Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Racchette Retail......LA VERITA'

Pagina 2 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da DinoP il Ven 3 Gen 2014 - 15:26

Promemoria primo messaggio :

Salve ragazzi, non credo che in tanti possano rispondere a questo mio quesito, ma ovviamente è gradito il parere di chiunque, anche solo per sentito dire.....
Ma secondo voi, sotto le (alcune, altre un po' meno) bellissime verniciature, specifiche  (flex, peso, balance, punto di flessione etc) a parte, quanto sono uguali o no le attuali racchette??
Ognuno pubblicizza un tipo di tecnologia e materiale, ma in realta', visto i costi abbastanza allineati, quanto sono diverse od uguali? Marca e qualita' della grafite, tecnologia e metodi di produzione, avanguardia degli stabilimenti e vari macchinari per la produzione.....insomma, esiste come per le macchine, ad esempio,  la Mercedes (chi ha detto Yonex/Bridgestone?? Laughing ) e la Dacia ( ho detto Babolat?!! Twisted Evil ) oppure (controllo delle specifiche a parte) sono tutte allineate e siamo noi a farci mille seghe mentali ed a decantare una o l'altra solo in base a quanto ci siamo trovati bene???

p.s. Eiffel hai per caso visitato qualche azienda? conosci qualche "dettaglio" a noi sconosciuto che possa permetterti di stilare una classifica??  bounce  bounce  Basketball

DinoP
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2444
Età : 40
Località : Salerno
Data d'iscrizione : 27.08.11

Profilo giocatore
Località: Salerno
Livello: Primo Carnera
Racchetta: basta che non sia cinese!!

Tornare in alto Andare in basso


Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da ale.lorenz il Sab 4 Gen 2014 - 0:54

@SempreesoloSuperMac ha scritto:Quanto alle racchette : credo sia un problema di qualita' dei fogli di graphite. Se usate racchette di 20 anni fa vi accorgete che sono molto piu' pastose e meno "secche" e che sono molto piu' gentili col braccio.
Ci si gioca con maggior soddisfazione a mio parere , ma sicuramente per un giocatore medio scarso , con meno risultati che con il classico 100 300 tipo Babolat .
Io vorrei comprare una babolat e convertirmi (uso solo racchette vecchissime tipo max200g , prestige mid made in austria e wilson pro staff st vincent ) ma ogni volta che provo mi fa male la spalla .
e poi la sento vuota e mi sembra che sia un giocattolino da bambini invece che una racchetta....e non ce la faccio ! :-( ma sono convinto che se mi abituassi il mio tennis migliorerebbe .

 cheers  cheers  cheers  cheers  cheers  cheers  cheers  cheers

ale.lorenz
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3113
Data d'iscrizione : 03.07.11

Profilo giocatore
Località: Milano - Pro Patria -
Livello: 4.1 (bye bye Abracadabra78)
Racchetta: 3 TGT 307,2 Radical Graphene MP con Head Lynx 1,25 a 24/23

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da SempreesoloSuperMac il Sab 4 Gen 2014 - 1:01

ne sono davvero convinto...! ci provo ma a parte l'abitudine (che quella è appunto solo questione di ...abitudine e quindi di tempo e di costanza ) ho come l'impressione che ogni volta che ci provo mi faccia male la spalla . Siccome son stato fermo quasi 2 anni per una borsite che non riuscivo a far guarire , non vorrei ritrovarmi al punto di partenza , quindi preferisco perdere e giocare piuttosto che NON GIOCARE. Ma se aveste dei suggerimenti ( per esempio sulle corde da usare ....una Babolat con del budello è una bestemmia ? ) sarebbero graditissimi.Grazie

SempreesoloSuperMac
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 428
Data d'iscrizione : 12.03.13

Profilo giocatore
Località: RIMINI
Livello: ITR 4.5
Racchetta: Wilson RF97 Autograph

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da DinoP il Sab 4 Gen 2014 - 2:04

@SempreesoloSuperMac ha scritto:ne sono davvero convinto...! ci provo ma a parte l'abitudine (che quella è appunto solo questione di ...abitudine e quindi di tempo e di costanza ) ho come l'impressione che ogni volta che ci provo mi faccia male la spalla . Siccome son stato fermo quasi 2 anni per una borsite che non riuscivo a far guarire , non vorrei ritrovarmi al punto di partenza , quindi preferisco perdere e giocare piuttosto che NON GIOCARE. Ma se aveste dei suggerimenti ( per esempio sulle corde da usare ....una Babolat con del budello è una bestemmia ? ) sarebbero graditissimi.Grazie

guarda che ne sono convinto anch'io...ma ci deve essere un altro motivo, quello della grafite migliore, non mi convince......forse il tennis moderno ha spostato alcuni parametri e valori "old style" verso altri che hanno generato queste differenze nel modo in cui giocano......comunque stiamo ancora andando OT.......io mi concentrerei sull'attuale retail, che poi è il nocciolo del thread.....ed anche perchè che si voglia o no, prima o poi si giochera' solo con "queste" racchette.....le scorte delle costant beam e simili, finiranno un giorno e quelle restanti, raggiungeranno dei prezzi alla portata di soli pazzi collezionisti che nemmeno ci penseranno ad incordarne una...... Smile 

p.s. Eiffel ci sei?????

DinoP
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2444
Età : 40
Località : Salerno
Data d'iscrizione : 27.08.11

Profilo giocatore
Località: Salerno
Livello: Primo Carnera
Racchetta: basta che non sia cinese!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da mattiaajduetre il Sab 4 Gen 2014 - 7:34

buon giorno a tutti
premetto che cominciai a giocare negli anni 90, ho vissuto il dualismo telai tubolari/wide body - simil prestige e direi che i problemi fisici erano praticamente annullati incordando con multi di qualità ( praticamente nesuno usava monofili e gli incordatori li sconsigliavano di brutto... )
oggigiorno vedo due carenze nel retail: 
 la prima, che reputo marginale è un certo decadimento del materiale inteso come qualità. 
la seconda ( a mio parere la vera causa ) é che si lavora in fabbriche a ciclo continuo 24 h. su  24 h. , con operai senza formazioni specifiche e zero controlli qualità. 
Pensate solo al fatto come un operaio poco competente incida sulle pelli finali spalmando collanti a casaccio sui materiali...
a questo aggiungiamo che nessuno effettua controlli e sarà facile intuire che avremo telai con pesi, consistenze e quindi giocabilitá completamente difformi.
e tutto questo " sperando" che le ricerche su materiali nuovi non siano subordinate solo al risparmio...
poi ( un poco per passione verso il marchio, ma sono sempre stato headiano sfegatato con pt) ma ora direi che yonex sia una splendida eccezione in questo panorama di mediocrità o peggio...
Grazie della cortesia

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11975
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da mattiaajduetre il Sab 4 Gen 2014 - 7:43

.... poi .......... direi che....... ( sintassi: questa sconosciuta       )

buona giornata a tutti

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11975
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da Eiffel59 il Sab 4 Gen 2014 - 8:28

Ci sono (tra un pacco da riempire e l'altro, il trasloco a casale si appropinqua.. Suspect )  ed ho seguito con attenzione il thread Wink
Tutti avete affermato determinate "verità": è indubbio che il livello qualitativo di Yonex tanto per citare un marchio è superiore a quello di Head (retail) perchè i materiali sono di migliore qualità, applicati senza tanto guardare ai dieci cents per racchetta risparmiati e da tecnici più capaci ed esperti, ma è anche altrettanto indubbio che i progettisti del marchio jap ogni tanto si perdano dietro ad idee un po' troppo "estreme" tipo Xi che magari per l'utente "umano" sono obbiettivamente incomprensibili quando non addirittura palesemente inadatte all'uso "comune"...

Altrettanto indubbio ( e confermato da tecnici del settore) che determinate tecnologie sono realmente applicate al prodotto retail e che lo scopo delle stesse è un effettivo miglioramento e/o adattamento alle moderne tecniche/tattiche di gioco.
Insomma: il Graphene, tanto per citarne una, è una tecnologia reale ed avente una sua logica, ma tra l'applicazione "teorica" -quella prevista dai progettisti- e quella pratica al dettaglio, passa per il filtro inevitabile e dannoso dei business manager.

Il problema è che quando l'influenza degli stessi diventa preponderante proporzionalmente cala la rispondenza della qualità del prodotto finito al progetto: semplicemente, per risparmiare (o meno "moralmente" per guadagnarci di più) si cambia OEM con buona pace ai controlli qualità sia del lavoro che dei materiali.
E taciamo sui sospetti di sottrazione di materiale grezzo...al punto che le aziende più "ligie" si fanno spedire i prepreg dall'estremo oriente per marcarli con un sistema a micropunti prima di rispedirli per la lavorazione, e si fanno restituire gli avanzi di materiale...e mandano un loro incaricato "on site" per controllare la regolarità del tutto.

Ciononostante l'incidenza dei "fuori specifica" è ancora elevata, vuoi perchè nel grande numero fanno media anche telai di prezzo inferiore che i marchi sono costretti ad includere se vogliono che l'OEM accetti l'incarico di lavorazione e che non hanno per ovvie ragioni la stessa attenzione, vuoi perchè molte volte per accontentare il mercato e la sua richiesta i business manager e pure i "controllori" chiudono un occhio ed anche due per favorire i meri numeri...

Riguardo al "fattore proroom/prostock" non sono d'accordo che non siano telai da giocatore da bassa levatura (semmai è vero il contrario...). Ovvio che una PT57A non ti fa "automaticamente" giocare meglio..ma se un giocatore di qualsiasi livello gioca "bene" con una IG Prestige MP, potete star sicuri che giocherà "meglio" con l'equivalente TGT ed ancor meglio con la "regina" PT57. E questo vale per tutti i modelli, semplicemente perchè la prostock sarà più rispondente alle specifiche di progetto e la proroom addirittura le adatterà al giocatore...

E' il concetto di ZUS, ed in misura minore, di Angell. Ed a questo proposito, basterebbe una piccola citazione. Sono racchette "care" per il normale sentire, è vero. Però, a seconda del livello di custom, partono da 289€ per un prodotto interamente personalizzato, sono realizzati interamente a mano con un controllo di qualità costante e continuo lungo tutta la filiera di produzione, con tolleranze ridottissime e con le lavorazioni principali (e la finitura) realizzate da manodopera americana.
Date un occhio alle Speed Custom, al fatto che sono un adattamento di un prodotto retail (ergo delle prostock) ed al loro prezzo.

A 289€ si può avere un prodotto su misura perfettamente in specifica e con giusti guadagni in ogni passaggio dalla costruzione al venditore finale. Ora fate il confronto con i 200€ medi delle produzioni standard dei telai di alta gamma ed alle rispondenze degli stessi alle specifiche del progetto, ai relativi costi e ricavi.

fatevi una domanda, e datevi una risposta... Wink

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40486
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da mattiaajduetre il Sab 4 Gen 2014 - 8:49

Mario ciao carissimo
perfetto  e infatti anche i 350, 00 per avere la speed pro da Kennelbach fatta a mano e su misura possono essere giustificati, così come il discorso pt57: se giochi  con una ig SICURAMENTE con la " regina " giocherai meglio!
ma il discorso di DinoP era un poco più centrato: retail e solo retail cosa è meglio?
certo che si può cannare un progetto (e ci mancherebbe: le progettazioni le fanno gli esseri umani )ma anche questo esula dal discorso qualità/retail.
poi sono d'accordo su tutto.
un abbraccione a te e Pat.

P. S. .... non entrerò in merito al trasloco ( già ti dissi al cell. ) :evil:  :evil:  :evil:  :D  :D  :D  :D  ri.abbracci

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11975
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da spalama il Sab 4 Gen 2014 - 10:39

Facciamo un esempio...sei un 4.3 che fa tornei con una IG Prestige, ne hai una bella coppia che hai pagato 340 euro (170 euro cad), sono delle retail e quindi hai dovuto aggiungere un po' di piombo o silicone nel manico per renderle uguali oppure adatte al tuo gioco.
Supponiamo che ti voglia giocare meglio e magari diventare 4.2.
Hai due alternative di fronte a te.
Acquistare due pt57a per 800 euro almeno oppure ti vai a fare due settimane alla Casal Sanchez a Barcellona con le tue retail??
Che fai?? 
Immagino la risposta di molti forumisti che vedono la pt57 come la luce....
La mia risposta invece la conoscete gia'.
Per quanto i materiali, i controlli di qualita', la personalizzazione etc...etc...possano liberarvi la testa e farvi pensare che siete fichissimi e fortissimi, poi andate a vedere i tornei ed una miriade di seconda categoria tira botte a tutto braccio con delle semplici blade o babolat retail giocando un gran tennis.
A che ti serve una pt57 al tuo livello di gioco???
E' come comprarsi una ferrari per andare a fare la spesa o lo sborone in piazza al tuo paese.
Allora comprati una porsche con cui lo fai lo stesso e se gli metti un alettone puoi anche andarci in pista come con una ferrari.

spalama
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 572
Data d'iscrizione : 21.03.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.2 FIT / I.T.R. 5.0
Racchetta: in prova

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da Eiffel59 il Sab 4 Gen 2014 - 11:39

Simo', dubito che con ottocento euro (che sono poi 720 se non le compri "riciclate") tu ci faccia due settimane da Sanchez... Wink così come dubito che con 340€ incordate -custom eventuale escluso- tu riesca a farti la coppia di Grafene Prestige (con la IG ce la fai...) ma non è , né sarà mai, la stessa cosa. Corsi o non corsi ed a prescindere dal fatto che l'accesso alle PT57 è stato volutamente limitato e per averne una si rischi di farsi "ladrare"...

Ma comunque il discorso non è quello, come già detto sopra. Parliamo di qualità del retail..e sotto quell'aspetto, i grandi marchi sono indietro rispetto ad altri, e non sono sicuro che non c'entri almeno parzialmente la volontà di certi organi "finanziari" all'interno delle aziende suddette...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40486
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da FedEx il Sab 4 Gen 2014 - 11:49

@Eiffel59 ha scritto:E' il concetto di ZUS, ed in misura minore, di Angell. Ed a questo proposito, basterebbe una piccola citazione. Sono racchette "care" per il normale sentire, è vero. Però, a seconda del livello di custom, partono da 289€ per un prodotto interamente personalizzato, sono realizzati interamente a mano con un controllo di qualità costante e continuo lungo tutta la filiera di produzione, con tolleranze ridottissime e con le lavorazioni principali (e la finitura) realizzate da manodopera americana.
Date un occhio alle Speed Custom, al fatto che sono un adattamento di un prodotto retail (ergo delle prostock) ed al loro prezzo.

A 289€ si può avere un prodotto su misura perfettamente in specifica e con giusti guadagni in ogni passaggio dalla costruzione al venditore finale. Ora fate il confronto con i 200€ medi delle produzioni standard dei telai di alta gamma ed alle rispondenze degli stessi alle specifiche del progetto, ai relativi costi e ricavi.

fatevi una domanda, e datevi una risposta... Wink

Scusate l'OT, Mario, le Zus Striker sono fatte allo stesso modo delle custom, cioè con gli stessi materiali e a mano?

FedEx
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6636
Età : 18
Località : Venexia
Data d'iscrizione : 18.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: PPP
Racchetta: 2x Head i.Radical MP, Head Radical Tour TT 630 blacked out, Head YT IG Prestige S, Wilson n-Code nPro Team silver label

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da DinoP il Sab 4 Gen 2014 - 13:24

@mattiaajduetre ha scritto:Mario ciao carissimo
perfetto  e infatti anche i 350, 00 per avere la speed pro da Kennelbach fatta a mano e su misura possono essere giustificati, così come il discorso pt57: se giochi  con una ig SICURAMENTE con la " regina " giocherai meglio!
ma il discorso di DinoP era un poco più centrato: retail e solo retail cosa è meglio?
certo che si può cannare un progetto (e ci mancherebbe: le progettazioni le fanno gli esseri umani )ma anche questo esula dal discorso qualità/retail.
poi sono d'accordo su tutto.
un abbraccione a te e Pat.

P. S. .... non entrerò in merito al trasloco ( già ti dissi al cell. ) Evil or Very Mad  Evil or Very Mad  Evil or Very Mad  Very Happy  Very Happy  Very Happy  Very Happy  ri.abbracci

Ringrazio Mario ancora una volta per l'immensa dedizione......e piu' è complesso l'argomento e piu' non manca mai nel darci delle risposte......

Io penso che una risposta l'abbia data, magari non si sente di fare una classifica, ma credo che (segreti di marketing sconosciuti anche a lui a parte)  sia abbastanza chiaro il discorso...

C'è ancora una cosa che vorrei dire.....che io sia di parte in quello che sto per dire, ormai è chiaro ai piu'.....pero'.....
Frequento da anni tutti i forum di tennis piu' famosi al mondo, ed in ognuno di questi, c'è "un Eiffel" ( alcuni sono anche amici di Eiffel, tipo l'italiano che vive e lavora in Australia ma ora non ricordo il nome) e tutti, nessuno escluso, sostengono che Yonex produce i telai per i pro utilizzando gli stessi materiali e tecnologie che usa per noi comuni mortali ed i prezzi molto piu' bassi rispetto alle pt, per i rari telai che si trovano in giro sono una conferma....comunque pare che le uniche differenze, siano nelle specifiche richieste dal giocatore, tipo flex e cose simili.
Allora se questo è vero, e se è altrettanto vero che i pro che utilizzano Yonex, non sono tanto scemi da lasciare ai loro colleghi il vantaggio di giocare con racchette superiori, mi viene di pensare che (ne sono sempre piu' convinto) qualcuno ci marcia su e che il mito prostock, sia stato creato da alcuni che avendo particolari contatti, si sono arricchiti vendendo,anche a me, a prezzi spropositati, telai non molto diversi da quelli,sicuramente migliori, di vent'anni fa'......e vi diro' di piu', io tutta sta differenza tra una pt57e ed una Iprestige MP (smontate i pallet e vedrete che alcuni codici sono identici) non l'ho vista cosi' come non l'ho vista tra una pro tour ed una pt57a (anche se appena provate, forse anche per giustificare i tanti soldi spesi, mi sono convinto che ci fosse)

p.s. scusate se ci sono errori e se non ho avuto il tempo di  (per ora) essere piu' "lungo", trattandosi di un argomento a me mooolto caro avrei voluto, ma vado davvero di fretta.....

DinoP
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2444
Età : 40
Località : Salerno
Data d'iscrizione : 27.08.11

Profilo giocatore
Località: Salerno
Livello: Primo Carnera
Racchetta: basta che non sia cinese!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da nw-t il Sab 4 Gen 2014 - 13:49

@DinoP ha scritto:
che Yonex produce i telai per i pro utilizzando gli stessi materiali e tecnologie che usa per noi comuni mortali ed i prezzi molto piu' bassi rispetto alle pt
Fossi in te cercherei di COMPRARE una racchetta di Hewitt o quelle di PIMPIM...per vedere se è uguale a quelle che fa la Yonex x te...e sicuramente la trovi anche a poco... Smile 
, per i rari telai che si trovano in giro sono una conferma....comunque pare che le uniche differenze, siano nelle specifiche richieste dal giocatore, tipo flex e cose simili.
Infatti la Head a Kennelbach lavora in ESCLUSIVA x i TOP ATP....trovi racchette di Murray e Djokovic facile te... Cool 
Allora se questo è vero, e se è altrettanto vero che i pro che utilizzano Yonex, non sono tanto scemi da lasciare ai loro colleghi il vantaggio di giocare con racchette superiori, mi viene di pensare che (ne sono sempre piu' convinto)
Si Wawrinka è passato a yonex perché gli piacevano le Vcore... Very Happy 

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15459
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da nw-t il Sab 4 Gen 2014 - 13:59

352 gr nude..
http://www.stringforum.net/board/showthread.php?t=8444&highlight=yonex+pimpim
Il mid di Hewitt era 346 gr nuda...

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15459
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da renatolib il Sab 4 Gen 2014 - 14:01

@nw-t ha scritto:
@DinoP ha scritto:
che Yonex produce i telai per i pro utilizzando gli stessi materiali e tecnologie che usa per noi comuni mortali ed i prezzi molto piu' bassi rispetto alle pt
Fossi in te cercherei di COMPRARE una racchetta di Hewitt o quelle di PIMPIM...per vedere se è uguale a quelle che fa la Yonex x te...e sicuramente la trovi anche a poco... Smile 
, per i rari telai che si trovano in giro sono una conferma....comunque pare che le uniche differenze, siano nelle specifiche richieste dal giocatore, tipo flex e cose simili.
Infatti la Head a Kennelbach lavora in ESCLUSIVA x i TOP ATP....trovi racchette di Murray e Djokovic facile te... Cool 
Allora se questo è vero, e se è altrettanto vero che i pro che utilizzano Yonex, non sono tanto scemi da lasciare ai loro colleghi il vantaggio di giocare con racchette superiori, mi viene di pensare che (ne sono sempre piu' convinto)
Si Wawrinka è passato a yonex perché gli piacevano le Vcore... Very Happy 
Luca,
se puoi tradurre per noi comuni mortali..PLEASE  Very Happy

renatolib
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 628
Età : 51
Data d'iscrizione : 09.03.13

Profilo giocatore
Località: Palermo
Livello: amatoriale
Racchetta: head graphene speed pro.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da Simonb il Sab 4 Gen 2014 - 14:05

Provo io: 
Le racchette pro sono a prescindere fatte meglio.
La vera racchetta di murray, Djokovic o Hewitt non la trovi in giro.
Waw è passato a Yonex per i soldi, giustamente.

Il fatto ê che in pochi hanno la vera racchetta di. Eiffel, se ben ricordo, ha una di Federer, regalatagli da lui.

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da Kmore il Sab 4 Gen 2014 - 14:08

@nw-t tu che sei tra i profondi conoscitori dell'argomento (   ) potresti darci un tuo parere sui migliori telai retail suddivisi per tipologia di giocatore e livello di gioco? Per carita' niente di enciclopedico solo qualche indicazione  

Kmore
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2657
Età : 53
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.09.11

Profilo giocatore
Località: Torino - sud - Sisport Fiat
Livello: O50 - 4.2 (obiettivo 2016 raggiunto: torno 4.1!!!!!!...a fine anno)
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da nw-t il Sab 4 Gen 2014 - 14:11

Parte 1) Che la Yonex produce per i suoi "cavalli da corsa" le racchette come le vogliono loro x peso e flex come la Head o la Wilson
Parte 2) vedi anche risposta 1
Parte 3) per soldi IN PIU' (magari un bel po') è facile cambiare marchio racchette...

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15459
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da Simonb il Sab 4 Gen 2014 - 14:13

afro  cheers  Ho azzeccato l'interpretazione!

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da renatolib il Sab 4 Gen 2014 - 14:16

Grazie Luca e Simone!

Il fatto ê che in pochi hanno la vera racchetta di. Eiffel, se ben ricordo, ha una di Federer, regalatagli da lui
ora ho capito benissimo.
MA AMMETTIAMOLO, LA PASSIONE CI FA VEDERE COSE CHE OBIETTIVAMENTE CAMBIANO POCHISSIMO I VANTAGGI, PER I NON PRO.....

renatolib
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 628
Età : 51
Data d'iscrizione : 09.03.13

Profilo giocatore
Località: Palermo
Livello: amatoriale
Racchetta: head graphene speed pro.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da Kmore il Sab 4 Gen 2014 - 14:20

P.s.
rimanendo abbastanza in tema ho un dubbio che mi segue ormai da tempo:
leggendo qua e la per i forum mi sembra di aver capito che nella WTA la situazione e' parzialmente diversa e cioe' che le professioniste utilizzano molto di piu' telai retail (al piu' customizzati)di quanto accade a livello maschile. Mi domandavo il motivo di cio' ... sicuramente non e' dovuto ad un discorso economico...e quindi?  scratch

Kmore
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2657
Età : 53
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.09.11

Profilo giocatore
Località: Torino - sud - Sisport Fiat
Livello: O50 - 4.2 (obiettivo 2016 raggiunto: torno 4.1!!!!!!...a fine anno)
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da nw-t il Sab 4 Gen 2014 - 14:23

@Kmore ha scritto:@nw-t tu che sei tra i profondi conoscitori dell'argomento (   ) potresti darci un tuo parere sui migliori telai retail suddivisi per tipologia di giocatore e livello di gioco? Per carita' niente di enciclopedico solo qualche indicazione  
Troppo vario il tutto...poi il saper più o meno giocare fa si di saper apprezzare e sfruttare al meglio la stessa racchetta.....come x la mentalità di spesa x l'attrezzo sull'uso da farne e molti altri fattori...quindi classifiche IMPOSSIBILI da compilare...ognuno poi di noi ha un modo di ragionare tutto personale.

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15459
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da chris8 il Sab 4 Gen 2014 - 15:05

io ci capisco molto meno di voi ma da quello che vedo io nel piccolo posso dire:a che serve una racchetta buona se tutti si fumano con le babolat a tirare rovesci a due mani e bordate da tutte le parti del campo e poi giocano la pippa in questione(tipo me) e su palle morte non  sanno che farci?
io vedo che ragazzi di 14/15/16 anni non sanno fare un servizio decente,gli insegnano a mandarla solo dall'altra parte del campo,ok vincere ma con un pò di criterio.
io sto giocando con una prostaff95 e una ka factor 90,ok stecco ancora un pò,il rovecio è approssimativo,il servizio ancora traballa,ma almeno quando sono in campo cerco di guardare dove devo buttarla,avere un minimo di idea di gioco(anche a me il maestro nelle lezioni di gruppo dice che devo imparare a buttarla sempre dall'altra parte però non ci sto a fare il pallettaro).

detto questo voglio dire che la spesa secondo me,anche se migliora di un pò il gioco,non vale la pena.io ho iniziato col piatto 100 e la differenza con quelle che uso ora c'è,però vuoi mettere il gusto di avere almeno il 30% di precisione in più con un piatto più piccolo?mi piace federer il suo gioco e le "sue" racchette o paint,mai mi sognerei di spendere 400 euro per una prostock,c'è la curiosità di provarla lo ammetto ma alla fine quanti di voi  pensano alla racchetta che hanno in mano quando giocano?

alla fine è questione di gusti,come le macchine,chi piace la macchina sportiva veloce,chi comoda e lenta ecc.esempio una yonex io non la comprerei per il semplice fatto che ha una forma brutta,una babolat perchè mi ha quasi distrutto un gomito ecc.



mio parere personale Smile

chris8
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1176
Età : 33
Data d'iscrizione : 30.01.12

Profilo giocatore
Località: basso salento
Livello: 4 NC
Racchetta: Wilson RF97 Autograph-wilson six-one 95 6.1 332gr-babolat aeropro drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da tarie il Sab 4 Gen 2014 - 15:23

Come già detto da molti, uno dei problemi delle racchette Retail è la scarsa corrispondenza alle specifiche dichiarate, ossia lo scarso controllo qualità. Io però mi soffermerei di più su un altro problema, detto anche questo da qualcuno, e che trovo il problema principale delle Ratail, ossia la QUALITA' dei materiali.
A mio parere l'unico motivo per andare a cercare una pro stock o pro room è quello di avere materiali migliori ma non per giocare meglio, ma per una mera questione di salute del braccio,articolazioni ecc ecc. 
Il giocare meglio con una pro-xx è difficilmente quantificabile come diceva Spalama ed a certi livelli specie i più bassi sono d'accordo sia possibile avvertire miglioramento prossimo allo 0. 
La salute del braccio invece è facilmente quantificabile, se non mi fa male gioco più a lungo, sono più contento, più motivato..da qui forse il "gioco meglio". 

Io non ho mai provato nessuna PT o TGK, ma anni fa, quando ancora non se ne sapeva quasi nulla sui forum, ho avuto una coppia di Wilson H22 ( per dire quanto se ne sapeva poco mi erano state vendute come K22). Praticamente lo stampo della radical/prestige, 18x20, morbidissime (60RA), ma da customizzare. Ho provato vari set up che ora non ricordo ma a parte il grandissimo comfort non mi ci sono mai trovato davvero bene e alla fine le ho vendute.
Ah, per chi parlava di speculazione..comprate a 155 euro NUOVE, rivendute a 100 euro scarsi l'una.
Oggi anche solo per le tgk usate ci vuole il doppio quasi..

Discorso tecnologie.
Mi vien da pensare che se la maggior parte pro vecchi e nuovi giocano con le varie declinazioni della ProTour 630...tutte queste fantascientifiche tecnologie siano solo o quasi solo marketing.
Chiaro, qualcuna funzionerà veramente o funzionerebbe se solo l'applicassero davvero..

Io, per chiudere il discorso, mi sono accasato con Yonex perchè al tempo tra le varie provate sono le uniche che non mi hanno mai causato noie al gomito. Poi sapere se i pro usano o meno le stesse racche Yonex che posso comprare io solamente customizzate mi interessa poco, quello che mi interessa è che quello che vendono a me funzioni e sia fatto a regola d'arte, cosa che per il momento nel 90% dei casi sembra essere confermata.

tarie
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 796
Età : 33
Data d'iscrizione : 21.06.09

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4.5
Racchetta: Yonex RDiS 100 mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da SempreesoloSuperMac il Sab 4 Gen 2014 - 15:33

Eiffel , per chiarire , non diro' mai che con una 300 100 si giochi meglio di una Pt57. E' che io gioco con dei mid ( le prima prestige erano SOLO mid , la pro staff st vincent era un mid , anche se c'era la versione midplus o oversize , non ricordo i pollici , e la max200g ....vabbe' sappiamo tutti com'era ) e ...non corro ! :-)  quindi essendo quasi sempre posizionato male sulla palla una racchetta piu' facile mi perdonerebbe piu' errori.Però preferisco giocare con una mid e perdere , ma lavorare sodo per migliorare , piuttosto che giocare con una racchetta facile e magari portare a casa un set tra amici ( non faccio tornei) giocando da schifo con colpi che visti da un osservatore esterno ( che non c'e' mai ovviamente :-) ) sembrino il mitico incontro tra Fantozzi e Filini !

SempreesoloSuperMac
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 428
Data d'iscrizione : 12.03.13

Profilo giocatore
Località: RIMINI
Livello: ITR 4.5
Racchetta: Wilson RF97 Autograph

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da tarie il Sab 4 Gen 2014 - 15:49

@SempreesoloSuperMac ha scritto:Però preferisco giocare con una mid e perdere , ma lavorare sodo per migliorare , piuttosto che giocare con una racchetta facile e magari portare a casa un set tra amici ( non faccio tornei) giocando da schifo con colpi che visti da un osservatore esterno ( che non c'e' mai ovviamente :-) ) sembrino il mitico incontro tra Fantozzi e Filini !
Approfitto visto che è una frase che si sente, purtroppo, spesso. Ma mi spiegate che vuol dire? Come è possibile che con una racchetta "difficile" i colpi siano più belli di quelli effettuati con una racchetta "facile", soprattutto se affiancati a tecnica non sopraffina e staticità di gambe?! maddai su, bisogna essere onesti. Se si sa tirare un dritto lo si tira allo stesso modo con una PureDrive o Prestige MID o tgk/PT che sia! 
Conosco pallettari che giocano con mid e grandi attaccanti magari serve&volley con pure drive &co. 
E' come dire che se a Messi dai gli scarpini da 60 euro che uso io, ma anche un paio da 30 euro, non fa quello che vuole col pallone..
Una racchetta può esaltare alcune caratteristiche del nostro gioco, ma MAI così tanto da sembrare con una Federer e con l'altra Fantozzi.

tarie
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 796
Età : 33
Data d'iscrizione : 21.06.09

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4.5
Racchetta: Yonex RDiS 100 mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette Retail......LA VERITA'

Messaggio Da maux il Sab 4 Gen 2014 - 16:10

per mio modesto parere penso che sulle retail il peggior difetto siano le specifiche-peso sballati (sopratutto con chi vuole fare la coppia)ed io per questo le peso prima di comprarle.ho due radical pro praticamente uguali.concordo con il fatto che tipo le zus siano qualitativamente meglio costruite e sopratutto in specifica,pero non penso che riescano a farmi giocare un tennis tanto differente dal mio livello(discorso a parte per problemi di natura fisica,gomito ,spalla ecc).Gia nelle retail si possono trovare molte differenze tra un telaio,da qui trovare quella migliore per il proprio gioco-livello-braccio(io per esempio con le simil pure drive non mi trovo)il resto sono un po delle s...e mentali che ogni appassionato si fa sui propri hobby.Detto questo mi sa che prima o poi mi tolgo lo sfizio di comprare una zus.Tanto per rimanere in tema di s...e mentali Very Happy

maux
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 217
Località : bistecca fiorentina
Data d'iscrizione : 02.10.10

Profilo giocatore
Località: non percepita
Livello: 4.2 fit
Racchetta: head radical pro

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum