Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Mr.Cippo il Lun 4 Nov 2013 - 14:05

Ciao a tutti.

Vorrei chiedere a voi esperti qualche consiglio sul perchè un giocatore dovrebbe giocare il rovescio ad una mano oppure a due mani e quali sono i fattori che possono influenzare la scelta.

Mi pongo questo dubbio perchè anche se gioco da un po' , anche se non a livello agonistico, ultimamente trovo parecchia difficoltà a "controllare" il rovescio ad una mano, spesso quando devo rispondere ad un colpo un po' carico riesco solo ad impattare "d'incontro" col rovescio senza fare bene tutto il movimento e chiudere il finale , quindi spesso la palla mi esce o non ha per niente topspin quindi è difficile che stia in campo.

Al contrario se gioco il rovescio a due mani, soprattutto con questo tipo di palle riesco ad avere piu controllo.

Col rovescio a due mani però non riesco a chiudere angoli stretti come col rovescio ad una mano Razz

Solo che non mi sento sicuro con nessuno dei due e invece ho proprio bisogno di sentire questo colpo sicuro come gli altri per poter giocare bene.

Ho bisogno di un consiglio su cosa fare, se perseverare col rovescio ad 1 mano cercando di allenarlo , oppure se affinare quello a due mani.

Vorrei capire i pro e i contro di entrambi i colpi per poter capire cosa fare .

Spero di essermi fatto capire Very Happy

Grazie !

Mr.Cippo
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 24
Data d'iscrizione : 29.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Simone77 il Lun 4 Nov 2013 - 14:16

Argomento interessante, aspetto anche io pareri dagli esperti del forum !

Simone77
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 121
Data d'iscrizione : 27.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Simonb il Lun 4 Nov 2013 - 15:18

Una mano: molta variabilità dei colpi e possibilità di camuffare bene. Io mi trovo benissimo anche col controbalzo, che con una mano trovo più semplice. Contro : le palle alte e il giusto timing.

Due mani: non serve per forza caricare perfettamente perché spingi anche cob aperture brevi. Contro : meno variabili e movimenti più limitati. Ovviamente puoi staccare la mano, ma avrai un po' meno confidenza.

Questa però è solo teoria: io ho naturale il rovescio a una mano, ancor più in back . La mia ragazza ha un rovescio bimane in top da far sbiancare.  Devi solo capire quale è il tuo

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da mark sinnet il Lun 4 Nov 2013 - 16:02

Ciao, ecco alcune informazioni nella speranza tu possa trovare il rovescio più adatto a te.

1 mano: bisogna avere un ottimo timing sulla palla, quindi devi muoverti molto bene con i piedi ed aprire in tempo. Se giochi le palle ad altezza della vita puoi usare il top ma se sono alte o basse o laterali devi imparare bene lo slice. 


2 mani: si ha più forza, si può colpire la palla  anche "male" che si riesce a tirarla di la del campo. Riesci a spingere le palle alte ma se sono basse o laterali devi staccare la mano. Non richiede grandi aperture però bisogna avere un buon timing per giocare profondo ed è necessario imparare a spingere con il braccio sinistro (se giochi con la destra).

Queste sono le differenze generali. Il consiglio è di insistere con un solo tipo di rovescio per qualche mese e poi vedere quello con il quale ti trovi meglio...

mark sinnet
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 29.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da motombo il Mar 5 Nov 2013 - 15:26

a mio parere se col rovescio ad una mano hai problemi...ti direi di lavorare sul bimane piu' facile da comprendere e da spingere...poi hai anche il vantaggio che sai trattare la palla anche se stacchi la mano.....
io lo gioco bimane e sono piu' solido che con il dritto Wink

motombo
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2225
Età : 39
Località : roma
Data d'iscrizione : 28.02.11

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: Yonex Si 98

http://www.otticaalfa.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Mr.Cippo il Mar 5 Nov 2013 - 15:31

Devo dire che l'unico colpo "rovescio" solido che ho e' lo slice di back, davvero fetente, bello profondo e teso.
Quindi questo colpo me lo tengo caro e posso sfruttarlo comunque, col rovescio ad una mano cmq ho difficoltà a controllarlo bene su palle un po' veloci e cariche.
Proverò a farmi 2 o 3 mesi provendo il rovescio a due mani seriamente per vedere come va.

Mr.Cippo
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 24
Data d'iscrizione : 29.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da KingRoger il Mar 5 Nov 2013 - 15:51

non sono tra gli esperti del forum, ma posso dirti la mia esperienza: ho ricominciato a giocare da un annetto dopo uno stop di 6 anni (eh già, son tanti) e da ragazzino avevo il rovescio ad una mano, che non era ovviamente il mio colpo migliore (mi limitavo a buttarla di la) ma che faceva il suo dovere. L'anno scorso quando ricominciai ritrovai quasi subito il dritto ma col rovescio facevo una notevole fatica, tanto che mi balenò subito l'idea di provare quello a due. Dopo qualche disastroso colpo di rovescio bimane decisi di lasciare perdere e cercare di allenare quello ad una. Tuttavia il tempo passò ma il mio rovescio non migliorò più di tanto, anche se nel frattempo avevo iniziato a fare un'ora a settimana col maestro. Così circa due mesi fa dopo una partita persa solo per colpa del mio rovescio (ovviamente l'avversario vedendo che faceva pena mi giocava solo da quel lato) decisi di riprovare il bimane: mi guardai un sacco di video su youtube e la settimana successiva lo provai col maestro. Dopo alcune dritte mi fece palleggiare sulla diagonale del rovescio e con mio e suo grande stupore mi veniva davvero bene e io fui davvero soddisfatto perchè finalmente riuscivo a sentire naturale anche il rovescio. Ora dopo circa due mesi di rovescio bimane riesco anche a fare qualche vincente, cosa impensabile col monomano, ed in generale il mio tennis è migliorato notevolmente perchè mi sento piu sicuro anche sul dritto!!! Il mio consiglio è di provare a giocare per un pò di tempo col bimane e vedere come ti trovi, tanto non hai nulla da perdere e male che vada ritorni a giocare il monomano. spero di essere stato utile, saluti!

KingRoger
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 188
Età : 26
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 11.01.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 3.5
Racchetta: Wilson Pro Staff Six One 95 BLX / Head YouTek Graphene Speed Pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da firstserve91 il Mer 6 Nov 2013 - 19:13

Visto che in questo post di tecnicismi ce ne sono già a iosa, mi limito a dire una banalità su cui penso converrete tutti: il rovescio bimane è soprattutto più... facile. Senza contare ovviamente tutti i vantaggi che porta rispetto al rovescio ad una mano. Parola di giocatore bimane, ex monomane.

firstserve91
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 185
Località : Roma
Data d'iscrizione : 13.09.13

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 3.5
Racchetta: Wilson Steam 105

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da motombo il Mer 6 Nov 2013 - 19:35

@firstserve91 ha scritto:Visto che in questo post di tecnicismi ce ne sono già a iosa, mi limito a dire una banalità su cui penso converrete tutti: il rovescio bimane è soprattutto più... facile. Senza contare ovviamente tutti i vantaggi che porta rispetto al rovescio ad una mano. Parola di giocatore bimane, ex monomane.
come ho scritto anche io secondo me e' piu' facile...ma non in senso assoluto dico solo che e' piu' facile da comprendere....
poi per tirare mazzate a due mani anche in questo caso devi lavorarci bene.......pero' il bimane si gestisce meglio

motombo
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2225
Età : 39
Località : roma
Data d'iscrizione : 28.02.11

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: Yonex Si 98

http://www.otticaalfa.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da firstserve91 il Mer 6 Nov 2013 - 19:55

Ah scusa non avevo letto il tuo post. Be' sì concordo con te, il rovescio ad una mano è un colpo molto, molto tecnico.

firstserve91
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 185
Località : Roma
Data d'iscrizione : 13.09.13

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 3.5
Racchetta: Wilson Steam 105

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Mariolero il Mer 6 Nov 2013 - 20:52

Ormai dalle mie parti si fatica a trovare qualche under con rovescio ad una mano... è una tendenza nazionale o solamente 'salentina'???

Mariolero
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 37
Età : 22
Località : Maglie (LE)
Data d'iscrizione : 14.10.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Mr.Cippo il Mer 6 Nov 2013 - 20:57

Io direi che e' una tendenza generale.
Pure nei tornei atp la maggior parte dei giocatori e' bimane.

Mr.Cippo
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 24
Data d'iscrizione : 29.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Mariolero il Mer 6 Nov 2013 - 21:01

Peccato... Spero non vada persa la tradizione del rovescio ad una mano.. Purtroppo in giro sono rimasti pochi VERI rappresentanti come il magico Gasquet e l'inossidabile Roger!

Mariolero
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 37
Età : 22
Località : Maglie (LE)
Data d'iscrizione : 14.10.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da firstserve91 il Mer 6 Nov 2013 - 21:30

È una speranza un po' vana la tua, il rovescio a due mani, oggettivamente, porta significativi vantaggi alle velocità alle quali si gioca oggi. Il monomane, a parte gli applausi degli esteti, porta solo tante difficoltà.
Del resto, dubito che anche uno solo tra voi preferisca avere il rovescio monomane di Gasquet piuttosto che quello bimane di Djokovic.


Ultima modifica di firstserve91 il Mer 6 Nov 2013 - 21:32, modificato 2 volte

firstserve91
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 185
Località : Roma
Data d'iscrizione : 13.09.13

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 3.5
Racchetta: Wilson Steam 105

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Blade 98 il Mer 6 Nov 2013 - 21:31

Io

Blade 98
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 60
Età : 52
Località : Roma
Data d'iscrizione : 01.08.12

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: del mare
Racchetta: K blade 98 e Vantage Custom 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da firstserve91 il Mer 6 Nov 2013 - 21:35

E dopo che il bimane di turno ti avrà massacrato sulla diagonale del rovescio, cosa farai? Gli farai notare che a te hanno scattato più foto durante il match? Smile

firstserve91
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 185
Località : Roma
Data d'iscrizione : 13.09.13

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 3.5
Racchetta: Wilson Steam 105

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Blade 98 il Mer 6 Nov 2013 - 21:48

Si, ma prima mi pettino!!!!Laughing

Blade 98
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 60
Età : 52
Località : Roma
Data d'iscrizione : 01.08.12

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: del mare
Racchetta: K blade 98 e Vantage Custom 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da abracadabra78 il Mer 6 Nov 2013 - 22:06

@firstserve91 ha scritto:È una speranza un po' vana la tua, il rovescio a due mani, oggettivamente, porta significativi vantaggi alle velocità alle quali si gioca oggi. Il monomane, a parte gli applausi degli esteti, porta solo tante difficoltà.
Del resto, dubito che anche uno solo tra voi preferisca avere il rovescio monomane di Gasquet piuttosto che quello bimane di Djokovic.
ehhhh,con gasquet hai fatto l'esempio sbagliato,su quella diagonale,la spunta su parecchi tennisti..........su questo colpo ci ha fatto la carriera ed e' arrivato nei primi dieci al mondo,di sicuro non per il servizio e dritto....

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da firstserve91 il Mer 6 Nov 2013 - 22:19

Be' ho voluto prendere i più grandi interpreti di ciascun colpo, sarebbe stato un paragone poco equo se avessi preso il rovescino di Federer.
Comunque ragazzi, se voi preferite avere il rovescio di Gasquet anziché il solidissimo rovescio del signor Djokovic... va bene, abbiamo modi diversi di vedere il tennis. Smile
Ma permettetemi una domanda: chi regge meglio la diagonale dritto-rovescio contro Nadal tra Gasquet e Djokovic? Twisted Evil

firstserve91
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 185
Località : Roma
Data d'iscrizione : 13.09.13

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 3.5
Racchetta: Wilson Steam 105

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Iron il Gio 7 Nov 2013 - 0:02

Quello di nadal é un caso estremo.Naturale che scontrandosi col il dritto in top dello spagnolo un monomane spffra molto di piu di un bimane,ma proprio perche il limite piu grande del rovescio ad una mano é la difficolta a giocare palle alte.
Diciamo che quella diagoanle,contro  nadal é la peggiore situazione nella storia del tennis xhe possa incontrare un giocatore con un rovescio ad una mano.

Iron
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 524
Età : 37
Data d'iscrizione : 04.03.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Scarso...ma mi diverto troppo
Racchetta: Prince Tour 100p

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da PistolPete il Gio 7 Nov 2013 - 1:00

Aggiungo una considerazione "vintage": i giocatori serve&volley (si lo so siamo dinosauri in via di estinzione) sono (erano Very Happy) tipicamente impostati ad una mano per tenere una posizione più centrale nel campo ed avere quindi un punto di partenza più agevole per attaccare la rete, dal momento che invece il bimane deve avvicinarsi di più alla palla per colpirla (e quindi spostarsi di più lateralmente).
Mi pare che Sampras fosse un ex bimane poi impostato ad una mano.
Ma comunque sono considerazioni antiche... andate di bimane tutta la vita... Very Happy

PistolPete
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 427
Località : Roma Garbatella
Data d'iscrizione : 09.09.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Head Extreme MPA

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da kingkongy il Gio 7 Nov 2013 - 2:32

Boh? Han già detto tutto! Forse è' anche il caso di dire che in risposta di servizio, quando lo swing e' davvero corto e/o stretto e la palla carica, il due mani ha parecchi vantaggi in termini di controllo e spinta. 
Sulla performance "pura", il monomano ha punti di forza notevoli; per esempio, la palla con maggiore spin in assoluto mai prodotta da un giocatore e' il rovescio in back di Federer (superiore anche al top di dritto di Nadal).

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Rino Mato il Gio 7 Nov 2013 - 16:58

dico la mia su alcune cose.

la diatriba rovescio a 1/2 mani la vedo molto simile e con identico risultato a quella racchette profilate/agonistiche.

non sono d'accordo con chi dice che  con il bimane si tira più forte, anzi, biomeccanicamente è il contrario.

provate a fare un test, immaginate il baseball e provate a fare un fuoricampo di rovescio, con una o due mani, e vedete chi la tira più lontano.

e come per le racchette non c'è secondo me ne meglio ne peggio.

volendo sintetizzare al massimo partendo da una costante e cioè tecnica uguale per tutti.
credo che:

monomane (racchetta agonistica) prestazioni e efficacia migliore.

bimane (racchetta profilata) leggermente meno prestazioni e efficacia, ma maggior tolleranza, e richiesta di meno tecnica e bravura...

buttata proprio li per i pigri di pensiero.....

poi ovviamente la scelta è, come al solito,soggettiva, non meglio o peggio ma dipende anche dal gioco che si fa. e dal proprio istinto naturale, molte volte negli anni mi sono dilettato al cambio e mi pareva anche di essere tecnicamente impeccabile a tirare a 2 mani, notando sopratutto la facilità con cui mi partivano alcuni colpi che invece con il mono mi erano costati anni di allenamenti, ma bastava distrarmi un attimo per farmi partire il singolo braccio.

poi essendo un vecchio bacucco che ama il back e va sempre a rete...il mono non si discute!

Rino Mato
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 131
Data d'iscrizione : 18.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da FreDDie- il Gio 7 Nov 2013 - 22:16

Io preferisco il rovescio a due mani, anzi, preferisco non giocarlo proprio. Viva lo sventaglio di dritto Very Happy

FreDDie-
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 48
Età : 20
Località : Milano
Data d'iscrizione : 02.11.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.2
Racchetta: Wilson BLX Juice 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio: una mano o due ? Perche ?

Messaggio Da Crisidelm il Ven 8 Nov 2013 - 9:46

@Rino Mato ha scritto:provate a fare un test, immaginate il baseball e provate a fare un fuoricampo di rovescio, con una o due mani, e vedete chi la tira più lontano.
Proviamo a farlo su una palla di baseball che arriva a 110mph, e vediamo quante volte arriviamo a toccarla con la mazza usando una mano sola.

Crisidelm
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2479
Età : 41
Località : Bassa Piave (VE)
Data d'iscrizione : 25.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex V-Core Tour 89 - Yonex RQiS 1 Tour XL 95

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum