Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

C'è a chi si rompono, c'è a chi no...

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

C'è a chi si rompono, c'è a chi no...

Messaggio Da Simonb il Dom 15 Dic 2013 - 15:20

Promemoria primo messaggio :

Le palle (da tennis, ovvio!)!!! Very Happy 

Ovviamente intendo le corde. Non ho ancora capito perché c'è chi spacca le corde più di altri. Qualsiasi sono i fattori che possono compromettere? Decentrare, tipo di telaio (un 17 mm stressa meno di un 23), potenza di gioco, spin,...?

Per esempio, io gioco con effetto sempre, anche la prima di servizio. Corde sottili (1.24), telaio 17.5, ogni tanto stecco (oggi 5 volte, che è il mio massimo. Normalmente 1) e decentro. Non penso di tirare forte, ma nemmeno pianissimo: prediligo i cambi di ritmo, quindi un po' tutto.

Ma non rompo. Ne sono felice, per carità! Smile Ma sono curioso di sapere perché chi monta il mono, perché è uno spacca corde, come faccia a farlo Smile

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso


Re: C'è a chi si rompono, c'è a chi no...

Messaggio Da nanobabbo8672 il Mar 17 Dic 2013 - 9:55

@Crisidelm ha scritto:Nei punti in cui le corde s'incrociano evidentemente c'è anche una compressione...

non c'entrano nulla gli incroci delle corde, nel momento dell'impatto il vettore forza tra le corde e la pallina non è perpendicolare tra le 2, e si scompone in una componente ortogonale alle corde e una parallela, quella ortogonale causa all'allungamento della corde, cioè la trazione, quello parallelo all'asse della corda causa la compressione.
gli incroci non influiscono in questo... se non mi sbaglio di nuovo!

@MkTama90 ha scritto:Per me Mario si riferiva essenzialmente appunto allo "schiacciamento" della corda in occasione dell'impatto.. sinceramente non sapevo di queste differenze lessicali, nella poca fisica che ho affrontato ho sempre parlato di compressione, semmai lo schiacciamento è un effetto dato dalla compressione  Rolling Eyes

conoscendo il modo di esprimersi di mario, penso proprio si riferisse alla compressione, altrimenti avrebbe detto appunto schiacciamento... la differenza non è lessicale, sono proprio due cose diverse, lo schiacciamento normalmente è la causa della compressione, ma in questo caso agiscono in 2 direzioni perpendicolari l'una all'altra!
con un disegnino ci saremmo subito spiegati tutti meglio!!!  Very Happy 

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è a chi si rompono, c'è a chi no...

Messaggio Da incompetennis il Mar 17 Dic 2013 - 10:12

@nanobabbo8672 ha scritto:
@Crisidelm ha scritto:Nei punti in cui le corde s'incrociano evidentemente c'è anche una compressione...

non c'entrano nulla gli incroci delle corde, nel momento dell'impatto il vettore forza tra le corde e la pallina non è perpendicolare tra le 2, e si scompone in una componente ortogonale alle corde e una parallela, quella ortogonale causa all'allungamento della corde, cioè la trazione, quello parallelo all'asse della corda causa la compressione.
gli incroci non influiscono in questo... se non mi sbaglio di nuovo!

@MkTama90 ha scritto:Per me Mario si riferiva essenzialmente appunto allo "schiacciamento" della corda in occasione dell'impatto.. sinceramente non sapevo di queste differenze lessicali, nella poca fisica che ho affrontato ho sempre parlato di compressione, semmai lo schiacciamento è un effetto dato dalla compressione  Rolling Eyes

conoscendo il modo di esprimersi di mario, penso proprio si riferisse alla compressione, altrimenti avrebbe detto appunto schiacciamento... la differenza non è lessicale, sono proprio due cose diverse, lo schiacciamento normalmente è la causa della compressione, ma in questo caso agiscono in 2 direzioni perpendicolari l'una all'altra!
con un disegnino ci saremmo subito spiegati tutti meglio!!!  Very Happy 

Ma sei sicuro che quando  colpisco la palla faccio tutte quelle cose ??? Io pensavo e credevo di giocare solamente a tennis !!!  Wink 

incompetennis
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 669
Località : Etna
Data d'iscrizione : 04.01.13

Profilo giocatore
Località: Etna
Livello: N.C (Non Cagato)
Racchetta: Babbolatt

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è a chi si rompono, c'è a chi no...

Messaggio Da nanobabbo8672 il Mar 17 Dic 2013 - 10:50

fai tutte quelle cose solo quando sei a casa e ci pensi... in quel momento si e no giochi a tennis... normalmente ti arrabbi perchè non sei capace di giocare a tennis come vorresti!!!  Very Happy 

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum