Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Mono-Story?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Mono-Story?

Messaggio Da johnnyyo il Mer 27 Nov 2013 - 14:35

Ciao a tutti,
ho preso spunto per questo post da un pezzo uscito poco fa sulla pagina facebook di Tennis Point Italia (https://www.facebook.com/TennisPoint.it).
Sono poche righe che riporto qui sotto e parlano di come sia nato il mono tra i professionisti grazie alla vittoria di Guga al Roland Garros.
Io, come già scritto in tanti post, ho un BUCO tennistico di 5 o 6 anni (dal '99 al '05 circa) periodo in cui smisi totalmente di giocarlo e seguirlo (ah..., maledetto calcio e cattive compagnie... Smile); per cui non so come siano avvenute davvero le cose.

Qualcuno ci può illuminare e ha voglia di raccontare qualche aneddoto o fatto specifico che ci aiuti a capire cosa sia successo nelle corde in concomitanza con la comparsa dei mono? Luxilon è stata la prima davvero?

Ecco il pezzo:
"MATERIALI - Nel 1997 a Parigi, Gustavo Kuerten conquistò nettamente il suo primo titolo del Roland Garros, vincendo per 63 64 62 in finale, eliminando nello stesso torneo gente come Muster, Medvedev e Kafelnikov.
Come riuscì il numero 66 del mondo, allora semi-sconosciuto, in questa impresa?

Kuerten fu il primo ad incordare le sue racchette con un nuovo tipo di corde, sviluppate da una piccola azienda belga specializzata in prodotti tessili sintetici quali suture mediche, materiali da arrampicata, e componenti di biancheria intima come le spalline dei reggiseni: la Luxilon Industries.

Tali corde erano costituite da un unico filamento di poliestere estruso, spesso addizionato con additivi chimici che ne aumentano la scivolosità e la rigidezza, definibile quindi come co-polimero monofilamento. L'efficienza di questa tecnologia era così evidente da portare la quasi totalità dei professionisti, anno dopo anno, a convertirsi ai monofilamenti.

Il salto prestazionale in termini di top-spin, tale da far coniare la definizione “Luxilon shot” per descrivere le potentissime e incredibilmente cariche parabole generate da questo tipo di corda, a parere di molti addetti ai lavori è paragonabile solo al passaggio dalle racchette di legno ai profilati di grafite e fibra di carbonio. Oggi giorno, con l’adozione da parte di tutti i grandi campioni, la rivoluzione può dirsi completata!"

johnnyyo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 685
Località : Beverly Parma
Data d'iscrizione : 24.01.12

Profilo giocatore
Località: Beverly Parma
Livello: 4.1
Racchetta: Yonex VCore Si98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mono-Story?

Messaggio Da Pintia il Mer 27 Nov 2013 - 14:40

non conoscevo la storia ed il mio buco temporale è stato più lungo di 5 anni per cui non saprei dire se sia fondata ma personalmente la trovo interessante ed in effetti quel R. Garros di Guga me lo ricordo e fu spettacolare...

Pintia
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1159
Età : 36
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 04.10.13

Profilo giocatore
Località: Napoli
Livello: Sensazionale...nel senso che vado a sensazioni ...
Racchetta: Yonex : v-core 97 T - e-zone xi 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mono-Story?

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 27 Nov 2013 - 15:13


Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40476
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mono-Story?

Messaggio Da johnnyyo il Mer 27 Nov 2013 - 15:20

Ottimo link, una storia davvero bella per noi appassionati!

Le curiosità che mi stuzzicano sono queste:

1. Le altre ditte (es. Babolat, Gosen, etc...) come si sono comportate? Quando hanno iniziato a produrre i LORO mono? Non ci sono stati problemi di brevetto, etc...???

2. Tra i pro come è avvenuto il passaggio? Graduale? Qualche reticenza? Boom improvviso? Negli anni '90 vedevo tennisti aggiustare le corde dopo ogni scambio e cambiare le racchette solo dopo rottura (frequente...), Ora non le devono più sistemare e le corde non lo rompono quasi più nemmeno loro, perché cambiano racchetta prima Smile

johnnyyo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 685
Località : Beverly Parma
Data d'iscrizione : 24.01.12

Profilo giocatore
Località: Beverly Parma
Livello: 4.1
Racchetta: Yonex VCore Si98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mono-Story?

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 27 Nov 2013 - 15:35

I mono in poliammide esistevano già (chi ha detto "Origin"? Suspect ) il poliestere lo cominciava a sperimentare nel contempo Kirschbaum che però utilizzava un tipo di composto basico più semplice e con minime tracce di additivi e meno sofisticati.
I Jap ci sono arrivati moooolto dopo, loro credevano -e continuano a credere- più al poliammide in tutte le sue derivazioni.
Problemi di brevetto nessuno, fintantochè non veniva usata la formula base identica, visto che il poliestere, sia di origine naturale che per sintesi chimica, era conosciuto già dai primi anni dell'800.

Per il passaggio dei pro..beh, se tu ti chiamassi Sampras oppure Ivanisevic o Rios e cominciassi a perdere con una certa frequenza da un Dewulf (discreto giocatore ma nulla di straordinario), da un Norman o peggio ancora da un Boileau ti girerebbero alquanto e cercheresti di capire cosa non ha funzionato. Agassi è stato uno dei primi a capirlo ed a sfruttarlo (e lo ha aiutato a tornare n.1 al mondo) e da lì è stato per qualche anno un dominio quasi incontrastato (tranne che per gli spagnoli che per qualche ragione preferivano la ciliegina di Kirschbaum Wink )

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40476
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mono-Story?

Messaggio Da johnnyyo il Mer 27 Nov 2013 - 15:47

@Eiffel59 ha scritto:I Jap ci sono arrivati moooolto dopo, loro credevano -e continuano a credere- più al poliammide in tutte le sue derivazioni.
Really? Sono ignorantissimo sulla composizione strutturale dei vari polimeri, ma io con le corde monono Yonex mi sono trovato da favola e sto riscontrando una tenuta di tensione mai vista prima! Ma sarà grazie al fatto che mi sono incordato da solo.. Wink

Grazie, boss, come sempre chiarissimo! cheers

johnnyyo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 685
Località : Beverly Parma
Data d'iscrizione : 24.01.12

Profilo giocatore
Località: Beverly Parma
Livello: 4.1
Racchetta: Yonex VCore Si98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mono-Story?

Messaggio Da DinoP il Dom 1 Dic 2013 - 21:37

affascinante...

DinoP
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2444
Età : 40
Località : Salerno
Data d'iscrizione : 27.08.11

Profilo giocatore
Località: Salerno
Livello: Primo Carnera
Racchetta: basta che non sia cinese!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mono-Story?

Messaggio Da Crisidelm il Dom 1 Dic 2013 - 21:55

E la prossima "rivoluzione" quanso sarà? E cosa comporterà?

Crisidelm
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2479
Età : 41
Località : Bassa Piave (VE)
Data d'iscrizione : 25.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex V-Core Tour 89 - Yonex RQiS 1 Tour XL 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mono-Story?

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 2 Dic 2013 - 5:54

Qualcuno a mescolare poliestere e poliammide già ci ha pensato (Babolat con Origin, che come dice il nome è il classico "blast from the past") e tutti sono più o meno diretti in quel senso per ammorbidire i mono, ma lo Zyex ha più da dare....

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40476
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mono-Story?

Messaggio Da DinoP il Lun 2 Dic 2013 - 12:57

@Eiffel59 ha scritto:Qualcuno a mescolare poliestere e poliammide già ci ha pensato (Babolat con Origin, che come dice il nome è il classico "blast from the past") e tutti sono più o meno diretti in quel senso per ammorbidire i mono, ma lo Zyex ha più da dare....
E secondo te Mario, alla fine chi l'avra' vinta, il mono che si ammorbidisce od il multi che si stabilizza??? Rolling Eyes....bounce 

p.s. Di una cosa sono quasi sicuro, di questo passo, sparira' l'ibrido, (forse restera' giusto quello con budello).....perchè con questi mono, si ha la sensazione di giocare gia' con un ibrido......le Razor per esempio, io non le ibriderei!!

p.s.2 La sensazione che ho io è che il mono fara' le scarpe al multi, anche tra i giocatori di club....

DinoP
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2444
Età : 40
Località : Salerno
Data d'iscrizione : 27.08.11

Profilo giocatore
Località: Salerno
Livello: Primo Carnera
Racchetta: basta che non sia cinese!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mono-Story?

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 2 Dic 2013 - 16:39

...visti i prototipi che ci hanno appena consegnato, due vie: i mono di quinta generazione ed i multi in zyex (o kevlar) in matrice poliammidica.

Intanto per i secondi..saremo i primi: a gennaio, KevGut e KevGut Plus.

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40476
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum