Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da Bhairava il Mer 8 Gen 2014 - 17:27

Promemoria primo messaggio :

Dunque, mi ritrovo ad interpellare i super esperti del forum o chi ha avviato come me questa riflessione o chi c'è già passato e ha trovato la chiave di volta... Very Happy
Premesso che ho già appurato il mio miglior tennis essere con peso statico 300gr nuda, quindi la classica tweener, il dilemma riguarda lo swingweight o inerzia che dir si voglia.
Ho giocato finora con una inerzia di 321 punti, e mi ci sono trovato bene. Con il dritto a tergicristallo in semiwestern posso spazzolare la palla a sufficiente velocità, facendo uscire una palla molto toppata o piu' piatta, a mio piacimento. Ma essendo questa racchetta (ozone tour mp) una racca da profilo sottile e 61 di flex, sono migrato verso altri lidi dove posso finalmente far esplodere i miei dritti fino al telone  Very Happy  scherzi a parte, sono alla ricerca della profilata 300x100 che mi dia birra in piu'.
Ora, l' atroce dilemma si è materializzato quando ho scoperto che con una racchetta 300x100 da 315 punti di inerzia gioco meglio che una da 321. Non guardatemi come un pazzo se distinguo 6 punti di inerzia, perchè col mio braccino sensibile riesco a distinguerne anche 1-2 punti, a parità di modello di racchetta Wink
315 di inerzia è un altro mondo. La velocità che riesco ad impartire alla racchetta col gioco da fondo è enorme. questo fa si che lo spin aumenti esponenzialmente. Per non parlare della manovrabilità, dei colpi improvvisi, dei cambi di direzione all' ultimo, delle finte.Inoltre, una inerzia così bassa mi consente di modulare a mio completo piacimento il colpo del dritto e del rovescio. Se voglio una palla piatta, velocizzo la racchetta colpendo piatto. se voglio fare un incrociato strettissimo che finisca sulle panchine laterale, do una totale frustata. Se voglio una via di mezzo, una cosiddetta palla pesante che abbia velocità e top, frusto&spingo. Infine, lo splendore di questa racchetta dall' inerzia minore l' ho avuto nel servizio in kick, dove impegnandosi solamente a frustare la palla si ottiene molta piu' rotazione che spinta, l' ideale per il servizio in kick, consentendomi di spingerlo al massimo senza paura che esca fuori.
caso vuole che con questa racchetta ho fatto 2 ore di partite con l'80% di prime palle, tutte dentro, insomma come se questa fosse da sempre la mia racchetta!

Dopo un paio di partite ho testato un'altra profilata con inerzia fra i 320 e i 325, ed ecco che mi ritrovo con un oggetto piu' goffo a muoversi, capace sempre di un grande spin (apd 2013, ma con maggiore inerzia dei 316 di specifica... :-/ ) ma che non posso modulare come l' altra. La frustata non è esplosiva come prima, perchè la racchetta tende piu' ad una racchetta classica e movimento a pendolo. La cosa mi è molto evident nele servizio in kick dove non riesco a mandare una palla dentro, cioè con lo stesso movimento di prima le palle mi vanno tutte lunghe di 1 metro, perchè l' inerzia in piu' significa spinta in piu'.

Okey, dopo tutto questo sproloquio, mi chiedo: un giocatore che ha aspirazioni da 4.1 può giocare efficacemente con una inerzia del genere? La racchetta da 315 sw verrà spinta via come un fuscello dalle palle pesanti avversarie?I lati negativi che emergeranno saranno maggiori di quelli positivi che finora ho notato?

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso


Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da kingkongy il Sab 18 Gen 2014 - 23:46

Ne convengo Mr, ne convengo.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da Bhairava il Dom 19 Gen 2014 - 9:52

@kingkongy ha scritto:Ueh, ragazzuoli, non avete ancora fatto il passaggio concettuale fondamentale: e' lo swing (il modo in cui si muove la racchetta nello spazio) a definire i parametri della racchetta. 
Ho seguito tutti gli interventi basati sui numeri, poi si è aggiunto il fattore Flex Point...tutto ok...ma SW e masse inerziali sono ancillari a piani, angoli, traiettorie....
Visualizzate lo swing in 3 dimensioni e avrete tanti spunti di riflessione in più.
già, è proprio così!Tanto che con lo swing che ho assimilato in questi anni riesco a imprimere topspin molto meglio con la pro open(minore inerzia) che con la apd(maggiore inerzia) nonostante quest' ultima sia dichiaratamente racchetta per topspin!
Probabilmente è lo swing che eseguo a richiedere certe inerzie.
Al che mi domando, è il caso di modificare il proprio swing per adattarsi ad una racchetta?Al nostro livello di gioco la risposta è al 90% no, visto che in 15 giorni - 10 ore di gioco non ci sono riuscito per nulla, dovrei snaturare tutti i miei movimenti e impiegherei qualche mese solamente per tornare all' efficacia che avevo prima... non è proprio il caso Wink
quindi, davvero l' unica cosa da fare è provare identificare le racchette "papabili" tramite le loro specifiche ma poi testarle per un paio d' ore Wink

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da Bhairava il Dom 19 Gen 2014 - 9:55

g867500 ha scritto:Bhairava, ti posso chiedere un favore?
Ho visto che in passato hai testato la versione exp dalle prince tour 100.
Puoi fare un paragone tra questa e l'apd?
Quale delle due è secondo te più facile?
Grazie!
Si, ho ancora la coppia praticamente nuova, ho accumulato un 10 ore di gioco con le prince tour ESP,e ti dirò:
non vi è assolutamente paragone Wink
la prince ESP è 100 volte piu' facile della apd Smile
imprime uno spin stratosferico, manovrabilissima e ottima spinta al contrario della versione 16x18. Stupenda in tutto tranne, almeno per ME, nella precisione. Alcune palle mi finiscono piu' lunghe senza un apparente motivo, ma ho l' impressione che le tour bite non siano la corda ideale di questo telaio, troppo snap back= angoli di lancio un pò casuali. con le corde giuste è un oggetto stupendo Wink
la apd, signori, adesso ho capito perchè la si definisce agonistica...se non stai con le gambe perfette ed hai un timing perfetto la palla o ti va fuori o a metà campo.

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da kingkongy il Dom 19 Gen 2014 - 10:27

Bahirava, metter mano allo swing e' un "lavoro": lo si fa per correggere errori o per ricercare risultati. E' ovvio che per noi il tennis e' un gioco...e ognuno e' libero di giocare come gli pare!!!! Se ti fai un percorso (guidato) per "distendere" lo swing e guadagnare leve e ampiezza...probabilmente (quasi certamente) i tuoi gusti/sensazioni circa la racchetta cambiano. 
Ma, se allo status quo, tu hai trovato i tuoi personalissimi paletti, molla li' e non ci pensare proprio: la tua racchetta-corde-swing e' quella!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da Kmore il Dom 19 Gen 2014 - 10:34

Quindi generalizzando si puo' dire che uno swing ampio/disteso va a braccetto con SW elevati ed uno piu' stretto con SW contenuti?

Kmore
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2656
Età : 53
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.09.11

Profilo giocatore
Località: Torino - sud - Sisport Fiat
Livello: O50 - 4.2 (obiettivo 2016 raggiunto: torno 4.1!!!!!!...a fine anno)
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da Kmore il Dom 19 Gen 2014 - 10:39

Nel caso del rovescio a due mani, pero' la questione ha probabilmente meno importanza?!?...di sua natura il movimento non puo' essere piu' ampio di tanto e d'altra parte il bimane puo' sopportare tranquillamente SW elevati anche con swing corti. Forse addirittura potrebbe aiutare...

Kmore
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2656
Età : 53
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.09.11

Profilo giocatore
Località: Torino - sud - Sisport Fiat
Livello: O50 - 4.2 (obiettivo 2016 raggiunto: torno 4.1!!!!!!...a fine anno)
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da vecchiofrak il Dom 19 Gen 2014 - 11:08

Discussione, veramente interessante....la seguirò, con molta attenzione

vecchiofrak
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 726
Età : 54
Località : Albinia (GR)
Data d'iscrizione : 11.01.10

Profilo giocatore
Località: Albinia (GR)
Livello: 4.0 ITR
Racchetta: Donnay Pro One Os Ext

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da drichichi@alice.it il Dom 19 Gen 2014 - 11:14

Quindi SW più basso = swing più veloce, ma peso palla???

drichichi@alice.it
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 5482
Età : 48
Località : Cirò marina (KR)
Data d'iscrizione : 22.09.13

Profilo giocatore
Località: Terronia!
Livello: Scarsissimo ed anche di più!!!
Racchetta: Tante ma veramente tante!!!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da drichichi@alice.it il Dom 19 Gen 2014 - 11:32

Ho trovato la risposta, leggete qui, l'articolo è molto esauriente.
http://www.tennistest.it/2012/03/inerzia-svelata/

drichichi@alice.it
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 5482
Età : 48
Località : Cirò marina (KR)
Data d'iscrizione : 22.09.13

Profilo giocatore
Località: Terronia!
Livello: Scarsissimo ed anche di più!!!
Racchetta: Tante ma veramente tante!!!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da kingkongy il Dom 19 Gen 2014 - 13:39

La questione e' parecchio complessa... 
Prima di tutto bisogna vedere se con uno swing ampio (lunghe leve = maggiore energia) si riesce ad accelerare la testa della racchetta a sufficienza.
Questo indipendentemente dai momenti d'inerzia. Al plurale!!!! Perché lo SW e' solo il momento del l'asse longitudinale tacco-testa ore 12. Ma di momenti d'inerzia, una racchetta, ne ha un numero infinito per leggi della fisica....
Gli swing ampi preferiscono eccome uno SW elevato perché le masse "sopra il colpo" (l'area d'impatto tra corde e pallina) aiutano a scaricare energia sulla palla e a direzionarla nello spazio. Il fulcro (mano) da un estremo e una massa inerziale al suo opposto "tengono tra due sponde" la palla. Uno swing ampio, inoltre, permette accelerazioni più progressive: si ha più spazio per farlo...
Se lo swing e' stretto movimenti vicini all'asse di rotazione (colonna vertebrale) e quindi si hanno leve corte, le masse inerziali posso stare con profitto "sotto il colpo", andando, di fatto, a "spingere" cineticamente la palla e non ostacolando l'accelerazione in spazi brevi della racchetta.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da abracadabra78 il Dom 19 Gen 2014 - 13:53

@drichichi@alice.it ha scritto:Quindi SW più basso = swing più veloce, ma peso palla???
peso palla inferiore,ma velocita' di palla puo' essere molto buona........poi calcola che una palla pesante di solito e' generata da una racchetta piu' pesante,ma il braccio deve riuscire a supportarla,altrimenti escono sassate x 10 minuti,poi solo mozzarelle.......

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da kingkongy il Dom 19 Gen 2014 - 13:56

Volevo correggere l'Italiano...ma non me lo ha permesso il sistema: scusate!
Volevo anche aggiungere il fattore peso (massa), perché nel caso di swing stretti e' più gestibile tout court. Vabbe', spero che il concetto sia chiaro.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da Bhairava il Dom 19 Gen 2014 - 14:02

interessantissima spiegazione, si vede che sei un ingegnere o un fisico Wink
per masse sopra il colpo intendi quelle in punta e per masse sotto al colpo quelle al cuore e nel basso ovale giusto?
comunque é proprio così, ho tutte leve corte per questo non mi trovo proprio con inerzie alte..:>

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da kingkongy il Dom 19 Gen 2014 - 14:02

Alla domanda di drichi (vedi sopra), aggiungi peso alla racchetta per dare più spinta e peso alla palla.

Aggiungiamo anche la flessione?
Se hai uno swing stretto...avere un Flex Point basso non è il massimo, perché la sensazione e' di avere una testa della racchetta che rimane indietro. 
Uno swing ampio, invece, trae giovamento per la "progressione" del colpo (precisione, tocco e, non di rado, stabilità).

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da drichichi@alice.it il Dom 19 Gen 2014 - 14:24

@kingkongy ha scritto:Alla domanda di drichi (vedi sopra), aggiungi peso alla racchetta per dare più spinta e peso alla palla.

Aggiungiamo anche la flessione?
Se hai uno swing stretto...avere un Flex Point basso non è il massimo, perché la sensazione e' di avere una testa della racchetta che rimane indietro. 
Uno swing ampio, invece, trae giovamento per la "progressione" del colpo (precisione, tocco e, non di rado, stabilità).
Quindi intendi la flessibilità bassa del telaio non aiuta nel top? meglio Telaio medio-rigido??? Cioè quanto???

drichichi@alice.it
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 5482
Età : 48
Località : Cirò marina (KR)
Data d'iscrizione : 22.09.13

Profilo giocatore
Località: Terronia!
Livello: Scarsissimo ed anche di più!!!
Racchetta: Tante ma veramente tante!!!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da Bhairava il Dom 19 Gen 2014 - 14:30

intendeva la POSIZIONE della flessione,non il suo valore numerico(rigidità) ;-)

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da drichichi@alice.it il Dom 19 Gen 2014 - 14:35

@Bhairava ha scritto:intendeva la POSIZIONE della flessione,non il suo valore numerico(rigidità) ;-)
aaaaaaaaahhhhhhhhhhhhh il punto di flessione del telaio, quindi il bilanciamento??? oppure ho detto una cavolata, fammi capire.  Question Question Question 

drichichi@alice.it
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 5482
Età : 48
Località : Cirò marina (KR)
Data d'iscrizione : 22.09.13

Profilo giocatore
Località: Terronia!
Livello: Scarsissimo ed anche di più!!!
Racchetta: Tante ma veramente tante!!!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da riccardino il Dom 19 Gen 2014 - 14:47

Il bilanciamento è il punto di equilibrio, il punto di flessione è, appunto, dove si piega. Sono due cose diverse.

riccardino
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1469
Data d'iscrizione : 07.11.12

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: In costante peggioramento
Racchetta: Züs Custom 100.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da Kmore il Dom 19 Gen 2014 - 14:49

...aiutooooo...mi si stanno incasinando le idee...
@king quindi un tennista non molto alto (leve corte) avra' per forza uno swing stretto?

Kmore
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2656
Età : 53
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.09.11

Profilo giocatore
Località: Torino - sud - Sisport Fiat
Livello: O50 - 4.2 (obiettivo 2016 raggiunto: torno 4.1!!!!!!...a fine anno)
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da Bhairava il Dom 19 Gen 2014 - 14:55

c'é solo una cosa per cui non mi trovo, essendo il braccio una leva di terzo grado accorciando la leva la potenza aumenta. Tant'è che un pugno dato col gancio stretto é molto più potente che un pugno dato col braccio disteso...perche invece nel tennis con la leva lunga ottengo piu potenza?

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da andreatennis98 il Dom 19 Gen 2014 - 14:56

@Kmore ha scritto:...aiutooooo...mi si stanno incasinando le idee...
@king quindi un tennista non molto alto (leve corte) avra' per forza uno swing stretto?
Non per forza dipende dallo stile di gioco, forza nella parte superiore, capacità di accellerare la testa

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da drichichi@alice.it il Dom 19 Gen 2014 - 15:01

Quindi un telaio più lungo e più pesante ha più potenza di uno con lunghezza standard, più leggero ma più rigido?

drichichi@alice.it
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 5482
Età : 48
Località : Cirò marina (KR)
Data d'iscrizione : 22.09.13

Profilo giocatore
Località: Terronia!
Livello: Scarsissimo ed anche di più!!!
Racchetta: Tante ma veramente tante!!!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da andreatennis98 il Dom 19 Gen 2014 - 15:04

@Bhairava ha scritto:c'é solo una cosa per cui non mi trovo, essendo il braccio una leva di terzo grado accorciando la leva la potenza aumenta. Tant'è che un pugno dato col gancio stretto é molto più potente che un pugno dato col braccio disteso...perche invece nel tennis con la leva lunga ottengo piu potenza?
Aspetta, una leva più piccola è più facile in tempi e spazi stretti da accellerare per cui se non si ha una determinata forza è probabile che si arrivi con una velocità maggiore all'impatto che con una leva più lunga.
Inoltre una leva lunga pretende uno swing ampio proprio perché è più difficile da accelerare ottenendo dunque una accelerazione progressiva

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da andreatennis98 il Dom 19 Gen 2014 - 15:08

@drichichi@alice.it ha scritto:Quindi un telaio più lungo e più pesante ha più potenza di uno con lunghezza standard, più leggero ma più rigido?
Dipende da quanto è più rigido l'altro telaio comunque in linea generale sì ma è più tosto da manovrare percui non è detti che si riveli adatto alle tue esigenze

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da drichichi@alice.it il Dom 19 Gen 2014 - 15:16

nel pratico:
Wilson six.one 95S
Testa Dimensione: 95 pollici quadrati / 612,9 cm quadrati.
Lunghezza: 27in / 68,58 centimetri
Peso incordata: 11,5 oz / 326.02g
Saldo: 12.85in / 32,64 centimetri / 5 pts HL
Sua inerzia: 317
Rigidità: 67
Spessore del telaio: 22 millimetri / 22 millimetri / 22 millimetri /
Composizione: Graphite Basalto Matrix
Livello di potenza: basso-medio
Stile dei colpi: medio-ampi
Velocità dello swing: media-veloce
Racquet Colori: Bianco / Rosso
Grip: Wilson Sublime Grip
Schema corde: 18 verticali / 16 Incrociati
Tensione della corda: 51-61 chili

Prince Graphite 100 LB
Ovale: 100 pollici quadrati / 645,16 mq cm.
Lunghezza: 28in / 71,12 centimetri
Peso incordata: 11,6 oz / 328.85g
Saldo: 12.8in / 32,51 centimetri / 10 pts HL
Sua inerzia: 334
Rigidità: 61
Spessore del telaio: 19 millimetri / 19 millimetri / 19 millimetri /
Composizione: 100% Grafite!
Livello di potenza: basso
Stile dei colpi: pieno
Velocità dello swing: veloce
Racchetta Colori: Nero w Stripe / Verde
Tipo di grip: Resi Pro Principe
Schema corde: 16 verticali / 18 orizzontali
Tensione della corda: 53-63 chili

Che mi dici? Questo è il mio dilemma.
Sto giocando con la six.one team che mi da una sensazione di palla fantastica ma è leggerina, per cui ho provato la 95S ma la rigidità spinge e potenzia il colpo, ma toglie molto feel e non mi piace perchè principalmente mi devo divertire che vinca o persa, la Prince graphite LB avrebbe quel poco di peso in più, la lunga la so gestire e la flessibilità mi darebbe la sensazione di morbido che cerco.
O potrebbe un multi sulla 95S darmi a tensioni molto basse quella sensazione di feel che cerco???

drichichi@alice.it
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 5482
Età : 48
Località : Cirò marina (KR)
Data d'iscrizione : 22.09.13

Profilo giocatore
Località: Terronia!
Livello: Scarsissimo ed anche di più!!!
Racchetta: Tante ma veramente tante!!!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocando meglio con minore inerzia?Atroce dilemma!

Messaggio Da andreatennis98 il Dom 19 Gen 2014 - 15:27

Allora la prince graphite è più potente e tosta, la wilson meno definitiva ma più facile e permissiva alla lunga.
In breve la wilson la vedo più per qualcuno che vuole costruire gioco la prince è più per uno che vuole fare buchi per terra

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum