Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

PROBLEMA DI INERZIA ?

Pagina 5 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da MAURUNG il Ven 29 Nov 2013 - 18:01

Promemoria primo messaggio :

vi è mai capitato di avere poca precisione nei colpi dove bisogna accelerare il movimento di esecuzione ? ad esempio un dritto incrociato stretto in contropiede o un dritto lungolinea in corsa. praticamente tutti quei colpi dove si ha poco tempo per aprire ed eseguire e al tempo stesso si cerca l'opportunità di fare un vincente. spesso in questi colpi si perde il controllo, ma dipende solo da normali problemi tecnici dovuti ad un basso livello di gioco oppure può dipendere anche dalle caratteristiche del telaio o persino delle corde ? una racchetta molto maneggevole darebbe vantaggi in questo senso oppure non c'entra nulla ?

MAURUNG
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso


Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da MAURUNG il Dom 1 Dic 2013 - 23:54

mi verrebbe di darti a me un consiglio ma non posso dartelo perchè sei già un moderatore e non puoi automoderarti. anche in questo caso hai cominciato tu ma per la stragrande maggioranza di questa popolazione tutto questo conta poco. come quelli in macchina che gli suoni il clacson se non mettono la freccia e ti rispondono con un altro clacson e pure un vaffa. vagli a spiegare che il clacson non è un insulto ma solo un modo per ricordargli di mettere la freccia

MAURUNG
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da Marcotop65 il Lun 2 Dic 2013 - 5:35

Maurung, posso farti una domanda ?

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 2 Dic 2013 - 6:04

@andrea, mi riferivo proprio alla 97 Tour..e la Striker è un'ottima alternativa Wink

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40475
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da kingkongy il Lun 2 Dic 2013 - 6:45

Questa discussione mi sembra un incubo.
Volendo riprendere l'analogia automobilistica e' come vedere uno in tangenziale contromano....tu suoni, lampeggi, ti sbracci...e come risposta questo scende dall'auto e ti da' del maleducato. Ovviamente dopo la ramanzina ritorna in auto e continua contromano. 
Dai, Mauro, rileggi con calma e ritrova un po' di serenità .

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da gio2012 il Lun 2 Dic 2013 - 9:40

Maurung ciao,
lo swing (che citava il gorilla Smile) è importante, riesci a dare qualche indicazione su come pensi che sia il tuo swing? sommariamente... ampio, stretto, veloce, lento... se poi qualcuno di esperto ti ha visto giocare sarebbe meglio riportare la sua impressione... visto che parliamo di dritto, quando non sei in corsa/sotto pressione la palla di là come arriva? pesante, tipicamente corta o meno...?

gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1540
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da albs77 il Lun 2 Dic 2013 - 9:48

Secondo me è inutile insistere, maurung non ha nessuna intenzione di mettersi in discussione: lui vuole provare una racchetta con certe caratteristiche e verificare di persona se riesce a sopperire con quella a certi problemi che lui imputa derivino dallo sw troppo alto dei telai provati fin ora.

Punto.
Lasciateglielo fare.

Tanto è questione di giorni che poi ritorna qui e apre un altro post dove dice che si trova benissimo a fare lo strettino, ma o gli fa male il braccio o non riesce a spingere.

Anche perchè non si è ancora parlato di corde, e sono quelle che fanno la vera differenza.

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da Matley il Lun 2 Dic 2013 - 10:36

@albs77 ha scritto:Secondo me è inutile insistere, maurung non ha nessuna intenzione di mettersi in discussione: lui vuole provare una racchetta con certe caratteristiche e verificare di persona se riesce a sopperire con quella a certi problemi che lui imputa derivino dallo sw troppo alto dei telai provati fin ora.

Punto.
Lasciateglielo fare.

Tanto è questione di giorni che poi ritorna qui e apre un altro post dove dice che si trova benissimo a fare lo strettino, ma o gli fa male il braccio o non riesce a spingere.

Anche perchè non si è ancora parlato di corde, e sono quelle che fanno la vera differenza.
Non proprio Albs77: invece di provare (e magari acquistare) 1000 racchette, basterebbe avere le idee chiare circa le proprie esigenze, poi come conseguenza come giustamente dici tu montare le corde che influiscono non poco.
Tre-quattro set-up...fatto! Quindi il concetto di maurung non fa una piega, il difficile sta nella scelta del telaio e che sia bilanciato a dovere.

Matley
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 531
Data d'iscrizione : 27.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da MAURUNG il Lun 2 Dic 2013 - 10:37

ragazzi, non sò più in che modo dirvelo e vi assicuro che non è cattiveria e nemmeno scarsa elasticità mentale. questa discussione, e l'ho scritto sin da subito, è rivolta a chi ha avuto il mio stesso problema e l'ha risolto. se non l'avete avuto perchè intervenite ? ma potrò avere un minimo di criterio nello scegliere a chi rivolgermi oppure devo per forza essere in balia di tutte le risposte possibili e immaginabili ?! mi è stata suggerita la racchetta ideale in assoluto e io non l'ho mai chiesto, mi si è parlato di epicondilite come se fosse quello il problema e io non l'ho posta come problema perchè non ce l'ho più, una persona mi ha detto che era assurdo che certi colpi mi riuscissero meglio con la vecchia dunlop ed un'altra invece si è meravigliata che questo mi sembrasse strano, ho specificato che non posso eccedere col peso e mi sono state proposte racchette che eccedevano quel peso, ma avrò il sacrosanto diritto di conoscere tutte le sensazioni che ho provato finora oppure no ?! oppure pensate che io stia qui solo per farvi un dispetto, che non abbia mai fatto sacrifici economici e di tempo per provare e comprare racchette, che non mi sia mai impegnato a cercare di capire e non abbia mai consultato nessun altro al di fuori di qui ? e santo cielo benedetto ! sembra che bisogna per forza discutere di qualcosa anche quando i presupposti per discutere ve li create da soli. attenetevi ad una richiesta e state sereni, se non avete avuto questi problemi, non è necessario che interveniate e viviamo più serenamente tutti quanti. il tennis è un gioco, lo stiamo trasformando davvero in un incubo

MAURUNG
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da MAURUNG il Lun 2 Dic 2013 - 11:00

mi è stato suggerito di spostare un pò più al centro del manico la presa, mi è sembrata una cosa interessante da provare e ho ringraziato per il suggerimento. ho detto anche di avere in mente esattamente quale tipo di racchetta vorrei provare e se la trovo la proverò. dopodichè ....basta. non è che questo problema deve essere per forza risolto nel giro di poche ore. ho già descritto il mio swing e mi si continua a chiedere che tipo di swing ho. come diceva magda a furio.....non ce la faccio piuuuuuuuu

MAURUNG
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da Matley il Lun 2 Dic 2013 - 11:03

@MAURUNG ha scritto:ragazzi, non sò più in che modo dirvelo e vi assicuro che non è cattiveria e nemmeno scarsa elasticità mentale. questa discussione, e l'ho scritto sin da subito, è rivolta a chi ha avuto il mio stesso problema e l'ha risolto. se non l'avete avuto perchè intervenite ? ma potrò avere un minimo di criterio nello scegliere a chi rivolgermi oppure devo per forza essere in balia di tutte le risposte possibili e immaginabili ?! mi è stata suggerita la racchetta ideale in assoluto e io non l'ho mai chiesto, mi si è parlato di epicondilite come se fosse quello il problema e io non l'ho posta come problema perchè non ce l'ho più, una persona mi ha detto che era assurdo che certi colpi mi riuscissero meglio con la vecchia dunlop ed un'altra invece si è meravigliata che questo mi sembrasse strano, ho specificato che non posso eccedere col peso e mi sono state proposte racchette che eccedevano quel peso, ma avrò il sacrosanto diritto di conoscere tutte le sensazioni che ho provato finora oppure no ?! oppure pensate che io stia qui solo per farvi un dispetto, che non abbia mai fatto sacrifici economici e di tempo per provare e comprare racchette, che non mi sia mai impegnato a cercare di capire e non abbia mai consultato nessun altro al di fuori di qui ? e santo cielo benedetto ! sembra che bisogna per forza discutere di qualcosa anche quando i presupposti per discutere ve li create da soli. attenetevi ad una richiesta e state sereni, se non avete avuto questi problemi, non è necessario che interveniate e viviamo più serenamente tutti quanti. il tennis è un gioco, lo stiamo trasformando davvero in un incubo
Il tuo problema ce l'ha quasi tutti solamente tu hai capito effettivamente il nocciolo della questione.
Dico ce l'hanno perchè io l'ho risolto e ora se voglio cambiare telaio non devo fare altro che adattarlo alle MIE esigenze, anche se purtroppo questo limita la scelta dell'offerta sul mercato.

Matley
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 531
Data d'iscrizione : 27.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da MAURUNG il Lun 2 Dic 2013 - 11:11

infine per quanto riguarda le corde, ne ho provate già 8 tipi diversi e 6 tensioni diverse, ma ovviamente su ogni telaio ci sono almeno 3 abbinamenti diversi da provare se si vuole andare fino in fondo. è normale che per problemi di tempo e di soldi molte persone cercano di massimizzare gli esperimenti ed è inevitabile che possano esserci dei tentativi volutamente scartati durante tutto il percorso. se avessi potuto provare tutto e di più non ci sarebbe stata nemmeno l'esigenza di fare tutto questo discorso. senza contare che dalla somma di decathlon, negozi specializzati ed eventuale usato a prezzi abbordabili non esce fuori nemmeno la decima parte di tutti i modelli esistenti sul mercato internazionale

MAURUNG
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da Matley il Lun 2 Dic 2013 - 11:19

@MAURUNG ha scritto:infine per quanto riguarda le corde, ne ho provate già 8 tipi diversi e 6 tensioni diverse, ma ovviamente su ogni telaio ci sono almeno 3 abbinamenti diversi da provare se si vuole andare fino in fondo. è normale che per problemi di tempo e di soldi molte persone cercano di massimizzare gli esperimenti ed è inevitabile che possano esserci dei tentativi volutamente scartati durante tutto il percorso. se avessi potuto provare tutto e di più non ci sarebbe stata nemmeno l'esigenza di fare tutto questo discorso. senza contare che dalla somma di decathlon, negozi specializzati ed eventuale usato a prezzi abbordabili non esce fuori nemmeno la decima parte di tutti i modelli esistenti sul mercato internazionale
Quando hai trovato il TUO telaio le corde in un certo senso diventano una "marginalità"

Matley
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 531
Data d'iscrizione : 27.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da kingkongy il Lun 2 Dic 2013 - 12:34

Non concordo su nulla, proprio per questione di metodo: per me e' sbagliato. Cercavo di spiegare perché e' sbagliato. Amen. Ne ho proposto un altro. Non e' stato preso in esame. Amen. 
Mi spiace la deriva, mi spiace che persone che fanno miracoli con i set up (Eiffel) vengano liquidati come "se tu non hai avuto questo problema non puoi capire".
MAU, giuro, se tu stessi a leggere (e a capire) potresti trovare un aiuto in quello che ti è stato detto...ma insisti per la tua strada. Liberissimo!!!! Come persona che ha avuto tanti problemi, se li è posti, si è fatto aiutare e a studiato di suo ...ti dico solo che stai "forse" sprecando tempo e denaro. 
Ok così ?

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da kingkongy il Lun 2 Dic 2013 - 12:39

Maey, non concordo per nulla in quello che hai detto!
Non si cerca un telaio e poi ci si abbina la corda ! Si tratta di partire dalle sensazioni dallo swing dalle esigenze tecniche poi si passa a quelle personali o viceversa. Ma corda e telaio viaggiano insieme sempre.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da Matley il Lun 2 Dic 2013 - 12:59

@kingkongy ha scritto:Maey, non concordo per nulla in quello che hai detto!
Non si cerca un telaio e poi ci si abbina la corda ! Si tratta di partire dalle sensazioni dallo swing dalle esigenze tecniche poi si passa a quelle personali o viceversa. Ma corda e telaio viaggiano insieme sempre.
Ok, se concordi il fatto che il budello è la corda migliore in assoluto (lasciando perdere top e/o durata),   credi che non ci giocherei un granchè bene montata su di una Pro Staf Tour 90 per l'appunto adatta a swing ampi?
Un esempio: se a me piace tirare forte sempre al 100% per aiutarmi a tenere dentro le mie bordate andrei meglio con una pure drive o con una kennex ki5 295 ?
Soltanto successivamente abbino una corda per adattare maggiormente l'insieme delle due cose alle mie esigenze, o meglio, nel momento in cui ho scelto il telaio ci lavoro sopra per montarci la corda che si addice maggiormente alle mie esigenze.

Matley
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 531
Data d'iscrizione : 27.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da drichichi@alice.it il Lun 2 Dic 2013 - 13:10

@Matley ha scritto:
@kingkongy ha scritto:Maey, non concordo per nulla in quello che hai detto!
Non si cerca un telaio e poi ci si abbina la corda ! Si tratta di partire dalle sensazioni dallo swing dalle esigenze tecniche poi si passa a quelle personali o viceversa. Ma corda e telaio viaggiano insieme sempre.
Ok, se concordi il fatto che il budello è la corda migliore in assoluto (lasciando perdere top e/o durata),   credi che non ci giocherei un granchè bene montata su di una Pro Staf Tour 90 per l'appunto adatta a swing ampi?
Un esempio: se a me piace tirare forte sempre al 100% per aiutarmi a tenere dentro le mie bordate andrei meglio con una pure drive o con una kennex ki5 295 ?
Soltanto successivamente abbino una corda per adattare maggiormente l'insieme delle due cose alle mie esigenze, o meglio, nel momento in cui ho scelto il telaio ci lavoro sopra per montarci la corda che si addice maggiormente alle mie esigenze.
beh come da profilo le racchette non mi mancano, e le riprenderò al momento opportuno, ma per ricominciare ho scelto un telaio come wilson six.one team sul quale ho provato varie corde fdal setup migliore al peggiore. Ok? adesso che riinizio a capire le mie sensazioni compreso feeling telaio/corde = sensibilità/controllo/top spin, allora procedo verso gli step successivi, oK? quindi scala evolutiva anche per il tennis.

drichichi@alice.it
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 5523
Età : 48
Località : Cirò marina (KR)
Data d'iscrizione : 22.09.13

Profilo giocatore
Località: Terronia!
Livello: Scarsissimo ed anche di più!!!
Racchetta: Tante ma veramente tante!!!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da Matley il Lun 2 Dic 2013 - 13:20

@drichichi@alice.it ha scritto:
@Matley ha scritto:
@kingkongy ha scritto:Maey, non concordo per nulla in quello che hai detto!
Non si cerca un telaio e poi ci si abbina la corda ! Si tratta di partire dalle sensazioni dallo swing dalle esigenze tecniche poi si passa a quelle personali o viceversa. Ma corda e telaio viaggiano insieme sempre.
Ok, se concordi il fatto che il budello è la corda migliore in assoluto (lasciando perdere top e/o durata),   credi che non ci giocherei un granchè bene montata su di una Pro Staf Tour 90 per l'appunto adatta a swing ampi?
Un esempio: se a me piace tirare forte sempre al 100% per aiutarmi a tenere dentro le mie bordate andrei meglio con una pure drive o con una kennex ki5 295 ?
Soltanto successivamente abbino una corda per adattare maggiormente l'insieme delle due cose alle mie esigenze, o meglio, nel momento in cui ho scelto il telaio ci lavoro sopra per montarci la corda che si addice maggiormente alle mie esigenze.
beh come da profilo le racchette non mi mancano, e le riprenderò al momento opportuno, ma per ricominciare ho scelto un telaio come wilson six.one team sul quale ho provato varie corde fdal setup migliore al peggiore. Ok? adesso che riinizio a capire le mie sensazioni compreso feeling telaio/corde = sensibilità/controllo/top spin, allora procedo verso gli step successivi, oK? quindi scala evolutiva anche per il tennis.
Doc, magari ti troveresti meglio con la versione 18/20 perchè il tuo è un gioco piatto e non tene frega niente di esaltare lo spin con il pattern più rado capisci?
Inoltre, e qui una finezza, può darsi che vada tutto bene tranne l'eccessivo bilanciamento verso la testa della tua tua Team: allora non dovrai fare altro che farti modificare quell'unico parametro da un esperto e il gioco è fatto, anzi, lo farai tu!

Matley
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 531
Data d'iscrizione : 27.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da Crisidelm il Lun 2 Dic 2013 - 13:30


Crisidelm
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2479
Età : 41
Località : Bassa Piave (VE)
Data d'iscrizione : 25.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex V-Core Tour 89 - Yonex RQiS 1 Tour XL 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da kingkongy il Lun 2 Dic 2013 - 13:52

Mat ho capito cosa intendi ma per me non è così .... Nel senso che ci possiamo "venire incontro" hehehehe
Prima di tutto il budello sulla Pro Staff 90 ci sta da dio....
Io dico che un giocatore, nel tempo, affina sensibilità e gusti. Il proprio swing fa prediligere un certo tipo di racchetta (telaio + corde). Se cambio telaio...le corde sono il mio unico punto di riferimento. Il telaio fa lavorare le corde in una certa maniera: e' quella certa maniera che è, in sintesi, "la mia racchetta".
Pertanto, telaio e corde sono abbinamenti "blindati". Cambio un parametro e posso prendere in esame un altro abbinamento telaio-corde. 
Se il telAio fa lavorare diversamente le MIE corde e mi sta bene, allora posso decidere i tenere le corde o di cambiarle....ma essendo uno che ha sviluppato un certo gioco con un certo swing....cercherò corde di un certo tipo. 
Sembra complicato....ma è molto logico. E se domandi a Mario o a Leutonio (e altri) che fanno set up a tutti i livelli, compresi quelli alti, ti diranno che questo e' il metodo di base per non perderti per strada....

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da MAURUNG il Lun 2 Dic 2013 - 14:07

semu gende de fuligno, semu fatti cucì, semu gende tantu bona, non emo mai fatto der male a niciunoooo

MAURUNG
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da albs77 il Lun 2 Dic 2013 - 14:11

@MAURUNG ha scritto:mi è stato suggerito di spostare un pò più al centro del manico la presa, mi è sembrata una cosa interessante da provare e ho ringraziato per il suggerimento. ho detto anche di avere in mente esattamente quale tipo di racchetta vorrei provare e se la trovo la proverò. dopodichè ....basta. non è che questo problema deve essere per forza risolto nel giro di poche ore. ho già descritto il mio swing e mi si continua a chiedere che tipo di swing ho. come diceva magda a furio.....non ce la faccio piuuuuuuuu
Nessuno vuole obbligarti o convincerti di cose che non vuoi fare,ci mancherebbe, ma semplicemente ti vengono dati degli spunti che provengono da punti di vista differenti... e ti posso assicurare che potrebbero aiutarti moltissimo prenderli n considerazione.

Come sai anche io ci sono passato e anche io ero convinto al 100% che una volta ritrovata quella facilità di gioco che l'attrezzo di una volta mi dava, tutto sarebbe andato per il meglio.

Io addirittura avevo il problema che nessuna racchetta mi dava le sensazioni della mia vecchia.
Poi un giorno l'ho recuperata. Non ti dico la felicità.

Per il primo mese ho battuto chiunque mi si ponesse davanti: fiducia a 1000, zero problemi di swing, puro istinto, braccio che andava via come un treno.
Questo idillio è durato finchè non ho avuto a che fare con gente che giocava un tennis discreto.
Li ho capito che quella facilità di gioco si annidava tutta nel basso ritmo che io tenevo.
Una volta alzato quello,il mio castello di certezze è crollato e ho dovuto ricominciare da capo, perchè quella manovrabilità non era più necessaria, e al suo posto ci sarebbe stato bisogno di solidità, spinta e capacità di opposizione che un telaio con troppo poco sw non può dare.

Ad esempio le "critiche" sul tuo autolimite per quanto riguarda il peso della racchetta non è un tentativo di farti usare per forza delle clave, ma semplicemente un modo per dirti "occhio che la fatica che tu provi potrebbe essere dovuta al bilanciamento o ad una inerzia elevata, non al peso statico del telaio!"

Poi te puoi restare della tua idea,mica sei obbligato, ma il solo fatto di avere un consiglio derivato da esperienze importanti è comunque una cosa preziosa Smile 



albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da MAURUNG il Lun 2 Dic 2013 - 14:26

RIEPILOGO/RESET:  una racchetta morbida, con swingweight basso, profilo sottile, bilanciamento verso il manico e corde multifilo a tensioni medio-basse può agevolare il controllo e può essere indicata per prevenire ricadute di problemi al gomito o al polso. per l'epicondilite avevo dato per scontato che non si debba giocare mentre c'è e ho sbagliato a non specificare la mia situazione attuale.
per contro, è un telaio che ostacola la potenza e la spinta, ma è anche vero che una migliore manovrabilità e un maggior controllo possono consentire una maggiore velocità di braccio e una diminuzione della tensione delle corde che possono compensare queste carenze.
poichè ho notato che tra tutte le racchette provate finora queste caratteristiche di telaio non le ho mai avute tutte insieme, mi sembra utile provare anche questo tipo di telaio, ammesso che sia facile da trovare (ad oggi mi sembra che sia più facile trovarne uno  sui 280 gr invece che 300 e aggiungere peso al tappo del manico per arretrare il bilanciamento). quindi il problema delle corde resta sempre non trascurabile, prova ne è che ho fatto delle prove anche su quelle, ma la curiosità di vedere come si comporta quel tipo di telaio in funzione delle mie caratteristiche ed esigenze, rimane. in questo discorso non ci vedo nulla di simile ad andare contromano in tangenziale, sto soltanto ascoltando le mie sensazioni e le informazioni ricevute da parecchie persone, sia provenienti da questo forum che dall'esterno. non era mia intenzione offendere la professionalità di nessuno e non avrei nessun interesse a farlo, volevo solo evidenziare, come fatto anche da altri, la complessità della cosa e per questa accertata complessità preferivo rivolgermi soltanto a persone che hanno avuto lo stesso tipo di problema e lo hanno risolto. visto che si tratta di un problema circoscritto ad alcuni colpi e a determinati livelli di tecnica (bassi).  LEGGERE ATTENTAMENTE LE AVVERTENZE E LE MODALITA' D'USO. PUO' AVERE EFFETTI INDESIDERATI ANCHE GRAVI

MAURUNG
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da MAURUNG il Lun 2 Dic 2013 - 14:32

albs -  io non gioco partite a punteggio e non mi piace giocarle. preferisco scambi o simulazioni di partite, perchè l'ansia del punteggio mi fa rendere il 70% in meno e non mi piace che in un'ora o due ore a settimana, che sono già poche, debba giocare molto tempo effettivo in meno per la frequenza degli errori miei e anche dei miei partners di gioco (soprattutto in battuta e risposta). problemi di spinta li ho già avuti ma nel senso che ne avevo troppa e andavo lungo, ora preferisco dedicarmi a questo problema di quei colpi e della manovrabilità

MAURUNG
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da MAURUNG il Lun 2 Dic 2013 - 14:35

nessuno sta dicendo che non siete gentili e preziosi tutti quanti ad aiutarmi, ma bisogna anche comprendere che un giocatore di basso livello e con poca esperienza sulla tecnica delle racchette e delle corde, è controproducente subbissarlo di informazioni, a volte anche discordanti e a volte esposte anche con termini troppo tecnici. si deve fare un tentativo alla volta, non posso farne cento tutti insieme

MAURUNG
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da albs77 il Lun 2 Dic 2013 - 14:43

@MAURUNG ha scritto:RIEPILOGO/RESET:  una racchetta morbida, con swingweight basso, profilo sottile, bilanciamento verso il manico e corde multifilo a tensioni medio-basse può agevolare il controllo e può essere indicata per prevenire ricadute di problemi al gomito o al polso. per l'epicondilite avevo dato per scontato che non si debba giocare mentre c'è e ho sbagliato a non specificare la mia situazione attuale.
per contro, è un telaio che ostacola la potenza e la spinta, ma è anche vero che una migliore manovrabilità e un maggior controllo possono consentire una maggiore velocità di braccio e una diminuzione della tensione delle corde che possono compensare queste carenze.
poichè ho notato che tra tutte le racchette provate finora queste caratteristiche di telaio non le ho mai avute tutte insieme, mi sembra utile provare anche questo tipo di telaio, ammesso che sia facile da trovare (ad oggi mi sembra che sia più facile trovarne uno  sui 280 gr invece che 300 e aggiungere peso al tappo del manico per arretrare il bilanciamento). quindi il problema delle corde resta sempre non trascurabile, prova ne è che ho fatto delle prove anche su quelle, ma la curiosità di vedere come si comporta quel tipo di telaio in funzione delle mie caratteristiche ed esigenze, rimane. in questo discorso non ci vedo nulla di simile ad andare contromano in tangenziale, sto soltanto ascoltando le mie sensazioni e le informazioni ricevute da parecchie persone, sia provenienti da questo forum che dall'esterno. non era mia intenzione offendere la professionalità di nessuno e non avrei nessun interesse a farlo, volevo solo evidenziare, come fatto anche da altri, la complessità della cosa e per questa accertata complessità preferivo rivolgermi soltanto a persone che hanno avuto lo stesso tipo di problema e lo hanno risolto. visto che si tratta di un problema circoscritto ad alcuni colpi e a determinati livelli di tecnica (bassi).  LEGGERE ATTENTAMENTE LE AVVERTENZE E LE MODALITA' D'USO. PUO' AVERE EFFETTI INDESIDERATI ANCHE GRAVI
Occhio che Il multifilo a basse tensioni però ti trasformerebbe il telaio in una fionda, obbligandoti a toppare parecchio per restare in campo, cosa che grattuggierà il tuo multifilo in un baleno.

Meglio se ti orienti piuttosto a monofili morbidi tirati ancora meno del multi ,diciamo 19-20 kg.
In quel caso avrai il confort e il controllo che cerchi ed eventualmente anche le rotazioni che ti serviranno per stare in campo quando deciderai di accelerare.

Il mio consiglio poi è di evitare come la peste i telai da 280 grammi, sono troppo rigidi e poco resistenti alla torsione di solito.

Piuttosto prenditi la padella da 300 grammi e montaci monofili con poca spinta , in modo che la risposta sia quanto di più sincera possibile.
E sulla morbidezza del telaio non ci farei troppo affidamento: richiede molta più sforzo e a volte può fare l'effetto contrario: Io ad esempio avevo una ig radical MP (62 di rigidità, profilo sottile, bilanciata al centro.. quello che cerchi tu) , e mi faceva precchio male sia il polso e il gomito interno.


albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: PROBLEMA DI INERZIA ?

Messaggio Da albs77 il Lun 2 Dic 2013 - 14:50

Come la cerchi tu ci sarebbe la blade 104.
A me la versione precendente non piaceva, ma tanti la considerano un telaio eccellente:

http://www.tennis-warehouse.com/Wilson_Blade_104/descpageRCWILSON-BLD104.html

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum