Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Tensioni estive e tensioni invernali?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Tensioni estive e tensioni invernali?

Messaggio Da Adolfo il Mar 12 Nov 2013 - 11:26

Salve ragazzi, ieri ero dal mio incordatore di fiducia e alla mia richiesta di aumentare di un paio di kg la tensione della precedente incordatura mi ha risposto: non te lo consiglio perchè adesso con la temperatura che si sta abbassando è già come se avessi le corde tirate un paio di kg in più.

A voi questa cosa risulta?

grazie

_____________________________________________________________

Adolfo
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3307
Data d'iscrizione : 07.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4
Racchetta: Wilson Pro Open BLX

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensioni estive e tensioni invernali?

Messaggio Da Sonny Liston il Mar 12 Nov 2013 - 11:29

@Adolfo ha scritto:Salve ragazzi, ieri ero dal mio incordatore di fiducia e alla mia richiesta di aumentare di un paio di kg la tensione della precedente incordatura mi ha risposto: non te lo consiglio perchè adesso con la temperatura che si sta abbassando è già come se avessi le corde tirate un paio di kg in più.
La temperatura incide, ma quello che influenza maggiormante la tensione sono le condizioni delle palle sui campi umidi della cattiva stagione.

Con palle impregnate di umidità e terra, occorre calare la tensione abituale, al fine di compensare la minore velocità della palla.

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8052
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensioni estive e tensioni invernali?

Messaggio Da Adolfo il Mar 12 Nov 2013 - 11:33

@Sonny Liston ha scritto:
@Adolfo ha scritto:Salve ragazzi, ieri ero dal mio incordatore di fiducia e alla mia richiesta di aumentare di un paio di kg la tensione della precedente incordatura mi ha risposto: non te lo consiglio perchè adesso con la temperatura che si sta abbassando è già come se avessi le corde tirate un paio di kg in più.
La temperatura incide, ma quello che influenza maggiormante la tensione sono le condizioni delle palle sui campi umidi della cattiva stagione.

Con palle impregnate di umidità e terra, occorre calare la tensione abituale, al fine di compensare la minore velocità della palla.
Grazie Sonny, ma non credo si riferisse a questo, lui faceva proprio un discorso legato ai materiali del tipo: "la corda con le basse temperature lavora di meno" o qualcosa del genere...

_____________________________________________________________

Adolfo
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3307
Data d'iscrizione : 07.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4
Racchetta: Wilson Pro Open BLX

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensioni estive e tensioni invernali?

Messaggio Da Sonny Liston il Mar 12 Nov 2013 - 12:02

@Adolfo ha scritto:
Grazie Sonny, ma non credo si riferisse a questo, lui faceva proprio un discorso legato ai materiali del tipo: "la corda con le basse temperature lavora di meno" o qualcosa del genere...
Con la bassa temperatura la corda, effettivamente, "molla" meno (non a caso i PRO, in estate, mettono spesso le racche nel freezer.

Ma non è questo il motivo per il quale, noi amatori, dobbiamo calare la tensione, in inverno.

La "ratio" è quella che spiegavo sopra.

In estate, palle e campi asciutti, la palla cammina almeno il 20% in più.

Motivo per il quale, in inverno, bisogna scendere di almeno un paio di kg..

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8052
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensioni estive e tensioni invernali?

Messaggio Da Adolfo il Mar 12 Nov 2013 - 12:05

Capisco. Alla fine io gli avevo chiesto di aumentarmi un paio di kg, lui me l'ha lasciata come era prima, se ho capito bene alla fine dovrei comunque sentirla come se fosse tirata un paio di kg in più rabbit 

_____________________________________________________________

Adolfo
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3307
Data d'iscrizione : 07.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4
Racchetta: Wilson Pro Open BLX

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensioni estive e tensioni invernali?

Messaggio Da alfredo scigliano il Mar 12 Nov 2013 - 12:09

@Adolfo ha scritto:Salve ragazzi, ieri ero dal mio incordatore di fiducia e alla mia richiesta di aumentare di un paio di kg la tensione della precedente incordatura mi ha risposto: non te lo consiglio perchè adesso con la temperatura che si sta abbassando è già come se avessi le corde tirate un paio di kg in più.

A voi questa cosa risulta?

grazie
Assolutamente corretto...

Saluti a tutti

alfredo scigliano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1564
Età : 40
Località : Messina
Data d'iscrizione : 20.12.10

Profilo giocatore
Località: Messina
Livello: I.T.R. 4.0/FIT 4.1
Racchetta: Angell TC95-63 ra-16x19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensioni estive e tensioni invernali?

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 12 Nov 2013 - 15:15

Altolà..vero nella forma, meno nei contenuti.
In media la compensazione (approssimata passando da libbre a kg e da Farenheit a Celsius) è circa un kg per ogni 10 gradi di differenza.
E mica è calata di 20 gradi la temperatura...Suspect

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40494
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensioni estive e tensioni invernali?

Messaggio Da Marcotop65 il Mar 12 Nov 2013 - 17:14

Mmmmm, non la sapevo questa cosa del kg di differenza ogni 10 gradi...
Quest'estate sono arrivato a giocare quasi a 35 gradi , quest'inverno giochero' ( se Dio me lo concede ) con temperature al di sotto di 10 gradi.
Vuol dire quasi 3 kg di differenza!!!
Frank, e tu non dici nulla ?!?!Very Happy Very Happy Very Happy

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensioni estive e tensioni invernali?

Messaggio Da Adolfo il Mar 12 Nov 2013 - 17:16

Be io volevo 2 kg di differenza, tra i 27/28 gradi del periodo primaverile/estivo e i 7/8 gradi del periodo invernale ci sto alla grande! Laughing 

_____________________________________________________________

Adolfo
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3307
Data d'iscrizione : 07.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4
Racchetta: Wilson Pro Open BLX

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum