per ottenere un peso e una dimensione decente ma una flessibilità e assenza di vibrazioni al top Smile
o forse sto vaneggiando... Very Happy

Il legno smorza molto le vibrazioni , se non ricordo male la pro kennex faceva dei modelli con fibre di legno inrappolati nella grfite!!!
In ogni modo una racchetta di legno è molto più impegnativa:D

MARIO966
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1539
Data d'iscrizione : 27.07.12

Profilo giocatore
Località: Genzano di Roma (Rm)
Livello: 3,5 I.T.R.
Racchetta: PK Q 5 -315 Warrior 100 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: e se si tornasse al legno?

Messaggio Da simplicius66 il Lun 24 Giu 2013 - 10:23

@massimiliano.derespinis ha scritto:Alla fine degli anni 80 c'erano Edberg Becker Mecir leconte McEnroe che giocavano un tennis classico eppure non avevano la racchetta di legno! il legno è un bel ricordo ma oggi sarebbe ridicolo tornare a giocare con quegli attrezzi!

Gentile Massimiliano,

ridìcolo (ant. ridìculo) agg. e s. m. [dal lat. ridicŭlus, der. di ridēre «ridere»]. – 1. agg. a. Che fa ridere,
degno di riso o di derisione, perché strano o goffo o insulso o scioccamente presuntuoso
In senso fig., riferito a persone, opinioni, fatti, usanze in contrasto col loro tempo
 Queste definizioni le ho tratte dal Vocabolario Treccani, online.
La seconda si riferisce al temine " anacronismo", pensando tu volessi indicare anche e/o piuttosto tale significato
scrivendo "ridicolo".
Ieri ho rivisto su youtube un incontro tra la Navratilova e la Evert,  1982, finale Australian Open  Wilson Chris
Evert Pro Staff, legno,  contro  Yonex R-7, grafite.
Usare oggi questo attrezzo, la Yonex intendo, sarebbe ugualmente ridicolo e/o anacronistico?
E da quale modello di racchetta o anno consideri invece non ridicolo o non anacronistico giocare a tennis?
Siocuramente e' ridicolo vedere giocare me a tennis, ma Mecir con la sua Snauwaert, lo era quindi altrettanto?
Tutto assolutamente fuor di polemica, ci mancherebbe.
Mi piacerebbe solo conoscere piu' a fondo la tua opinione in merito, tutto qua.
Un caro saluto

simplicius66
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 41
Età : 50
Località : Budapest
Data d'iscrizione : 23.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: e se si tornasse al legno?

Messaggio Da Bhairava il Lun 24 Giu 2013 - 10:28

@simplicius66 ha scritto:
@massimiliano.derespinis ha scritto:Alla fine degli anni 80 c'erano Edberg Becker Mecir leconte McEnroe che giocavano un tennis classico eppure non avevano la racchetta di legno! il legno è un bel ricordo ma oggi sarebbe ridicolo tornare a giocare con quegli attrezzi!

Gentile Massimiliano,

ridìcolo (ant. ridìculo) agg. e s. m. [dal lat. ridicŭlus, der. di ridēre «ridere»]. – 1. agg. a. Che fa ridere,
degno di riso o di derisione, perché strano o goffo o insulso o scioccamente presuntuoso
In senso fig., riferito a persone, opinioni, fatti, usanze in contrasto col loro tempo
 Queste definizioni le ho tratte dal Vocabolario Treccani, online.
La seconda si riferisce al temine " anacronismo", pensando tu volessi indicare anche e/o piuttosto tale significato
scrivendo "ridicolo".
Ieri ho rivisto su youtube un incontro tra la Navratilova e la Evert,  1982, finale Australian Open  Wilson Chris
Evert Pro Staff, legno,  contro  Yonex R-7, grafite.
Usare oggi questo attrezzo, la Yonex intendo, sarebbe ugualmente ridicolo e/o anacronistico?
E da quale modello di racchetta o anno consideri invece non ridicolo o non anacronistico giocare a tennis?
Siocuramente e' ridicolo vedere giocare me a tennis, ma Mecir con la sua Snauwaert, lo era quindi altrettanto?
Tutto assolutamente fuor di polemica, ci mancherebbe.
Mi piacerebbe solo conoscere piu' a fondo la tua opinione in merito, tutto qua.
Un caro saluto
Ho l' impressione che se un Pro si presentasse ad un grande Slam 2013 con una racchetta in legno, risulterebbe *ridicolo* proprio nell' accezione autentica del termine.
Forse è triste, forse è anche ingiusto, ma attualmente è così. Smile
E risulterebbe fra il ridicolo, l' assurdo e l' ingiusto anche un torneo in cui è vietata la grafite e si impone la racchetta di legno...!
Certe evoluzioni e rivoluzioni o si vietano fin dall' inizio, oppure un ritorno alle origini è praticamente impossibile.

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: e se si tornasse al legno?

Messaggio Da Bhairava il Lun 24 Giu 2013 - 10:30

@MARIO966 ha scritto:
@Bhairava ha scritto:se abolissero la seconda di servizio sarebbe una strage non tanto per i professionisti(effettivamente si appiallerebbe il divario fra chi serve e chi riceve se abolissero 1 servizio) quanto per noi PIPPE SCATENATE Very Happy  non riesco ad immaginarmi mentre servo solo quella ciofeca di seconda... ;_;
Comunque, il tennis di oggi fatto di potenza non mi dispiace. E modifiche così radicali come l' abolizione di certi materiali non mi sembra nè realistico nè sensato. Piuttosto una cosa sacrosanta da fare sarebbe smettere di far somigliare i campi di erba e cemento al campo di terra, mantenere una diversificazione. Wimbledon deve avere l' erba come sempre è stata, cosìcchè si vedano differenze tangibili fra i vari campi. Quì si cerca di rallentare la palla ovunque, in questo modo si picchierà sempre piu' forte e sempre piu' da fondo..
P.S. tornando in topic mi piacerebbe vedere un ritorno HIGH TECH del legno, qualcosa come racchetta in grafite con un cuore di "lamine di legno" per ottenere un peso e una dimensione decente ma una flessibilità e assenza di vibrazioni al top Smile
o forse sto vaneggiando... Very Happy

Il legno smorza molto le vibrazioni , se non ricordo male la pro kennex faceva dei modelli con fibre di legno inrappolati nella grfite!!!
In ogni modo una racchetta di legno è molto più impegnativa:D
Un racchetta tutta di legno da 85sq e 370gr è molto impegnativa, una racchetta da 95sq in misto grafite/legno da 350gr non lo è Smile

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: e se si tornasse al legno?

Messaggio Da defe88 il Lun 24 Giu 2013 - 10:36

ok che non si possa cambiare materiali per questioni di marketing ecc...

ma ridurre semplicemente il piatto corde ad un max di 90/93 non sarebbe più facile?

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: e se si tornasse al legno?

Messaggio Da Bhairava il Lun 24 Giu 2013 - 10:40

Distruggeresti il 70% dei campioni di tennis, nadal scenderebbe in decima posizione Very Happy
pura fantasia. Forse è piu' realistico proibire pattern piu' aperti del 16x18...
...e velocizzare tutte le superfici, se il rimbalzo smette di essere alto 2 metri i giocatori entrerebbero di piu' nel campo, si vedrebbero piu' rovesci ad 1 mano, etc...

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: e se si tornasse al legno?

Messaggio Da defe88 il Lun 24 Giu 2013 - 10:44

Distruggeresti il 70% dei campioni di tennis
fatti loro ahah

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: e se si tornasse al legno?

Messaggio Da ace59 il Lun 24 Giu 2013 - 11:04

e se si tornasse al legno ?

certo , ma perchè fermarsi alle racchette di legno ?

e il linotype ?
il filobus ?
la divisumma olivetti ?
l'idrolitina del cav. Gazzoni ?
la 600 multipla?
il dirigibile ?
le colonie estive dell'Enel ?

Very Happy

poi chi sarebbere questi 10 tennisti che spazzolerebbero Nadal se si giocasse con il piatto 90/93 ?

Rolling Eyes

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: e se si tornasse al legno?

Messaggio Da Bhairava il Lun 24 Giu 2013 - 11:07

ahah W il vintage!!
Forse mi sono spiegato male, non sono gli altri tennisti a migliorare all' improvviso, sarebbe Nadal a peggiorare drasticamente con un piatto 90/93 Smile e chi è invece abituato a giocare con questi piatti si ritroverebbe in vantaggio...

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: e se si tornasse al legno?

Messaggio Da kingkongy il Lun 24 Giu 2013 - 11:46

Mai giocato con un piatto 93 di legno... La Kramer Mid mi sa che era più piccola di 90"...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: e se si tornasse al legno?

Messaggio Da Konrad63 il Lun 24 Giu 2013 - 12:32

@ace59 ha scritto:
certo , ma perchè fermarsi alle racchette di legno ?

e il linotype ?
il filobus ?
la divisumma olivetti ?
l'idrolitina del cav. Gazzoni ?
la 600 multipla?
il dirigibile ?
le colonie estive dell'Enel ?

il telex?
la carta carbone?
il regolo?
la brillantina Linetti?

ps: i filobus a milano ci sono ancora! Very Happy

Konrad63
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1730
Data d'iscrizione : 13.05.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: T-Flash

Tornare in alto Andare in basso

Re: e se si tornasse al legno?

Messaggio Da Bhairava il Lun 24 Giu 2013 - 12:58

Cmq sulla racchetta legno 95 era una mia fantasticheria, non che esistesse! Very Happy
un misto legno grafite piatto 95 max 350 gr incordata, secondo me con le tecnologie moderne se po fa...è solo l' aspetto economico il problema, come sempre.

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: e se si tornasse al legno?

Messaggio Da Crisidelm il Lun 24 Giu 2013 - 13:03

Io mi chiedo, quanti qui dentro hanno giocato (e dico giocato, non tenuto in mano e magari fatto due scambi) con una racchetta di legno? Smile

Crisidelm
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2479
Età : 41
Località : Bassa Piave (VE)
Data d'iscrizione : 25.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex V-Core Tour 89 - Yonex RQiS 1 Tour XL 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: e se si tornasse al legno?

Messaggio Da simplicius66 il Lun 24 Giu 2013 - 13:19

Io alle colonie estive dell'Enel ci sono stato...e la mia prima racchetta la ebbi tramite i doni natalizi dell'Enel... una Regent infame che perdeva talco, penso, dal manico o erano i tarli che si mangiavano il legno...boh! Ho giocato tanto con una Slazenger College e il campo mio e dei miei amici era in...asfalto.  L'idrolitina Gazzoni la trovo ancora e in quanto al...riciclaggio fatti un giro in Ungheria, qui dove vivo, e poi ne parliamo.
E quelli che giocano, seriamente, a pallacorda? E la Grays of Cambridge che costruisce, oggi, racchette in legno a mano come quelle di due secoli or sono? Io ho uno degli ultimi modelli in grafite che hanno prodotto, anni '80. Hanno smesso perche' non reggevano il mercato...asiatico e sono tornati a fare quello che sapevano fare...racchette da tennis in legno. Pero' sono ancora curioso: la Yonex della Navratilova oggi sarebbe ridicola o no in un campo da tennis?

simplicius66
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 41
Età : 50
Località : Budapest
Data d'iscrizione : 23.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: e se si tornasse al legno?

Messaggio Da Crisidelm il Lun 24 Giu 2013 - 13:25

La Rexking 22 o la precedente? Ho sempre avuto voglia di provare quella racchetta...

Crisidelm
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2479
Età : 41
Località : Bassa Piave (VE)
Data d'iscrizione : 25.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex V-Core Tour 89 - Yonex RQiS 1 Tour XL 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: e se si tornasse al legno?

Messaggio Da simplicius66 il Lun 24 Giu 2013 - 13:35

80'tennis.com:

Living tennis legend Martina Navratilova used to play a couple of wood racquets in the 70s (apart from 1974-76, when she played a fiberglass racquet), e.g. Spalding Speedshaft and Yonex Carbonex2. The Yonex R-7 that she started playing in 1982 was her first graphite racquet. Then in 1984 she turned to the Yonex R-22 and kept on playing it for several years. In 1987, Navratilova used a black painted Dunlop Max 200G with the Yonex logo sprayed onto the strings, but 1988 saw he playing a white Yonex racquet (RQ-180) again, having signed with this company again.

simplicius66
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 41
Età : 50
Località : Budapest
Data d'iscrizione : 23.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: e se si tornasse al legno?

Messaggio Da Konrad63 il Lun 24 Giu 2013 - 13:37

@Crisidelm ha scritto:Io mi chiedo, quanti qui dentro hanno giocato con una racchetta di legno? Smile
presente! Wink

Konrad63
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1730
Data d'iscrizione : 13.05.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: T-Flash

Tornare in alto Andare in basso

Re: e se si tornasse al legno?

Messaggio Da ace59 il Lun 24 Giu 2013 - 13:49

caro konrad il nick tradisce la nostra eta' ahahah
prrsente anche io usata la maxima torneo dal 1973/1974 fino a tutto il 1983 !!!!
il tennista in casa era mio fratello piu' vecchio e ricordo che gli fregavo la racchetta che teneva sempre con il tiracorde
bei tempi c'era pure Panatta che vinceva...

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum