Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Dopo l'incordatura... come assestare il piatto corde

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Dopo l'incordatura... come assestare il piatto corde

Messaggio Da SirJulius il Mer 8 Gen 2014 - 15:44

da qualche mese incordo con la mia incordatrice manuale... una Pro'S Pro Challenger che comunque con tutti i suoi limiti incordare decentemente (parliamo i 1/2 telai la settimana....).

se per esempio incordo a 23Kg subito dopo aver incordato mi risulta con RaquetteTune circa 24Kg o qualcosa di più.

Dopo 24 ore lasciando la racchetta ferma e senza particolari sollecitazioni il peso si assesta e si ferma dai 23,2 e 23,4

dopo 1 ora di gioco rilevo 22,6/22,8 quindi vicino ai 23 Kg che desideravo.

(quando faccio i nodi non applico un peso superiore sull'ultima verticale o orizzontale ma uso semplicemente il punteruolo e la pinza di chiusura)

arriviamo alla domanda... per recuperare quelle 24 ore di tempo c'è una tecnica particolare da poter usare per assestare le corde e quindi non avere i primi 20 minuti con un piatto corde troppo rigido?

Io sto utilizzando questa tecnica e immagino che verrò probabilmente "deriso"  Laughing 

Prendo la racchetta, la appoggio a terra su un tappeto, con un bilanciere da 3 e 5 Kg (ricoperto di gomma) lo faccio rimbalzare da pochi centrimenti di altezza sul piatto corde.... cercando di ricoprire tutte le zone(corde) della racchetta.

facendo così noto che abbasso il peso di circa 0,5Kg...
E' una cagata pazzesca? Shocked  Laughing

SirJulius
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 765
Età : 39
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 15.05.12

Profilo giocatore
Località: VICENZA - AS 98
Livello: ITN: 4
Racchetta: YONEX REGNA - DUEL G 100 - SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dopo l'incordatura... come assestare il piatto corde

Messaggio Da padesa il Mer 8 Gen 2014 - 17:17

@SirJulius ha scritto:...
Prendo la racchetta, la appoggio a terra su un tappeto, con un bilanciere da 3 e 5 Kg (ricoperto di gomma) lo faccio rimbalzare da pochi centrimenti di altezza sul piatto corde.... cercando di ricoprire tutte le zone(corde) della racchetta.

facendo così noto che abbasso il peso di circa 0,5Kg...
E' una cagata pazzesca? Shocked  Laughing

Boh, non saprei, ma... eviterei!!!
5 Kg sono parecchi, credo... abbastanza da stressare inutilmente il telaio.
Prova ad incordare a 22,5Kg  (invece che a 23Kg), può essere un buon compromesso.
Non sono un mega esperto, però, quindi lascio la parola a chi ne sa più di me.
Ciao.

padesa
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 96
Età : 54
Località : Roma
Data d'iscrizione : 28.08.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Scarsissimo
Racchetta: Troppe... tutte sprecate

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dopo l'incordatura... come assestare il piatto corde

Messaggio Da Simonb il Mer 8 Gen 2014 - 17:23

Non ho capito il problema... La prima ora in cui giochi senti le corde dure? Se sì, direi che

Se usi il mono, salvo prestretch, è normale.
Con il multi non succede - o comunque è meno evidente.
Eviterei di far rimbalzare i 5 kg in qualsiasi modo.
Prova a incordare 1/2 giorni prima di giocare e fai riposare la racchetta 1 giorno, prima di incordarla, lasciandola senza corde.

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dopo l'incordatura... come assestare il piatto corde

Messaggio Da SirJulius il Mer 8 Gen 2014 - 18:06

Per chiarire il bilanciere da 3 kg lo faccio leggermente rimbalzare da 1/2 cm tenendolo in mano e per una decina di secondi. Quello da 5 kg lo tengo appoggiato e cerco di distribuire il peso sulle corde. Il tutto sempre per brevi istanti. E' una cosa che ho sperimentato nelle ultime 2 incordature.

SirJulius
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 765
Età : 39
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 15.05.12

Profilo giocatore
Località: VICENZA - AS 98
Livello: ITN: 4
Racchetta: YONEX REGNA - DUEL G 100 - SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dopo l'incordatura... come assestare il piatto corde

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 8 Gen 2014 - 18:42

..ma che l'insieme corde/telaio non è nato per sopportare. Intendiamoci, il "danno" può essere relativo..ma è uno stress anomalo Wink

Il rischio maggiore è di caricare il peso concentrato in un solo punto, stressando le fibre/il materiale.

Tutto sommato..meglio incordare leggermente più basso Wink

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40408
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dopo l'incordatura... come assestare il piatto corde

Messaggio Da giuntaman il Mer 8 Gen 2014 - 18:54

Ideona! Fai il riscaldamento con la palla medicinale Very Happy

giuntaman
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2026
Età : 39
Località : Frankfurt
Data d'iscrizione : 03.06.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: I.T.R. 3.5
Racchetta: Dunlop BM 200 plus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dopo l'incordatura... come assestare il piatto corde

Messaggio Da SirJulius il Mer 8 Gen 2014 - 19:06

Grazie Mario e agli altri che sono intervenuti. I 23 kg erano esemplicativi.
Il problema non e' tanto avere la racchetta a 23 kg come impostato dal bilanciere, ma che appena incordata mi risulta con Raquette Tune a 24,5 circa, dopo 24 ore scende da sola a 23,5... Dopo 48 o dopo averci giocato 1 ora si stabilizza e arriva ai 22,8/23. Se incordassi a 22 kg mi troverei sempre con questa oscillazione tra appena incordata e dopo averci giocato con 2kg di differenza. Il mio dubbio ė capire se i professionisti hanno qualche metodo per portare la racchetta in condizioni desiderate nel minor tempo possibile. Mi sono sempre chiesto quando i giocatori ATP (es Del Potro) si fanno incordare le racchetta tra un set e l altro come affrontano la differenza tra i primi minuti di racchetta e dopo 15min. Immagino che sia una questione di abilita/bravura dell incordatore e di macchina adeguata che effettua un tiraggio sempre costante ... 

Con la manuale é possibile diminuire questo GAP con qualche metodo segreto ? Laughing

Viceversa cercherò di incordare 48 ore prima di giocarci... Anche se schiappa come sono cambia ben poco  rabbit

SirJulius
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 765
Età : 39
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 15.05.12

Profilo giocatore
Località: VICENZA - AS 98
Livello: ITN: 4
Racchetta: YONEX REGNA - DUEL G 100 - SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dopo l'incordatura... come assestare il piatto corde

Messaggio Da MkTama90 il Mer 8 Gen 2014 - 19:53

Che io sappia (stando ai test ufficiali) la perdita di tensione dopo l'incordatura dovrebbe essere più marcata di quella da te descritta. Comunque non c'è soluzione, non a caso si parla di durata DINAMICA della corda = è continuamente mutevole.. Il primo giorno dall'incordatura può essere utile tenerla a riposo ma cmq semplicemente bisogna sapere che nella prima oretta di gioco c'è una perdita di tensione più importante che dopo va stabilizzandosi (il classico assestamento). Altrimenti prestretch e tensione inferiore di 1 o 2 kg ma per me sacrifichi la durata dinamica per niente.

Ciao Smile

MkTama90
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 877
Data d'iscrizione : 22.01.12

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: I.T.R. 4.0
Racchetta: Head IG Prestige PRO

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dopo l'incordatura... come assestare il piatto corde

Messaggio Da Marcotop65 il Mer 8 Gen 2014 - 20:56

Scusa, ma non ho capito : tu incordi a 23 kg, e l' app Raquette tune ti dice che la tensione e' a 24 kg ?
Per me Raquette tune si sbaglia.

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dopo l'incordatura... come assestare il piatto corde

Messaggio Da johnnyyo il Mer 8 Gen 2014 - 21:27

MkTama ha espresso benissimo la questione, secondo me.
Tra l'altro a mio PERSONALISSIMO parere, questo andamento della tensione nelle prime ora, non si percepisce un granché nel gioco. La corda è cmq fresca e ancora si comporta bene, così ha in ogni caso una resa piuttosto uniforme e 1 o 2 Kg di differenza non disturbano.
Viceversa la questione cambia quando la corda "muore", e lì è tutto un altro paio di maniche Wink

ripeto: idea personalissima

johnnyyo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 685
Località : Beverly Parma
Data d'iscrizione : 24.01.12

Profilo giocatore
Località: Beverly Parma
Livello: 4.1
Racchetta: Yonex VCore Si98

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum