Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Mr.Cippo il Lun 4 Nov 2013 - 14:05

Promemoria primo messaggio :

Ciao a tutti.

Vorrei chiedere a voi esperti qualche consiglio sul perchè un giocatore dovrebbe giocare il rovescio ad una mano oppure a due mani e quali sono i fattori che possono influenzare la scelta.

Mi pongo questo dubbio perchè anche se gioco da un po' , anche se non a livello agonistico, ultimamente trovo parecchia difficoltà a "controllare" il rovescio ad una mano, spesso quando devo rispondere ad un colpo un po' carico riesco solo ad impattare "d'incontro" col rovescio senza fare bene tutto il movimento e chiudere il finale , quindi spesso la palla mi esce o non ha per niente topspin quindi è difficile che stia in campo.

Al contrario se gioco il rovescio a due mani, soprattutto con questo tipo di palle riesco ad avere piu controllo.

Col rovescio a due mani però non riesco a chiudere angoli stretti come col rovescio ad una mano Razz

Solo che non mi sento sicuro con nessuno dei due e invece ho proprio bisogno di sentire questo colpo sicuro come gli altri per poter giocare bene.

Ho bisogno di un consiglio su cosa fare, se perseverare col rovescio ad 1 mano cercando di allenarlo , oppure se affinare quello a due mani.

Vorrei capire i pro e i contro di entrambi i colpi per poter capire cosa fare .

Spero di essermi fatto capire Very Happy

Grazie !

Mr.Cippo
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 24
Data d'iscrizione : 29.10.13

Tornare in alto Andare in basso


Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Becker il Ven 8 Nov 2013 - 16:49

@hucchio ha scritto:Boh, io avrei detto, ok allora ripattiamo da li, poi vediamo :-) Ma io non sono un Maestro di tennis.
Come se uno viene alla pugilistica e dice: prima che sospendessi ero un guardia sinistra Out-Fighter ed io "ok, allora ricominciamo con guardia destra incontristae poi vediamo!".  AhHAhAhHA
Calza poco questo esempio,sarebbe come dire che il maestro lo vuole trasformare da destroso a mancino!!! Solo Tony Nadal può riuscirci Very Happy

Becker
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2315
Data d'iscrizione : 30.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: EX
Racchetta: Japan

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Becker il Ven 8 Nov 2013 - 16:58

Il rovescio bimane è un colpo a termine....agonisticamente parlando!! Le gambe lavorano il doppio rispetto al monomano e fisicamente si fatica il triplo!!

Poi per carità,si può fare tutto se lo scopo è divertirsi nelle orette,anche giocare bimane con la prostaff 90!!

Becker
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2315
Località : Pesaro
Data d'iscrizione : 30.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: EX
Racchetta: Japan

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da hucchio il Ven 8 Nov 2013 - 17:01

Questa non la ho capita... ma fa lo stesso Smile
Il nomonane per è per quello è molto più stressante per le articolozioni...

hucchio
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 166
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 25.08.13

Profilo giocatore
Località: carrara-avenza (Milano aimè)
Livello: 4/5...come il voto che avevo in Latino
Racchetta: Wilson Six.One 95 - Pure Drive Fo - Wilson nCode 5

http://www.nrg30.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Becker il Ven 8 Nov 2013 - 17:09

Smile  ...il bimane atleticamente è devastante,le ginocchia ne risentono tantissimo e se non sei preparato atleticamente le torsioni del busto danno fastidio alla parte bassa della schiena ed anche al nervo sciatico.

Becker
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2315
Località : Pesaro
Data d'iscrizione : 30.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: EX
Racchetta: Japan

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da hucchio il Ven 8 Nov 2013 - 17:11

Infatti a me fanno male le ginocchia e i lombari! Ecco che mi mi tocca passare al mono... SONO SERIO! :-)

hucchio
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 166
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 25.08.13

Profilo giocatore
Località: carrara-avenza (Milano aimè)
Livello: 4/5...come il voto che avevo in Latino
Racchetta: Wilson Six.One 95 - Pure Drive Fo - Wilson nCode 5

http://www.nrg30.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Becker il Ven 8 Nov 2013 - 17:41

@hucchio ha scritto:Infatti a me fanno male le ginocchia e i lombari! Ecco che mi mi tocca passare al mono... SONO SERIO! :-)
La vecchiaia!! Ad un adulto è criminale impostarlo bimane!!

Becker
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2315
Località : Pesaro
Data d'iscrizione : 30.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: EX
Racchetta: Japan

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da hucchio il Ven 8 Nov 2013 - 17:52

Ma dai! Non credo sia così ostico. A me sembra che anche mono non scherza in quanto a sollecitazioni...

hucchio
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 166
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 25.08.13

Profilo giocatore
Località: carrara-avenza (Milano aimè)
Livello: 4/5...come il voto che avevo in Latino
Racchetta: Wilson Six.One 95 - Pure Drive Fo - Wilson nCode 5

http://www.nrg30.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da adg il Ven 8 Nov 2013 - 18:38

Dipende dalla predisposizione naturale.
Devi assecondare quella....
Perfezionando la innata naturalità con la tecnica più vicina...
Ma posso sempre sbagliare

adg
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 146
Età : 49
Data d'iscrizione : 04.10.13

Profilo giocatore
Località: Firenze
Livello:
Racchetta: Blde 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da motombo il Ven 8 Nov 2013 - 18:54

il bimane sollecitera' di piu' le ginocchia(anche se non sono daccrodo) ma vuoi mettere le sollecitazioni sul braccio con il mono?

motombo
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2225
Età : 39
Località : roma
Data d'iscrizione : 28.02.11

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: Yonex Si 98

http://www.otticaalfa.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Becker il Ven 8 Nov 2013 - 19:25

@motombo ha scritto:il bimane sollecitera' di piu' le ginocchia(anche se non sono daccrodo) ma vuoi mettere le sollecitazioni sul braccio con il mono?
Il braccio viene più sollecitato nel monomano,ma i problemi più comuni li hanno chi utilizza quasi esclusivamente il back.

Riguardo al mono è un discorso diverso,basta avere l'accortezza di sostituirlo spesso e non esagerare con le tensioni!! Poi ci sono i discorsi sulle racchette ecc ecc ....purtroppo c'è chi è predisposto a certi infortuni-infiammazioni e chi non ha problemi nemmeno con la battilarda.

Forse starei attento al polso con il monomano,ma con una discreta tecnica non ci sono problemi.

Becker
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2315
Località : Pesaro
Data d'iscrizione : 30.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: EX
Racchetta: Japan

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da kingkongy il Ven 8 Nov 2013 - 19:38

Boh, ci sto ragionando ma a livello di ginocchia si equivalgono. Con il mono ti puoi però permettere entrate in scivolata che col due mani sono meno "naturali": in compressione ci si va eccome!
Per le lombali e il nervo sciatico...sì, in effetti, il due mani ti "stira" per bene la fascia sinistra.
Di contro, se uno tende a caricare molto il top (e quindi accentua il "drag") il monomano può, alla lunga, sollecitare molto il polso. Come dice Becker...questione di tecnica e, aggiungo, anche di fisico, nel senso che c'è chi, senza avere un polso da Juri Chechi, gestisce ugualmente i colpi.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Simone77 il Ven 8 Nov 2013 - 19:41

@Becker ha scritto:
@hucchio ha scritto:Boh, io avrei detto, ok allora ripattiamo da li, poi vediamo :-) Ma io non sono un Maestro di tennis.
Come se uno viene alla pugilistica e dice: prima che sospendessi ero un guardia sinistra Out-Fighter ed io "ok, allora ricominciamo con guardia destra incontristae poi vediamo!".  AhHAhAhHA
Calza poco questo esempio,sarebbe come dire che il maestro lo vuole trasformare da destroso a mancino!!! Solo Tony Nadal può riuscirci Very Happy
Prossimamente allora mi farò allenare dallo zio TONI !!!!! manacor arrivoooooo

Simone77
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 121
Data d'iscrizione : 27.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Kmore il Ven 8 Nov 2013 - 19:43

Beh con il bimane probabilmente si e' in grado di giocare mediamente ( e sottolineo mediamente ) una palla piu' pesante ed in anticipo, onde per cui le ginocchia potrebbero ringraziare per i minori km percorsi Basketball

Kmore
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2657
Età : 53
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.09.11

Profilo giocatore
Località: Torino - sud - Sisport Fiat
Livello: O50 - 4.2 (obiettivo 2016 raggiunto: torno 4.1!!!!!!...a fine anno)
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Becker il Sab 9 Nov 2013 - 10:20

@Kmore ha scritto:Beh con il bimane probabilmente si e' in grado di giocare mediamente ( e sottolineo mediamente ) una palla piu' pesante ed in anticipo, onde per cui le ginocchia potrebbero ringraziare per i minori km percorsi Basketball
Minori km con il bimane Shocked  ....ah si,se giochi come Agassi!! ....con il bimane sempre 2 passi in più per il giusto punto d'impatto!!

Poi se intendi che per pigrizia non indietreggi per dare spazio alla palla e in qualche modo con il bimane la ributti di la è un'altro discorso....ma non credo sia da incentivare.

Becker
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2315
Località : Pesaro
Data d'iscrizione : 30.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: EX
Racchetta: Japan

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Veterano il Dom 10 Nov 2013 - 14:04

Bueno ho letto di tutto e di piu'.Allora tecnicamente parlando il bimane e' piu' facile da imparare e' questo e' il primo motivo per il quale si insegna di base in quasi tutte le scuole tennis.Considerando il fatto che il primo obbietivo di un giocatore e' mettere la palla dall' altra parte del campo il bimane e' la soluzione piu veloce e piu facile.Ora lasciamo stare la predisposizione,ma guardiamo qualche "piccola" caratteristica che puo' far andare l'ago della bilancia verso il monomane o il bimane.In primis per giocare il monomane ci va braccio,forza di braccio e un bel polso robusto,per il bimane ci va tecnica,per chiarire,non e' che con il monomane no ci vada tecnica..........anzi........ma senza un buon braccio di base scoerdatevi di riuscire a giocare un monomane decente,con il bimane invece questo problema non esiste.Secondo punto la risposta al servizio con il bimane e' piu' solida,e si puo mantenere un ritmo di gioco piu' alto specalmente su palle alte e liftate.
Per quello che riguarda la potenza,la differenza non e' molta,e anche se uno superarsse l'altro,non vuol dire un fico secco di niente se wawrinka tia un rovescio ai 150 e Diokovic ai 130 ma con quanta continuita' riscono a tenere un livello alto di palleggio di base,il colpo singolo no conta nulla..........allora per terminare con il bimane bisogna correre di piu' per che' la leva a disposizione e' piu' corta'con il monomane invece ce piu' allungo ma a differenza del bimane dove la posizione dei piedi ed il timing si possono un po aggiustare in corsa senza tanti problemi,conil monomane ci va precisione ed un ottimo timing,Insomma in quattro parole il monomane si gioca poco perche' e' piu' difficile e veramente pochi riuscirano a sviluppare un monomane degno di nome.
Per simone 77,allora per poter giudicare bisogna vedere un attimino le cose.il maestro che ti ha detto vediamo prima il monomane,magari tanto ubriaco non lo e',ora come dicevo per il monomane bisogna considerare il braccio ed il fisico in generale,ma ce da fare anche un altra considerazione.l'eta' cioe' andando avanti con l'eta' la manina prima o poi la dovrete staccare,e andando avanti con il tempo ci sara' molto piu' slice che top spin.....poi in secondo luogo la statura,se la tua statura non e' tanto alta il monomane e¡ preferibile perche' come dicevo hai piu' allungo.Insomma per terminare,il bimane e' piu facile da imparare,per ilmonomane invece bisogna valutare un po determinate caratteristiche,ci sono casi poi'dove quello che voi chiamate colpo piu' naturale,no e' detto che sia poi effetivamente piu' efficace di un altro che magari non si sente tanto naturale.......Ora maestri a parte,perche' ci sono scuole di alto livello dive si insegna anche a mangiare la pastasciutta con la racchetta da tennis.........la risposta alla domanda del perche' si vedono sempre meno giocatori con il rovescio ad una mano e' di semplice intendimento.........e questo dipende veramente poco dai maestri..........

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2001
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Kmore il Dom 10 Nov 2013 - 14:29

Vorrei farvi notare che la distanza percorsa per colpire a una o due mani non e' poi cosi' diversa (mezzo metro). Ovviamente su un colpo "normale", perche' un liftone sul rovescio molti bimani lo anticipano, mentre ben pochi monomani ci riescono (salvo utilizzare il back che rischia, se non e' fatto benissimo, di diventare un boomerang).
Questo su un colpo, ripeto, normale, su uno in recupero, in allungo allora certo che il monomane e' preferibile, pero' un colpo in recupero non produrra' quasi mai difficolta' all'avversario che anzi al colpo successivo chiude o vi scaraventa dall'altra parte del campo ed allora si che si comincia a correre...Very Happy 
Ieri nell'incontro tra Nole e Gasquet hanno fatto vedere un grafico statistico dove si vedeva che il serbo giocava oltre il 60% dei colpi sulla riga di fondo contro il 30% ca del francese che invece colpiva la maggior parte dei colpi a rimbalzo ca 2 mt dietro (con ben altri angoli da coprire e km da fare) 

Kmore
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2657
Età : 53
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.09.11

Profilo giocatore
Località: Torino - sud - Sisport Fiat
Livello: O50 - 4.2 (obiettivo 2016 raggiunto: torno 4.1!!!!!!...a fine anno)
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Mr.Cippo il Lun 11 Nov 2013 - 11:45

Tralascio tanti "tecnicismi" che avete detto perchè non ho le competenze giuste per usarli Razz

Devo dire che sto giocando da 2 settimane sia in partita che in allenamento ( gioco circa 2 o 3 volte la settimana tra uno e l'altro ) il rovescio a due mani e non c'e' verso mi sento molto molto piu sicuro.

Col rovescio ad una mano prima se sbagliavo un po' i tempi o arrivavo appena in ritardo sbagliavo SEMPRE , quindi quando ero un po' in ritardo giocavo sempre lo slice per essere sicuro di buttarla di la.
Ora con il rovescio a due mani, a parte quando sono davvero tanto in ritardo che non ho possibilità di farlo, riesco sempre a buttarla di la e anzi riesco a spingere MOLTO meglio la palla.
Il lungolinea poi non c'e' paragone tra i due colpi col due mani e con quello ad una mano, a due mani e' uno spettacolo.

Poi ripeto puo' essere che sia io che sia avverso al rovescio ad una mano ma devo dire che questo cambiamento a 2 mani mi ha giovato un sacco.

Sicuramente e' anche una questione psicologica, quando ti senti sicuro a giocare va tutto meglio Very Happy


Cmq mi fa piacere sia uscita una bella discussione perchè spesso chi gioca ha dei dubbi e non si rende conto che magari conviene provare a cambiare approccio al problema per capire qual'e' la soluzione, dopo tutto non siamo tutti uguali, per fortuna Very Happy

Mr.Cippo
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 24
Data d'iscrizione : 29.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da adg il Mar 12 Nov 2013 - 11:18

Colgo l'occasione del post di veterano per dire la mia .
Non mi mi trovo totalmente d'accordo con quanto afferma veterano nella sintesi, senza voglia di salire in cattedra o di dare sentenze, non ne sono all'altezza certamente.

In particolare
Nelle scuole tennis si insegna il bimane di default perché è più potente di un monomani e i giovani vengono sempre visti , nelle scuole tennis, in prospettiva agonistica

Il monomani per raggiungere i livelli di potenza del bimane richiede molta più precisione tecnica e anche fisico
In realtà il monomani, come segnalano molti, e' una vera abitudine tecnica che offre, se ben fatto, molte più varianti di gioco del bimnane
Infine
Il fatto di fare meno strada per arrivare in corretta posizione per tirare un monomani rispetto al bimane (alcuni nel forum parlano di mezzo metro) e' la grandezza indiscussa del monomani sul bimane in quanto consente di fare meno strada ovvero faticare meno
Pertanto nel lungo periodo diventa più performante, specie per il tennista meno giovane, che farà sempre più fatica a correre e risparmiare mezzo metro e' TANTISSIMO
Certo che richiede grande tecnica.

CONCLUDO PENSANDO CHE IL BIMANE E' UTILE DA CONOSCERE E SAPER FARE PER LA POTENZA SPECIE SE SEI UN AGONISTA PURO, MA UN MONOMANE E' per sempre...

Ma posso sempre sbagliare

adg
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 146
Età : 49
Data d'iscrizione : 04.10.13

Profilo giocatore
Località: Firenze
Livello:
Racchetta: Blde 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da adg il Mar 12 Nov 2013 - 13:11

Ovviamente assecondando le inclinazioni naturali.

adg
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 146
Età : 49
Data d'iscrizione : 04.10.13

Profilo giocatore
Località: Firenze
Livello:
Racchetta: Blde 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Veterano il Mar 12 Nov 2013 - 17:52

Totalmente in disaccordo Adg,non confondere la potenza con la solidita' e' la facilita' di esecuzione.
UN monomane puo essere molto piu potente di un bimane,ma tecnicamente piu complesso da eseguire.Sono daccordo con il movimento piu' corto,e questo vale anche per il servizio,meno strada devi fare meno possibilita' di errore.
IL mio appunto sull tipo di scuola non e' dettato da un afatto di comodita',ma proprio di immediatezza e facilita' di esecuzione.IL discorso delle inclinazioni naturali va ben valutato,anche perche' come ripeto,purtroppo si pensa di avere il rovescio di Federer e di avr un gesto molto piu naturale nel monomane,mentre invece se ripresi in un video si vede il rovescio di capitan fracassa in pensione.
Occhio con questo non voglio dire che non va rispettata la sensazione del giocatore,ma solo che al al lato pratico a volte le sensazioni non corrispondono all'efficacia,e molte volte non si ha la voglia di mettersi li a magari ricominciare su un altro colpo che chiaramente ha bisogno di tempo per entrare nei meccanismi ma che alla lunga puo essere piu produttivo del colpo che si sente a livello feeling piu naturale.Ta

nto per dirne una a proposito il colpo che io sento piu naturale e' il rovecio monomane
ed infatti da ragazzino sono stato impostato cosi',pero' so per certo che non ho un gran braccio ed il bimane mi da piu sicurezza sugli scambi pesanti,ora cosa pensate che scelga quando devo giocare una partita un po seria.il feeling, o la sicurezza.....
considerando che il monomane lo gioco senza tanti problemi.......

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2001
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da motombo il Mar 12 Nov 2013 - 18:14

avanti bimani alla riscossa con il mono basta e' da medieva'........
non riesco ad immaginare nadal che dopo aver smesso di giocare si mette a fare il rovescio ad una mano...quest'immagine mi terrorizza Very Happy Very Happy Very Happy

motombo
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2225
Età : 39
Località : roma
Data d'iscrizione : 28.02.11

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: Yonex Si 98

http://www.otticaalfa.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da gp75 il Mer 13 Nov 2013 - 11:58

Concordo che il bimane sia più "solido" se lo scambio si fa pesante. Sollevo un'altra questione allora: se lo scambio si fa pesante perché continuare a spingere? Mi succede spesso contro i bimani che se invece di continuare uno scambio di rovescio in top bello sostenuto, faccio un back con taglio anche laterale, questi o tirano una ciofeca o rimangono corti in rete. Con i monomani questo no mi succede.
Non parlo di avversari alle prime armi ma anche di 4.3 e 4.2 con cui gioco di solito.

gp75
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 142
Età : 41
Data d'iscrizione : 25.10.12

Profilo giocatore
Località: dove c'è da giocare
Livello: sempre da migliorare, ora FIT 4.1, ITR sempre 4.0
Racchetta: Babolat Aereoprodrive 2013 e PD Team 2005

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Rino Mato il Mer 13 Nov 2013 - 13:03

aggiungo anche un altro elemento...

tanto tempo fa, si insegnava di default il mono, anche perchè andando a rete, era più naturale fare volèe e abbinare il tutto ad un movimento "più simile".
il bimane veniva sconsigliato perchè era un limite nell'apprendere le volèe.... oggi che a rete "ti dicono di non andare" il bimane ha solo lati positivi...
non a caso, chi va a rete, "e ci sa andare", usa il rovescio mono.
(non citatemi stephanek perchè è nella categoria di quelli che "non ci sanno andare")

Rino Mato
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 131
Data d'iscrizione : 18.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Becker il Mer 13 Nov 2013 - 13:17

@gp75 ha scritto:Concordo che il bimane sia più "solido" se lo scambio si fa pesante. Sollevo un'altra questione allora: se lo scambio si fa pesante perché continuare a spingere? Mi succede spesso contro i bimani che se invece di continuare uno scambio di rovescio in top bello sostenuto, faccio un back con taglio anche laterale, questi o tirano una ciofeca o rimangono corti in rete. Con i monomani questo no mi succede.
Non parlo di avversari alle prime armi ma anche di 4.3 e 4.2 con cui gioco di solito.
Si,per il monomane è più naturale o semplicemente è più abituato a fare cambi di ritmo e variare il gioco.

Becker
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2315
Località : Pesaro
Data d'iscrizione : 30.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: EX
Racchetta: Japan

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da kingkongy il Mer 13 Nov 2013 - 13:21

Applauso per la considerazione su Stephanek !!!!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Simone77 il Mer 13 Nov 2013 - 13:27

Perché non introduciamo anche il dritto a due mani ??????????...............

Simone77
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 121
Data d'iscrizione : 27.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum